Vancouver, Toronto e Montagne Rocciose I


Prima parte: Vancouver e Toronto


Toronto
Penso che la cosa migliore sia di arrivare con l'areo a Toronto e rimanerci per tre, quattro giorni.

Lì vi potete muovere benissimo con la metropolitana e visitare i
principali monumenti: Casa Loma, una specie di Castello "medievale" con un
bel parco intorno, la CN Tower e lo Skydome, sede di manifestazioni
sportive, Yorksville, quartiere caratteristico con bei negozi, il Royal
Ontario Museum, ecc.

Il mio consiglio è di andare con una macchina a noleggio (non
c'è bisogno di avere una patente internazionale e la benzina costa
abbastanza meno che in Italia) alle Cascate del Niagara, passando dalla
incantevole cittadina Niagara on the Lake, con i suoi edifici d'epoca,
l'originale corso cittadino e le favolose boutiques.

Si possono vedere le cascate dal lato canadese o, volendo, si può attraversare il ponte (si paga una tassa di circa 10 dollari) ed andare anche dal lato americano,
dove c'è un bel parco.

Vi suggerisco di portarvi un impermeabile, perché l'acqua delle cascate arriva anche sulla strada.













Da Toronto se volete andare verso il nord, prendete l'autostrada verso
Kingstone, vale la pena di fare una sosta e una gita con battello per vedere le mille isole.

Si giunge poi ad Ottawa, capitale dell'Ontario, con pernottamento,
volendo, a Montebello.

Si può visitare il Parlamento e vedere il cambio della
guardia, molti musei, il parco cittadino che costeggia lo storico Rideau
Canal, il Greenbelt, anello verde che costeggia l'area metropolitana e
l'Ottawa River che attira gli appassionati di rafting.

Si arriva poi a Montreal, città principalmente francofona, che deve il suo nome al MontRoyal, la cima che sovrasta l'intera area che si trova sul fiume San Lorenzo.

Vi si possono visitare: la Città vecchia, con le sue strade
lastricate, il vecchio porto, il Museo di Archeologia e Storia
Pointe-a-Calliere, il Museo di Storia canadese e il villaggio olimpico.

Arrivate all'Isola di Notre Dame, dove si può percorrere con la propria auto il circuito automobilistico e dove c'è la Biosfera.

Più a nord ancora si arriva a Quebec City, città fortificata, romantica e pittoresca con le sue stradine lastricate ed i superbi edifici d'epoca.

Nella città alta c'è lo splendido Chateau Frontenac, Nella città bassa ci sono strade strette e ripide, belle boutiques, bistrò del quartiere Petit-Champlain, la Citadelle e la Place Royale, dove è stata fondata la città nel 1600.

L'ideale, secondo me, è di fare il viaggio nella stagione autunnale perché i colori sono meravigliosi: tutti gli alberi nella cosiddetta "estate indiana" diventano rossi e gialli.



Top of page!








Vancouver

Se si vuole fare un giro più completo (ci vogliono però almeno 25 giorni - un mese), alla costa orientale si deve aggiungere la costa occidentale.

Da Toronto si va in aereo a Vancouver che è una bellissima città sul Pacifico.

Da visitare: la parte antica Gastown, il giardino cinese del Dr. Sun Yat
Sen, costruito con piante e pietre importate dalla Cina, Granville Island,
molto vivace, il Museum of Anthropology, molto bello con tende indiane,
totem, reperti dei pellerosse, Stanley Park, un bel parco sull'oceano pieno
di papere.

Di fronte a Vancouver c'è l'isola Victoria,con i giardini
Butchard (mi pare che si scriva così) con fiori meravigliosi.

Continua il Viaggio: Montagne Rocciose








Curata da:
Luoghi visitati:
Rita e Roberto
Quando:
Luoghi visitati: