Gruppo Messico Freak Style - Partenza del 2016-07-17



  • Quota: 1460
  • Cassa comune: 700
  • Partenza: 17 Luglio 2016
  • Ritorno: 3 Agosto 2016
  • Durata: 18 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: LoStregatto   

Carlo Lo Stregatto, filosofo di nome e di fatto, amante del mondo del quale è affamato, ama girare e vivere il globo in ogni modo possibile... che sia una bici, un pullman, un aereo o un gatto delle nevi, l'importante è viaggiare!

Vero e proprio gira mondo, ogni tanto prende il suo zaino e parte per mesi interi... Ha girato mezzo mondo in modo freak style, dall'Asia al Sud America, inclusa l'Africa. Divertente e compagnone, Carlo è un ottimo compagno di avventura. Sempre pronto a condividere con voi le sue esperienze, e a ripartire! Per lui Il viaggio comincia ancor prima di partire, e prosegue una volta tornati, negli intrecci e nelle anime che si sono incontrate per strada. Parla inglese e spagnolo.

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio Mexico Freak Style del 17 luglio 2016.

Con il vagabondo DOC Carlo LoStregatto

imageCarlo Lo Stregatto, filosofo di nome e di fatto, amante del mondo del quale è affamato, ama girare e vivere il globo in ogni modo possibile... che sia una bici, un pulman, un aereo o un gatto delle nevi, l'importante è viaggiare! 

Vero e proprio gira mondo, ogni tanto prende il suo zaino e parte per mesi interi... Ha girato mezzo mondo in modo freak style, compreso il Sud America. Divertente e compagnone, Carlo è un ottimo compagno di avventura. Sempre pronto a condividere con voi le sue esperienze, e a ripartire! Per lui Il viaggio comincia ancor prima di partire, e prosegue una volta tornati, negli intrecci e nelle anime che si sono incontrate per strada. Parla inglese e spagnolo.

Iscritti

Serena Serena Fracchia - da Milano - cerca compagna di stanza Cesare Cesbo77 - da Bologna - cerca compagno di stanza Daniela - da Roma - cerca compagna di stanza Flavia Frida Khalo - da Roma - cerca compagna di stanza Michele Michele F - da Venezia/Milano - cerca compagno di stanza Maurizia Koax - da Milano - cerca compagna di stanza Paola Ola - da Roma - cerca compagna di stanza Simona SimDim - da Torino - cerca compagna di stanza Gabriele gabriele76 - da Roma/Milano - cerca compagno di stanza Beatrice beuzita5 - da Roma - Cerca compagna di stanza Pasquale - da Milano - cerca compagno di stanza Gioia Gioia Salvatori - da Roma - Cerca compagna di stanza Pierluigi Pierluigi S - da Roma - cerca compagno di stanza   Il Vagabondo Doc Carlo LoStregatto - da Milano - cerca compagno di stanza

Quota

1800 euro a persona (incluso supplemento luglio)   SUPPLEMENTO DI 80 EURO PER CHI S'ISCRIVE DA MARTEDì 21 GIUGNO  

Piano voli


Da Roma Fiumicino (Alitalia/Air France)*

AZ 676O 17JUL 7 FCOMEX  1025 1645 
AF3473V 02AUG 2 CUNATL 1101 1435 
AF3623V 02AUG 2 ATLFCO 1841 1015 03AUG

Da Milano - Andata da Linate e ritorno su Malpensa (KLM)*

KL3418L 17JUL 7 LINAMS 0905 1100  
KL 685T 17JUL 7 AMSMEX  1430 1859 
KL6863R 02AUG 2 CUNATL 0800 1132 
KL6839R 02AUG 2 ATLJFK 1524 1805 
KL2808R 02AUG 2 JFKMXP  2030 1040 03AUG 3

Da Bologna (Alitalia/American Airlines)* - Supplemento di 270 Euro

AZ1312 17JUL 7   BLQFCO  0730 0830
AZ 676  17JUL 7   FCOMEX 1025 1645
AA1285 02AUG 2 CUNMIA 1412 1704
AZ 631  02AUG 2 MIAFCO  2025 1220
AZ1319 03AUG 3 FCOBLQ  1440 1535

*Il volo fa scalo negli USA, è necessario compilare l'Esta - come si compila l'Esta.

Programma di viaggio

Giorno 1: Italia - Mexico City 17 luglio
Si parte la mattina dall'Italia per Città del Mexico. La città si trova su un gigantesco altopiano a 2300 metri sul livello del mare ed è cosi' grande che per sorvolarla ci vuole circa un'ora. Le luci delle case arrivano fino all'orizzonte! Ci vivono ben 25 milioni di persone. Forse è per questo che viene chiamata “El Monstruo”!
In metropolitana o in taxi (a seconda dell'ora in cui arriviamo e di quanto siamo stanchi) andiamo alla nostra posada e, se non ci cala troppo la palpebra, facciamo una prima girata per la città e la prima divertente cena di gruppo.

Giorno 2: Mexico City ( Teotihuacan - Zocalo)  18 luglio
Oggi andiamo a visitare il sito di Teotihuacan, a 40 km dalla città. E' un sito imponente, che si articola attorno al viale centrale detto "Viale dei Morti". Alla fine svettano le due enormi piramidi del Sole e della Luna. Vale la pena salire su entrambe ed è davvero grandioso lo spettacolo dalla loro cima. Una volta scesi visitiamo gli altri tempi, tra cui quello di Quetzalcoatl, il serpente piumato.Tornati in città ce ne andiamo allo Zocalo, una delle più belle ed antiche piazze del mondo, su cui affacciano la cattedrale, il Palacio Nacional e le rovine della città di Tenoctitlàn. In origine qui sorgeva il mercato azteco. Fu Hernan Cortés a decidere che tutto in quel luogo andava distrutto e ricostruito. Giriamo il centro tra bancarelle colorate, mariachi, venditori di pozioni miracolose e qualche predicatore.

Seconda notte a Città del Mexico.

Giorno 3 : Mexico City  (Museo di Antropologia e Zocalo) – Oaxaca – NOTTE IN BUS 19 luglio
Tutto sommato non c'è niente di mostruoso in Mexico City, la città è ben gestita a livello di mezzi pubblici e non è così pericolosa come la raccontano. Cercheremo, in questi due giorni, di farvi assaporare al meglio la vita di questa attiva metropoli.
Stamattina potreste prendere la metropolitana. Non vi fate spaventare dalle dicerie sulla metro di Città del Mexico: non è un buio covo di rapinatori, è un mezzo moderno, veloce ed economico che collega praticamente ogni punto di questa città immensa. E' anche un'occasione d'oro per capire come si spostano 25 milioni di persone!
Velocemente arriviamo al Museo Nazionale di Antropologia, che si trova nell'elegante quartiere di Chapultepec. E' uno dei migliori musei di questo genere al mondo! Le cose più affascinanti sono esposte al piano terra, quello dedicato alle civiltà antiche. Vedremo la Piedra del Sol o Tonalphually nella sala azteca (che va visitata per ultima perché è l'ultima cronologicamente), la tomba 104 nella sala Oaxaca (fateci attenzione perchè poi andremo a Monte Alban) e la ricostruzione del tempio di Quetzalcoatl che visoteremo domani a Teotihuacan. Ma anche il piano superiore non è avaro di sorprese sugli usi e costumi degli indios americani.
Ce ne andiamo poi alla Casa Azul, dove gli iconici Frida Kahlo e Diego Rivera hanno vissuto per diversi anni. La loro storia si intreccia con quella del Messico rivoluzionario e del mondo intero. 

La sera prendiamo una corriera notturna che ci porta a sud, verso Oaxaca. Notte in bus.

Giorno 4: Oaxaca e Monte Alban 20 luglio
La mattina ci svegliamo a Oaxaca, che è una cittadina davvero interessante. Da vedere: la cattedrale, la chiesa di Santo Domingo ed il mercado corriente, dove si può fare un aperitivo un po' particolare: Mezcal con il verme e chapulines (cavallette fritte) da sgranocchiare, le due specialità di Oaxaca. Ma non temete, la cucina locale riserva anche piatti diciamo più normali!
Dopo saliamo al sito archeologico di Monte Alban. E' un sito piccolo ma veramente suggestivo, edificato in cima ad una montagna. Sembra di essere più vicini al cielo in questo luogo mistico. C'è un canto ininterrotto di uccelli che rompe il silenzio di queste montagne.
Notte a Oaxaca.

Giorno 5: Oaxaca – Mixtla – Hierve el Agua - Oaxaca 21 luglio
Anche oggi interessanti visite al sito archeologico di Mixtla, piccolino ma perfettamente conservato, e alle spettacolari sorgenti calcaree di Hierve el Agua, appollaiate sulle montagne. Il panorama è magnifico ed il bagno paradisiaco. Seconda  notte a Oaxaca.

Giorno 6 : Oaxaca – San Cristobal de las Casas (10 ore) 22 luglio
Usiamo questa giornata per girare ancora Oaxaca e per vedere se per caso qui o nei dintorni c’è qualche festa interessante.
La sera prendiamo la corriera per San Cristobal de las Casas. Notte in bus.

Giorno 7 : San Cristóbal 23 luglio
All’arrivo a San Cristobal de las Casas lasciamo i bagagli nella nostra posada, a due passi dalla piazza centrale.
La giornata di oggi è dedicata alla scoperta di San Cristobal, del suo mercato, delle chiese e delle bellissime viuzze della città.
La sera quattro salti e un rum al Revolution, dove fanno musica dal vivo, non ce li toglie nessuno.

Giorno 8: San Cristobal – (Oventik se aperta) - San Juan Chamula - San Cristobal 24 luglio
La giornata di oggi è dedicata alle comunità indigene chapaneche. In genere iniziamo la visita dalla comunidad autónoma de Oventik, ma ogni tanto la comisión política de Oventik la tiene chiusa ai visitatori. Non temete, in caso fosse chiusa recupereremo l'esperienza con un altra comunità.
In ogni caso oggi ce ne andiamo a conoscere gli indio di Chamula e San Andres.
A San Juan Chamula l'ingresso nella sua impressionante chiesa ci porterà indietro nel passato più profondo della cultura mesoamericana. Tutti giorni avvengono riti che ben incarnano il sincretismo tra cattolicesimo e religione maya. Intere famiglie si siedono in terra tra gli aghi di pino e fanno offerte ai santi: centinaia di candele, coca cola (le bibite gassate aiutano a ruttare ed il rutto aiuta a scacciare gli spiriti maligni). Poi estraggono dalle bisacce una gallina e le tirano il collo. E' uno spettacolo sconvolgente ma unico al mondo.

Giorno 9 : San Cristóbal de Las Casas - San Andrés Larráinzar (ed eventualmente comunida indígena di Santiago el Pinar) - San Cristóbal de Las Casas 25 luglio
Oggi gita a San Andrés Larráinzar, un'affascinate villaggio che sorge in cima ad una collina; prima dell'arrivo dei conquistadores spagnoli, faceva parte della nazione tzotil. Qui il 15 febbraio 1996 le delegazioni del governo federale e l'EZLN concordarono di firmare i primi accordi in materia di diritti e cultura indigeni.
La comunida indígena di Santiago el Pinar, poco conosciuta, è una roccaforte dell'EZLN, un'attiva e propositiva comunità india. Grazie al nostro Sergio ci sarà possibile visitarla e porre ai suoi abitanti tutte quelle domande che ci saranno venute in mente in questi giorni di viaggio.
Nel pomeriggio torniamo a San Cristobal, dove non ci stanchiamo mai di passare del tempo.

Giorno 10: San Cristobal - Misol Ha – Agua Azul - Palenque (Panchan) 26 luglio
E' arrivato il (triste) momento di lasciare San Cristobal. Sveglia molto presto perché oggi abbiamo molta strada da percorrere, e la strada non è bella (il nostro autista Joni ha contato 378 dossi, che qui si chiamano topes). Scendiamo dalle montagne quasi fino a livello del mare. Tra San Cristobal e Palenque ci sono 4-5 ore di strada, ma lungo il percorso ci fermiamo a visitare le cascate di Agua Azul. Il fiume, color turchese, attraversa la foresta tropicale e fa vari salti tra le rocce. Il caldo umido del posto invita a fare un bel bagno in queste acque. Seconda tappa la cascata di Misol-ha, che è alta ben 40 metri. Qui invece del bagno si può fare la... doccia!
Finalmente siamo a Palenque. Andiamo a dormire al El Panchan, a un km dal sito archeologico, in mezzo alla jungla. Qui all'alba e al tramonto si sentono le urla della scimmie (urlatrici, appunto), che qualche volta escono dalla foresta e si possono ammirare sugli alberi.

Giorno 11: sito archeologico di Palenque – bus notturno per Mahaual (10 ore).   NOTTE IN BUS 27 luglio
Oggi intera giornata nel parco archeologico di Palenque, con visita dello splendido sito archeologico. Impossibile descrivervi l'atmosfera che si respira qui. Dalla jungla emergono piramidi, piramidi e ancora piramidi.
Per risparmiare tempo stanotte viaggiamo. Quindi il lungo trasferimento il mar dei Caraibi, a sud, al confine con il Belize, su un istmo poco frequentato dai turisti e per questo incontaminato.

Giorno 12: Mahahual  28 luglio
Intera giornata di spiaggia e bagni nelle acque cristalline di Mahaual.

Giorno 13: Mahahual – Tulum (4 ore) 29 luglio
Percorrendo la costa del Caribe ci trasferiamo a Tulum, sulla spiaggia, in allegre capanne di paglia a un centinaio di metri dal sito archeologico di Tulum, che possiamo visitare.

Giorno 14: Tulum – Chichen Itza- Tulum  30 luglio
Da Tulum facciamo una bella gita di tutta la giornata al sito maya di Chichen Itza, il più importante dello Yucatan. E' famoso in tutto il mondo per il suo tempio di Kukulkan (nome maya del dio Quetzalcoatl), detto anche el Castillo, che è una delle più famose piramidi a gradoni precolombiane del Messico, con scalinate che corrono lungo i quattro lati fino alla sommità. Agli equinozi di primavera e d'autunno, al calare e al sorgere del sole, gli angoli della piramide proiettano un'ombra a forma di serpente piumato, Kukulkan appunto, lungo la scalinata nord.

Per chi volesse a Tulum c'è la possibilità di avere una camera di hotel pagando un supplemento al posto della cabana (più comodità, ma meno fascino!).

Giorno 15 e 16: Tulum  31 luglio, 1° agosto
Due belle giornata di mare per divertirci, rilassarci e fare tutto ciò che ci pare.

Giorno 17: - Tulum - Cancun - Italia 2 agosto
Andiamo all'aeroporto di Cancun per il volo di ritorno. Sono meno di 2 ore di bus. Da lì, un paio di scali e siamo in Italia

Giorno 18: Italia  3 agosto
arrivo in Italia

 

La quota comprende:
- Volo dall'Italia a/r
- tasse aeroportuali /Franchigia bagaglio 20 kg.
- hotel in camera doppia con bagno privato a Città del Mexico e San Cristobal de las Casas
- posada in camera doppia con bagno in comune a Tulum*
- un giorno di trasporto da San Cristobal de Las Casas a Misol Ha, Agua Azul e Palenque
- biglietti di ingresso a Misol Ha e Agua Azul
- assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa sempre un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

Non comprende (verrà fatta una cassa comune per queste spese - prevediamo circa 700 USD):
- I pasti (calcolate circa 10 euro giorno se volete mangiare come mangiano i messicani, se invece volete mangiare come i turisti calcolate il doppio)
- i trasporti in corriera pubblica (eccetto quello compreso nella quota) - usiamo corriere di prima classe e seconda classe confort per i trasferimenti notturni
- Guide locali che verranno contattate nei siti dove servono
- 4 pernottamenti (2 a Oaxaca, 1 a Palenque e 1 a Mahaual) non sono inclusi e andranno pagati lì con la cassa comune.* 
- Ingressi a i siti e musei visitati.

- l'ESTA se serve: come si compila

Supplemento singola 30 euro per notte.

 



Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Sono anni che cerco di convincere qualcuno della mia famiglia o qualche amico a fare un viaggio lungo ed oltroceano!Le risposte?Viaggi mentali e fantasiosi!Allora ho deciso di rimboccarmi le maniche e di partire "da sola" questo sito mi sembra un ottimo trampolino di lancio per prendere coraggio e non fermarsi più!E' un ottima occasione per conoscere persone nuove e viaggiare in tutta sicurezza!Magari il viaggio "solitario" per ora può aspettare :) Son speranzosa e sicurissima che riusciremo a formare questo gruppo!Dai festeggiare i miei 30anni in Messico..un sogno che diventa realtà :) "Speriam"

Mar, 04/05/2016 - 22:18 Collegamento permanente

Ciao gente!!

Son il doc che accompagnerà questo viaggio.

Pronti a partire?? :P

Soso' se vuoi partire... iscriviti! :P

Prima raggiungiamo il quorum prima il viaggio si conferma!! :P

 

Mi chiamo Carlo, anni 33, e vengo da Ravenna. Voi?? :P 

Mer, 04/06/2016 - 11:58 Collegamento permanente

Zitti zitti abbiamo già due iscritti! :P Sento già il sapore del Messico nelle mie papille gustative!

Sto iniziando lentamente a studiare il viaggio. :P Me so scaricato tutte le relazioni passate... e... insomma... mi vien un senso di meraviglia solo a leggerle.

Questo viaggio è pieno di tutto: natura, spiaggia, mare, arte, cultura, cibo vita. Non manca nulla... sarà super intenso.

Tra le tante cose che vedremo... i cenote.

Sapete cosa sono i cenote? Perchè ne vedremo tanti!!

Da wikipedia:

Cenote (pronunciato in spagnolo standard [θe'note], nella variante latinoamericana [seˈnote], dal maya arcaico tzonoot, reso con la grafia moderna in tz′ono′ot, possibile pronuncia in maya classico [t͡sonot͡ɫ]) è il nome dato in America Centrale e Messico meridionale a un tipo di grotta con presenza di acqua dolce. Attualmente il termine è usato anche per descrivere fenomeni carsici simili in altre nazioni come l'Australia, dove sono semplicemente chiamati sinkholes e contengono profondi laghi di acqua dolce con trasparenza cristallina che attirano speleosub da tutto il mondo.

Detto così sembra asettico... ma i cenote sono delle grotte profonde che raccolgono acqua cristallina. L'acqua riflette la luce creando combinazioni di colori e riflessi da sembrare magia. L'atmosfera silenziosa e quieta, e la possibilità di immergersi... insomma saremo testimoni di una delle meraviglie della natura.

Meraviglia!! :P


Altri due iscritti (circa!) e si parte! Yuppie!

Gio, 04/07/2016 - 12:34 Collegamento permanente

E noi siamo qua a sognare! :P

Su verificate queste ferie... e se potete... :P Poi se non potete c'è anche il gruppo di agosto (ma si paga di più!).

In ogni caso appena avete sicurezze e certezze consiglio agli interessati di iscriversi, per evitare eventuali supplementi causa aumento voli!! Yoooppp!!

Sapete cosa significa viaggiare Freak Style? E' la formula di viaggio che più amo.

Si usano mezzi pubblici, piccole strutture locali, ove possibile, ci si immerge nel cibo di strada. Si seguono le feste e le sagre, si entra in contatto col mondo che si visita. 

Si è un po' meno comodi che viaggiando con un mezzo proprio, ma le emozioni sono più intense. Si vedono e vivono le distanze e si vive il mondo che muta chilometro dopo chilometro.

 

Il nostro mega viaggio comincerà con Città del Messico, una delle città più grandi del mondo. Fa circa 25.000.000 di abitanti (contate gli zeri!). Come se un terzo abbondante degli italiani si concentrassero in un unico immenso pulsante caotico conglomerato urbano!!!

Per visitarla tutta ci converrebbe concentrare il nostro intero viaggio qui, ma nei pochi giorni a disposizione (magari togliendo ore al riposo e al sonno!) cercheremo di farci un idea.

La città si trova su un gigantesco altopiano a 2300 metri sul livello del mare e per sorvolarla ci vuole circa un'ora. Le luci delle case arrivano fino all'orizzonte! Ci vivono ben 25 milioni di persone. Forse è per questo che viene chiamata “El Monstruo”!

Tra le cose da non perdere a Città del MEssico, la casa della meravigliosa Frida.

Vi consiglio di vedervi il film "Frida", che ne mostra la vita tormentata e qualche opera.

Siete carichi? :)

Lun, 04/11/2016 - 09:19 Collegamento permanente

Dai ragazzuoli organizzate presto il vostro lavoro e partiamo per questa magica meta!Non sto più nella pelle!é vero che ci vorrebbe molto più tempo ma quasi 20gg non sono niente male per farsi un idea <3 Armiamoci e partiamooooooooo!!!!

Lun, 04/11/2016 - 18:18 Collegamento permanente

Il tempo c'è! Non ti preoccupare! :P

Anche se questo limbo tra "confermato-non confermato" tiene il sogno Mexico quasi in sospeso! Yooooooppp! :P

Ma per me è già reale... ho ordinato la guida Centro America e attendo che arrivi... :P 

Visto che si viaggia assieme, è bello diversificare! :P Io ho già guida Lonely, se volete averne una anche voi, cercate altro editore, in modo da incastrare completare e incrociare le informazioni! 

A presto viaggiatori! 

Mar, 04/12/2016 - 12:13 Collegamento permanente

Io mi ero prenotato per il viaggio del 7agosto, ma in quel periodo non riesco ad avere le ferie. Quindi vorrei anticipare la partenza al 17 luglio! Mi sono iscritto da poco al sito e per me questo sarebbe il primo viaggio fuori dall'Europa. Quindi avrò bisogno di tutto il tuo sostegno caro Vagabondo Doc *biggrin*

Mar, 04/12/2016 - 20:35 Collegamento permanente

Sono qua apposta per fare da "riferimento" al gruppo.

 

Tu di dove sei, anni? Che fai nella vita? (non siate timidi partecipanti, presentatevi!).

Con te se ti sei davvero iscritto siamo davvero a un passo dalla conferma!

Carlo

Mer, 04/13/2016 - 09:50 Collegamento permanente

Ciao a tutti "messicani"! Com'è andato il week end? Io ammalato e a letto. Mestizia. Bhe si va avanti e sognando El México... Si studia pe ripartire! 

Dom, 04/17/2016 - 17:56 Collegamento permanente

Dopo qualche giorno a Città del Messico... si prosegue verso Oaxaca e Monte Alban con il nostro primo autobus notturno.

Arrivati avremo occasione di assaggiare alcune leccornie locali: Mezcal con il verme e chapulines (Cavallette fritte!) da sgranocchiare!! :P

Una visita alla cattedrale e al mercato locale, per proseguire per il sito archelogico di Monte Alban. Piccolo ma suggestivo, situato in cima alle montagne, e con la sensazione di essere più vicini al cielo!

 

Tutto S P E T T A C O L A R E! :P

Non trovate?

Mar, 04/19/2016 - 10:21 Collegamento permanente

I giorno passano e finalmente sono "guida dotato", pronto a studiare sempre più approfonditamente l'itinerario (e il post Mexico!).

 

A voi cosa vi porta in Mexico? 

La voglia di lunghe sieste sulla spiaggia sorseggiando Tequila...

Osservare la vegetazione rigogliosa e immergersi in barriere coralline multicolore...

Perdersi nel atmosfera dei mercati e dei sapori...

Ballar coi mariachi a una festa popolare...

Osservare con stupore il culto e il rapporto con la morte...

Seguire le orme di Frida, della sua arte, della sua bellezza... e del suo monociglio...

 

Innamorarsi del mondo! :P

Mer, 04/20/2016 - 17:11 Collegamento permanente

Mi rivolgo a te... Che ci leggi ma non scrivi... Che vorresti partire ma non ti iscrivi... 

A te che sogni il Messico... Ma non osi... 

Che vorresti partire... Ma non sai dove andare... 

 

Palesato unisciti a noi e decolliamo! 

Questo sogno non sarà più solo un sogno.  Tra canti balli vita autentica energia tornerai con un pezzo di mondo dentro di te... E un gruppo di nuovi grandi amici! 

Ne vale la pena? 

Gio, 04/21/2016 - 19:56 Collegamento permanente

Ferie confermate nei prossimi giorni mi iscriverò è ufficiale :si:, anche se con un po' di dispiacere perchè una mi amica che voleva venire riesce  ad esserci :((

Mar, 04/26/2016 - 09:33 Collegamento permanente

Allora siamo ufficialmente a 3 iscritti.

A un passo dalla conferma del viaggio (se la tua amica cambia idea!)

Tu di dove sei? Che fai nella vita? Su presentati! E benvenuto nel gruppo! Yuppie!

Mer, 04/27/2016 - 09:01 Collegamento permanente

Esistono tanti motivi per visitare il messico... uno di questi è il cibo messicano!

Siamo abituati ai ristoranti messicani in Italia, ma impareremo viaggiando che spesso il cibo etnico quando esportato è modificato e adattato ai gusti e ai palati locali.

Cosa mangeremo dunque in Messico?

Gli antojitos sono al centro della cucina messicana. La parola antojo significa "un capriccio, una voglia improvvisa", ed indica qualcosa di più di uno spuntino - con gli antojitos è possibile mettere insieme un pasto intero. Ve ne sono otto varianti, e tutte le varianti hanno per comune denominatore il mais.

Tacos: l'elemento basilare della cucina messicana si sposa magnificamente con carne, pesce o verdure, il tutto avvolto in una tortilla, con un pizzico di salsa e con guarnitura di cipolla o coriandolo.

Quesadillas: riempi una tortilla con formaggio, riscaldala su una piastra e avrai una quesadilla. Eh già, perché queso significa ovviamente formaggio. Possono essere farcite con chorizo (salsiccia piccante) e formaggio, fiori di zucca, funghi con aglio, chicharrón (grasso di maiale fritto), fagioli, stufato di pollo o carne.

Enchiladas: tre o quattro tortillas leggermente fritte ripiene di pollo, formaggio o uova e coperte con una salsa. Di solito fa da piatto principale.

Tostadas: tortillas cotte o fritte fino a diventare croccanti e poi accompagnate con una bella varietà di condimenti. Le tostadas de pollo sono una bella stratificazione di fagioli, pollo, crema, lattuga, cipolla, avocado e queso fresco (formaggio fresco).

Sopes: piccole conchiglia di mais (masa), modellate a mano e cotte su una piastra con un sottile strato di fagioli, salsa e formaggio. Anche il chorizo è un abbinamento perfetto.

Gorditasmasa dolci e rotonde che sono cotte fino a quando non gonfiano. A volte le gorditas sono riempite di un sottile strato di fagioli o di fave.

Chilaquiles: tortillas di mais tagliate in triangoli e fritte finché non diventano croccanti, poi cotte in salsa di pomodoro e quindi condite con formaggio grattugiato, cipolle affettate e crema messicana. Tipiche a colazione.

Tamales: realizzati con masa mescolate con lardo e ripiene di carne in umido, pesce o verdure, quindi avvolte e cotte a vapore. Ogni regione del paese ha la sua variante, la più celebre è quella dell'Oaxaca. A Città del Messico preparano le tamales con pollo e salsa di tomatillo verde avvolto in bucce di mais.

 

Buoooon appetito a tutti!

Gio, 04/28/2016 - 12:34 Collegamento permanente

Scheda di iscrizione appena fatta!!! 

Mi presento sono Cesare ho 38 anni e sono di Bologna, nella vita purtroppo lavoro ma la mia vera passione sono i viaggi e ballare soprattutto tango e prima o poi riusciro ad andare a Buenos Aires...per ora mi accontenterò di Mariachi e ritmi messicani 

Gio, 04/28/2016 - 14:52 Collegamento permanente



  • Quota: 1460
  • Cassa comune: 700
  • Partenza: 17 Luglio 2016
  • Ritorno: 3 Agosto 2016
  • Durata: 18 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Viaggi in Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI