Gruppo Chiapas e Yucatan freak style - Partenza del 2015-10-19

Chiapas e Yucatan freak style



  • Prezzo base: 1450
  • Cassa comune: 600
  • Partenza: 19 Ottobre 2015
  • Ritorno: 2 Novembre 2015
  • Durata: 15 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Confermato
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio Chiapas e Yucatan dal 19 ottobre al 2 novembre 2015.

Con il Vagabondo DOC Simone (laliradinarciso)

Uno dei più acclamati e avventurosi Vagabondi DOC.
Romano, appassionato di Asia e America Latina, parla Inglese, Spagnolo.
Simone riesce a comunicare perfettamente a tutti i gruppi che accompagna l'amore per i luoghi e i popoli che si incontrano. Ai vagabondi che partono con lui accade sempre di tornare accresciuti come persone e come viaggiatori, Simone riesce a trasformare anche la persona più pigra in un avventuroso routard. E qualche volta c'è anche chi... non vuole più tornare a casa e ci scrive chiedendoci di prolungargli il volo.

Elenco Iscritti

Elena La sottoscritta - da Milano - cerca compagna di stanza Tiziana solebagnato77 - da Milano - con Clara Clara clarita  - da Milano - con Tiziana Marina - da Roma - cerca compagna di stanza

Il DOC Simone LaLiraDiNarciso - da Roma - cerca compagno di stanza

Quota

1550 Euro a persona

Piano voli

Da Milano (Alitalia - Air France)*

Su questo volo Elena, Tiziana e Clara.

AZ7602 19OCT  MXPJFK   1055  1355      
AM 403 19OCT  JFKMEX   1700  2134       
AF 651  01NOV CUNCDG  2005  1125   02NOV 1             
AF1012 02NOV CDGLIN   1300  1430      

*Attenzione: questo volo parte da Malpensa e rientra a Linate

Da Roma Fiumicino

Su questo volo il DOC Simone e Marina*

DL  65  19OCT  FCOATL   1215  1730       
DL 359 19OCT  ATLMEX   1915  2158        
AF 651  01NOV CUNCDG  2005  1125   02NOV 1             
AF9846 02NOV CDGFCO  1240  1445  

*Marina rientra a Roma con questo volo, piuttosto che con il volo delle 12.40

AF1304 02NOV CDGFCO 1355 1600 

NOTA BENE: si passa per gli USA e dovrete fare l'ESTA. Come si compila l'ESTA?

Programma di viaggio

Giorno 1: Italia - Città del Messico / o Cancun 
Partenza dall'Italia e dopo 1 o due scali atterriamo in Messico. A seconda del nostro volo trascorreremo la prima notte a Cancun o a Città del Messico.    Giorno 2: Città del Messico/ o CANCUN  - TUXLA GUTIERRES - SAN CRISTÓBAL DE LAS CASAS 
Dopo una dormita e una colazione ristoratrice ripartiamo in direzione San Cristobal de las Casas, in Chiapas. Per raggiungere questa pittoresca cittadina coloniale tra le montagne della Sierra Madre, prendiamo un volo interno per Tuxla Gutierrez e poi un comodo autobus che ci porterà a destinazione in poco più di 1 ora di strada. Andiamo a lasciare i bagagli nella nostra posada e poi resto della giornata libero per riprenderci dal lungo viaggio.  

Giorno 3 : San Cristóbal – (Oventik se aperta) - San Juan Chamula - San Cristobal 
La giornata di oggi è dedicata alle comunità indigene chapaneche. In genere iniziamo la visita dalla comunidad autónoma de Oventik, ma ogni tanto la comisión política de Oventik la tiene chiusa ai visitatori. Non temete, in caso fosse chiusa recupereremo l'esperienza con un altra comunità. 
In ogni caso oggi ce ne andiamo a conoscere gli indio di Chamula e San Andres. 
A San Juan Chamula l'ingresso nella sua impressionante chiesa ci porterà indietro nel passato più profondo della cultura mesoamericana. Tutti giorni avvengono riti che ben incarnano il sincretismo tra cattolicesimo e religione maya. Intere famiglie si siedono in terra tra gli aghi di pino e fanno offerte ai santi: centinaia di candele, coca cola (le bibite gassate aiutano a ruttare ed il rutto aiuta a scacciare gli spiriti maligni). Poi estraggono dalle bisacce una gallina e le tirano il collo. E' uno spettacolo sconvolgente ma unico al mondo. 
Tornati a San Cristobal nel pomeriggio ce ne andiamo alla scoperta del mercato, delle chiese e delle bellissime viuzze della città.

  Giorno 4 : San Cristóbal de Las Casas - San Andrés Larráinzar (ed eventualmente comunida indígena di Santiago el Pinar) - San Cristóbal de Las Casas 
Oggi gita a San Andrés Larráinzar, un'affascinate villaggio che sorge in cima ad una collina; prima dell'arrivo dei conquistadores spagnoli, faceva parte della nazione tzotil. Qui il 15 febbraio 1996 le delegazioni del governo federale e l'EZLN concordarono di firmare i primi accordi in materia di diritti e cultura indigeni. 
La comunida indígena di Santiago el Pinar, poco conosciuta, è una roccaforte dell'EZLN, un'attiva e propositiva comunità india. Grazie al nostro Sergio ci sarà possibile visitarla e porre ai suoi abitanti tutte quelle domande che ci saranno venute in mente in questi giorni di viaggio. 
Nel pomeriggio torniamo a San Cristobal, dove non ci stanchiamo mai di passare del tempo.   Giorno 5: San Cristobal de las Casas - TOURS AL CAÑÓN DEL SUMIDERO Y CHIAPA DE CORZO - San Cristóbal de las Casas
Alle 9 del mattino partiamo per un'altra bellissima escursione. Nostra meta è il Cañón del Sumidero. Per arrivarci si va a Chiapa de Corzo e si prende una barca. In 2 ore e mezza navighiamo sul rio Grijalva verso gli impressionanti muri geologici del Cañón del Sumidero osservando anche la fauna di quest'habitat: coccodrilli, scimmie ragno e una enorme varietà di uccelli. 
Scesi dalla nostra barca visitiamo il paese di Chiapa de Corzo. 
Nel primo pomeriggio ritorniamo a San Cristóbal de las Casas, dove abbiamo ancora tempo libero per goderci la città.   Giorno 6: San Cristobal - Misol Ha – Agua Azul - Palenque (Panchan) 
E' arrivato il (triste) momento di lasciare San Cristobal. Sveglia molto presto perché oggi abbiamo molta strada da percorrere, e la strada non è bella (il nostro autista Joni ha contato 378 dossi, che qui si chiamano topes). Scendiamo dalle montagne quasi fino a livello del mare. Tra San Cristobal e Palenque ci sono 4-5 ore di strada, ma lungo il percorso ci fermiamo a visitare le cascate di Agua Azul. Il fiume, color turchese, attraversa la foresta tropicale e fa vari salti tra le rocce. Il caldo umido del posto invita a fare un bel bagno in queste acque. Seconda tappa la cascata di Misol-ha, che è alta ben 40 metri. Qui invece del bagno si può fare la... doccia! 
Finalmente siamo a Palenque. Andiamo a dormire al El Panchan, a un km dal sito archeologico, in mezzo alla jungla. Qui all'alba e al tramonto si sentono le urla della scimmie (urlatrici, appunto), che qualche volt escono dalla foresta e si possono ammirare sugli alberi.

Giorno 7: sito archeologico di Palenque – bus notturno per MERIDA (8 ore).   NOTTE IN BUS
Oggi intera giornata nel parco archeologico di Palenque, con visita dello splendido sito archeologico. Impossibile descrivervi l'atmosfera che si respira qui. Dalla jungla emergono piramidi, piramidi e ancora piramidi.
Per risparmiare tempo stanotte viaggiamo. Direzione Yucatan!

Giorno 8: Merida

Oggi giriamo questa graziosa cittadina coloniale. Nel pomeriggio per rinfrescarci, visitiamo qualche cenote nei dintorni.

Notte a Merida.

Giorno 9: Merida - Chichen Itzà - Valladolid 

Con un pulmino contrattato dal nostro Vagabondo DOC, andiamo a visitare il sito maya di Chichen Itza, il più importante dello Yucatan.

E' famoso in tutto il mondo per il suo tempio di Kukulkan (nome maya del dio Quetzalcoatl), detto anche el Castillo, che è una delle più famose piramidi a gradoni precolombiane del Messico, con scalinate che corrono lungo i quattro lati fino alla sommità. Agli equinozi di primavera e d'autunno, al calare e al sorgere del sole, gli angoli della piramide proiettano un'ombra a forma di serpente piumato, Kukulkan appunto, lungo la scalinata nord.

Da Chichen Itza proseguiamo per Valladolid, una tranquilla cittadina coloniale in cui ci fermiamo per la notte.

Giorno 10: Valladolid - Isla Mujeres

Rimontiamo sul pulmino e ce ne andiamo a Puerto Juarez, dove prendiamo il traghetto che ci porterà in 20 minuti a Isla Mujeres. Notte a Isla Mujeres.

Giorno 10, 11, 12 – Isla Mujeres 

3 giorni pieni dedicati solo al mare. Se vi annoiate a prendere il sole e a rilassarvi sulle spiagge caraibiche, si può sempre fare snorkeling, gite in barca, sport  acquatici…

Giorno 13: - Isla Mujeres - Cancùn

Andiamo all'aeroporto di Cancun per il volo di ritorno. Notte in volo.

Giorno 14: Italia 

arrivo in Italia

La quota comprende:
- Volo dall'Italia 
- voli interni
- tasse aeroportuali 
- hotel in camera doppia con bagno privato a Città del Mexico o Cancun e San Cristobal de las Casas
- posada in camera doppia con bagno in comune a Isla Mujeres
- un giorno di trasporto da San Cristobal de Las Casas a Misol Ha, Agua Azul e Palenque
- biglietti di ingresso a Misol Ha e Agua Azul
- assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa sempre un Vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

Non comprende (verrà fatta una cassa comune per queste spese - prevediamo circa 600 USD):
- I pasti (calcolate circa 10 euro al giorno se volete mangiare come mangiano i messicani, se invece volete mangiare come i turisti calcolate il doppio)
- i trasporti in corriera pubblica (eccetto quello compreso nella quota) - usiamo corriere di prima classe e seconda classe confort per i trasferimenti notturni
- Guide locali che verranno contattate nei siti dove servono
- 3 pernottamenti (1 a Palenque, 1 a Merida, 1 a Valladolid) non sono inclusi e andranno pagati lì con la cassa comune. 
- Ingressi a i siti e musei visitati.

Supplemento singola 30 euro per notte.


Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Ciao a tutti! Con molto piacere, dopo una pausa professionale fin troppo lunga, torno con piacere a propormi per questo viaggio. Sarò io ad accompagnarvi in questa avventura in perfetto stile Vagabondo, piena di bellezze naturali in una nazione ricca di storia e tradizioni.

Nei giorni a venire (se come spero il viaggio raggiungerà la quota iscritti per partire) posterò qui alcune informazioni sul paese e i luoghi che andremo a visitare. Per qualsiasi necessità o dubbio potete contattarmi via mail, oppure in chat, ove a volte sono presente.

Sono già stato in Messico per un meraviglioso itinerario in occasione dell'anniversario numero 200 della loro indipendenza. E' un paese che in qualche modo ti strappa sempre un sorriso, dove ci si diverte tra la gente, si mangia benissimo e non basterebbero una dozzina di viaggi per visitare tutto ciò che merita.

'un dia sin chile es como un dia sin sole' (targa letta entrando in una trattoria)

Strada bianca.
Simone

Mer, 09/09/2015 - 19:03 Collegamento permanente

Ciao a tutti!per me è la prima volta in Messico,ma entrando in vagabondo mi ha incuriosito molto il tipo di viaggio...sono quelli che piacciono a me! adesso speriamo solo di partire e quando vuoi, Simone,noi siamo pronte per le informazioni...w il chili e il sol!

Lun, 09/14/2015 - 18:39 Collegamento permanente

Ciao Simo

e' un piacere sapere che sei tornato....operativo!

ho gia' fatto questo viaggio 2 anni fa , altrimenti ripartirei di corsa in tua compagnia....

Alla proissima e buon viaggio a tutti voi!

Gio, 09/24/2015 - 00:41 Collegamento permanente

Dai che ce la facciamo!!! Se si iscrive 'La sottoscritta' direi che siamo al 99% di possibilità, proverò a fare io qualcosa.

Un caro saluto a 'clarita' e 'solebagnato77' che non ho il piacere di conoscere personalmente, ma conto di farlo all'aria condizionata di un aeroporto (se non prima). Nel caso foste di Roma o delle vicinanze, potremmo organizzare un qualcosa.

Un enorme abbraccio a Mariano, grande viaggiatore, compagno di viaggio meraviglioso, impeccabile guida per Palermo e tanto altro. Al prossimo viaggio, visto che questo l'hai già spuntato!

Apro una bottiglia di vino, sperando in meno di un mese di sostituirlo con tequila e mezcal.

Strada bianca.

Gio, 09/24/2015 - 19:36 Collegamento permanente

*yahoo* ola a todos! io sono di Como, per cui partirei da Milano e anche sole bagnato, visto che è di Saronno (siamo cugine)....il 99%,mi sembra una buona possibilità *pleasantry* dai Simone, pensaci tu a convincere la regia ;) asta il pronto!

Dom, 09/27/2015 - 14:44 Collegamento permanente

Ciao a tutti, felice di ritrovarvi. Spero di passare presto dalla conoscenza virtuale a quella di persona. E chissà che con questa settimana cominci il conto alla rovescia.

Lun, 09/28/2015 - 11:49 Collegamento permanente

viaggio confermato...non mi sembra ancora vero! Allora ci vediamo a Milano il 19 e con Simone direttamente in Messico? fantastico! Non vedo l'ora di partire! a prestooooo :ciao:

Gio, 10/01/2015 - 22:21 Collegamento permanente

Ciao! Che bello, sono contentissima e pure emozionata. Dal fine settimana comincio a preparare le cose per il viaggio :D Se possibile, vorrei dividere la stanza, doppia o tripla o quel che è. Non russo, giuro.

Ven, 10/02/2015 - 10:29 Collegamento permanente

ciaoo.non vedo l'ora di partire...
elena nssun problema se ti unisci a noi nella stanza, forse saremo noi russare..hihi
simone..riesci a darci qualche dettaglio in più..sia tecnico che culturale..

Lun, 10/05/2015 - 14:55 Collegamento permanente

Bene ragazze, finalmente ce l'abbiamo fatta!!! 

Ora preparo un po' di consigli su cosa portare, qualche spunto su cosa andremo a visitare, ecc...che pubblicherò qui.

 

Hasta luegoooo!!!

E come sempre...strada bianca.

Lun, 10/05/2015 - 15:16 Collegamento permanente

Iniziamo col clima, così possiamo pensare con anticipo a cosa mettere in valigia. Il clima in questa zona, che comprende 3 regioni degli stati uniti messicani, è tropicale. Ottobre è la fine della stagione delle piogge, l'aria si rinfresca rispetto all'afa di Settembre e dei mesi precedenti. Le temperature medie, minima e massima in Ottobre, sono 19 e 31 gradi. Le giornate sono generalmente soleggiate, talvolta nuvole con qualche temporale.

Detto questo, qualche consiglio per i vestiti. Farà caldo, quindi consiglio abiti in tessuti naturali e leggeri. Vanno bene canottiere, magliette, pantaloncini corti e vestiti. Cose sempre leggere ma lunghe per la sera eviteranno le punture di eventuali insetti (meglio se di colore chiaro in tal senso). Un impermeabile leggero può far comodo se ci sorprende un temporale e un maglioncino unito a una maglia a manica lunga, ci copriranno quel tanto che basta la notte.

Scarpe. Sono sempre la cosa più importante. Io consiglio come minimo un paio di infradito (da doccia e/o per uscire) e un paio da escursionismo (trekking) leggero (o in alternativa scarpe sportive). Poi si possono portare anche sandali estivi o altre calzature.

A presto con altre indicazioni; nella prossima 'puntata'...consigli per una piccola farmacia da viaggio.

Strada bianca.

Lun, 10/05/2015 - 20:04 Collegamento permanente

Ciao, grazie mille per queste prime preziose indicazioni!

Un consiglio: ho preso uno zaino\borsone da 60 litri
http://www.decathlon.it/valigia-sport-60l-nero-blu-id_8327186.html

E' troppo secondo voi? La misura inferiore è da 35 litri.

Poi, meglio portarsi anche il saccoapelo?

Grazie, buon pranzo

Elena

 

Mar, 10/06/2015 - 13:15 Collegamento permanente

Ovviamente viaggiamo tutti coperti da un'assicurazione sanitaria stipulata da Vagabondo, però vi fornisco una lista di farmaci o rimedi che possono tornare utili per i piccoli problemi.

- antibiotico intestinale (ad es. Normix), per eventuali infezioni batteriche
- antibiotico a largo spettro (ad es. Ciproxin o qualsiasi a base di ampicillina, o altri, ne esistono tanti), per qualsiasi infezione batterica alle vie respiratorie sup. o inf., oppure alle vie urinarie o altro.
- cicatrizzante (MercuroCromo o Fitostimoline), utile per tagli o vesciche
- cerotti, una fascia elastica, garze, per tagli o vesciche
- repellente per zanzare (ve ne sono di tipi diversi, è consigliabile sceglierne uno adatto sia a zanzare tropicali che diurne, quindi OFF! Active 30% di DEET oppure Autan Protection Plus 20% di KBR)
- borotalco, con temperature alte e umidità è utile per le scarpe o per il sudore (piedi, inguini, ecc...)
- antipiretico (Tachipirina o per risparmiare una preparazione galenica di paracetamolo), per febbre o mal di testa
- antinfiammatorio generico (Oki, Zerinol o qualsiasi cosa simile), per infiammazioni generiche
- antidiarroico (Imodium o per risparmiare una preparazione galenica di loperamide), per diarrea
- pomata antinfiammatoria (all'arnica (naturale) oppure Fastum gel o equivalente), per contusioni o distorsioni
- pomata antiirritazioni (Gentalyn beta, Polaramin o per risparmiare preparazione galenica similare), per irritazioni epidermiche da insetti o altro
- crema idratante o riparatrice, per scottature solari
- fermenti lattici (Enterogermina o similari (fare attenzioni che non siano da conservare in frigo)), per ripristinare la flora batterica intestinare dopo attacchi diarroici
- integratori salini e o minerali (Polase o similari), per recuperare energie dopo giornate di stanchezza o malanni
- disinfettante (acqua ossigenata o similare), per tagli, ferite o abrasioni
- gel disinfettante (lavamani)
- crema solare

Non vi spaventate, questa fin qui descritta è una lista completa e se vogliamo esagerata, assolutamente necessaria in viaggi lunghi e complicati, mentre nel nostro caso è soltato utile e indicativa. E' precauzionale onde evitare sorprese spiacevoli. Ognuno di voi decida cosa portare a seconda delle proprie esigenze o debolezze fisiche. Il mio consiglio, per non occupare troppo spazio nel bagaglio è di lasciare a casa le confezioni e riunire i blister con un elastico. Alcuni dei farmaci sopra descritti (ad esempio i primi due, i più importanti) vengono passati dal nostro servizio sanitario nazionale, quindi fateveli prescrivere. 
Ultima raccomandazione: se qualcuno di voi ha particolari patologie, oppure è allergico a qualche componente chimico, ne tenga conto e provveda con farmaci o rimedi alternativi, appositi.

Rispondo ad Elena, che quello zaino va benissimo, meglio più grande che più piccolo, lo lasci parzialmente vuoto, oppure lo riempi di souvenir messicani!

Il sacco a pelo lo puoi evitare tranquillamente, dormiremo sempre in posti puliti con letti normali.

A presto.

Strada bianca.

Mer, 10/07/2015 - 10:30 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 1450
  • Cassa comune: 600
  • Partenza: 19 Ottobre 2015
  • Ritorno: 2 Novembre 2015
  • Durata: 15 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Confermato
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM


Tutte le altre date


    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI