Sicilia in caicco tra mare e cultura

Sicilia in caicco tra mare e cultura

La Sicilia in caicco con degli itinerari che uniscono il mare alla cultura. Navigheremo lungo la costa siciliana effettuando appassionanti escursioni per scoprirne le bellezze artistiche.

Questo viaggio è adatto a me?

Scegli la tua data

 

Sicilia in Caicco tra mare e cultura
Durata:

durata varia (guardate le date sul tabellone)

Si parte e si torna da Palermo.

Costi

ATTENZIONE: i prezzi e i programmi di viaggio li trovate sul forum della data di partenza che avete scelto.

Note: Non dividiamo gruppi di adulti o bambini (come invece facciamo in Turchia), ma vi segnaliamo quando sono già iscritti bambini.
Difficoltà

 Facile, ma viene richiesto spirito di adattamento alla vita in barca.

 Per informazioni scrivete a staff@vagabondo.net oppure telefonate al 333 2675541

 

Itinerari storici e paesaggi incontaminati, il tutto accompagnato da un’ottima cucina tipica: una combinazione che vi lascerà senza fiato!

Partiamo da Palermo, che con i suoi trenta secoli di storia, ha diverse cose interessanti da mostrare: il centro storico, la cattedrale, la cappella Palatina e Palazzo dei Normanni e la
splendida cattedrale di Monreale. Navighiamo verso Castellamare del Golfo, contornando la suggestiva costa di Palermo, e facciamo tappa a Segesta, dove visitiamo l'importante sito archeologico, fondato dal popolo degli Elimi della fine del quinto secolo. Il tempio dorico, costruito in pietra calcarea locale è un esempio di architettura tipica della fine del quinto secolo. Tornati a bordo, navighiamo verso le tonnare di Scolpello -una delle più antiche e importanti di tutta la Sicilia - e Capo Bianco. Andremo poi a esplorare la riserva dello Zingaro (la prima riserva naturale istituita dalla regione Sicilia) dove chi vuole può fare un'escursione a piedi alla scoperta dei sentieri che si diramano lungo la costa. La nostra ultima tappa, ahimè!, è l’esotica San Vito Lo Capo, famosa anche per il suo cous cous!

Le visite culturali saranno accompagnate da guide locali specializzate e ci sarà anche (sia sul caicco che sul pulmino) un accompagnatore turistico che vi assisterà. 

Le escursioni e gli spostamenti a terra saranno effettuati con minibus e transfert.

Il tutto condito dall’ottima cucina, dagli intensi sapori siciliani, curata direttamente dall’equipaggio e con prodotti a km0. Nell’ultima tappa, a San Vito Lo Capo, sede del tradizionale “Cous Cous Fest”, abbiamo previsto una cena tipica (facoltativa) a base di cous cous presso un ristorante locale, non compresa nel prezzo.

Gli itinerari del ponte del 25 Aprile e del 1 Maggio sono identici ma rispetto al circuito di Pasqua non prevedono la visita a Palermo e Monreale, in quanto durano esattamente un giorno in meno.
I prezzi, i dettagli e l’itinerario nello specifico sono tutti elencati nei forum delle varie partenze.

Tutte le partenze

Nessuna partenza programmata per questo itinerario. Torna in futuro, aggiungiamo partenze ogni settimana!

Vedi tutti