Istanbul con i Bambini

Istanbul con i Bambini

Istanbul è una bellissima città da girare con tutta la famiglia. Sia i bambini che i genitori rimangono affascinati dalla sua atmosfera da Mille e una notte.

Informazioni Essenziali

  • DURATA Giorni
  • A PARTIRE DA
  • CASSA COMUNE
VEDI LE DATE

 

Istanbul con i bambini
Durata

4 giorni

Partenze da Milano o Roma. Ma a richiesta anche da Orio al Serio, Venezia, Torino, Napoli e Bologna.

Costi

adulti da 530 euro a persona in doppia o tripla in hotel  4 stelle
bambini fino a 11 anni: 430  a persona in doppia o tripla in hotel 4 stelle

Note:

 Pernottamento in hotel 3 o 4 stelle a seconda delle partenza (guardate sul forum del gruppo).

Difficoltà:  facile.
 

 

Programma

1 Giorno: Italia - Istanbul
Partiamo dall'Italia e dopo qualche ora di volo diretto siamo già ad Istanbul. All'aeroporto ci viene a prendere un autista che ci porta all'hotel. Qui il gruppo si riunisce e lasciati i bagagli siamo tutti pronti per visitare questa splendida città.
Seguendo il nostro vagabondo DOC facciamo un primo giro orientativo per il centro. ci avventuriamo nel quartiere di Sultanahmet e percorriamo a piedi Ordu Caddesi, il grande viale dove passa il tram. La Moschea Blu e Santa Sofia ci appaiono come in sogno. Se è l'ora giusta ci entriamo (altrimenti domani).
Pernottamento ad Istanbul.

2 Giorno: ISTANBUL  
Oggi Visita della citta con i monumenti imperiali della capitale ottomana:  il complesso della moschea di Solimano con la tomba monumentale del sultano e della sua favorita Hurrem, le stradine dei dintorni, la Cisterna, Santa Sofia e la Moschea Blu. Se ai bimbi va potrete anche visitare il museo Topkapi: sappiamo che per i più piccoli c'è il rischio che sia un po' noioso, per questo lo inseriamo come visita opzionale, assieme a la tomba del porta bandiera di Maometto e i cimiteri di Eyüp (il cui piu' antico risale all'epoca romana).
Possiamo concludere la giornata sulla collina di Pierre Loti, da dove si gode di un tramonto spettacolare del Corno d'Oro. 
Pernottamento a Istanbul

3 Giorno: ISTANBUL
Oggi iniziano la giornata immergendoci nel Gran Bazar e nel Mercato delle Spezie.
Poi una visita a scelta tra queste (dipende dall'età dei bambini e dai loro gusti, il vagabondo DOC sul forum pre-partenza cercherà di capire quali sono).
-  l'acquario Turquazoo
-  Princess Island, l'isola dei principi nel mar di Marmara dove mandavano in esilio i reali. E' priva di macchine e tutta da girare con mezzi di locomozione alernativi: piedi, kart o carrozze trainate dai cavalli.
- Miniaturk, ovvero Turchia in Miniatura! Un centinaio di attrazioni turistiche turche piccine picciò da girare a piedi o con un trenino.
Nel tardo pomeriggio possiamo invece fare una gita in barca sul Borforo oppure l'hammam - consigliamo l'Hammam di Solimano, vicino alla omonima moschea, che è l'unico a ingresso misto (ci vuole il costume).
Pernottamento a Istanbul.

4 GIORNO:  ISTANBUL - Italia
A seconda del piano voli vediamo se c'è tempo per fare un altro giro al mercato o per altre visite.
Nel pomeriggio tutti in aeroporto per il volo di ritorno in Italia.

La quota comprende:  
- Voli aerei
- Tutte le tasse aeroportuali /Franchigia bagaglio 15 kg.
- Trasferimenti da e per aeroporto 
- Sistemazione in hotel  4  stelle,  camera doppia, tripla o quadrupla (dipende da quanti pargoli avete)
- Prime colazioni
- Assicurazione Medico Bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo Doc - chi è? cosa fa? Esperto in viaggi con bambini

Non comprende:
- Pasti
- Ingressi ai monumenti
- Mezzi pubblici per le visite giornaliere

- Supplemento Singola 

 

Nota importante sui voli 

Attenzione: gli orari dei voli per questi weekend ad Istanbul sono indicativi e vengono confermati solo 10 giorni dalla partenza.
Quindi le compagnie aeree li possono cambiare.
Ci raccomandiamo: non prenotare treni per la città di partenza o hotel vicino l'aeroporto prima che gli orari non siano definitivi! Vi avvertiremo immediatamente quando lo saranno.

Perchè questo?

E' il grande difetto del volo charter turco e dipende dal fatto che le compagnie turche (alcune di linea che fanno anche charter, come la Pegasus Airlines, e altre solo charter, come la Flybird e la Onus Air) si contendono tra di loro gli orari negli aeroporti e arrivano ad un accordo solo 10 giorni prima della partenza. Mammaliturchi!

Ma ci sono anche dei vantaggi nel volare con loro: il bagaglio in stiva è sempre incluso nel prezzo (diversamente da quello che accade con e compagnie low cost che lo fanno pagare salatissimo) e vi consentono di poter prenotare anche a pochi giorni dalla partenza senza trovare aumenti di prezzo.

 

Dove si dorme - ecco alcuni esempi di hotel utilizzati

Hotel Prince 4*

un bellissimo hotel nel cuore di Istanbul, nel quartire di Sultanahmet, il più antico della città e dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1985.

Sarete ad appena 10 minuti dalla Basilica di Santa Sofia, il Museo Archeologico di Istanbul, il Palazzo Topkapi, il Bazar delle spezie ed altri luoghi di interesse...

L'hotel inoltre dispone di un tradizionale bagno turco e della sauna e una terrazza con vista panoramica sulla città.

 

Hotel Lares Park 4****

hotel situato nel cuore della città nuova, a pochi metri dalla piazza Taksim e da numerosi negozi e locali. L'hotel offre una bellissima spa con bagno turco, piscina, sauna e centro massaggi!

image

image

 

 

 

Altre informazioni su ISTANBUL 

Il motivo piu importante per cui İstanbul sia diventata una grande metropoli mondiale é la sua posizione geografica. İstanbul si trova al 48  esimo parallelo più a nord di quello che si pensi. Unica citta’ al mondo situata su due continenti geograficamente e culturalmente. La città consiste di tre parti Sulla parte europea al sud del Corno d’Oro la Penisola Storica, al nord del Corno d’Oro il quartiere di Galata – la Citta’ Nuova e la parte Asiatica. Mentre la parte europea della citta’ é un centro di commercio e di lavoro, quella asiatica é piu residenziale. İstanbul si trova sulle due sponde del Bosforo che collega il Mar Nero ed il Mar di Marmara e nel frattempo separa Asia dall'Europa.

İstanbul si estende su una superficie lunga 150 km e larga 50 km.Si crede che la popolazione abbia raggiunto 15-16 milioni di abitanti. A causa delle immigrazioni dalla campagna   ogni anno la sua popolazione  aumenta tuttora di circa 500.000 persone. İstanbul é una citta’ dove Est e Ovest, Asia ed Europa, l’Islam ed il Cristianesimo s’incontrano e creano una armoniosa sintesi. İstanbul per le sue ricchezze culturali e monumenti storici si puo’ paragonare con Roma.  Istanbul che fu la capitale dell’Impero Romano d’Oriente, e dell’Impero Ottomano venne arricchita con delle costruzioni pubbliche e religiose, fatte costruire da questi diversi governi dagli architetti piu famosi dei loro periodi. Per conoscere bene İstanbul , ci vorrebbero 10 giorni.

Tra le ricchezze della citta’ possiamo citare la Santa.Sofia che fu l’edificio piu sacro del periodo bizantino risalente al periodo di Giustiniano risalente alla prima meta del VI secolo costruita nel 532-537. Fino alla conquista di Costantinopoli per 916 anni funzionò come una  basilica del dal 1453 fino al 1934 per 481 anni come una moschea. Nel 1934 con l’ordine di Mustafa Kemal Atatürk sconsacrandola fu trasformata in museo realizzando un grande restauro per portare alla luce i mosaici ed affreschi. Nei secoli successivi nessun altra costruzione fu in grado di superare quest’opera architettonica. L’architettura islamica subì in Turchia una grande variazione quando gli architetti potettero ammirare santa Sofia. Ne nacque lo stile delle Moschee Ottomane di cui padre costruttore e disegnatore fu il grande SINAN. Il palazzo di Topkapi  che fu sede amministrativa dell’Impero Ottomano occupa uno spazio di 7 ettari , la cinta muraria del palazzo era lunga 5 km. Con questa dimensione é doppio del Vaticano, la meta’ di Monaco. Nel 1856 quando fu terminata la costruzione del Palazzo di Dolmabahçe come ultima residenza dei sultani Ottomani, Topkapı viene utilizzato dalle mogli dei sultani morti o detronizzati. Nel 1924 con l‘ordine di Atatürk fu trasformato in museo con la famosa esposizione del Tesoro Ottomano. La Moschea Blu  o la moschea di Sultan Ahmet fu fatta costruire dal Sultano Ahmet I nel 1609-1616. La moschea  blu é famosa per  le maioliche di Nicea, 21.043 piastrelle decorano l’interno della moschea. I residui monumenti bizantini sono di intensa bellezza primo fra tutti San Salvatore in Chora i cui mosaici sembrano intatti a distanza di più di un millennio.



Forum dei viaggi passati

    Partenza e Viaggio VagaDOC
-
Istanbul con i Bambini
Ci sono 28 risposte.
L'ultima è del 2015-04-02.
toroav
toroav


Informazioni Essenziali

  • DURATA
  • A PARTIRE DA
  • CASSA COMUNE

    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Kenya
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Uganda
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Armenia
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Iran
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Yemen (e Socotra)
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Louisiana
Mississippi
Nevada
New York
Pennsylvania
Tennessee
Washington D.C.
Australia
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre