Via Francigena Toscana del 2020-08-16

Via Francigena Toscana del 2020-08-16

Via Francigena Toscana




Via Francigena Toscana del 2020-08-16
  • Prezzo base: 550
  • Cassa comune: 170
  • Partenza: 16 Agosto 2020
  • Ritorno: 23 Agosto 2020
  • Durata: 8 Giorni
  • Status: Completo
  • Iscritti/posti:
    13 - Gruppo composto da 6 vagabondi e 7 vagabonde dai 31 a 56 anni.
  • Coordinatore:
FORUM


Partecipanti

Utenti Iscritti:
 MauZena
 da Genova
 Pat85
 da torino
 Ritz
 da
 Epica_
 da Rovigo
 Vale.runner
 da Bologna
 Ritz
 da
 andrez
 da brescia
 remobrescia
 da brescia
 Bettyhappy
 da Brescia
 LauraLimma
 da Brescia
 LaRooby
 da Varese


Risposte



Ciao Vagabondi

sono Giorgio, il coordinatore di questo magnifico viaggio!

Non vi nascono che, dopo sto periodo surreale, vedere un viaggio in fase di conferma....mi emoziona un sacco ✌️!

Per gli iscritti, vi va di raccontare qualcosa di voi per iniziare a conoscerci?!? Ovviamente per dubbi o chiarimenti non esitate a scrivere sul forum.

Per gli indecisi invece...che aspettate?!? Guardate che di solito funziona così...il viaggio raggiunge il numero minimo di partecipanti e in pochissimo tempo si riempie, quindi non esitate ad iscrivervi!

A breve vi scriverò alcuni suggerimenti per lo zaino e le cose da prendere, ma mi raccomando viaggiate leggeri che è il modo migliore per godersi un cammino come questo 😃

 

Buona serata a tutti 🍻

Mar, 08/04/2020 - 21:18 Collegamento permanente

Ciao! Sono Elena e arrivo dalla provincia di Padova. Adoro camminare ma è il mio primo viaggio a piedi infatti lunedì andrò a comprarmi lo zaino adatto. Pensavo ad un 40l anche perché io non sono proprio un donnone anzi 😅😅😅

Mer, 08/05/2020 - 14:11 Collegamento permanente

Ciao Elena, benvenuta!

Ecco brava, lo zaino è importante.

Mi raccomando prendi uno zaino che ti permetta di caricare bene il peso (cintura su fascia lombare e cordine per regolare lo zaino e stabilizzare il movimento) e che permetta un po' di aerazione sulla schiena (per evitare troppa sudorazione).

40 Litri lo trovo la dimensione giusta, anche perchè metteremo molti indumenti tecnici (che pesano poco, occupano meno spazio e si possono lavare agilmente) ma ovviamente dipenderà molto dal peso finale che dicono non debba essere superiore al 10% del proprio peso corporeo.

Mer, 08/05/2020 - 14:44 Collegamento permanente

Ciao, mi sono appena iscritta! Sono Erica dalla provincia di Rovigo, anche per me è il primo viaggio a piedi e mi devo attrezzare; oltre allo zaino attendo altri consigli utili (anche se ho già sbirciato i commenti sull'altro viaggio)! ☺️

Per quanto riguarda le scarpe leggevo di là che gli scarponcini da trekking forse sono troppo pesanti, io ne ho un paio di leggeri ma sono indecisa...cosa consigliate?

Mer, 08/05/2020 - 16:00 Collegamento permanente

Ciao Erica, benvenuta 😃

Hai fatto benissimo a sbirciare, meglio avere uno spunto in più che in meno 😉

Ovviamente è una cosa molto personale (c'è gente che usa i sandali anche se io li sconsiglio vivamente!), però anche secondo me lo scarponcino alto da trekking (quelli da montagna per intenderci) è troppo per questo tragitto. Non abbiamo molto dislivello, percorreremo strade asfaltate, sterrate e passeremo in qualche parco ma nulla di difficile quindi io preferisco una calzatura più leggera e agile. Ovviamente l'ideale sarebbe averne una con suola in gore-tex in modo da avere il piede asciutto e quindi evitare la formazione di fastidiose vesciche e, inoltre, solitamente hanno un buon grip.

Stasera dopo il lavoro preparerò un bel post sulle cose da portare in modo che ognuno possa ragionarci e abbia il tempo per prenderle.

Per altri dubbi non esitare (esitate) a scrivere

Mer, 08/05/2020 - 16:35 Collegamento permanente

In risposta a di Miller

Ciao Erica, se vuoi ci possiamo sentire per il viaggio fino a Lucca. Io pensavo di andare in macchina perché i treni secondo me sono già full, se dici facciamo la strada insieme (passo per Rovigo). Per il discorso scarpe io pensavo di portarmi gli scarponcini perché in alternativa avrei delle normali scarpe da ginnastica e non credo sia il caso di fare il viaggio con delle scarpe nuove (anzi lo slescludo proprio). Vediamo cosa ci dice Miller 

Mer, 08/05/2020 - 16:43 Collegamento permanente

Per quanto riguarda le scarpe non esiste una verità assoluta ma dipende sempre da persona a persona. Bisogna però capire cosa si intende per scarponcino (se quello bello pesante da scalatore di montagne oppure uno molto più easy e leggero) e scarpa da ginnastica (se da running, per me ok, oppure una sneaker, per me non va bene). Personalmente consiglierei una calzatura leggera, che permetta di muoversi con agilità e che mantenga il piede meno umido possibile. Ovviamente con un buon grip.

Analizzo qualche fattore in modo che ognuno possa farsi un’idea:

  • Clima: in base alla stagione si può scegliere una scarpa diversa. Con il caldo spesso il piede si gonfia di più, quindi una scarpa leggera e traspirante è meglio, mentre se dovesse esserci un terreno bagnato sarebbe meglio una suola in goretex per evitare che si inzuppi la scarpa e il piede (questo potrebbe verificarsi in caso di piogge continue, ma speriamo in un meteo clemente )
  • Tracciato: non è super impegnativo (molti consigli che trovate in rete è per il cammino completo quindi tiene conto anche di zone montuose), ci sarà qualche sterrato (tipo ghiaia o strada di campagna), qualche passaggio nei boschi ma anche tratti su asfalto
  • Pianta del piede: ognuno deve fare le proprie valutazioni. Il piede non deve essere ingabbiato come un salame ma non deve neanche muoversi troppo per evitare sfregamenti che possono dar origine alle vesciche

Altro fattore fondamentale sono le calze. Nei negozi sportivi si trovano calze tecniche davvero a buon prezzo. Queste hanno rinforzi nelle parti più sollecitate ed è come se non avessero cuciture (grazie al filato e a cuciture ad hoc).

Personalmente credo che mi porterò le scarpe che uso per correre.

Giustamente Elena come dici tu bisogna evitare scarpe nuove (se uno dovesse acquistarne un paio in questi giorni e dovrebbe calzarle per qualche ora al giorno e percorre qualche km, diciamo almeno una cinquantina prima della partenza) e stesso discorso vale per le calze.

Spero di avere chiarito un po' di dubbi

Mer, 08/05/2020 - 21:54 Collegamento permanente

Comincio con la lista delle cose fondamentali da portare (in questi giorni così ho il tempo di rileggerla e integrarla) e quelle su cui ragionare J. Naturalmente sono delle indicazioni

- Scarpe. Consiglio 2 paia (meglio se utilizzabili comunque durante il trekking) in modo che se una dovesse bagnarsi c’è il ricambio

-Zaino (consiglio 45L max, oppure il 40+10). Ovviamente se ne avete uno un po’ più grande non vi dico di comprarne uno nuovo, ma uno zaino piccolo di solito pesa meno e non si ha la tentazione di inserire cose “inutili” (ricordatevi che bisognerà portarlo per diversi km). Bisognerà caricarlo in maniera intelligente (evitare che i pesi si sbilancino facendo fare movimenti strani alla schiena e ai muscoli) e fare in modo che il peso sia ben distribuito. Di solito consigliano di non superare comunque il 10% del proprio peso e ricordate che ci dovrà essere spazio (fisico e di peso) per l’acqua

-Coprizaino antipioggia

-Sacco lenzuolo (non obbligatorio, solo per chi preferisce non dover utilizzare le lenzuola degli hotel/Ostelli/B&B) ed eventualmente anche una federa per il cuscino. Ma su questo punto vi aggiornerò più avanti perché chiederò, una volta chiuso il gruppo, alle strutture in cui pernotteremo.

-Pantaloni per il trekking. Io li preferisco corti e leggeri (ma non faccio testo, esco a correre anche sotto la neve con quelli corti) ma credo che con il caldo siano davvero i più indicati. Magari se avete quelli lunghi con cerniera potete decidere in base al clima

-Maglie tecniche. Sono molto leggere, si possono lavare il pomeriggio e per la mattina dopo sono asciutte. Attenzione a non scottarsi le spalle in caso utilizziate le canotte.

-Calze tecniche. Considerate di prenderne almeno 3-4 paia (alla fine le si lava ma è importante che siano asciutte prima di indossarle).

-Felpa leggera/micropile in caso di pioggia o abbassamento delle temperature la sera

-Sacchetti per isolare e organizzare gli indumenti nello zaino

-Copricapo

-Occhiali da sole

-Creme solari

-Cerotti per le vesciche (in base a come siete abituati se quelli che sembrano una seconda pelle, oppure quelli a nastro m in quel caso bisogna ricordarsi di portare qualcosa per tagliarlo tipo coltellino, piccole forbici etc)

-k-way o mantella impermeabile

-Infradito/ciabatte

-Asciugamani in microfibra

-Torcia frontale o similare (può essere utile di notte in caso alloggeremo in strutture con bagno esterno alla camera)

- Borraccia da almeno 1 litro o un paio (dipende da quanto sudate/bevete)

-Sali minerali. Bisognerà integrare quelli persi con la sudorazione

-Sapone di marsiglia se volete lavare qualcosa + filo per stendere (e/o spille per attaccare qualcosa allo zaino se non asciuga)

-Adattatore per la corrente e presa multipla se dovete caricare più di un device

-Amuchina (per lavarsi le mani senza acqua) e salviettine igienizzanti

-Indumenti per il post trekking

-E ovviamente tutto quello che vi può servire che non ho specificato perché scontato (beauty case, indumenti intimi, ecc) ma vi consiglio comunque di viaggiare leggeri (ad esempio non portate il bagnoschiuma versione maxi ma quello che pensate di utilizzare)!

-Medicinali/farmaci/etc (in base alle vostre esigenze)

-Tappi per le orecchie e mascherina se avete problemi ad addormentarvi

-caricabatterie/Powerbank

-macchina fotografica

Mer, 08/05/2020 - 22:47 Collegamento permanente

Ciao a tutti! 

Sono Patrizia, da Torino. 

Per quanto riguarda il viaggio di andata , prenderò il treno.. un arrivo intorno alle 15.30 a lucca sarebbe accettabile?

A presto!

Gio, 08/06/2020 - 16:55 Collegamento permanente

Ciao Patrizia,

io non so ancora l'ora che arriverò in quel di Lucca (a breve vi darò info) ma tranquilla, è un orario più che accettabile.

Poi Lucca è una fantastica città, quindi ci sono molte cose da vedere, quindi prima si arriva...e prima si comincia!

Non vedo l'ora!!! 😎

Gio, 08/06/2020 - 17:02 Collegamento permanente

Ciao Mauro benvenuto,

vedo che il gruppo continua a crescere...bene bene! 😃

In questi giorni sto cercando di raccogliere più informazioni possibili su itinerario e sull'esperienza in generale.

Tutte le persone che ho sentito (e credetemi non sono poche) continuano a ripetermi una cosa....Attenzione al peso dello zaino (5/6 kg + un paio di acqua). Scusate se sono ripetitivo ma uno zaino pesante diventa una pena. Nei cammini c'è una regola non scritta che viene chiamata regola del 3 ovvero 3 cose per utilizzo (3 pantaloncini, 3 magliette, 3 calze etc etc).

Discorso vesciche...anche qui ci sono mille teorie 😅 Mi raccomando le calze, le scarpe e prendete i cerotti 

Altra cosa c'è chi al posto della borraccia o bottigliette preferisce la camel bag così non deve togliere lo zaino e il peso è meglio distribuito....questo valutatelo voi (io utilizzerò 2 borracce)

Capitolo bacchette/bastoncini dipende da come si è abituati. Possono essere utili però, per chi non li avesse mai utilizzati, provateli prima perchè magari vi danno fastidio (ed in caso meglio quelli telescopici così potete richiuderli in caso di non utilizzo).

Nella lista mi sono dimenticato di inserire un costume. Le terme di Gamabassi sono temporanemanete chiuse però sto studiando al termine di una tappa corta di fare una deviazione in un parco fluviale, figo no?!?...Vi aggiornerò nei prossimi giorni.

Nei prossimi giorni spero si chiuda il gruppo in modo da capire e organizzare le ultime cose

Dai che manca poco 😬

 

Ven, 08/07/2020 - 14:29 Collegamento permanente
Via Francigena Toscana del 2020-08-16
  • Prezzo base: 550
  • Cassa comune: 170
  • Partenza: 16 Agosto 2020
  • Ritorno: 23 Agosto 2020
  • Durata: 8 Giorni
  • Status: Completo
  • Iscritti/posti:
    13 - Gruppo composto da 6 vagabondi e 7 vagabonde dai 31 a 56 anni.
  • Coordinatore:
FORUM




Tutte le altre date