NOVITÀ
Domenica, 12 Maggio 2024

La Via Licia, un itinerario mitico

Andiamo a camminare sulle tracce del dio Apollo.  

ARTICOLO DI

Franviolet

Il mito di Apollo, ma soprattutto le sue radici, si perdono nel tempo. Una cosa però è certa: Apollo era un dio orientale anche per i greci. Secondo alcune varianti del mito, il dio dall'arco d'argento sarebbe nato (o cresciuto) in Licia, la “terra della luce”.

 

È proprio in quella terra luminosa che abbiamo stabilito un nuovo itinerario, fondato principalmente sul trekking. Sarebbe stati impossibile però ignorare il mare meraviglioso ne lambisce le coste, quindi abbiamo bilanciato le nostre lunghe camminate con puntate strategiche in spiaggia. Andiamo insieme a scoprire la Licia!

 

Villaggi fantasma e lagune incantate 

La prima tappa del nostro viaggio è Kayaköy, un antico villaggio greco un tempo noto come Karmylassos, oggi quasi del tutto disabitato e adibito a museo a cielo aperto. Da questo luogo suggestivo potremo dirigerci verso Ölüdeniz: lo faremo percorrendo un sentiero che attraversa un bosco e regala scorci sul mare mozzafiato. Al termine di questa camminata ci attende infatti la famosa spiaggia a forma di mezzaluna, il cui mare azzurrissimo ha reso la zona famosa nel mondo. Lungo tutta la costa si possono prendere sentieri panoramici, ma anche dedicarsi ad attività sportive avventurose, come il parapendio.

 

 

Oludeniz

 

Babadag, la montagna con due cime

Ovacik è il punto di partenza migliore per esplorare il Monte Babadag, il Monte Padre, che con i suoi quasi duemila metri d’altezza domina la zona e torreggia sulla laguna di Ölüdeni. Questa montagna, che ha due cime – la prima a 1969 metri, la seconda, detta “Cima Nera”, appare come una grande collina e si ferma a 1400 metri. Qui incontreremo alcuni piccoli villaggi, tra cui Kozağaç, Kirme e Faralye, dove pernotteremo.

 

 

Monte Babadag

 

La Valle delle Farfalle

La gola che da Faralye ci porterà di nuovo lungo la costa ha il nome suggestivo di Valle delle Farfalle, ed è nota per la sua bellezza e per la natura lussureggiante. Percorrendone i sentieri raggiungeremo le località costiere di Kabak e Uzunyurt, due piccole gemme in cui trovare un po’ di relax. 

 

 

Valle delle farfalle spiaggia

 

Archeologia nella terra di Apollo

Nel nostro itinerario troviamo anche due puntate archeologiche di altissimo valore: Patara e Xanthos. Patara ospitava il più importante oracolo di Apollo dopo quello di Delfi ed è nota per essere la città natale di San Nicola. Le rovine che potremo visitare sono di epoca greca, ellenistica e romana vanta una serie di rovine che risalgono all'epoca ellenistica e romana. Tra i suoi tesori archeologici si trovano un imponente arco trionfale, un anfiteatro ben conservato e le rovine del tempio di Apollo. Patara ha anche un legame storico con la democrazia, essendo stata la sede dell'assemblea della Lega Licia.

Xanthos, altrettanto ricca di storia, è stata un importante centro politico e culturale della Licia. La città ha vissuto numerosi eventi storici imortanti, tra dui l'eroica resistenza contro gli invasori persiani del 546 a.C. I suoi siti archeologici includono un antico teatro, tombe licee scolpite nella roccia e il celebre obelisco di Xanthos, una delle opere d'arte più importanti dell'antichità.

 

 

xanthos

 

La Licia è un vero paradiso per gli escursionisti, con una varietà di paesaggi e siti storico-archeologici che la rendono unica al mondo. Una vera meraviglia a poche ore di volo, dove trascorreremo delle giornate fantastiche. Partiamo per la terra della luce! 

 

Risposte

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Viaggia con noi

Iscriviti gratuitamente. Conosci i tuoi compagni di viaggio prima della partenza.

Viaggia con noi in tutto il mondo.