Gita fuori porta nel Parmense: il Parco dei 100 Laghi



di simofringe
 

NB: verificate sempre le condizioni delle regioni in materia di Covid19 e le norme vigenti prima di effettuare spostamenti o gite che di base potrebbero non essere lecite. 

 

 

 

 

Se siete di Parma quasi sicuramente conoscete molto bene questa zona, ma se siete di tutte le altri parti d'Italia... Possibile che no.
Vi sia poco nota o quasi sconosciuta.

E allora vi presento il Parco dei 100 Laghi, un piccolo gioiello dell'Appennino Tosco-Emiliano. 
Al confine con la Toscana, ma ancora in Emilia Romagna e per la precisione nell'Appennino Parmense.

Parliamo di montagne, di trekking e di escursioni nella natura!

 

Dove si trova? 

Il Parco dei 100 Laghi dista circa un'ora scarsa da Parma, questa la città più grande e vicina. 
Attorno ha piccoli paesini, ma talmente piccoli che diventano difficilmente un punto di riferimento. 
Posso indicarvi Corniglio che è dentro il Parco e i rifugi che sono un vero e proprio punto di riferimento per la visita a quest'area naturale. 

Quali sono quindi le tappe per una gita fuori porta o un weekend? 
 

Lago Santo Parmense

La meta più amata e richiesta pare essere proprio il Lago Santo Parmense, importante il nome completo in questo caso visto che esiste anche un Lago Santo Modenese e uno in Trentino. 

Il Lago è una meta per tanti dal momento he qui si può assistere a uno scenario paesaggistico notevole e soprattutto si può raggiungere nel giro di un'ora/un'ora e 15 di trekking partendo dal Parcheggio "I Cancelli" anche noto come Lagdei. 
Precisiamo: è comunque un'ora di escursione e non di passeggiata a mare (servono quindi le scarpe adatte e un po' di fiato). 

Lago Santo Parmense

Rifugio Mariotti

 Affacciato proprio sul Lago Santo si trova il Rifugio Mariotti. Sembra brutto dire che nei weekend è preso d'assalto, ma di base questo è quello che succede ai Rifugi posti in zone molto belle senza nulla attorno. 
Aperto in estate, nei periodi invernali è aperto solo il weekend, ma essenziale prenotare o chiamare per verificare disponibilità. 

Rifugio Mariotti

Rifugio Lagoni

Spostato rispetto al Mariotti, posto in una posizione magari meno suggestiva ma altrettanto noto e frequentato è il Rifugio Lagoni. Anche qui le aperture sono le stesse (in inverno solo il sabato) ed è bene prenotare. 
Può essere un ottimo punto di partenza e di appoggio per le numerose escursioni circostanti. 

Rifugio Lagoni

Laghi dall'Alto

Partendo proprio dal Rifugio Lagoni ci si inerpica su sentieri per EE arrivando a vedere i laghi dall'alto e lo scenario è suggestivo. 
Non è caso è chiamato il Parco dei 100 Laghi. 
Solo in questo caso è bene non trascurare la difficoltà del percorso. Diverse parti esposte. 

Laghi Parco 100 Laghi

Monte Sillara 

Qui è tutta cresta! Se vi piace camminare in cresta, se siete escursionisti esperti e non soffrite di vertigini, non fatevi sfuggire l'occasione. 
Partenza sempre dal Rifugio Lagoni o a seconda dei vostri gusti. 

Monte Sillara

Consiglio

Oltre alla mappa che è essenziale sempre, potete scaricare anche l'Applicazione Sentieri Appennino che permette di visionare alcune mappe di queste zone gratuitamente. 

 

Buona esplorazione Vagabondi!

 

* Foto di FringeInTravel.com 

 

Risposte