La nostra (indimenticabile) ultima sera a Bangkok!

Bangkok, 23 agosto 2014. Il nostro viaggio era iniziato 12 giorni prima, eravamo partiti sempre da Bangkok e quel sabato era la nostra ultima sera insieme. Il nostro viaggio era in realtà iniziato molto prima: 777 messaggi sul forum, un migliaio su whatsapp, una grigliata nella provincia di Novara, un aperitivo a Roma... Difficile elencare tutte i mezzi di trasporto presi insieme: dal peschereccio all'aereo, dal tuc tuc all'elefante, passando per pick-up e pulman notturni. Tante le emozioni e esperienze vissute insieme condensate in questi 12 giorni. L'ultima sera, quella dei saluti doveva essere altrettanto speciale e unica ma non pensavamo che sarebbe stata così indimenticabile... L'aereo l'indomani sarebbe partito presto la mattina e furbamente abbiamo pensato di fare nottata ballando tutta la notte per poi dormire sull'aereo. Dopo cena allora ci ammassiamo su due tuc tuc, tanto per la cronaca eravamo in 16 e il risultato è stato questo qui:

  

Arriviamo al Bossy's, locale già provato a inizio viaggio e inizia la festa. Partono i brindisi, e l'atmosfera si inizia a scaldare. Saliamo sul palco e balliamo, beviamo, ridiamo, beviamo, balliamo... Insomma tutto come doveva essere. A un certo punto la mia vescica mi manda segnali che è troppo piena ed è ora di andare in bagno. Mi metto in fila, faccio quello che devo fare, mi rimetto il gloss e sono pronta per tornare dai miei compagni di viaggio a scatenarmi... esco e la scena che mi trovo davanti mi spiazza: la musica è stata spenta, le luci accese e tutti si guardano intorno come per dire che succede?? Chiedo a un addetto alla sicurezza del locale che mi dice che è arrivata la polizia! Ma perchè?? Intanto raggiungo gli altri e ci accorgiamo che effettivamente sì, la polizia ha chiuso il locale... con noi dentro!! In mimetica, armati di reflex e kalashinikov hanno sbarrato le porte del locale. Ci chiedono il passaporto, che noi ovviamente non avevamo e non ci vogliono far uscire. Tra noi si diffonde un'atmosfera di terrore e risate. Non sappiamo cosa fare e allora nel dubbio iniziamo a scattare foto! Bè, bisognerà pure documentare l'accaduto, no? Alcune ragazze del gruppo sembrano minorenni nonostante abbiano superato i 25 anni, e questo non aiuta. Tiro fuori la foto del mio passaporto che ho salvato sul cellulare e comincio a farla vedere a tutti i militari e tutti insieme cominciamo a chiedere in maniera molesta di farci andare. In effetti comincia a venirci in mente che se la cosa dovesse andare per lunghe avremmo perso il nostro aereo... Finalmente uno per uno riusciamo ad uscire... e magicamente tutti e 16 ci troviamo sani e salvi e soprattutto fuori dal locale! La retata nel locale a Bangkok è solo un'altra storia da raccontare (fortunatamente!).

Curata da:
Luoghi visitati:
Carol
Quando:
Luoghi visitati: