Gruppo Malesia e Singapore Freak Style - Partenza del 2016-07-17

Malesia e Singapore Freak Style



  • Prezzo base: 1750
  • Cassa comune: 400
  • Partenza: 17 Luglio 2016
  • Ritorno: 31 Luglio 2016
  • Durata: 15 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio Malesia e Singapore Freak Style del 17 luglio 2016.

Con la Vagabonda DOC Lara Pici

Lara da piccola faceva scorrere l'indice sul mappamondo chiedendosi chi vivesse e come su quelle macchie colorate sparse in un mare blu.
Poi l'indice ha cominciato a girare le pagine di un libro: paesaggi, persone, abitudini, persone... e fantasticava...
E poi quei posti ha iniziato a vederli coi propri occhi, e a confrontarsi con gli occhi degli altri, di chi ci è già stato, di chi incontra per strada, di chi ci andrà dopo di lei. Senza mai smettere di far ruotare il mappamondo e di leggere nuove mete.
E quando non viaggia (e non sogna) si occupa di marketing e comunicazione in quel di Udine: un posto strategico per raggiungere il mare, le montagne, fare trekking su Alpi e carso ed espatriare rapidamente quando la voglia di viaggio assale!
Persona calma e pacata, Lara parla inglese e francese

Elenco iscritti

Loris Lollo68 - Bologna - Cerca compagno di stanza Enrico Ringhio81 - Venezia - Cerca compagno di stanza Massimiliano Max- - Milano - Cerca compagno di stanza Michela Plymik - Milano - Cerca compagna di stanza Stefano Marchetti Stefano - Bologna- Cerca compagno di stanza
Vagabonda Doc Lara Pici - Bergamo - Cerca compagna di stanza

Quota

1900 Euro (compreso supplemento alta stagione)

Cassa comune stimata 350 euro

Piano voli

Da Milano Malpensa con Emirates

EK 206 17JUL 7 MXPDXB 1405 2210 
EK 346 18JUL 1 DXBKUL 0350 1505  
EK 343 31JUL 7 KULDXB 0210 0455  
EK 205 31JUL 7 DXBMXP 0945 1420 

Da Bologna con Emirates - con supplemento di 40 Euro 

EK   94 17JUL 7 BLQDXB 1520 2315 
EK 346 18JUL 1 DXBKUL 0350 1505 
EK 343 31JUL 7 KULDXB 0210 0455 
EK   93 31JUL 7 DXBBLQ 0900 1320 

Programma di viaggio

Giorno 1: Italia - Kuala Lumpur 17 luglio
Volo dall’Italia con la corta notte (causa fuso orario che si sposta) in aereo.   Giorno 2: Kuala Lumpur 18 luglio
Arriviamo a Kuala Lumpur, con la metro o dei taxi (a seconda di quanto siamo stanchi) andiamo in albergo a poggiare gli zaini e poi via, a visitare questa grande e variopinta città. Se il volo arriva in mattinata possiamo approfittare del pomeriggio per visitare le Batu Caves che si raggiungono comodamente in treno, oppure fare una passeggiata sotto le imponenti Petronas!   Giorno 3: Kuala Lumpur 19 luglio Kuala Lumpur si visita molto facilmente a piedi, tutte le attrazioni della città sono infatti concentrate tra Little India e Chinatown. Possiamo iniziare con la visita della Moschea Masjid Jamek. Questa moschea dallo stile indiano sorge nel punto in cui si incontrano il fiume Klang e il fiume Gombak ed è senza dubbio la più bella di Kuala Lumpur. Proseguiamo poi per Merdeka Square e il Sultan Abdul Samad Building, un bell’edificio in stile indo-islamico costruito durante l’occupazione britannica che si affaccia sulla piazza. Questa piazza fino ad alcuni decenni fa era un campo da cricket, uno degli sport più amati dagli inglesi! Quando i malesi conquistarono finalmente l'indipendenza dalla corona britannica nel 1957,  è proprio qui che calarono la Union Jacket e alzarono la loro bandiera, che ancora oggi svetta nella piazza sull'asta della bandiera più alta del mondo. Da Merdeka square raggiungiamo sempre a piedi Jalan Petaling per passeggiare lungo Petaling Street, che è il cuore e il centro commerciale di Chinatown. Qui vicino si susseguono alcuni dei templi più interessanti di Kuala Lumpur, tra cui lo Sri Mahamariaman Temple, il più antico tempio Hindù della Malesia ancora in funzione, e  il Guan Di Temple (taoista) nel quale è custodita una spada si 59kg che pare renda chi la tocca fortunato e protetto. Nel pomeriggio potremmo raggiungere la KL Tower che offre il punto panoramico più altro della città (sì, supera anche lo skybridge delle Petronas!) e poi vi consigliamo di andare a cena a Jalan Alor per dell'ottimo ed economico cibo da strada. Pernottamento a Kuala Lumpur.   imageGiorno 4: Kuala Lumpur - Malacca 20 luglio
Oggi lasciamo Kuala Lumpur per raggiungere con un comodo bus (circa 2h traffico permettendo) la città coloniale di Malacca, che sarà per noi anche tappa intermedia verso Singapore. Quando Kuala Lumpur era ancora una palude malarica, Malacca era già uno dei porti commerciali più importanti del sud esta asiatico, non vi stupirà quindi trovare in città testimonianze del passaggio portoghese, olandese e britannico. Oltre alla zona coloniale assolutamente da visitare è il quartire di Chianatown: giratevelo con tutta calma, perdetevi tra le sue viuzze, assaggiare la cucina locale e farvi un giretto in risciò! Pernottamento a Malacca.   Giorno 5: Malacca - Singapore 21 luglio

Stamattina ci aspetta un altro autobus direzione Singapore. Il viaggio dura circa 4h30 quindi se partiamo in mattinata nel primo pomeriggio arriveremo in città. Tempo di lasciare i bagagli in hotel e poi via alla scoperta di Singapore, una città bellissima in tutte le sue parti, in tutti i suoi quartieri, in tutte le sue contraddizioni.

image

La sensazione che si prova quando si arriva per la prima volta a Singapore è un po' quella di essere finiti in un mondo parallelo: immaginate una città senza ingorghi di traffico, senza clackson che strombazzano facendovi sobbalzare mentre camminate tranquilli per strada, senza mozziconi di sigarette e chewingum buttati per terra (sono proprio vietati!), senza cartacce, piena di verde (non a caso è chiamata la città giardino) e in cui potete gironzolare tra il quartiere cinese, arabo, indiano, il distretto coloniale e il quartiere mussulmano e vedere i mille volti che convivono pacificamente in questo fazzoletto di terra. Vi verrà voglia di darvi un pizzicotto per assicurarvi che siate svegli! Lo avete capito, è una città che ci affascina molto (nonostante sappiamo bene che qualche difetto ce l'ha anche lei). Il pomeriggio sarà libero: potrete scegliere se fare una passeggiata nei giganteschi Royal Botanic Gardens e visitare il National Orchid Garden, gironzolare per Chinatown oppure fare shopping (e spendere un sacco di soldi!) nella stilosissima Orchad Road.  Per cena vi consigliamo di andare in qualcuno dei buonissimi hawker centre in cui potrete assaggiare di tutto spendendo davvero poco. Il cibo da non perdere? Il Chicken rice, che è il piatto nazionale! Pernottamento a Singapore.   Giorno 6: Singapore 22 luglioimage Altra giornata intera da dedicare alla scoperta di Singapore. Potrete passeggiare per Little India e fare una capatina al Mustafa Centre, un negozio di vari piani aperto 24 ore su 24 in cui potete trovare tutto quello che vi passa per la mente, dal cibo, all'elettronica, all'abbigliamento. Se vi trovate qui durante il weekend potrete assistere anche al vivace mercato del finesettimana. Poi ci sono Chinatown e Arab street, che si è un po' turistica, ma lì potete bene uno dei teh tarik più boni della città...quindi lasciate il Singapore sling ai turisti ed assaggiate invece questo buon té fluffoso che bevono i singaporeani! Non dimentichiamo poi il Merlion, la fontana simbolo della città che domina Marina Bay e da cui avrete anche un bel panorama sul Marina Bay Sands. Pernottamento a Singapore.   Giorno 7: Singapore e bus notturno per Kuantan 23 luglio Abbiamo ancora un'intera giornata a disposizione per Singapore da spendere come più ci va.. noi vi consigliamo di trascorrerla a Sentosa Island! In serata prendiamo il bus notturno per  Kuantan avvicinandoci al punto di accesso principale per il Taman Negara.  Pernottamento in bus.   Giorno 8: Kuantan - Kampung Kuala Tahan (Taman Negara) 24 luglio image Da Kuantan passiamo per Jerantut e da qui prendiamo un altro autobus (il NKS Shuttle Coach) che in 20 minuti ci porta al porticciolo di Kuala Tembeling da cui prendiamo la barca per il Taman Negara. A seconda del livello dell'acqua ci impiega dalle 2 alle 3 ore durante le quali potrete godervi il paesaggio suggestivo e fare i primi avvistamenti di animali lungo le sponde del fiume. (N.b.: ci sono due barche al giorno, una alle 9 am e una alle 2 pm. L' alternativa è prendere un bus che ci impiega 1h30).   Kampung Kuala Tahan è il sonnacchioso paesino sulla sponda del fiume opposta all'ingresso del Taman Negara (ci sono un sacco di barchette che offrono il servizio navetta da una sponda all'altra in ogni momento della giornata). Qui si trovano un paio di minimarket e alcuni alberghetti molto spartani, e quando diciamo molto "spartani" intendiamo davvero molto basici! Una volta sistemati avremo tempo per riposarci un po' dal lungo viaggio e fare una prima immersione nella giungla, andando alla scoperta di quei percorsi che si snodano nelle vicinanze dell'ingresso del parco. Se vi andrà potrete fare una passeggiata sui canopy walkaway (il percorso è chiuso i venerdì) per godervi la foresta sospesi a 25 metri di altezza. E' il canopy più lungo del mondo e per percorrerlo vi ci vorrà un'oretta. Pernottamento a Kampung Kuala Tahan.   Giorno 9: Taman Negara 25 luglio Tutta la giornata di oggi è dedicata alla visita della giungla più importante della Malesia Peninsulare e più antica della terra...preparatevi, state per immergervi in un luogo che ha più di 130 milioni di anni!image Camminerete tra  vegetazione ed alberi dalle radici enormi e millenarie, vi verrà un forte senso di ammirazione per l'immensità della natura e al contempo angoscia nel pensare che quello che non ha distrutto nemmeno l'Era Glaciale, l'uomo è in grado di ditruggere in un attimo con qualche ruspa, dei falò e delle motoseghe.   In Malesia la deforestazione è stata selvaggia e questa giungla primaria rappresenta a maggior ragione una gemma da preservare e rispettare.   Qui troverete alberi enormi, orchidee, felci colorate e i grossi ma maleodoranti fiori di raflesia. Aguzzeremo la vista per scorgere più animali possibili e con un po' di fortuna potremo avvistare elefanti asiatici, scimmie, tapiri, scoiattoli volanti, lucertole di vario tipo, svariate centinaia di varità di uccelli e tanto altro. Invece altri incontri per i quali non serve poi troppa fortuna sono le sanguisughe, ma non vi allarmate perchè non sono né pericolose né dolorose! Noi consigliamo di usare le ghette e di portare una bustina di sale, così se ve ne trovate qualcuna addosso vi basterà spargerci sopra un po' di sale e si staccherà subito da sola. Questa giornata la potrete dedicare a fare un'escursione più lunga nella giungla. Le opzioni sono davvero molte, da percorsi più brevi e samplici a quelli più lunghi ed impegnativi, tutti a piedi o con dei tratti in barca...insomma dipende da voi e da quanto le vostre gambe hanno voglia di camminare! Il nostro consiglio è di organizzare queste escursioni direttamente all'arrivo. Se vorrete vi sarà molto facile trovare anche una guida direttamente sul posto, anche se i percorsi si possono fare benissimo da soli con mappa alla mano. Pernottamento a Kampung Kuala Tahan.   Giorno 10: Taman Negara - Kuala Besut 26 luglio Salutiamo il Taman Negara e partiamo la mattina presto verso nord in direzione dI Kuala Besut, la via d'accesso alle isole Perenthian che sono state dichiarate Parco Marino Nazionale nel 1991. Per arrivare sulla costa est il viaggio è un po' lungo (circa 6h di autobus) ma se lo fate immaginandovi già in catalessi su una spiaggia di sabbia bianca sotto una palma con mare cristallino a vista vi passerà più in fretta, vedrete. Arriviamo a Kuala Besut, la cittadina costiera da cui partono i traghetti per le Perentian e passiamo qui la notte in attesa di poter prendere il traghetto che partirà domattina.  Pernottamento a Kuala Besut.   Giorno 11 - 12 - 13: Isole Perenthian 27, 28 e 29 luglio

image

Partiamo con la prima speedboat della mattina e con 40 minuti di traversata arriviamo alle Perenthian! Le isole Perenthain sono un vero e proprio paradiso tropicale nel mar Cinese meridionale: ci sono due isole principali, Kecil (più piccola)  e Besar (più grande). Distano tra di loro appena 10 minuti di barca quindi volendo si possono visitare entrambe. Anche su queste isole gli alberghi non sono molti quindi a seconda delle disponibilità dormiremo sull'una o sull'altra. La vita su queste isole scorre tranquilla e vi sembrerà di stare fuori dal mondo per qualche giorno: qui non ci sono bancomat (ritirate i contanti prima di arrivare!) e le carte di credito vengono accettate con difficoltà. Non ci sono telefoni pubblici e gli internet point sono pochi e costosi. Ci sono però spiagge bianche come neve, mare cristallino can barriera corallina e tanti pesci tropicali da vedere, baie nascoste e deserte da esplorare. No, crediamo che telefono ed internet non vi mancheranno proprio! Resto dei giorni di mare liberi per fare snorkeling, prendere il sole, fare immersioni ed esplorare le isole.     Giorno 14: Perenthian - Kota Baru (1h circa) - volo per Kuala Lumpur (1h) - Italia. 30 luglio Salutiamo queste isole meravigliose e con la solita barca torniamo al porto di Kuala Besut. In taxi raggiungiamo l'aeroporto di Kota Baru per prendere il volo interno che in appena 1 ora ci riporterà a Kuala Lumpur per prendere la coincidenza per l'Italia.   Giorno 15: Arrivo in Italia 31 luglio

 

 

Incluso nella quota - volo aereo dall'italia - volo interno da Kota Baru a Kuala Lumpur - tutte le tasse aeroportuali - 2 pernottamenti a Kuala Lumpur  - 3 pernottamenti alle Perenthian - 2 pernottamenti a Taman Negara    - Assicurazione medica

Al viaggio partecipa anche un vagabondo DOC -  chi è? cosa fa?

Non Incluso nella quota - Pernottamenti a Malacca, Kuala Besut e Singapore - I trasporti in treno e bus locali - pasti e bevande - biglietti di ingresso ai parchi  

Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Lara, amante della natura, dell'oriente, della fotografia, e delle scoperte (e di tante altre cose) e vi accompagnerò in lungo e in largo alla scoperta della Malesia. 

Due viaggi ad agosto sono già confermati... mica vorremo essere da meno noi viaggiatori di luglio? *biggrin*

Gli ingredienti ci sono tutti: le giornate lunghe, il mare, le città... e al divertimento ci pensiamo noi!

Gio, 04/14/2016 - 20:09 Collegamento permanente

Ben'arrivata!

Eh si, è proprio un viaggio affascinante: ti piacciono i centri urbani con l'atmosfera cosmopolita e l'architettura all'avanguardia? Ci sono!

Ti piace immergerti nella natura alla scoperta di posti incontaminati? Ci sono!

Ti piace nuotare in acque cristalline e crogiolarti sulla spiaggia? C'è anche questo!

È come fare tre vacanze in una condite con un pizzico di avventura e tanto divertimento!

Spero tu riesca a essere dei nostri ;)

A presto

Lara

Mar, 04/26/2016 - 14:08 Collegamento permanente

Maaaaa un viaggio freak style è solo per gggiovani frikkettoni? 

Noooooo certo che no! 

Il freak style è uno dei modi più belli di viaggiare secondo me: niente pulman tutti uguali che distingui il tuo solo dal numero (e se non lo fai poco male perché vanno tutti alla stessa tappa), niente scendi-foto-e-via, niente di preconfezionato.

Il freak style è il modo più democratico di viaggiare:

- si usano gli stessi mezzi degli autocnoni (così non canterete più "e vedo il mondo da un oblò"... ops finestrino ;) )

-è adatto alle persone di tutte le età (mica c'è un limite per salire sul bus o prendere un traghetto?)

-accontenta anche le tasche di chi non vuole dilapidare tutto il patrimonio in un unico viaggio (e coi soldi risparmiati può farsi un fly & drink)

Ooohhh prodi (o meno prodi... poco importa) vagabondi venite a freakstylare insieme a me in Malesia? Eddaiiiiii non fate i timidi :shy:

Mar, 05/03/2016 - 23:11 Collegamento permanente

qual è quel posto dove si possono trovare

- un centro storico coloniale,

- una Chinatown,

- una little India,

- dei grattaceli moderni,

- una grotta con uno dei templi indù più importanti,

- una foresta pluviale?

Daiiiiii provate a indovinare? 

La risposta ve la do al prossimo post! E per chi indovina (e si iscrive) un bicchiere di tuak offerto dalla doc! *biggrin*

Mer, 05/11/2016 - 22:53 Collegamento permanente

naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

non ci credo che nessun vagabondo voglia venire in Malesia *sorry*

Su su su! Mancano solo 61 giorni... e potreste essere qui (mica male vero? ;) )

Mar, 05/17/2016 - 22:27 Collegamento permanente

Ciao Lara!

volevo chiederti se avevi già visibilità su orario dei voli, in particolare della partenza.

Io in realtà sarei interessato a quello con partenza 24 luglio, ma vedo che è ancora tutto fermo.....e nel caso non partissime mi potrei unire a quello del 17, anche se con qualche problema (ad esempio il 17 avrei già un impegno che preferirei non disdire....).

 

grazie in anticipo!

 

andrea

 

Lun, 05/23/2016 - 12:17 Collegamento permanente
raffy
Staff  Staff

l'operativo voli lo sapremo solo a viaggio confermato.

E qui un invito a tutti i vagabondi: prima vi iscrivete e prima blocchiamo i voli e partite :-)

Ciao, Staff Vagabondo

Lun, 05/23/2016 - 12:30 Collegamento permanente

Ciao sono Loris mi sono prenotato perchè questo viaggio fantastico non me lo voglio assolutamente perdere, ho visto filmati di alcuni amici e amiche che ci sono stati e voglio andarci ad ogni costo

Un saluto a tutte e a tutti

 

Loris

Lun, 05/23/2016 - 20:32 Collegamento permanente

Ben arrivato Loris! Bello averti tra gli iscritti!

Si, la Malesia è davvero una terra magica che scopriremo insieme. C'è qualcosa in particolare che ti attira? :)

@turand73 ciao e benvenuto su questo forum! Che dire... potrei gufare per averti nel mio gruppo *biggrin* ma sono buona e gentile... e spero che o il 17 o il 24 tu riesca a vedere questo pezzo di mondo spettacolare! 
Come ti ha risposto Raffy gli operativi vengono ufficializzati solo a gruppo confermato... ragion per cui è meglio se vi iscrivete presto così c'è tutto il tempo per progettare incastri modello tetris  

Lun, 05/23/2016 - 22:20 Collegamento permanente

451.9 metri, 88 piani: è l'altezza delle torri gemelle di Kuala Lumpur, uno degli edifici simbolo della città, con il ponte sospeso che le collega all'altezza del 41° piano. 

E secondo voi quanto tempo ci si mette per raggiungere lo Skybridge?

Risposta A: tutto il giorno, comincio a salire gli scalini piano piano e per quando arrivo mi gusto il tramonto
Risposta B: mezz'ora, il tempo di prendere l'ascensore e cominciare a salire, piano dopo piano
Risposta C: 41 secondi, il tempo di entrare in ascensore, guardarsi attorno, esclamare "oh-mamma-mia-si-è-mosso" e scendere

E la risposta corretta è..... rullo di tamburi.... un po' di suspence... ancora un po'... ok va bene ve lo dico...

C

Si, un piano al secondo e si arriva al ponte. E se 41 piani non vi bastano, si può sempre salire fino all'86° piano per una vista strepitosa (vertigini permettendo!)

 

Lun, 05/23/2016 - 22:41 Collegamento permanente

Ciao 

ad avere più ferie me li farei tutti e due i viaggi comunque mi piace molto la natura ed in particolare non vedo l'ora di vedere cose un po' al di fuori di quelle di un viaggio classico e comodo.

Poi sicuramente Singapore mi interessa moltissimo, speriamo che presto si uniscano altri vagabondi/e

Un saluto e a presto

Loris 

Gio, 05/26/2016 - 17:31 Collegamento permanente

ciao Loris! in che senso faresti tutti e due i viaggi? Mi sono persa qualcosa? *wacko* *biggrin*

Questo è di sicuro un viaggio meno "tradizionale", e con un buon spirito di adattamento: zaino in spalla, mezzi pubblici e alberghetti. Ma è proprio questo modo di viaggiare che ci avvicina maggiormente alla popolazione locale, e di cogliere fino in fondo l'essenza di un Paese.

A presto

Lara

Lun, 05/30/2016 - 22:13 Collegamento permanente

Durante il nostro viaggio avremo la possibilità di avventurarci nella giungla... e che giungla! La più antica del mondo (mica poco, eh)?

Oltre ad essere la più antica è anche una delle più ricche in termini di biodiversità. Volete un pò di numeri?

Eccoli:

14.000 le specie animali e vegetali presenti

2400 le specie di fiori (compreso il fiore più grande - e puzzolente- del mondo che fiorisce un giorno solo)

200 le specie di animali (compresi tigri, elefanti, tapiri e rinoceronti)

350 le specie di uccelli

100 specie di rettili e serpenti (e di questi farei volentieri a meno)

55 specie di rane (non pensavo ne esistessero così tante... voi?)

80 specie di pipistrelli (80! non 1, 2 o 30 ma 80!)

30 specie di roditori

109 specie di pesci di acqua dolce

I numeri però non sono fissi... spesso capita che si scoprano nuove specie... e se toccasse a noi questo onore? Ve lo immaginate? *biggrin*

Lun, 05/30/2016 - 22:25 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 1750
  • Cassa comune: 400
  • Partenza: 17 Luglio 2016
  • Ritorno: 31 Luglio 2016
  • Durata: 15 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI