Gruppo Brasile a Oltranza: Rio e Maranhão - Partenza del 2017-08-11

Brasile Rio e Maranhão Wild Style



  • Quota: 2220
  • Cassa comune: 500
  • Partenza: 11 Agosto 2017
  • Ritorno: 24 Agosto 2017
  • Durata: 14 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: -saretta-   

Anna Sara è una Vagabonda DOC di Salerno ma che prima per studio e poi per lavoro ha vissuto in diverse parti del mondo: da Siracusa, a Washington, passando per Los Angeles, Milano e Bruxelles. Parla inglese e spagnolo molto bene, ama camminare, girare in bici, l'escursionismo, la tenda e tutto ciò che è a contatto con la natura, in primis il mare. 

Iscritti/posti:

 Con la Vagabonda DOC Anna Sara -saretta-

GRUPPO COMPLETO

Anna Sara è una Vagabonda DOC di Salerno ma che prima per studio e poi per lavoro ha vissuto in diverse parti del mondo: da Siracusa, a Washington, passando per Los Angeles, Milano e Bruxelles. Parla inglese e spagnolo molto bene, ama camminare, girare in bici, l'escursionismo, la tenda e tutto ciò che è a contatto con la natura, in primis il mare.

Iscritti

Annalena - da Milano - cerca compagna di stanza Tommaso Tommaso Carraro - da Milano - cerca compagno di stanza Marta - Martolina90 - da Milano - cerca compagna di stanza Andrea - da MIlano - cerca compagno di stanza Daniela - da Milano - cerca compagna di stanza Susanna - la Su - da Milano - cerca compagna di stanza Ilaria - ilaria_t - da Milano - cerca compagna di stanza Simone - Marchese d'Aymar - da MIlano - cerca compagno di stanza Matteo - da Milano - cerca compagno di stanza
La Vagabonda Doc Anna Sara -saretta- - da Milano - cerca compagna di stanza

Quota

2620 euro 

Supplemento di 100 Euro per chi s'iscrive dal 2 luglio

cassa comune stimata: 500 euro

Piano voli

Da Milano Malpensa con TAP - ULTIMI 2 POSTI DISPONIBILI

TP 811 G 11AUG MXPLIS  0630 0820 TP 073 G 11AUG LISGIG   1200 1800 TP 036 G 23AUG FORLIS   2305 1015 TP 804 G 24AUG LISMXP   1440 1815
10 posti disponibili su questo volo. 

Programma di viaggio

IN BREVE Giorno 1: Italia - Rio de Janeiro  (11 agosto) Giorno 2: Rio de Janeiro (12 agosto) Giorno 3: Rio de Janeiro  (13 agosto) Giorno 4: Rio de Janeiro  (14 agosto) Giorno 5: Rio de Janeiro - Sao luis (Maranhao) VOLO  (15 agosto) Giorno 6: Sao Luis - Barreirinhas (Lençois Maranhenses)  (16 agosto) Giorno 7: Barreirinhas - Atins (piccoli Lençois)  (17 agosto) Giorno 8: Atins - Delta das Americas  (18 agosto)  Giorno 9: Parnaiba - Jericoacara  (19 agosto) Giorno 10: Jericoacara  (20 agosto) Giorno 11: Jericoacara  (21 agosto) Giorno 12: Jericoacara  (22 agosto) Giorno 13: Jericoacara - trasferimento a Fortaleza  e volo notturno per l’Italia  (23 agosto) Giorno 14: Arrivo in Italia (24 agosto)   IN DETTAGLIO Giorno 1: Italia - Rio de Janeiro In volo arriviamo a Rio e se non siamo troppo stanchi ci concediamo una cenetta rifocillante nei dintorni per avere un primo assaggio della cucina tipica brasiliana.
Giorno 2: Rio de Janeiro Oggi inizia la nostra esplorazione di Rio e ce ne andiamo al Pao de açucar, saliamo col teleferico e dalla cima di questa collina rocciosa osserviamo tutta la città e l'immensa bahia de Guanabara. La baia è così grande che i portoghesi quando arrivarono qui per la prima volta, nel 1° gennaio del 1501 hanno pensato fosse la foce di un fiume. Proprio da questo errore ha origine il nome della città che in portoghese vuol dire proprio fiume di gennaio. Possiamo poi fare una capatina nella celeberrima Copacabana per pranzo. Nel pomeriggio ci facciamo un giro nel centro storico, purtroppo non è ben conservato e un po' decadente ma un giro vale la pena farlo. Da vedere c'è:
- il theatro municipal e la sua cupola dorata;
- gli archi da Lapa, i resti di un antico acquedotto costruito dai portoghesi; 
- la cattedrale di Rio con la sua strana forma;
- Le escadarias Selaròn e le sue maioliche colorate, opera di un artista cileno che si è innamorato di Rio, Selaròn appunto, che ha voluto farle un regalo e in pochi anni è già simbolo della città.
Se l'hanno rimesso a posto saliamo con il tram storico - Affettuosamente chiamato bondinho – fino a Santa Teresa per la cena in uno dei tanti tipici locali di questo quartiere un po' bohemienne.
Giorno 3: Rio de Janeiro Stamattina ce ne andiamo sul Cristo a goderci il panorama da lassù. Si sale con un trenino che attraversa la foresta da tijuca, la più grande foresta urbana del mondo. Lo spettacolo è bellissimo. Appena scesi possiamo andare al Jardim botanico e perderci tra migliaia di esemplari di piante tropicali, tra cui il rarisssimo pau brasil, che ha dato nome a tutta la nazione.
Dopo ce ne andiamo a Ipanema e non ci perderemo il tramonto da cartolina che si gode dallo scoglio della punta sinistra – Arpoador. Quando il sole tramonta parte quasi sempre un applauso spontaneo: è un vero spettacolo!
Giorno 4: Rio de Janeiro Mattinata libera che possiamo decidere di passare al mare o visitare la foresta da Tijuca o andare a vedere il maracana, insomma quello che ci pare e non c'è che l'imbarazzo della scelta! Nel pomeriggio, invece, con il nostro amico Marcelo andiamo a visitare la favela Rocinha, la più grande di Rio. (Qualche notizia in più su questo tour la trovate sotto)   Giorno 5: Rio de Janeiro - Sao luis (Maranhao) VOLO Quest’oggi salutiamo la cidade maravilhosa, ma l’avventura è appena cominciata. Con un volo interno raggiungiamo Sao luis, capitale dello stato del Maranhao e patrimonio culturale dell’umanità per l’Unesco. Nel pomeriggio ci godiamo gli scorci decandenti e affascinanti di questa città considerata la patria brasiliana del reggae: questo è l’unico luogo al mondo dove il reggae si balla in coppia. Le strette e colorate strade ricordano un po’ Lisbona, in molti vicoli gli edifici sono rivestiti dagli azulejos, le caratteristiche piastrelle di maiolica dipinte a mano. La sera possiamo mangiare in uno dei ristoranti sulla spiaggia e goderci la rilassata atmosfera della baia di Sao Marcos. Pernottamento a Sao Luis
Giorno 6: Sao Luis - Barreirinhas (Lençois Maranhenses) Stamattina iniziamo la parte avventurosa del nostro viaggio: la rota delle emozioni! Ci vengono a prendere e partiamo per Barreirinhas dove arriviamo verso l'ora di pranzo. Andiamo subito a fare un'escursione (compresa nella quota) per vedere i famosi lençois, dune di sabbia bianchissima costellate di specchi d'acqua dolce che formano uno spettacolo naturale unico al mondo! Facciamo il bagno nei laghi più grandi: Lagoa azul e Lagoa Bonita. Non dimenticate il costume da bagno! (Sentitevi liberi di rotolarvi per le dune come bambini, ci penseremo noi a infangare le prove Occhietto ) Ceniamo a Barreirinhas dove dormiamo.   Giorno 7: Barreirinhas - Atins (piccoli Lençois) Questa mattina ci imbarchiamo su una chalana e percorriamo il fiume Preguiças e ci fermiamo a Vassouras, villaggio popolato da macaco prego, scimmiette simpatiche e dispettose! Attenti a occhiali, macchinette fotografiche e cibo! Qui visitiamo anche i piccoli lençois. La seconda sosta la facciamo a Mandacarù, un villaggio di pescatori che con il suo faro ci regala una vista panoramica sulla zona (navigazione compresa nella quota). Arriviamo ad Atins nel pomeriggio e possiamo decidere se andare a esplorare ancora altri lençois e fare un'escursione in 4x4 per vedere i piccoli lençois e la splendida laguna di Guajiru (non compresa). Cena e pernottamento nel villaggio sabbioso di Atins.
Giorno 8: Atins - Delta das Americas Da Atins raggiungiamo subito la vicina Caburé con barca veloce e poi partiamo in 4x4 alla volta del Delta das Americas, il più grande delta di tutto il continente americano. Percorriamo una sconfinata spiaggia deserta attraversando di tanto in tanto piccoli villaggi di capanne di pescatori come Paulino Neves e Tutoia. Una volta giunti a Parnaiba, dal porto di Tatus, iniziamo una nuova avventura in barca veloce che ci porterà a conoscere il labirinto delle isole del Delta. Percorreremo stretti canali circondati dalle mangrovie. Avvisteremo iguane, coccodrilli, scimmie, oltre a innumerevoli specie di uccelli. La natura di questo posto ci riempirà gli occhi.
Notte a Parnaiba.   Giorno 9: Parnaiba - Jericoacara Dopo colazione partiamo in 4x4 per raggiungere la perla del Nordeste: Jericoacoara. E' un parco naturale con un mare bellissimo, dove si possono praticare un sacco di sport acquatici, imparare la capoeira o semplicemente rilassarsi spaparanzati su un'amaca in riva al mare. Per i prossimi giorni questo angolo di paradiso lo chiameremo casa: è un posto informale, dove si gira in infradito o a piedi nudi perchè l'asfalto qui non c'è essendo un parco naturale nazionale.
Giorno 10: Jericoacara Giornata di relax a Jericoacara, mare e sport acquatici. Qui i carretti preparano ad ogni ora del giorno e della notte la celeberrima Caipirinha, soprattutto il tardo pomerigggio quando tutti salgono sulla grande duna ad ammirare il tramonto. Cena e pernottamento nel villaggio di Jericoacoara   Giorno 11: Jericoacara Jericoacara, escursione alle lagune vicine. A bordo dei buggies e accompagnati da una guida locale, possiamo esplorare le vicine lagune di jericoacoara. Per chi preferisce un’esperienza ancora più naturale, al pomeriggio è possibile fare una passeggiata a cavallo per ammirare il suggestivo tramonto di Pedra Forada.
Giorno 12: Jericoacara  se domani il nostro volo di rientro è la sera dormiamo un'altra notte qui. Se è la mattina il pomeriggio ci spostiamo a Fortaleza dove passiamo la notte. Possiamo decidere se arrivare a Fortaleza in 4x4 facendo il percorso passando attraverso le spiagge o quello più veloce percorrendo strade in parte asfaltate.
Giorno 13: Jericoacara - Fortaleza - Italia Jericoacara – Fortaleza – ahimè! casa
Giorno 14:
arrivo in Italia.
La quota comprende
- Voli internazionali comprensive di tasse aeroportuali e bagaglio; - Voli interni Rio de Janeiro – Sao Luis compreso di tasse e bagaglio fino a 23 kg.
- Pernottamenti a Rio in alberghetto in doppia con bagno privato, in tripla se siete dispari.  - Notte a Sao Luis n alberghetto in doppia con bagno privato, in tripla se siete dispari. 
- Tutti i trasporti durante la rota - utilizziamo solo veicoli con il permesso di circolazione per i parchi di Lençois e Jericoacara:
  • Sao luis- Barreirinhas: in pulmino condiviso che ci viene a prendere in hotel a Sao Luis
  • Barrerinhas - Atins: in chalana (barca) lungo il fiume Preguiças
  • Atins - Delta do Parnaiba: in barca e 4x4
  • Parnaiba - Jericoacara: in 4x4
- Escursioni ai Grandi Lençois Maranhenses da Barreirinhas  e al Delta do Parnaiba in barca - Tutti i pernottamenti e colazioni durante la rota: a Barreirinhas, Atins, Parnaiba in doppia con bagno privato, tripla se siete dispari. - assicurazione medico e bagaglio  

AL viaggio partecipa sempre un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

La quota non comprende
- Notti a Jericoacara 
- trasporto da Jericoacara a Fortaleza – si può scegliere di fare il percorso attraverso le spiagge in 4x4 o quello più rapido e più economico che fa le strade asfaltate.
- Pasti
- Ingressi a musei e monumenti a Rio. - Visita alla favela Rocinha
- Tutto ciò non specificato nella quota comprende.

Per queste spese verrà fatta una cassa comune  - prevediamo circa 500 Euro.



Forum del Viaggio



Forum del viaggio

INFORMAZIONI PRINICIPALI

1) VACCINI E CONTANTI/BANCOMAT  A QUESTO LINK

2) BAGAGLIO  A QUESTO LINK

3) COSA METTERE IN VALIGIA ?   A QUESTO LINK

 

 

Dopo gli stupendi e altrettanto discussi fasti dei Mondiali e delle Olimpiad ospitate da questo bellissimo Paese, ecco di nuovo tra noi questo bellissimo viaggio:

BRASILE: Rio e Maranhao!

Io sono Anna Sara, la vagadoc che condividerà con voi questo viaggio che mi lascia senza parole: incantevole! *cuore*

Una full immersion in questo paese, cercando di assoporarne quanto più possibile: dalla scoperta della enorme e variopinta citta di Rio de Janeiro, su al nord del paese alla scoperta della sua non meno variopinta natura: in 4x4 raggiungeremo dune di sabbia bianca nelle quali rotolarsi e laghi di acqua dolce creati dalle piogge nei quali tuffarsi e villaggi di pascatori! Percorreremo fiumi tra mangrovie e dispettose scimmiette e poi ci muoveremo tra barche e 4x4 verso il più grande Delta della zona, Delta DAS Americas, tra il labirinto Delle sue isole, le spiagge e i suoi abitanti: iguane, coccodrilli, scimmie, oltre a innumerevoli specie di uccelli.

E poi? E poi chiuderemo in bellezza rotolandosi tra altre dune, quelle della bellissima Jericoacoara dove ognuno potrà scegliere se riposarsi spaparanzati al sole o praticare sport d'acqua o darsi al relax tra una caipirinha, un tuffo e un dolce dondolarsi su un'amaca con vista paradiso :si:

Io? non vedo l'ora !  *cuore*
Era da tempo che sognavo questo viaggio e ora? È realtà!

Chi viene con me? *smile*

Ven, 07/14/2017 - 13:09 Collegamento permanente

ARio de Janeiro dove trascorreremo 3 giorni instensi nei quali ci lanceremo alla scoperta della città nelle sue mille sfaccettature, quartieri, contraddizioni, bellezze e stimoli *in_love*

Un aereo ci porterà poi nello Stato del Maranhao, a Sao Luis

B - Sao Luis, capitale del Maranhao

C - Barreirinhas - da qui parte una memorabile escursione pomeridiana sui Grandi Lencois: dune di sabbia bianchissima e laghi di acqua dolce. Abbandonate le scarpe, magari pure le infradito! Indossate il costume addosso e.... salti e rotolamenti dalle dune senza sosta!*shout*

D - Atins - giornata con escursione in barca di legno (la "chalana") con tappe intermedie fino a raggiungere questo sperduto villaggio sabbioso sulle sponde del fiume Preguicas

E - Parnaiba

F - Delta das Americas, il delta più grande del continente americano: Mangrovie, iguana, coccodrilli e tanta natura  *air_kiss*

G - Jericoacoara - Preparate asciugamano, occhiali da sole, crema solare per relax, caipirinhas, voglia di prendere il sole o anzi...voglia di fare decine di sport d'acqua!  Dune, mare, sole, clima di festa e persone da mezzo mondo in un clima di serenità e relax.... pronti? *biggrin*

H - Fortaleza  :(( Si torna a casa 

 

 

Mer, 02/08/2017 - 13:09 Collegamento permanente
Vagabondo
Staff  Staff

Buongiorno Vagabondi, 
volete sapere una bella notizia su questo viaggio? 

SE VI ISCRIVETE ENTRO E NON OLTRE IL 28 FEBBRAIO 2017... AVRETE - UDITE, UDITE - 150 EURO DI SCONTO! Fino ad esaurimento posti. 

Serve dirvi quante cose potreste fare con 150 euro in BRASILE?
FORZAAAAAA! SIATE RAPIDI Felice

Gio, 02/09/2017 - 12:46 Collegamento permanente

Ciao Vagabondi!

Io continuo a curiosare sul nostro viaggio e per avere un quadro di quello che vedremo adoro fare delle mappe :si:
Eccone qui sotto una che ho creato per Rio ! *in_love*

Ci sono tutti i posti e quartieri che sicuramente vedremo o potremo aggiungere evisitare nella "mezza giornata libera" *yahoo*

Pao de Acucar (detto anche Pan di Zucchero)
- il quartiere di Lapa con gli enormi archi del suo Acquedotto
- la pittoresca Scalinata Salaron realizzata dall'omonimo arista cileno che ha vissuto a Rio
- La vita di giorno e di notte, piena di locali e vita, di Santa Teresa
- Il Corcovado con l'immortalatissimo Cristo Redentor e la vista mozzafiato dall'alto della città 
Copacabana
Ipanema
Rocinha con la sua favela che visiteremo con una persona del posto che ci guiderà tra i suoi vicoli 

e poi se vorrete...
La Foresta di Tijuca che inizia proprio alle porte della città 
oppure
Maracana, visitando il suo famossissimo Stadio, tempio del calcio di Rio de Janeiro. 

 

Il programma è pieno di cose bellissime da vedere, di giorno e di notte. 

Io, ovviamente, non vedo l'ora *cuore* 

Mer, 02/15/2017 - 12:54 Collegamento permanente

 

Ciao Vagabondi.

oggi è 27 Febbraio, se siete intenzionati a partire per questo bellissimo viaggio vi conviene compilare la scheda "Prenotami" (in alto a destra) entro domani. Così facendo avrete...


150 euro di sconto
 *shok* 

 

Vi lascio con una bellissima immagine dei Lencois Maranhenses
Letteralmente "Lenzuoli del Maranhao", un Parco Naturale di dune di sabbia bianchissima e sottilissima intervallate da laghi cristallini di acqua piovana dove fare il bagno
E noi? Li percorreremo in 4x4 *yahoo*

 

 

Lun, 02/27/2017 - 12:56 Collegamento permanente

Lascio il forum qualche giorno, torno e... ci sono 2 iscritti *yahoo*
Praticamente siamo a "metà strada" verso la conferma (4/5 partecipanti)

Però sono ancora a parlare qui, sola soletta...*boh* Ehi voi, presentatevi, non lasciatemi qui a farmi domande e risposte da sola :(( *biggrin* 

Nel mentre vi lascio con una foto di Sao Luis Do Maranhao, la nostra seconda tappa dopo Rio de Janiero. 
La città mi ricorda e vi ricorderà (se avete già visto o quando la vedrete) Lisbona (e secondo me anche un pò Siviglia).
E' piena di Azulejos, piastrelle di ceramica colorata che abbelliscono le pareti esterne dei palazzi nonchè gli interni *in_love* Ha un fascino un pò decadente, proprio come Lisbona, e questo di solito rende i luoghi molto suggestivi nonchè perfetti per chi è appassionato di fotografia e per chi ama scoprire i vicoli e le viuzze ;)
Nel 1997, l'Unesco l'ha "nominata" Patrimonio Culturale dell’Umanità. 

E' la Capitale dello Stato del Maranaho ed è chiamata anche la "Giamaica brasiliana". Qui il raggae si balla in coppia (cosa unica) ed è talmente "in voga" che ogni anno viene organizzato un Festival con artisti brasiliani e non solo ;)

La città è circondata dall'acqua, una sorta di isoletta collegata alla terraferma da un ponte.
La sera volendo potremo mangiare in spiaggia, affacciati sulla Baia di Sao Marcos.
Che ne dite ? ;)

Gio, 03/02/2017 - 14:27 Collegamento permanente

Ciao Vagabondi! 

Oggi ascoltando la musica mi è venuto in mente di cosa "scrivervi" *biggrin* 
Se si pensa al Brasile tante sono le immagini che vengono in mente ma anche...suoni ;)

Il genere musicale più conosciuto e associato al Brasile è senza dubbio il Samba.
(questa è una delle mie preferite

Ma ce ne sono taaaanti altri che conosciamo e ascoltiamo con piacere e famosissimi Italia e Europa.
Tipo?

 

Il Bossanova
Romantico, famosissimo, nato negli anni '50 e diffusosi anche da noi in Italia.
E questa non potete non conoscerla e/o amarla   *cuore*

ll Sertanejo
E' uno stile musicale famosissimo in Brasile, soprattutto nell'interno.
A volte cantato in duetti, caratterizzato da voce un pò nasale e falsetto.
Sicuramente lo conoscete. Eccovi un esempio *DANCE* 

 


La Batucada
E' un tipo di musica molto simile al Samba ma caratterizzato da un uso "massiccio" delle percussioni. Un ritmo tribal veramente coinvolgente *in_love* che affonda le radici nella storia ed è stato preso e ripreso dalla musica commerciale e house a livello mondiale *in_love*

E poi c'è il Forro che è un genere difusissimo nella zona che visiteremo noi, il Nord Est
E' un ritmo coinvolgente, suonato da orchestrine dal vivo, si balla in coppia e nei passi assomiglia molto ad una salsa ballata ai ritmi veloci di un merengue ( lo confesso, a me piace taaaanto ballare salsa, a voi? *pardon* ) 

Insomma, di musica ce ne è veramente tanta, per tutti i gusti. ;)
Siete pronti? 

Mer, 03/15/2017 - 12:25 Collegamento permanente

Il giorno della partenza? Il giorno in cui si compra il biglietto aereo? Quando lo si inizia a sognare?
Per me forse più quest'ultima *cuore*
Il viaggio inizia quando inizia la mia curiosità, il mio interesse si accende, la mia voglia di scoprire ingrana la quarta *biggrin*

Dunque questo viaggio è incominciato circa.... 13 anni fa *lol* 
Questo è uno dei bellissimi articoli letti in questi anni e che parla proprio dello Stato del Maranhao che noi visiteremo utilizzando tutti i mezzi possibili: 4x4, barche, bus, chalene, zattere, quod e quant'altro 

http://www.repubblica.it/viaggi/2011/10/12/news/maranha_o_un_altro_brasile-117046922/  

"La chiamano la "rotta delle emozioni", "rota das emoções", e le emozioni sono veramente tante, in un crescendo di meraviglia... 
All'equatore dodici ore di luce accecante si alternano a dodici ore di buio assoluto, sotto un cielo stellato che commuove. Il rito è quotidiano: quando si avvicina il calar del sole tutti corrono a scalare una duna alta 90 metri che domina la spiaggia, che il vento continuaa erodereea spostare, e ammirano lo spettacolo in silenzio. Con la bassa marea il mare sembra sparito nel buio, come inghiottito. "

E il meglio deve ancora venire *cuore* 

Gio, 04/06/2017 - 15:45 Collegamento permanente

Ciao Vagabondi!

Continua la mia ricerca alla scoperta dell'itinerario bellissimo che ci aspetta *yahoo*

Qui sotto una mappa delle nostre tappe lungo lo stato del Maranhao!
Arriveremo a Sao Luis in aereo da rio 
e proseguiremo visitando tutta la zona "costiera" del Maranhao.
Dormiremo a 
Barreirinhas
Athins

Paranaiba 
Jericoacoara

Ci sposteremo utilizzando barche, barche veloci, 4x4, bus.... 
Un viaggio avventuroso alla scoperta di dune nel deserto, laghi di acqua dolce che si formano durante la stagione delle piogge, fiumi con flora e fauna unici e poi...SPIAGGEEE a Jericoacoara *cuore*

VI aspetto a bordo ;)

Mer, 04/26/2017 - 11:28 Collegamento permanente

I viaggi freak style sono viaggi dove si cambia spesso location.

Il bagaglio, qualunque esso sia, non viene mai portato dietro per tutto il giorno! NO! Viene sempre lasciato in albergo e si gira comodi e leggeri!

Come tipologia di bagaglio si fa riferimeno allo zaino ma non è imprescindibile. Molti vagabondi anche super viaggiatori non usano lo zaino anzi, preferiscono un trolley di quelli bagaglo a mano e poi uno zaino tipo invicta da portarsi sulle spalle. 

 Io personalmente o mi regolo così oppure ho uno zaino-trolley sui 60litri come questo

image

E' una soluzione ideale soprattutto per chi dovesse comprare un bagaglio per questo e futuri viaggi.
E' leggero, può essere messo in spalla qualora ce ne fosse necessità, puoi portarlo come trolley tutte le volte che vuoi, è di stoffa e non ridigo dunque perfetto anche per i viaggi on the road in cui è importante schiacciare un pò i bagagli per farli entrare in auto Risata 

 

In ogni caso quello che consiglio è viaggiare leggeri, in tutti i sensi!
Imparare a viaggiare con poco è difficile ma da anche tante soddisfazioni!

Andando in un luogo caldo possiamo riempire la valigia di magliettine, pantaloncini e un paio di vestitini per noi donne. Scarpe comode tipo infradito/sandali comodi e un paio di scarpe da ginnastica (fondamentali, da mettere ai piedi in partenza) Occhietto

Da non dimenticare: 1 felpa (in vita quando partiamo così non ingombra in valigia Occhietto ) 

Mer, 05/03/2017 - 12:11 Collegamento permanente

Ciao vagabondi?

È arrivata l estate anche da voi? Io sono stata qualche giorno al mare e ora.... Non vedo l ora di tornare al sole e immergermi nel mare ma non solo, anche in un viaggio che più ci penso e più lo racconto è più mi rendo conto quanto sia pieno di stimoli diversi *cuore*

Ma voi, attendete la conferma ferie?

Se no... Cosa aspettate? Sisi *corre*

Vi aspetto per decidere insieme la sistemazione a Jericoacoara 

Mer, 05/17/2017 - 22:41 Collegamento permanente

|(carissimi futuri compagni di viaggio, buongiorno a tutti!! ci sono anch'io, sono una dei 3 o 4 iscritti!(non ho capito bene quanti siamo al momento più Saretta chiaro, ma lo capitò eh poi strada facendo:si:) Mi chiamo Niska e sono di Bologna e..arrivo con i miei tempi nei mondi virtuali...0:. Volevo ringraziare tantissimo Saretta per i moltissimi stimoli, nonchè consigli pratici profusi (con tanto di luogo dove comparare la valigia giusta! io forse lo farò), scritti oltretutto in modo molto divertente! grazieeeeee. Dunqnue a presto. Niska ps spero che questa volta il mio mess parta..le tecnologie mi rifuggono...sarà la quarta volta che tento...

Gio, 05/18/2017 - 09:17 Collegamento permanente

Grande Niska benvenuta a bordo il!

Ora che hai fatto il battesimo del forum puoi continuare a scrivere :si:

Tanto sono sicura che ci sono tante persone che ci leggono ma ancora sono timidi e non intervengono ;)

A prestoooo!!!

Lun, 05/22/2017 - 17:48 Collegamento permanente

ehm...anche se ho (senza volere) pubblicato 4 volte lo stesso messaggio e sbagliato totalmente faccina all'inizio?? :-(

Grazie mille Saretta!!!

buonagiornata a tutti

Niska

Mer, 05/24/2017 - 13:05 Collegamento permanente



  • Quota: 2220
  • Cassa comune: 500
  • Partenza: 11 Agosto 2017
  • Ritorno: 24 Agosto 2017
  • Durata: 14 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Viaggi in Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI