Cosa aspettarsi in questi giorni di emergenza COVID19?



Viaggi di Vagabondo: cosa aspettarsi in questi giorni di emergenza Corona Virus?

*** Aggiornamento del 7 aprile 2020

 

Cari Vagabondi, 

tenuto conto dell’emergenza sanitaria che attanaglia l’Italia (e non solo) vi aggiorniamo sulla nostra politica per i viaggi in partenza entro il 30 aprile:

1. VIAGGI IN PARTENZA FINO AL 30 APRILE
Tutti i viaggi programmati e confermati in partenza entro il 30 aprile sono stati cancellati.
Tutti gli iscritti hanno già ricevuto una comunicazione via email  (nel caso non vi fosse arrivata, scriveteci per favore a staff@vagabondo.net). 

2. VIAGGI PROGRAMMATI E CONFERMATI IN PARTENZA DAL 30 APRILE IN POI
Per tutte le partenze successive al 30 aprile daremo aggiornamenti in seguito e non appena la situazione sarà più chiara. Essendo questa una situazione senza precedenti per tutti, stiamo cercando di muoverci nel pieno rispetto delle leggi e dei nostri Vagabondi… ma meglio aspettare un attimo e darvi informazioni certe anzichè dare informazioni confuse. 
 

Speriamo siate d’accordo con noi.
Potete contare sempre sulla nostra trasparenza per ogni dubbio.
 

A presto Vagabondi

Lo Staff Vagabondo

 

1) PER I VIAGGI ANNULLATI DA VAGABONDO PER EMERGENZA CORONA VIRUS 
2) SE IL VIAGGIO E’ TRA PIU' DI UN MESE?
> PERCHÉ VAGABONDO HA SCELTO IL VOUCHER? E COSA COMPORTA PER VOI L’UTILIZZO DEL VOUCHER?
> COME FUNZIONA IL VOUCHER?

 

1) PER I VIAGGI ANNULLATI DA VAGABONDO PER EMERGENZA CORONA VIRUS

In caso sia Vagabondo a scegliere di annullare dei viaggi per la tutela dei propri partecipanti, il rimborso per il viaggiatore è totale. 

In questo caso il rimborso avverrà tramite voucher del valore pari alla quota versata da utilizzare entro un anno dal giorno dell’emissione (estendibile) che potrete utilizzare per un nuovo viaggio organizzato da Vagabondo Viaggi nel periodo che preferite.

Laddove non vi siano vincoli da parte delle compagnie aeree, Vagabondo consente una totale e libera scelta del viaggio da svolgere in futuro. Qualora, invece, vi siano delle limitazioni da parte della compagnia aerea per quello che riguarda la prenotazione di un nuovo biglietto aereo, sarà possibile ricevere un voucher da utilizzare per la stessa destinazione del viaggio iniziale. Ogni singolo iscritto riceverà un'email con tutte le informazioni specifiche sulla tipologia del voucher che gli spetterà non appena riceveremo la comunicazione da parte del vettore.

  • Qualora il nuovo viaggio da te scelto avesse un costo inferiore rispetto alla somma che hai versato, ti sarà rimborsata la differenza.
  • Qualora, invece, il nuovo viaggio da te scelto avesse un costo superiore rispetto alla somma che hai versato, dovrai integrare con la differenza.

 

 

 

2) SE IL VIAGGIO E’ TRA PIU' DI MESE? 

Vorremmo tanto sapervi già rispondere, ma è quanto mai impossibile.

Possiamo solo farvi presente che le cose stanno cambiando in continuazione, che il nostro staff sta seguendo le cose attraverso tutte le fonti ufficiali e che vi sarà garantita una comunicazione pronta e chiara per ogni situazione.

Ma al momento è presto per dare risposte in merito ai viaggi da maggio in poi.

 

Le nostre decisioni si basano anche sul  DECRETO-LEGGE 2 marzo 2020, n. 9 riguardante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” entrato in vigore il: 02/03/2020

Per chi volesse leggersi il testo integrale, ecco il link:

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/02/20G00026/sg

Per chi preferisce capirci chiaro senza dover addentrarsi negli ambiti normativi, abbiamo spiegato sopra e lo faremo via email. 

 

 

PERCHÉ VAGABONDO HA SCELTO IL VOUCHER? E COSA COMPORTA PER VOI L’UTILIZZO DEL VOUCHER?

Nel pieno rispetto della trasparenza che ha sempre caratterizzato la nostra comunicazione con voi cari Vagabondi (e sono ormai 20 anni!) vi vogliamo spiegare per bene il perchè del voucher e cosa comporta a voi.

A causa di questo momento di emergenza e conseguente crisi per il settore lavorativo del turismo, il decreto legge in essere concede ai tour operator come il nostro o alle agenzie di viaggio di organizzarsi al meglio.

Non vogliamo annoiarvi con cose amministrative, burocratiche e logistiche di cui spesso poco o niente sappiamo pure noi dello staff viaggi… ma vogliamo essere chiari:

 

- Il voucher permette a Vagabondo di affrontare la crisi, di prendere tempo e studiare al meglio una situazione mai vista prima.

- il voucher però di fatto sono soldi vostri che non perdete in alcun modo.

Chi vorrà potrà usare il voucher per un nuovo viaggio, chi invece preferirà avere il rimborso economico potrà richiederlo, ma allo scadere dell’anno ***

 

 

COME FUNZIONA IL VOUCHER?

Il voucher dura un anno  e vi permette di usufruire della somma versata per un nuovo viaggio nel periodo che preferite.

  • Qualora il nuovo viaggio da te scelto avesse un costo inferiore rispetto alla somma che hai versato, ti sarà rimborsata la differenza.

  • Qualora, invece, il nuovo viaggio da te scelto avesse un costo superiore rispetto alla somma che hai versato, dovrai integrare con la differenza.
     

Nel caso invece si preferisca il rimborso economico al voucher, sarà possibile richiederlo e l’importo vi verrà ridato allo scadere dell’anno. 

Vi ricordiamo che ogni iscritto riceverà via email il voucher e tutte le informazioni che necessarie alla prenotazione di un nuovo viaggio. 

Al momento le compagnie aeree stanno registrando tantissime richieste che causano  un rallentamento nella gestione delle pratiche, vista la situazione emergenziale ci scuserete se ci metteremo più tempo ad evadere l'invio dei vostri voucher (laddove sarà possibile, come al solito, procederemo immediatamente).

Nel caso invece si preferisca il rimborso economico al voucher, sarà possibile richiederlo e l’importo vi verrà ridato allo scadere dell’anno. 
Vi possiamo assicurare che saremo ben felici di potervi venire incontro prima, ma stiamo vivendo una situazione mai vissuta e speriamo di cuore che possiate capire anche le nostre difficoltà.

 

Cari Vagabondi, sappiamo la confusione essere tanta… ma cerchiamo di restare ottimisti.
E vista la situazione di emergenza per tutti noi ci sentiamo di lasciarvi una frase di (niente di meno che) Confucio.

“È meglio accendere una piccola candela che maledire l'oscurità.”

A presto Vagabondi!

 

Lo Staff °O°

 

Risposte