Come state Vagabondi?



Come state Vagabondi? 

 

Abbiamo scelto una data per noi importante per tornare a parlarvi, per tornare a sentirci, per tornare a chiedervi la cosa più importante: come state Vagabondi? 

Come state trascorrendo questo periodo di quarantena? Riuscite a sorridere?
Preferite il silenzio? O amate fare rumore sul balcone con canti e padelle? 

Questo giorno per noi sarebbe stato importante visto che, ebbene sì ve lo diciamo, era il giorno previsto per l’uscita del tanto atteso nuovo sito.
“NUOVO SITO?”
Sì, giuriamo, nuovo sito!

I nostri Vagabondi sanno che le battute sul nuovo sito (per molti utopico, per altri alieno) si sprecano ormai, ma tra le tante si diceva:  “Primo aprile, ma di che anno?” e in effetti pare che questa battuta al momento sia quanto di più certo possiamo dirvi in materia…
 

Ma volevamo tornare a farci sentire.
 

Tornare da voi. 
Tornare a comunicare con voi visto che voi, si sa, siete Vagabondo.
 

Una comunità con più di 65 mila iscritti tra Vagabondi Doc, Vagabondi Esperti, Vagabondi Novelli e Vagabondi di passaggio che ancora cercano di capire chi siamo e cosa facciamo (a voi diciamo, vi capiamo. Abbiate fede che prima o poi il nuovo sito arriva… Dicono).

 

Abbiamo quindi deciso cari Vagabondi che siamo stati in silenzio abbastanza, ci sembrava doveroso e soprattutto era quanto sentivamo… Ma ora per quanto i silenzi personali proseguiranno ogni giorno per ognuno di noi, adesso vogliamo sapere come state voi?

 

Vogliamo tornare a parlarvi e parlarci. Sognare, ideare e creare.
O anche solo provare a non pensare. Distrarsi. Sorridere e se ci riesce, ridere! 

 

Postateci i commenti, mettete foto di dove siete e cosa fate e se volete mandateci dei video! 
Abbiamo voglia di vedervi, vederci, ascoltarvi o leggervi e cercare tutti insieme di iniziare a percorrere questi giorni, uno dopo l’altro, insieme. Anche se solo virtualmente per ora, aspettando un futuro ritorno dal vivo, coltiviamo questa attesa attraverso le immagini dal momento che (dicono i grandi pensatori) l’attesa è essa stessa un piacere… regaliamocelo.

 

E allora vi diciamo che:
- Sul nostro instagram racconteremo “come stiamo” attraverso le stories.
- Qui nei commenti ci piacerebbe sapere come state voi. Scrivete pure o postate una foto.
- Se vi va mandateci un video a simona@vagabondo.net raccontandoci come state, che fate, che situazione particolare state vivendo… E quelli che ci colpiranno di più (per simpatia, per storia, per contenuto, per… ) li condivideremo sul sito o sui nostri social o li monteremo insieme in un grande video da mettere qui sul sito. 
 

Cerchiamo di restare uniti dicono tutti in questi giorni, e noi che siamo una comunità di viaggiatori da 20 anni non possiamo che applaudire questo intento e cercare di dargli un suo seguito.
 

Come state Vagabondi?
Vi aspettiamo! 

 

 

Risposte