Vivere Girando Il Mondo!!!!

Scritto il 25 Set 2013 da:
Card image cap

Bonny  

Ultimo accesso:


Dati essenziali



Salve a tutti, io sono Jessica il mio soprannome è Bonny ho 21 anni.

Stò pianificando per il mio futuro, ovvero, nell'estate 2016 di scappare completamente dalla routine di tutti i giorni e dedicarmi completamente al viaggio intorno al mondo. Ci sono molte cose che voglio fare nella vita, come ad esempio: surfare alle Hawaii, ripercorrere le orme di Bob Marley in Jamaica, voglio attraversare il Nicaragua partendo dal Messico fino ad arrivare in Patagonia e Terra Del Fuoco e lì vivere le famose 4 stagioni in una giorno stando completamente a contatto con la natura, voglio vedere il paradiso in terra come le fantastiche spiaggie di Panama, Isole Galapagos, Bahamas, Polinesia ecc.., solcare i mari dei Caraibi alla ricerca dell'isola di Tortuga, scoprire miti e leggende della Nuova Caledonia e delle Vanuatu, voglio andare nell'Isola Di Pasqua anche solo semplicemente per farmi una foto, voglio andare in Guatemala per vedere con i miei occhi le profezie dei Maya e degli Aztechi, voglio andare in Amazzonia e vivere davvero la natura, voglio andare in America e fare il famoso l'appalachian trail del libro di Bill Bryson... Voglio vedere mille altri posti e incontrare nuovi amici che probabilmente non vedrò mai più o forse rimarranno per sempre nella mia vita, ma la cosa certa è che ricorderò per sempre le loro storie... è per questo che vi scrivo per cercare qualcuno che voglia seguirmi per un tratto oppure vivere l'avventura completamente insieme e qualcun'altro che già ha vissuto questa esperienza o che ancora la stà vivendo per raccontarmi la sua storia e farmi capire come posso riuscire ad entrare in questo meccanismo perfetto in modo da creare il viaggio perfetto!!!

Se siete interessati, o volete raccontarmi la vostra storia contattatemi, sarò lieta di ascoltarvi!!! :)

Risposte



Risposte

Ciao, anche io ho la stessa idea, per ora sto facendo un po' a tappe, però vorrei riuscire a partire, spero a gennaio di farcela, sarebbe stato bello condividere ma il 2016 è veramente molto lontano...

Mar, 10/01/2013 - 23:56 Collegamento permanente

Ciao, mi fa piacere che abbiamo la stessa idea... 

Se parti prima di me spero che vorrai condividere le tue esperienz, così forse potrò prendere spunto per le mie :) per il resto spero di incontrarti in viaggio e magari fare un  tratto insieme! :) cmq il mio contatto e-mail è: childrennasty92@live.it se vuoi contattami!!! ;) :)

Mer, 10/02/2013 - 00:43 Collegamento permanente

Però... a 21 anni hai le idee chiare! Ti auguro di realizzare i tuoi sogni, ricordati però che ci vogliono anche un pò di fortuna e un (BEL) pò di soldi. ciao

Gio, 10/03/2013 - 17:45 Collegamento permanente

Ciao,

bella l'idea, ma non di facile realizzazione. Spero che tu abbia già scelto un percorso di studi che ti permetta poi di fare la nomade con la tua professione. Hai già fatto un giro per internet cercando blog e articoli dedicati, vero? Tipo questo: http://www.ilturista.info/blog/10079-Vivere_in_viaggio_i_lavori_che_vi_faranno_viaggiare_per_vivere/#.UlKAFNLdfTo o anche l'arcinotissimo http://www.tripluca.com/ .

Ci sono alcune professioni che sicuramete danno più possibilità di altre: l'assistente di volo ad esempio, ma anche lavorare su navi da crociera. Fare lo scrittore o il fotografo itinerante lo vedo già più complesso: in entrambi i acsi si tratta di campi inflazionati e devi essere brava a scrivere o fotografare per rsaltare e guadagnare abbastanza per continuare a muoverti. Fare la guida turistica può essere un'altra strada, ma spesso sono specializzte in zone e paesi e poi fanno avanti e indietro dall'Italia. Se hai ottime conoscenze puoi fare il corrispondente per qualche testata giornalistica. Anche le ONG internazionali cercano spesso cooperanti disponibili a fare lavori saltuari (diciamo da un mese a un paio d'anni) dove ci sono i progetti da avviare.

I lavori poco specializzati vanno bene per arrtondare un po' le spese in viaggio, non certo per mantenersi e continuare a viaggiare. Se ad esempio da noi un cameriere guadagna 600€ al mese e in Madagascar con gli stessi soldi ci fai il signore per un mese, non è che andare a fare il cameriere là ti danno 600€, magari te ne danno 60.

I lavori specializzati invece ti danno entrate maggiori, ma devi sceglierti un lavoro che sia "portabile". Quelli legati al web e alla programmazione informatica non sono male ad esempio: esistono vari "nomadi digitali". Lavori come piccolo artigianato possono essere portabili, ma anche lì devi valutare quali attrezzature servano perchè poi dovrai portartele dietro.

Dato che stai pianificando tutto con tempo e raziocinio pensa anche tutte le questioni legali / burocratiche / fiscali. Ad esempio: se vuoi vendere dell'artigianato e avere una tua bancarella in un mercato devi avere un visto che ti permetta di farlo e probabilmente quello turistico normale non basta. Poi certe regole cambiano di nazione in nazione. Anche la questione fiscale non è secondaria... se lavoro in un altro paese regolarmente: dove pago le tasse? Che servizi ho pagando le tasse? Cosa succede se poi torno in Italia? Mi vengono riconosciute/restituite le tasse pagate? Se non pago mai tasse in Italia e quelle estere non sono riconosciute potrei averle perse, e poi a quali servizi avrò diritto? Ad esempio ho un'amica che ha lavorato tutta la vita per ONG straniere e in Italia non ha mai versato contributi: ora non è più giovanissima ma pur avendo sempre lavorato avrà diritto solo alla pensione sociale di vecchiaia.

Non ti volevo spaventare ovviamente, ma solo darti tanti spunti dato che mi sembra tu stia pianificando il futuro "cum grano salis".

Lun, 10/07/2013 - 12:00 Collegamento permanente

Mi ha insegnato una cosa che per me è molto importante però non si può condividere perchè a detto che ognuno di noi è diverso.... e poi una cosa strana con l'equilibrio del piede. Praticamente: se sei immobile e alzi un piede è difficile che perdi l'equilibrio... se invece tu dovessi perderlo vuol dire che o stai male (può essere sia fisicamente che mentalmente) oppure ti sta per succedere qualcosa (perchè le forze negative ti stanno circondando)... aveva ragione funziona veramente! :)

Mar, 01/07/2014 - 13:35 Collegamento permanente
Aroundtheworld

Ciao

anche io a 20 anni volevo fare tutte queste cose e... ci sono riuscita diventando tour leader.
Quello di viaggiare alla pari è un bellissimo modo per vedere il mondo e fare tante amicizie, ma anche per confrontarsi con gli altri, imparare e insegnare l'amore per i popoli.

Se hai:
1) passione per i viaggi
2) voglia di trasmetterla
3) conoscenza di lingue straniere
4) capacità organizzative

allora si, puoi fare il tour leader. Anche per Vagabondo.

Mar, 12/24/2013 - 11:27 Collegamento permanente

In risposta a di Aroundtheworld

davvero? :D mi piacerebbe moltissimo!!! diciamo che non mi manca niente delle cose elencate :) proverò con la selezione!!! GRAZIE :D

Mar, 12/24/2013 - 16:03 Collegamento permanente

ciao a tutti!

da un pò non entravo in vagabondo a leggere i viaggi che propongono o sognano di fare e cercano di organizzare, certo se qualcuno in più si finalizzasse sarebbe meglio, ma la gente spesso spara a zero senza mai fare nulla.

Aperta questa parantesi anche io un giorno spero di fare un'esperienza di vita e girare tanto, quest' estate vorrei fare con vagabondo la california on the road in agosto, speriamo che vada a buon fine! Poi chissà bonny che nel 2016 non ci incontreremo in qualche parte del mondo ;)

Lun, 01/06/2014 - 23:22 Collegamento permanente

In risposta a di baldassar

Hai ragione, la maggior parte delle persone alla fine non fa niente. Io mi trovo spesso a viaggiare sola proprio per questo motivo...  per il resto spero anch'io di incontrarti da qualche parte nel mondo ;) e auguri per la California :)

Mar, 01/07/2014 - 13:48 Collegamento permanente