La Via degli Dei a Settembre

Scritto il 12 Ago 2010 da:
Card image cap

Sampgria  

Ultimo accesso:


Dati essenziali



Ciao a tutti,

sono Roberto, un nuovo vagabondo, in cerca di condivisione di esperienze di viaggio.

Sto leggendo il resoconto di Wu Ming 2, "Il Sentiero degli Dei".

E' il racconto del percorso a piedi da Bologna (Colle di San Luca) a Firenze (Fiesole), la Via degli Dei.

E' un trekking impegnativo, anche perché si dorme in tenda e non ci sono rifugi ma solo paesini per fare tappa.

Se non si è allenati occorrono 7 giorni di cammino. Vorrei farlo a settembre, dopo l'11, prima non posso, anche per denunciare ove possibile i disastri della TAV !

Non è il viaggio ideale da fare da soli, mentre Santiago e la Francigena sono più o meno affollati, questo non credo.

Se a qualcuno punge la vaghezza di fare quest'esperienza, mi scriva pure ad albinobeffe69@gmail.com

http://it.wikipedia.org/wiki/Via_degli_Dei

http://www.dabolognaafirenze.it/storia.html

Risposte



Risposte

nn preghiera rivolta a Martino la mente web di vagabondo, nella fretta o cliccato 2 volte sul post e ne uscito un doppio post , domanda: come si fa per toglierrlo???? Insegnaci...............!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  grazie carlo il somaro.

Ven, 08/13/2010 - 10:23 Collegamento permanente

 Una piccola precisazione se mi permetti, Roberto. Il sentiero degli dei parte da bologna Piazza Maggiore e finisce a firenze a Piazza della Signoria. Ci son rifugi lungo il percorso, rifugi intesi  come alberghetti , se il trekking è programmato bene  non si trovano difficoltà. Il problema è che ufficialmente non esistono cartografie, e se si prova ad assumere informazioni dai comuni interessati dal percorso, tutti cascano dalle nuvole. Io anni addietro ne ho percorso un tratto e precisamente da Monzuno  fino al Passo della Cisa. Nessun problema di orientamento ne di logistica. La segnaletica, anche se la conosci, la scrivo per coloro che non la conoscono, è  sovrapposta al  simbolo ufficiale del C.A.I. che poi è anche il simbolo internazionale per la marcatura dei sentieri,  ( in quanto una parte del percorso è sovrapposto alla sentieristica del Club Alpino Italiano ) rosso bianco rosso  con due palle gialle affiancate da sembrare un otto coricato. Anni fa la rivista..........AIRONE  pubblicò una carto guida 1. 40.000 in materiale TYVEK, all'interno della quale si trovano tutte le informazioni necessarie per percorrere i 124 km   con numeri di telefono,  altimetrie,  tracciati, rifugi,dove fare rifornimento di cibo , e anche dove è possibile entrare o uscire dal percorso, in quanto nelle vicinanze passano mezzi di trasporto.  Poi avrai il brivido di percorrere una antica strada che pochi conoscono, la  FLAMINIA MINOR   ne hanno portato alla luce un pezzo di circa 200 metri  per evitare che andasse tutta distrutta. La carta prova a richiederla alla  GIORGIO MONDADORI , forse negli archivi ne hanno alcune copie invendute.  Buon viaggio  da Carlo.

 

ps : Forse ti ho elencato delle cose ovvie che tu già conoscevi, mi scuso se è accaduto , ma lasciamo il post per coloro che non  sanno !!!

Ven, 08/13/2010 - 10:38 Collegamento permanente

Su uno dei siti di Roberto c'è già una guida ad hoc

http://www.dabolognaafirenze.it/guida.html

Comunque confermo che ci sono difficoltà nel districarsi. Mi hanno raccontato alcuni che l'hanno fatta, che spesso, telefonavano ad un veterano. :D Infatti esiste anche il percorso inverso da Firenze a Bologna....da Firenze è più semplice e Bologna alla fine si trova.

Confermo anche che la tenda è eccessiva. Sulle "vie dei canti" 2008-2009" mi indicano come spesa "mangiare e dormire" 6 notti, 260 euro.

Poi il carico potrebbe essere un bel problema in caso di pioggia. Terreni argillosi e tanto fango.

Ps: Annoto anch'io qui cose forse note.......ma quando la programmerò verrò a ripescarmele. :lol:

 

Ven, 08/13/2010 - 19:21 Collegamento permanente

 

 

ECCONE UN ESEMPIO

ps IL SEGNALE ERA ORFANO DI UN SOSTEGNO E MISERAMENTE  VIVEVA A TERRA . IO LO RACCOLSI E L'HO ALLEVATO . COME VEDETE E' ANCORA VIVO E SONO PRONTO A  RESTITUIRLO AL LEGGITTIMO  PROPRIETARIO QUALORA  ME LO RICHIEDESSE.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mi dispiace  contraddirti Ilsenza nome , ma quella descrizione e quella segnaletica non appartiene alla " VIA DEGLI DEI "   La segnaletica uffiale  sono due palle gialle ravvicinate che sembra un otto coricato sovrapposte alla segnaletica internazionale rosso bianco rosso. Ho controllato con la carta in mio possesso   ma proprio non ci siamo. Posso anche sbagliarmi ma se i ricordi non mi mentono io son passato in tutt'altra parte. E' solo per far chiarezza, non per far polemica cerchiamo di capirci lungi da  me. Qui,  per me è sempre un dialogo aperto e un mercato dove ci si scambiano informazioni di ogni genere.

Mer, 08/25/2010 - 18:29 Collegamento permanente

Non ce l'ho in programma. Ma si cerca di chiarire :D

Di quest'altro road-book qua, cosa ne pensi?

http://www.volipindarici.it/appunti/bo_trekking/index.htm

la cui guida è questa

http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-non_specificato/sku-619993/la_via_degli_dei_trekking_a_piedi_da_bologna_a_firenze_.htm

Comunque, basta leggersi la revisione, degli stessi autori per capirne i "casini" e i cambiamenti che insorgono nel tempo

http://www.volipindarici.it/appunti/bo_trekking/bo_note1.htm

Personalmente, mi fiderei più di quella già postata (più recente), conosco personalmente una delle guide del sito, che fa il percorso per "la Boscaglia"

Mer, 08/25/2010 - 21:33 Collegamento permanente

Ciao a tutti. Non sono un'esperta camminatrice, ma se il percorso nn e' estremamente difficile mi sembra una bellissima esperienza. Mi piacerebbe partecipare, ma purtroppo a settembre nn ho ferie, se lo ripetete o lo fate eventualmente in primavera, mi piacerebbe esserci. Ciao!

Gio, 08/26/2010 - 16:06 Collegamento permanente

Anche io a settembre non ho ferie e mi pare anche abbastanza impegnativo, io non sono granché allenata, ma chissà, magari a primavera potrò avere ferie  e fiato..

Gio, 09/02/2010 - 15:49 Collegamento permanente

A parte le ferie, non  dovete preoccuparvi, è un percorso molto facile. Non voglio essere cattivo e perdonatemi , solo chi è sovrappeso di moltissimo potrebbe avere qualche problema. L'essere umano ha delle risorse  nascoste impensabili, basta dargli acqua a sufficienza. A presto, carlo.

Gio, 09/02/2010 - 17:10 Collegamento permanente

salve a tutti, io sto per compiere "la via degli dei" e come sampgria ho letto il libro di wu ming2, anche se la conoscenza di questo percorso mi era nota gia da prima. Effettivamente in questi giorni ho cercato di documentarmi come meglio potevo e cercare dei road-book abbastanza precisi, ma  davvero non si trovano, specialmente in rete, dove mi sembra che ci sia molta confusione  da un sito ad un altro perfino sulle tappe. Il libro di wu.ming2 mi è sembrato molto preciso soprattutto nell'ultima parte: "guida pratica" dove sono inseriti i nomi delle varie tappe, i km da percorrere e una breve spiegazione del percorso. Ma se posso consigliare un libro dico di prendere "la via degli dei".della Tamari edizioni. Non è semplice reperirla nelle classiche librerie, perche è un libro un po specifico e credo che la casa editrice sia molto piccola..cmq se cerate sul web in questi siti di distribuzione si trova di sicuro, io me lo sono fatto spedire da www.libreriauniversitaria.it. dove il costo e l'attesa sono stati piu che ragionevoli. sfogliandolo cosi mi è semobrato molto presciso sia nei percorsi sia nelle note storiche e paesaggistiche.  il mio viaggio  partira fra 5 giorni, postero le mie impressioni al ritorno. Ciao un saluto a tutti

Ven, 09/03/2010 - 12:55 Collegamento permanente