Gruppo Thailandia Freak Style - Partenza del 2015-08-06

Thailandia Freak Style



  • Prezzo base: 1500
  • Cassa comune: 600
  • Partenza: 6 Agosto 2015
  • Ritorno: 25 Agosto 2015
  • Durata: 20 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: Giampaolo.KABKA3   

Giampaolo, trentanni, è un vagabondo pacato e gentile, deciso e con la grande capacità di trasmettere ai suoi compagni di viaggio la passione per il viaggio. Di grande cultura, si è laureato in archeologia con indirizzo Asia centrale. Si allontana dal mondo accademico per incompatibilità dalla stasi e per richiamo da questo nomade nomade Mondo (cit.). Quando non viaggia o progetta viaggi porta avanti una decina tra passatempi e passioni. Giampaolo parla bene inglese, francese, russo, un po' di svedese e un po' di georgiano (Vive in Georgia da qualche mese).

Iscritti:
 
 da
Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio Thailandia Freak Style dal 6 al 25 agosto 2015.

Con il vagabondo DOC Giampaolo Giampaolo

Giampaolo, trentanni, è un tour leader pacato e gentile, deciso e con la grande capacità di trasmettere ai suoi compagni di viaggio la passione per i viaggi. Di grande cultura, si è laureato in archeologia con indirizzo Asia centrale. Si allontana dal mondo accademico per incompatibilità dalla stasi e per richiamo da questo nomade nomade Mondo (cit.). Quando non viaggia o progetta viaggi porta avanti una decina tra passatempi e passioni. Esperto in Europa e Asia, Giampaolo parla bene inglese, francese, russo, un po' di svedese e un po' di georgiano (Vive in Georgia da qualche mese).

 Chi è il Vagabondo DOC? Cosa fa?

Iscritti

Simone Montag76 - da Roma - cerca compagno di stanza Valeria trekker1976 - da Milano - con Gabriele Stefania laStefy75- da Milano - cerca compagna di stanza Gabriele Gabriele Prampolini - da Milano - con Valeria Simone Simone1975 - da Milano - cerca compagno di stanza Valentina - da Roma - cerca compagna di stanza
Gianluca - da Roma - cerca compagno di stanza  Stefania Stefania ... - da Roma - cerca compagna di stanza  Fulvio Fulvio ke casin... - da Roma - cerca compagno di stanza Barbara Barb78 - da Roma - cerca compagna di stanza Alessandra Ale17 - da Milano - cerca compagna di stanza Rosa rosa guarino - da Roma - cerca compagno di stanza Carlo - da Roma - cerca compagno di stanza Lara sunny12 - da Roma - cerca compagna di stanza
Il vagabondo DOC Giampaolo  Giampaolo - da Roma - cerca compagno di stanza

Quota

2200 euro a persona incluso supplemento di agosto.
Chi si è iscritto fino al 19 luglio ha pagato 150 euro in meno.

 

Piano voli Air India

Da Milano Malpensa 1. AI 122 V TH06AUG MXPDEL KK15 2100 1015+1
2. AI 332 H FR07AUG DELBKK HN15 1350 1935
3. AI 333 H TU25AUG BKKDEL HN15 0855 1200
4. AI 123 V TU25AUG DELMXP KK15 1425 1930   Da Roma Fiumicino AI 122  TH 06AUG FCO DEL   2335 1015+1
AI 332  FR 07AUG DEL BKK    1350 1935
AI 333  TU25AUG BKK DEL HN15 0855 1200
AI 123  TU25AUG DEL FCO KK15 1425 2210

 

Programma di viaggio speciale

Giorno 1: Italia - Bangkok (notte in volo) (6 agosto) Partenza dall'Italia con volo serale. Uno scalo e notte in volo.   Giorno 2: arrivo a Bangkok  (7 agosto)  Arriviamo a Bangkok di sera, prendiamo i bagagli aeroporto internazionale e per comodità visto che domani dovremo prendere un altro volo, dormiremo in un hotel comodo per raggiungere l'aeroporto per i voli interni.   Giorno 3: Bangkok (8 agosto) Ci prendiamo questa giornata per ripenderci dal lungo viaggio e fare conoscenza con la città. Bangkok è una città enorme, chiassosa, colorata e anche un po' stravagante. Oggi è sabato e non possiamo non approfittarne  per andare a visitare uno dei suoi weekend merket più famosi: il mercato di Chatuchak. Qui c'è davvero da perdersi, non a caso si tratta del mercato più grande dell'Asia! Potrete trovare qualunque tipo di oggetto, dal cibo, all'abbigliamento, ad oggettistica varia, piante e semi...c'è veramente qualunque cosa. Il nostro consiglio come al solito è di partire dall'Italia con il minimo indispensabile e lasciare spazio nel vostro bagaglio per qualche acquisto a buon mercato! Nel pomeriggio possiamo fare un gita in longtail sul Chao Praya oppure rilassarci al Lumbini Park. Insomma oggi ce la prendiamo comoda perchè domattina la sveglia sarà prima dell'alba!
Giorno 4: Bangkok - Chiang Rai ( IN VOLO - 9 agosto) Stamattina chi alziamo presto e prendiamo un breve volo che in poco più di 1h ci porta a Chiang Rai, che è la provincia più a Nord del paese e ospita una varietà etnica straordinaria: etnie tai, cinesi, shan e tribù di montagna. Visitiamo oggi infatti l'Hill Tribe Museum e Education Center, che ci farà capire qualcosa prima dell'escursione di domani. Poi dopo pranzo ci dedicheremo ai templi di Chiang Rai, compreso il meraviglioso Wat Rong Kun, il tempio bianco, 13 km. A Sud della città.  Finiremo la giornata con una birra fresca o un buon caffè (tipico da coltivazioni locali), prima naturalmente della cena dove potremo assaggiare qualcosa di diverso, tipico della cucina del Nord.  Pernottamento a Chiang Rai.   Giorno 5: Chiang Rai - Mae Salong  (10 agosto) Oggi assaporeremo un po' di... Cina! Il villaggio di Mae Salong, che raggiungiamo con un paio d'ore di viaggio tra bus e taxi condiviso, è abitato da immigrati cinesi, è vicinissimo alla Birmania ed è circondato da colline coltivate a tè, bellissime da fotografare. Avremo la possibilità di acquistare dell'ottimo tè di alta qualità e di ammirare un autentico mercato tribale. Poi saliremo i 718 gradini che conducono al tempio che domina il villaggio, dal quale si gode di una stupenda vista sulle vallate attorno. Potremmo anche, se saremo fortunati, trovare il tempio avvolto da una nebbia fitta, il che vi assicuriamo regalerà un tocco incredibilmente mistico all'atmosfera circostante. Impareremo anche qualcosa sul KMT, poiché è proprio un reggimento di cinesi in fuga per la rivoluzione del 1949, che fondò Mae Salong a seguito della cacciata dal vicino Myanmar. A testimonianza di questo visiteremo un memoriale e poi ci prepareremo all'escursione del giorno dopo, che potremo scegliere di fare sia a piedi che a cavallo.  Pernottamento a Mae Salong.   Giorno 6: Mae Salong - Chiang Rai (11 agosto) Durante tutta la mattinata saremo impegnati in un'escursione bellissima: un trekking non impegnativo che ci permetterà di visitare a piedi uno o più villaggi popolati da etnie tribali (mien, lasu, shan, ma sopratutto akha e lisu) del Nord. Noteremo le varie differenze di usi e costumi: ciascuna etnia indossa tutt'ora abiti tradizionali.  Dopo il pranzo ritorneremo verso Chiang Rai, e ci rinfrancheremo con una birra fresca o un massaggio tradizionale o entrambi.  Dopo aver cenato e visitato il mercato notturno saremo abbastanza stanchi per sprofondare nel sonno. Notte a Chiang Rai.   Giorno 7: Chiang Rai - Chiang Mai (12 agosto) In mattinata un autobus ci porterà a Chiang Mai, dove prenderemo posto in una guesthouse tradizionale.  Nel pomeriggio visiteremo il variopinto mercato dei fiori e alcuni templi di fattura diversa: il Wat Pa Pao e il Wat Ku Tao. Stavolta sarà un assaggio di Birmania (Myanmar) perchè questi siti religiosi sono stati decorati con elementi shan e birmani. Se saremo fortunati potremo assistere alla festa Poy Sanlong, ovvero l'ordinazione dei novizi.  Anche per cena proveremo la cucina birmana.  Pernottamento a ChiangMai.   Giorno 8: Chiang Mai (13 agosto) La giornata di oggi è dedicata alla visita della Città Vecchia, cinta da mura e delimitata da un canale, con i suoi magnifici templi antichi costruiti grazie agli introiti del commercio del teak. L'architettura è in stile Lanna, un regno antico risalente al 1300 circa, del quale questa cittadina ne era la capitale. Visiteremo molti templi, i più belli dei quali sono il Wat Phra Singh e il Wat Chedi Luang. Scambieremo qualche frase in inglese coi monaci che da sempre abitano e curano i templi, per capire meglio il tipo di vita che conducono e avere qualche accenno di filosofia buddista. In serata ci faremo cullare dal lento scorrere del fiume a bordo di un'imbarcazione tipica (long tail boat), con cena in barca. Pernottamento a Chiang Mai.   Giorno 9: Chiang Mai (14 agosto) Oggi un'escursione in songthaw (taxi collettivi tipici) ci porterà in un parco nazionale, il Doi Suthep-Pui, che prende il nome dalle due montagne che incombono sulla città a NordOvest. Visiteremo un paesaggio fiabesco fatto di natura, villaggi, tribù di montagna e naturalmente templi. Faremo passeggiate, ammireremo cascate, conosceremo una etnia tribale e faremo una visita ad uno dei templi più sacri di tutta la Thailandia, il Wat Phra That Doi Suthep. Prima di cena un po' di relax o tempo libero: chi vuole potrà recarsi in un autentico centro statale riconosciuto per il massaggio thai, dove si potrà scegliere tra un massaggio tradizionale, uno di riflessologia plantare oppure il lap sen, tecnica della Thailandia settentrionale paragonabile all'acupressione; chi preferisce potrà dedicarsi alla yoga o alla meditazione, prima di riunirci nuovamente per la cena e la passeggiata nel vivace mercato notturno cittadino.  Pernottamento a Chiang Mai.   Giorno 10: Chiang Mai - Lampang - Sukothai (15 agosto) Oggi un trasferimanto in bus attraverso un percorso paesaggistico ci riporterà verso il centro della nazione. Per pranzo ci fermeremo a Lampang, dove visiteremo il più bel tempio di legno in stile Lanna della Thailandia: il magnifico Wat Phra That Lampang Luang!  Nel pomeriggio arriveremo a Sukothai, sede di un meraviglioso parco storico archeologico: Pernottamento a Sukothai.   Giorno 11: Sukothai (bus notturno per Bangkok) (16 agosto) Affittiamo le biciclette dopo colazione e dedichiamo l'intera giornata al sito archeologico di Sukothai, comprendente 21 siti storici, patrimonio Unesco.  La sera prendiamo un luxury bus che ci porterà a Bangkok.   Giorno 12: Bangkok (17 agosto) Arriviamo nella capitale thailandese. Questa metropoli davvero eccezionale è ricca di contrasti: svettano grattacieli e strutture tecnologiche di ogni tipo, però ad ogni angolo è sempre vivo il rispetto delle tradizioni popolari Se non crolliamo di sonno lasciamo i bagagli in albergo e iniziamo già da subito la visita di Bangkok. Possiamo andare a fare un giro nella zona vecchia di Ko Rattanakosin, oppure trascorrere del tempo al Wat Pho (tempio del Budda sdraiato) facendoci fare un massaggio alla scuola nazionale di massaggi thailandese (l’unica ufficiale). Poi cena, passeggiatina digestiva e pernottamento a Bangkok.   Giorno 13: Bangkok (la sera treno notturno per Chumpon) (18 agosto) Oggi l'intera giornata è dedicata a Bangkok . Visiteremo tutti i maggiori punti di interesse della città: il quartiere Thonburi con il magnifico tempio Wat Arun, il Wat Phra Kaew (tempio del Budda smeraldo) e il Grand Palace, l'immensa residenza reale carica di stucchi dorati e di labirintiche stanze.  Se avremo ancora tempo e forze ci faremo una passeggiata nell'affollato quartiere di Chinatown (dove chi vuole potrà provare la famosa zuppa ai nidi di rondine). Poi tutti in albergo, dove si prendono le valige e ci si trasferisce alla stazione. Da qui un luxury bus o un treno con cuccetta partirà in direzione Chumphon con noi sopra, per una tranquilla notte di viaggio.   Giorno 14: Chumphon - Ko Tao (19 agosto) Arrivo a Chumphon al mattino presto, colazione e traghetto per la splendida isola di Ko Tao, dove finalmente ci si potrà rilassare su spiagge meravigliose, oppure avventurarsi in immersioni (o semplice snorkelling) nel mare del golfo di Thailandia.  Ko Tao è infatti la meta privilegiata per gli appassionati di diving, uno dei pochi posti dove sono avvistabili in tranquillità gli squali, che qui si nutrono di pesce e non di persone. Piacevole destinazione anche per attività meno avventurose, quali il trekking e lo yoga, ha punti panoramici verso cui passeggiare, oltre naturalmente alle sue spiagge.  La giornata sarà dedicata alla conoscenza dell'isola e al relax. Una cena di pesce e un brindisi danno il via alla parte marina di questo viaggio.  Pernottamento a Ko Tao.   Giorno 15: Ko Tao (20 agosto) Oggi organizziamo un'escursione (facoltativa) in barca per ammirare i fondali trasparenti dei migliori punti snorkelling intorno all'isola e le spiaggette più nascoste. Faremo diverse soste per avvistare pesci colorati e flora marina.  Chi preferisce potrà invece fare un'immersione o semplicemente oziare in spiaggia. Ci si riunisce per una birra al tramonto e la cena. Pernottamento a Ko Tao.     Giorno 16: Ko Tao - Ko Pha Ngan   (21 agosto) Oggi cambiamo isola, in thaghetto andiamo nella più grande Ko Pha-Ngan. Qui troveremo spiagge bianca orlate da palme! Ce ne sono tantissime e a seconda della spiaggia che sceglierete troverete un mare cristallino o più tendente allo smeraldo. Le nostre perefeite sono: sulla costa est Thong Nai Pan (spiaggia molto grande ed acqua cristallina... è favolosa) invece sulla costa ovest da non perdere sono Haad Yao, Haad Son, Haad Salad...solo per citarne alcune. Lo snorkeling dà più soddisfazione a Koh Tao, ma se volete farlo anche qui vi consigliamo la costa ovest con Koh Mah in pole position! Pernottamento a Kho Phangan   Giorno 17: Ko Pha-Ngan (22 agosto) Oggi ci godiamo una bella giornata di mare a Koh Phangan! Potete scegliere la vostra spiaggia e spalmarvici sopra fino a sera, oppure potete noleggiare un motorino e fare un giro delle spiagge...In ogni caso non resterete affatto delusi, ne siamo sicuri! Chi vuole può anche optare per l'escursione al parco nazionale marino di Ang Thong, che si raggiunge in barca con dei tour giornalieri. Sono 40 isole frastagliate rigogliose di giungla e immerse nell'oceano come smeraldi, ospitano scogliere calcaree a strapiombo sul mare, piccole lagune nascoste e spiagge incantate. Il grosso peccato è che sono visitate da molti turisti quindi purtroppo godersele davvero in tranquillità è difficile. L'escursione inoltre per la media Thailandese è un po' costosa. Ci siamo accorti che in tutti i gruppi precedenti che ci sono andati ad alcuni è piaciuta moltissimo e ad altri non è piaciuta per niente... Noi lasciamo a voi la scelta se andare o meno!   Giorno 18: Ko Pha-Ngan  (23 agosto) Giornata di relax sull'isola, se vi va potremmo fare una passeggiata o una visita al tempio più importante dell'isola. Alcuni organizzano anche dei trekking in elefante...noi ve lo sconsigliamo. Sarà anche divertente ma quegli stessi elefanti che vi portano in groppa, quando non sono "a lavoro" vengono tenuti legati per le zampe con 2 metri di catena. Non è un tipo di attività che ci sentiamo di incoraggiare! Ultima serata a Koh Phangan. 
Pernottamento sull'isola. Se sarà il periodo giusto, si potrà partecipare allo scatenato Full Moon Party (facoltativo)!     Giorno 19: Ko Pha-Ngan - Surat Thani - volo per Bangkok (24 agosto) Stamattina dobbiamo salutare la nostra bella e selvaggia isola per prendere la barca e poi il bus che ci riporterà all'aeroporto di Surat Thani, dovre prenderemo il volo interno per Bangkok. Questa è la nostra ultima sera in Thailandia e ce la godremo come merita!    Giorno 20: Bangkok - Volo di rientro per l'Italia (25 agosto) Trasferimento la mattina in aeroporto dove, belli abbronzati, salutiamo la Thailandia e ci imbarchiamo sul volo per l'Italia.    

La quota comprende: 
- Voli internazionali incluse tasse aeroportuali (franchigia bagaglio 20kg)
- Volo Bangkok - Chiang Rai incluse tasse aeroportuali e bagaglio
- Volo Surat Thani - Bangkok incluse tasse aeroportuali e bagaglio
- Pernottamenti a Bangkok,  Mae Salon, e a Kho Phangan. Sistemazione in camere doppie (o triple se siete dispari). A volte potrebbe non esserci l'acqua calda.
- escursione con guida nei dintorno di Mae Salong
- Assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo DOC.

La quota non comprende (per queste spese verrà fatta una cassa comune stimata in 500-600 euro)
- Altri pernottamenti non inclusi nella quota 
- Mezzi pubblici (bus, barche, tuk tuk, taxi)
- Pasti (colazioni, pranzi e cene)
   

* Supplemento camera singola 25  eur/ notte

 

 



Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Bella proposta.. Nonostante un po' il timore sul periodo per affrontare questo bellissimo viaggio penso cmque ne valga la pena

soprattutto per il rapporto che offrite su qualità prezzo. Spero proprio che il viaggio venga confermato e di unirmi a Voi. 

Valeria

Mar, 03/31/2015 - 14:24 Collegamento permanente

Grande Simo! Forza vagabondi!

Visitare l'Asia in quel periodo è insolito ma speciale.

Caro Smarro, sarebbe un onore viaggiare in Asia con te e con tutti gli altri avventurieri curiosi che volessero dividere questo bellissimo itinerario.

Phob gan mai!

Mer, 04/15/2015 - 16:38 Collegamento permanente

Sarei entusiasta di partire e confrontarmi con questo paese sconosciuto ma sicuramente affascinante e questo viaggio unisce proprio cultura, natura, mare spiagge e trek. ( Meglio di cosi ) quindi vagabondi   andiamoooooooooooooo.

*clapping*

 

 

Gio, 04/23/2015 - 08:50 Collegamento permanente

Adoro la Thailandia e ho fatto anche un corso di cucina thailandese, un po' me la cavo a fare a casa Pad Thai e Tom Yum, ma assaporarli li e vivere tutte le emozioni del posto potrebbe essere molto interessante :-)

Gio, 04/23/2015 - 12:41 Collegamento permanente

Ciao! Barbra io mi chiamo Simone e vengo dalla Toscana. Sono già stato nel sud est asiatico, onestamente è il posto che al momento mi suscita "il mal di qualcosa" in questo caso "il mal d'Asia", sono stato giusto due giorni a Bangkok ed ho sempre avuto desiderio di tornarci, ho amici che sono stati al nord ed altri al sud, tutti me ne hanno parlato benissimo. Facci più che un pensierino! Io non ci ho nemmeno pensato. Sarà che sto cercando di passare dalla modalità "Cosa succede se faccio questa cosa?" a quella "Ok facciamolo e vediamo cosa succede!"

*yahoo*

Ven, 04/24/2015 - 12:26 Collegamento permanente

Ciao Valeria, ciao Simone ed un saluto anche all'iscritta misteriosa! Sono Giampaolo, leggevo parlare di mal di qualcosa ed in quanto ad Asia mi autodenuncio in uno stadio profondamente terminale. Tant'è che ora sto cercando di farne la mia base.
Sono davvero al settimo cielo all'idea di unirmi a voi in questa avventura: un viaggio enorme in immersione totale in questo paese incredibile con la sua gente dall'indole gentile tutta da scoprire, dalla metropoli di Bangkok ai villaggi remoti in cui le divisioni etniche saranno per noi quasi un salto nel tempo. E con una gamma di mezzi che a riportarla interamente raddoppierei il post a dir poco. Ci aspettano dei luoghi sublimi, camminate e pedalate nella natura più rigogliosa e i templi ricchissimi cesellati al dettaglio e sorvegliati dagli orrifici animali mitologici. Per non parlare di cucina poi, non ancora...
Chi si unisce?

PS: il prossimo iscritto tra l'altro sarà l'artefice della conferma, quindi sarà portato in trionfo durante tutto il tragitto... omaggiato con petali lungo la strada, abbeverato e rifocillato con sincera dedizione e rispetto da tutto il gruppo. Insomma c'è da prendere seriamente in considerazione l'opportunità ;) Noi siam qui e vi aspettiamo!

Ven, 05/08/2015 - 14:07 Collegamento permanente

Ciao Giampaolo

Grandeeeee .....Non ti conosco ancora ma dalla tua presentazione e da quello che ho letto su di te dal forum non posso fare altro che gioire di fronte a codesto entusiasmo! Ero ( e sono ) già contenta dell'itinerario proposto ( wild e zaino in spalla ) proprio come piace a me e leggere QUANTO e COME scrivi mi da la possibilità di immergermi, seppur virutalmente, già nella realtà thailandese.

Vagabondi cosa aspettate a " vagabondare" insieme a noi?

Ven, 05/08/2015 - 15:11 Collegamento permanente

Ciao Giampaolo!

Spero proprio che a breve ci sia la conferma del viaggio ad opera di un illustre vagabondo che, come fai notare, sarà riverito e omaggiato.

Intanto nell'attesa di partire e tornare nella caotica Bangkok, prima tappa del nostro viaggio, mi rimetto a leggere qualche pagina di "Un indovino mi disse" e degli "Uccelli di Bangkok" oltre a concedermi un ottimo pranzo Thai, cucinato dalle mani sapienti di una signora che da Chang Mai è finita a Villa a Sesta! (Piccolo borgo perso nel Chianti in provincia di Siena).

Sawat dii kah!

Sawat dii krap!

Lun, 05/11/2015 - 11:35 Collegamento permanente

Ho abbozzato il percorso su una carta... dall'entroterra dell'estremo nord, le coltivazioni di tè al confine birmano, fino al punto più meridionale delle due isole dal mare incontaminato e pieno di vita di Ko Tao e Ko Phangan sono 1200 km (in linea d'aria) che percorreremo in quasi tre settimane di viaggio. Tra voli, mezzi terrestri e imbarcazioni.

Il primo elemento comune lungo tutto il tragitto sarà il Buddismo Theravada che profondamente influenza il pensiero ed ogni comportamento quotidiano dell'upasaka (il laico nell'accezione originale del termine). Nobili Verità, Ottuplice Sentiero, Samadhi, ne avremo di tempo e di strada per tastare la cosa e rifletterci. Uno degli aspetti in cui la filosofia thai più salta all'occhio è nell'abbondante uso dei colori dappertutto, dai fiori in vendita ed offerti nei wat all'abbigliamento, come le pitture scelte per abitazioni e vetture, niente è lasciato al caso ma regolato da una precisa serie di valori. Basti pensare che piuttosto che domandare il segno zodiacale si usa far riferimento al colore che rappresenta una persona.

E in quanto a persone il gruppo si sta delineando ottimamente: l'entusiasmo di Valeria dal nickname che denuncia la predisposizione a lunghissime camminate, Montag che conferma il suo con altre letture azzeccate e una conoscenza pregressa di luoghi e lingua (indispensabile per un contatto più genuino sul luogo), la partecipante misteriosa col suo mistero... e poi ci sono io sotto studio come sempre. Al prossimo post parliamo un po' di cucina, ma voi metteteci l'antipasto con una nuova iscrizione! *DANCE*

PS: Chi ha tempo non aspetti tempo, ho fatto già una prima battuta di prenotazioni per i pernotti, m e r a v i g l i a ! ! !

Mar, 05/12/2015 - 14:26 Collegamento permanente

Ciao a tutti :-) adesso che ho visto l'itinerario, i primi commenti e che nei prossimi post si parlerà anche dell'ottima cucina della Thailandia (la mia passione, faccio qualche piatto Thai a casa e sono foodblogger nel tempo libero) ho veramente voglia di iscrivermi a breve :-)

Ven, 05/15/2015 - 15:51 Collegamento permanente

Barbara, che bello! Pensa che proprio ora sono in fase di lavoro intensivo sul sito delle lezioni di cucina/private restaurant che ho avviato qui in Georgia. Il viaggio si prospetta sempre più completo. Di cucina, scienza in cucina e tradizioni sono stra-appassionato, e così dell'arte di mangiare bene. Di certo vista la tua premessa ne saprai più di me... io più ne leggo più mi incuriosisco, appassiono e mi vien voglia di condividere. Avremo così tanto da sperimentare ed imparare in viaggio.

Appena sei sicura iscriviti altrimenti guarderai tutto il tempo con invidia noi primi iscritti vezzeggiare, sventagliare e prodigarci per un altro vagabondo ;)
A presto!

Ven, 05/15/2015 - 23:37 Collegamento permanente

Sito di cucina e ristorante georgiano? Ho mangiato di recente Khinkali e Khachapuri georgiani in Russia, per non parlare dell'ottimo vino (Saperavi). Qual è il sito in cui presenti queste belle cose? ;) 

PS per l'iscrizione ci sono vicina, sto verificando alcuni temi logistici :-P

Sab, 05/16/2015 - 02:25 Collegamento permanente

Di kinkhali e kachapuri sono circondato, si. Georgiana la location, ma prevalentemente nostrani background e offerta. Il sito è in rifinitura, devo rattoppare la versione smart-phone che si sfasa tutta (il colmo per me che ancora maneggio incorruttibile il mio dumb-phone...).

Non appena pubblico linko anche qui.

Sab, 05/16/2015 - 07:22 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 1500
  • Cassa comune: 600
  • Partenza: 6 Agosto 2015
  • Ritorno: 25 Agosto 2015
  • Durata: 20 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM


Tutte le altre date


    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Kenya
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Uganda
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Armenia
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Iran
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Yemen (e Socotra)
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Louisiana
Mississippi
Nevada
New York
Pennsylvania
Tennessee
Washington D.C.
Australia
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI