Gruppo Praga Fly and Drink - Partenza del 2019-01-03

Praga Fly and Drink



  • Prezzo base: 450
  • Cassa comune: 200
  • Partenza: 3 Gennaio 2019
  • Ritorno: 6 Gennaio 2019
  • Durata: 4 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: domdec   

Domenica, per gli amici Dom,  arriva da un paesino calabrese sullo Ionio, ma  vive a Roma da diversi anni al punto che ormai ama definirsi roman-calabrese. Questo binomio di piccola dimensione e grande città si rispecchia anche nel suo viaggiare: ama il mare con il suo profumo e rumore e le metropoli ricche di vitalità, luci e attività da scoprire. Architetto e professoressa di Tecnologia, grande chiacchierona, disponibile  e ottimista di natura, ama “ perdersi” un po’ nelle località che visita per poi "ritrovarsi".

In viaggio è instancabile, la curiosità di conoscere è la sua speciale riserva di energia. Ballerina di salsa e bachata per diletto,  organizzata e puntualissima è anche una gran sentimentale: la emozionano i paesaggi mozzafiato, l’arte in tutte le sue forme, il cinema, la musica e il buon cibo.

Iscritti/posti:

→ Completo (non è più possibile iscriversi a questo viaggio)

Con la vagabonda doc Domenica / domdec

image

Domenica, per gli amici Dom,  arriva da un paesino calabrese sullo Ionio, ma  vive a Roma da diversi anni al punto che ormai ama definirsi roman-calabrese. Questo binomio di piccola dimensione e grande città si rispecchia anche nel suo viaggiare: ama il mare con il suo profumo e rumore e le metropoli ricche di vitalità, luci e attività da scoprire. Architetto e professoressa di Tecnologia, grande chiacchierona, disponibile  e ottimista di natura, ama “ perdersi” un po’ nelle località che visita per poi "ritrovarsi".

In viaggio è instancabile, la curiosità di conoscere è la sua speciale riserva di energia. Ballerina di salsa e bachata per diletto,  organizzata e puntualissima è anche una gran sentimentale: la emozionano i paesaggi mozzafiato, l’arte in tutte le sue forme, il cinema, la musica e il buon cibo.

Quota

570 euro a persona (supplemento Epifania già incluso) + Cassa comune da aggiungere alla quota base: 200 euro a persona   → (NB: chi si è iscritto prima del 19 dicembre non ha pagato il supplemento dovuto all’aumento del costo del volo) 

LA QUOTA INCLUDE:
- volo a/r solo bagaglio a mano (10 kg, un solo collo)
- tasse aeroportuali 
- pernottamento in hotel in camera doppia o tripla
- assicurazione sanitaria e bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo DOC.


LA QUOTA NON INCLUDE (per queste spese è prevista una Cassa Comune di 200 euro):
- i pasti
- trasporti locali
- entrate nei musei
- bagaglio in stiva sull'aereo (per chi lo vuole con supplemento in base alle tariffe della compagnia aerea).
- tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel (generalmente circa 2 euro totali a persona)
- polizza annullamento (opzionale, da richiedere al momento della conferma)


PREVISTO SOLO BAGAGLIO A MANO STANDARD NELLA QUOTA

IL BAGAGLIO DA STIVA O IL PRIORITY BOARDING PASS O ALTRI SERVIZI AGGIUNTIVI SI POSSONO RICHIEDERE SOLO AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE O DELLA CONFERMA VIAGGIO. 
Il pagamento va quindi effettuato insieme all’acconto del viaggio. 


Non potremo accettare richieste di servizi aerei aggiuntivi in un secondo momento, scusateci.


A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo proprio su questo forum.
Vi consigliamo però di iscrivervi con anticipo se non volete correre il rischio di supplementi da pagare.

Elenco iscritti

Domenico domenico v - da Roma - cerca compagno di stanza Marilena Marilena D - da Roma - cerca compagna di stanza Daniela MINIDANI79 - da Milano - con Maria Grazia Maria Grazia - da Milano - con Daniela Erika Er77ka - da Milano - cerca compagna di stanza Alessandra @le in viaggio - da Roma - cerca compagna di stanza Massimiliano Massi80 - da Milano - cerca compagno di stanza Monia tanmon - da Milano - cerca compagna di stanza Andrea fox1976 - da Milano - cerca compagno di stanza Anna Anna473 - da Milano - cerca compagna di stanza Eddy - da Roma - cerca compagno di stanza Alex - da Milano - cerca compagno di stanza Luca - da Milano - cerca compagno di stanza
La vagabonda doc Domenica domdec - da Roma - cerca compagna di stanza

Piano Voli


Da Roma Ciampino (con Ryanair):
FR8331 Roma Ciampino - Praga 03Gen 09:20 - 03Gen 11:10 FR8332 Praga - Roma Ciampino 06Gen 07:05 - 06Gen 08:55   Da Milano Malpensa (con Czech Airlines)   OK719 Milano Malpensa - Praga 03Gen 09:15 - 03Gen 10:45 OK722 Praga  - Milano Malpensa 06Gen 13:05 - 06Gen 14:30  

Programma di viaggio Praga fly and drink

Potete trovare il programma Praga fly and drink dettagliato qui:

Al momento della conferma del viaggio il programma potrà subire delle piccole variazioni in base ai voli utilizzati. Sempre al momento della conferma del viaggio, vi verrà inviato il programma definitivo via mail insieme a tutte le altre informazioni di viaggio.

Gruppo

COMPLETO
Non è più possibile iscriversi a questo gruppo.

Informazioni utili


Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Ciao a tutti,

sono Domenica, la vagabonda doc assegnata a questo bellissimo viaggio in una capitale dal fascino molto particolare!

Voi che fate per l'Epifania? Come si suol dire Natale con i tuoi  e... L'Epifania con Domenica e Vagabondo :)

Ah no, mi sa non era così *biggrin*!

Vabbè pian  piano, post dopo post, scopriremo meglio cosi ci riserva il nostro week end lungo formula Fly and Drink *drinks*, non esitate a scrivere e fare domande, sono qui pronta e disponibile a fornirvi il mio supporto.

Vi lascio (per ora) con una bella immagine della città d'inverno, si lo so, farà un po' freddo, ma volete mettere il fascino dei tetti imbincati?;)

A presto,

Dom

Mer, 09/19/2018 - 20:13 Collegamento permanente

Ciao a tutti,

rieccomi a parlarvi un po' del nostro bel viaggio :) Lo so che L'Epifania sembra lontanissima, ma mancano meno di 100 giorni e si sa il tempo vola quando ci si diverte ;)

Come prima cosa vorrei raccontarvi a grosse linee come è organizzata la città per iniziare ad orientarci nei giri che faremo. 

Praga sorge al centro  dell'altopiano boemo, a cavallo della Vltava, il fiume più lungo della Repubblica Ceca. Il centro della città è formato da cinque antichi abitati: Hradĉany, il quartiere del castello, su una collina che sovrasta l'argine occidentale del fiume; Malá Strana, il 'piccolo quarto' del XIII secolo, tra il fiume e il castello; Staré Mêsto, la 'Città Vecchia', in stile gotico, sulla riva orientale della Vltava; l'adiacente Josefov, l'ex ghetto ebraico; e Nové Mêsto o la 'Città nuova' (lo era nel XIV secolo), che si sviluppa a sud e a est di Staré Mêsto.La maggior parte dei luoghi di interesse turistico si trova all'interno di questi distretti storici, collegati dal Ponte Carlo, uno dei monumenti simbolo di Praga.

Indovinate qual'è il  modo migliore per visitare tutta questa zona? Eh si girare a piedi, ma tranquilli se necessario useremo anche la rete  dei trasporti pubblici che pare funzioni molto bene a Praga e per riprenderci dalla stanchezza e scaldarci un po' sono previste diverse pause Birra altrimenti che Fly and Drink sarebbe senza? ;) 

 

 

*drinks* *drinks**drinks*

Mi è venuta sete solo a vederle ;) 

A presto

Dom

 

 

 

Ven, 09/28/2018 - 19:59 Collegamento permanente

Ciao a tutti,

direi di iniziare il nostro giro a Praga proprio da questo posto incantato visibile da quasi ogni punto della città.

Il castello fu fondato nel  IX secolo dai principi Premyslidi e man mano ampliato dai re successivi e qui molti governanti del paese hanno stabilito la loro dimora. Il castello occupa una vasta superficie che si estende da ovest verso est e si articola in ben tre corti  lugo le quali sorgono diversi edifici di enorme pregio, per concludersi con il famoso " vicolo d'oro".

Già dall'ingresso si rimane a bocca aperta osservando le enormi statue dei Titani il lotta e il cerimoniale del cambio guardia ( raccomandato quello di mezzogiorno!), a cui seguono la Pinacoteca del Castello , il monolite di Plecnik, il Palazzo Reale, la Basilica di San Giorgio, Palazzo Rosenberg e il Vicolo d'Oro.

Per chi è curioso può navigare su questa pagina  https://www.hrad.cz/en/prague-castle-for-visitors/castle-map dove c'è una mappa interattiva tipo quella che allego giusto per farsi un'idea della location che ci aspetta.

 

Esistono diverse formule per il biglietto di ingresso al Castello, ma io consiglio il tour lungo che ci permetterà di apprezzare tutti questi edifici e di poter vedere anche qualche dipinto di Rubens, Tintoretto e Tiziano che sono custoditi nella Pinacoteca. 

Qualcuno starà pensando : " ma la vagadoc si è dimenticata un edificio importantissimo!"... eh no, non l'ho dimenticato, ho lasciato la cattedrale di San Vito di proposito fuori da questo post perchè penso se ne meriti uno tutto intero per se , il prossimo, stay tuned :si:

Di seguito un po' di foto  di quello che andremo a vedere..così sogniamo un po :)

A presto Dom

 

 

 

 

Ps. Lancio una sfida, al primo che ci dice perchè il Vicolo d'Oro si chiama così offro una birra ... a Praga logicamente *lol* :birra:

Dom, 10/07/2018 - 17:06 Collegamento permanente

Ciao a tutti,

rieccomi qua. Ehi, ancora nessun iscritto *unknw*  ma come? Possibile nessuno sia interessato a questa splendida città? Tutte le persone che conosco  che ci sono già state me ne hanno parlato benissimo, un luogo incantato con mille angoli e quartieri da visitare.  Una mia amica che ci è stata proprio per l'Epifania mi ha scritto testuali parole: " E' magica in questo periodo dell'anno". Tranquilli farà freddo, ma è un freddo secco rispetto al nostro, più sopportabile e non lo dico tanto per, ma per esperienza in città dal clima simile visitate in pieno inverno: Budapest, Varsavia, Kiev! Son sopravvissuta benissimo, giuro... e in effetti son qua a scrivere ;) 

Vediamo se riesco a convincervi con questo gioellino gotico: LA CATTEDRALE DI SAN VITO!

E mi fermo qui con le foto, ma credetemi, potrei pubblicarne altre 100 con mille dettagli da lasciare a bocca aperta!

La sua costruzione iniziò nel 1344  e come vediamo dalle foto e spero dal vivo insieme:) ha un tipico impianto gotico: pianta a tre navate e slancio verso l'alto realizzato grazie all'uso di una grande quantità di archi rampanti e per finire coro con cappelle laterali. 

Tra quest'ultime si segnala quella dedicata a San Venceslao, caratterizzata da pareti  ricoperte di pannelli dorati in cui sono incastonate innumerevoli pietre preziose. Era in questa cappella che si tenevano le cerimonie di incoronazione e sempre qui, protetti da ben sette serrature, sono ancora custoditi i gioielli della corona, monili in oro fino ed adornati di pietre preziose tra cui la corona di San Venceslao, lo scettro reale e il pomo imperiale.

Attraversando le ampie navate delimitate  ci lasceremo  ammaliare dai giochi di luce creati dalle coloratissime vetrate ad opera di artisti cechi del primo Novecento , tra di esse ve ne è addirittura ua di stile liberty :)

Dai su, basta pensare, passate all'azione/iscrizione *clapping* 

 

Mer, 10/17/2018 - 19:50 Collegamento permanente

Facciamo un salto nella parte drink del nostro viaggio *drinks*

Iniziamo con l'abc: birra si dice "PIVO" :) Memorizziamo questa parola, ci servirà!

Le birre si divisono in genere in svetlé quelle chiare, tipo lager e  in tmavé quelle scure.

Quali sono le vostre preferite? Io amo le birre artigianali in particolar modo quelle IPA dal retrogusto amarognolo luppolato che secondo me si abbianano bene alle carni. 

Ultimamente anche a Praga vanno di moda i birrifici artigianali e noi abbiamo una serie di locali suggeriti da chi ci ha preceduto da testare. 

Pronti? Ad esempio mi piacerebbe andare insieme qui http://en.ufleku.cz/, date un' occhiata al sito e poi ne riparliamo ;) 

Io ho sbirciato i piatti e mi è già venuta l'acquolina in bocca *lol*

Ecco un assaggino per voi...  Antipasto, goulash e dolce ! 

 

Ven, 10/26/2018 - 20:11 Collegamento permanente

Ciao a tutti, l'allerta meteo romana mi ha spinto a viaggiare con la mente e guardate cosa ho trovato in rete???

Al nostro arrivo a Praga ci saranno ancora due mercatini natalizi ad aspettarci :) può essere  una buona occasione  per comprare gli ultimi regalini per la Befana! 

Più info cerco e più Praga mi sembra bella, ma l'atmosfera festiva mi sa la rende proprio magica!!!

Su, su partiamooooo!

Dom, 10/28/2018 - 20:19 Collegamento permanente

Ciao. Piacere sono Domenico, 41 anni dalla provincia di Teramo.

Non sono mai stato a Praga e queste bellissime immagini, oltre alle birre e al cibo :birra: mi hanno convinto ad iscrivermi.

A presto.

Gio, 11/08/2018 - 14:12 Collegamento permanente

Ciao Domenico e benvenuto!!!

Che bello abbiamo il primo iscritto *clapping* Domenico, per me sarà facile ricordare il tuo nome ;), sappi che hai appena " vinto" una birra offerta dalla vagabonda doc *drinks* Siii, questa è una tradizione di Vagabondo, una birra offerta ai primi iscritti! Ne abbiamo altre due in palio, su su gente, Praga ci aspetta!

Per qualsiasi dubbio, curiosità o contributo ti aspetto sul forum Domenico ed aspetto anche tutte le persone che stanno  valutando di  unirsi a noi! Il tempo scorre e non manca molto, avanti con le adesioni! A tal proposito vi saluto con l'immagine di un orologio  molto particolare di cui vi parlerò a breve! :ciao:

Gio, 11/08/2018 - 20:38 Collegamento permanente

Come anticipato ieri vi volevo parlare di un orologio molto particolare, ma prima vediamo di capire in quale zona di Praga è collocato.

Ci troviamo nel quartiere  Staré Mêsto, come da programma potremmo iniziare la visita della città proprio da qui, tempo di fare il check-in in hotel e subito ad immergerci in questa magica città.

Staré Mêsto, letteralmente la città vecchia,  si caratterizza per il suo dedalo di vicoletti e per la suggestiva piazza mediovale nella quale sorge  l' Orologio Astronomico meta di tutti i turisti ed anche nostra, come non andare a vedere questo curioso gioiello?!

Questo quartiere è sempre stato il fulcro centrale e vitale di Praga e lo è tutt'ora, ogni sera si anima vivacemente con i suoi tanti locali  :) Cuore pulsante la piazza della Città Vecchia, dove tra le tante chiese con guglie spicca un capolavoro di meccanica: l'Orologio Astronomico.

Ancora oggi funzionante ( dovrebbe essre  da poco finito un lungo restauro e noi potremmo vederlo e fotografarlo in tutto il suo splendore) ad ogni ora scocca mettendo in moto uan processione di 12 apostoli e di altri personaggi.

A far funzionare l’orologio è un complicato meccanismo creato dal maestro orologiaio Hanus, che la leggenda descrive come gelosissimo della sua invenzione tanto da non aver mai voluto rivelare a nessuno i principi del suo funzionamento.

L’orologio è diviso in due parti: nella parte inferiore ci sono i segni dello zodiaco con le relative attività agricole divise per mese dell’anno. Ad ogni ora esatta nelle finestrelle superiori compaiono i 12 apostoli che si muovono come in una processione e le figure simboliche che si trovano vicine ai quadranti cominciano ad animarsi: sono la Vanità, raffigurata da un uomo con lo specchio, il turco invasore, la morte con la clessidra e l‘avarizia con un borsello di monete in mano. Quando gli apostoli finiscono il loro giro, il gallo d’oro canta e batte le ali e le campane suonano.

Il quadrante astronomico spiega la visione medievale dell’astronomia. La Terra è al centro dell’universo. La parte blu rappresenta il cielo sopra l’orizzonte, la parte grigia il cielo sotto. I tre dischi sovrapposti indicano l’ora ceca (con numeri italiani), l’ora dell’Europa Centrale (con numeri romani) e l’ora di Babilonia, con numeri arabi. Ci sono molti altri significati ed elementi da scovare guardando l'orologio, ma li lascio tutti per la visita dal vivo, questa piccola descrizione era solo per incuriosirvi un po' ;) A presto, :ciao:Dom      

Ven, 11/09/2018 - 21:12 Collegamento permanente

Questo video è spettacolare ragazzi, o meglio questa città lo è! Se avete 10 minuti liberi mettetevi comodi sul divano e "play": tutti a sognare! Non fatelo durare all'infinito questo sogno però eh, basta cliccare a destra in alto su        " prenotami" e può divenatare realtà *biggrin*

[video:https://www.youtube.com/watch?v=6H_1CW69Fzo align:center autoplay:0 ]

 

Qui il link per chi lo volesse vedere da youtube : https://www.youtube.com/watch?v=6H_1CW69Fzo

A presto

Dom

Ps. vi ricordo che per qualsiasi dubbio o informazione potete scrivermi qua sul forum! ;)

Ven, 11/16/2018 - 21:38 Collegamento permanente

E che non ce lo vogliamo mangiare un Trdelník ??? 

E' più difficile da dire che da mangiare :) E' un dolcetto delizioso   composto da un rotolo di pasta dolce servito solitamente caldo e arricchito da zucchero, granella di nocciole e cannella. È normale vederlo preparare nelle bancarelle sparse per la città, il dolce fa parte infatti di quella tradizione street food da assaggiare, specialmente durante l'inverno!

Io ho avuto la fortuna di mangiarlo a Milano durante l'Expo, ricordo ancora il profumino nell'aria ... non posso che consigliarlo *in_love*

Mer, 11/21/2018 - 20:49 Collegamento permanente

Ciao Domenica,

Un luogo che mi piacerebbe visitare, oltre al centro storico, e' la casa danzante: la prima volta che l'ho vista era in un videoclip dei Subsonica e parafrasando la loro canzone è davvero incantevole come il resto della città.

Inoltre dato che rimango ancora l'unico iscritto faccio promozione: a chi si iscrive offro un giro di birre :birra: e un vassoio di Trdelnik...iscrivetevi numerosi *DANCE*

 

 

Sab, 11/24/2018 - 17:56 Collegamento permanente

Buonasera Domenica, 

Sono interessata a questo viaggio ma vorrei avere più dettagli sui voli di andata e ritorno da Roma per vedere se riesco a trovare delle coincidenze per questi voli.

Grazie

Dom, 11/25/2018 - 19:29 Collegamento permanente
raffy
Staff  Staff

l piano voli si saprà solo a viaggio confermato perchè solo in quel momento si sapranno le disponibilità dei voli.

Puoi già compilare la scheda di iscrizione specificando che devi partire da X aeroporto e ti devo organizzare con gli orari.

Lo Staff

Lun, 11/26/2018 - 08:05 Collegamento permanente

Ciao Ragazzi,

che bello vedere un po' di fermento sul forum :) Grazie raffy per la rapida risposta a Marilena, spero che presto anche tu compaia tra gli iscritti!

E grazie a Domenico per l'invitante proposta di birra e dolcetti *clapping* La casa danzante, detta anche Ginger & Fred (da Ginger Rogers e Fred Astaire) poiché si ispira ai movimenti dei due ballerini colti in un passo di danza, fa parte del nostro programma ed io tra l'altro da architetto non ho nessuna intenzione di perdermela :) E' dai tempi dell' università che sogno di vedere questo edficio del mitico  Frank Gehry.

Di seguito un approfondimento e qualche foto per far capire a tutti di cosa stiamo parlando, ma levami una curiosità Domenico: in quale video dei subsonica  (che mi piacciono moltissimo sempre sin dai tempi dell'Università :) ) si vede la casa danzante? :)

A presto ragazzi e mi raccomando ricordatevi che il tempo stringe, all'Epifania manca poco più di un mese e il viaggio ad un certo punto sarà chiuso, quindi su su iscrizioni " a caduta liberaaaaa"  ;)

 

CASA DANZANTE

Il palazzo praghese, ubicato sul lungofiume della Moldava nel quartiere Nove Mesto, sul sito occupato in precedenza da un edifico distrutto dai bombardamenti del 1945, fu progettato da Gehry in collaborazione con l’architetto di origine croata Vlado Munic.

Ben presto, grazie alla sua forma singolare fu soprannominato “casa danzante” ma è anche noto come “Fred and Ginger”, proprio per il suo aspetto che ricorda vagamente le movenze di due ballerini.

Ciò che distingue principalmente l’edificio, esempio emblematico della corrente decostruttivista, da quelli del contesto in cui è ubicato, sono la forma prevalentemente curva e i materiali, tra i quali spicca l’uso del vetro.

La torre di pietra rappresenta la figura del ballerino, mentre la parte in vetro la sua partner. La sommità della torre in pietra è decorata con nastri di rete metallica intrecciata a simboleggiare i capelli del ballerino.

Per la sua particolarità la casa ha suscitato molte polemiche sin dalla sua inaugurazione, nel 1996, ma in ogni caso è ormai diventata un simbolo architettonico della città ceca, alla stregua del castello o del Ponte Carlo, tanto da essere incisa anche sulla moneta locale.

Fortemente voluto dall’allora presidente Vaclav Havel, l’edificio avrebbe dovuto essere un centro culturale, ma così non fu e oggi ospita uffici di varie multinazionali e un lussuoso ristorante panoramico all’ultimo piano.

Lun, 11/26/2018 - 19:24 Collegamento permanente

Ciao Domenica,

Grazie per la spiegazione esaustiva e le foto postate. Dopo aver visto il videoclip di incantevole per molto tempo ho pensato che la casa danzante fosse una riproduzione fantasiosa del regista, tanto era originale l'edificio...che dire complimenti all'estro di voi architetti. 

Non vedo l'ora di partire per Praga *DANCE*

A presto

Domenico

Lun, 11/26/2018 - 23:09 Collegamento permanente

Anche io non vedo l'ora di partire e leggo con immenso piacere che c'è una nuova iscritta *yahoo*

Sarà Marilena o qualche altre ragazza? La aspetto qua sul forum per le presentazioni ufficiali :) 

E' ufficialmente la seconda vincitrice della birra offerta da me *drinks*

A prestoooo

Mar, 11/27/2018 - 13:56 Collegamento permanente

Buongiorno a tutti,

oggi parliamo del quartiere Ebraico, Josefov, che ha accolto per quasi otto secoli gli ebrei paraghesi e del quale oggi sopravvivono le sinagoghe e il cimitero, che insieme formano il complesso del Museo Ebraico, sicuramente da non perdere.

Il museo fu fondato nel 1906 per preservare i manufatti provenienti dal quartiere a seguito delle demolizioni di inizio 900, si compone di un circuito di più sinagoghe nelle quali sono custoditi i vari oggetti della vita e della tradizione ebraica e dal cimitero ebraico ai quali si accede con un unico biglietto cumulativo. 

La sinogoga più toccante è senza dubbio quella di Pinkas in cui si possono leggere sulle pareti i nomi di 77.297 ebrei cechi scomparsi.

Un luogo altamente evocativo all’interno del museo è il Vecchio Cimitero Ebraico, il più antico cimitero ebraico d’Europa conservatosi fino ad oggi, con oltre 12.000 lapidi di pietra addensate in pochissimo spazio.   La sua costruzione risale all’inizio del XV secolo, ed è rimasto in funzione per circa 350 anni, nel corso dei quali è stato l’unico luogo di Praga in cui gli ebrei avevano la possibilità di seppellire i loro morti.Nel 1995 il vecchio cimitero ebraico di Praga è diventato un monumento culturale nazionale.

Il cimitero ebraico di Praga merita una visita perché è una grande testimonianza di quella che è stata la vita della comunità ebraica. L’atmosfera di questo luogo storico costellato di dure e fredde lastre di pietra è assolutamente triste, ma allo stesso tempo anche molto significativa.  Le lapidi che si trovano al suo interno sono una diversa dall’altra, alcune semplici ed altre elaborate, e rendono il cimitero un luogo veramente unico e caratteristico da vedere.La visita del cimitero ebraico di Praga avviene attraverso un percorso obbligatorio che si snoda tra le migliaia di lapidi deposte all’ombra degli alberi secolari di sambuco. All’ingresso del cimitero vengono dati ai visitatori i classici kippah, ovvero dei piccoli copricapo tipici della cultura ebrea che devono essere indossati obbligatoriamente dagli Ebrei osservanti maschi quando si recano nei luoghi di culto. 

Credo non si possa andare a Praga senza immergerci in questa parte di storia, ne usciremo forse un po' toccati nel cuore, ma sicuramente rafforzati. *cuore*

Alla fine di questa visita potremo recarci a pranzare e bere una birra in  questo locale:

http://www.vkolkovne.cz/en/hom

e rifocillarci con una deliziosa zuppa di patate, verdure e funghi servita dentro una pagnottella, tipo questa che ho mangiato a Budapest ( a base di cipolle però) che era veramente buona *drinks*

Ciaooo, a presto

Dom 

Dom, 12/02/2018 - 14:50 Collegamento permanente

 

 

Ahaha, Pivo di ripete spesso :) 

Una piccola precisazione per i non bevitori: tranquilli, mica è obbligatorio bere la birra!  

In generale per quanto riguarda le bevande (nápoje), un pasto ceco è solitamente accompagnato dalla bevanda nazionale: la birra (pivo). Se la birra però non vi piace potrete ordinare acqua minerale (minerálka), succo d’arancia (pomerancový džus), succo di mele (jablecný džus) o gassosa. Ai cechi piace anche bere tè (caj) con zucchero (cukr) e limone (citrón) e caffè (káva) con o senza latte (mléko) o panna (smetana) e ci sono numerosi caffè che servono ottime cioccolate calde.

Dom, 12/02/2018 - 14:48 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 450
  • Cassa comune: 200
  • Partenza: 3 Gennaio 2019
  • Ritorno: 6 Gennaio 2019
  • Durata: 4 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM


Tutte le altre date


    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI