Gruppo Giordania Vagabonda - Partenza del 2017-12-07

Giordania Vagabonda

7
Dic
Completo

Che Petra, da sola, valga tutto il viaggio in Giordania, è cosa nota e certa, ma non solo. Uno dei deserti più belli del mondo, l’unico mare in cui si sta a galla nonché castelli, rovine citate dalla Bibbia e tanta storia antica: la Giordania è un Paese da vedere.

Conosci il gruppo

Partecipa, scrivi, chiedi, conosci i tuoi compagni di viaggio!

Image
Vai al forum

Dettagli del viaggio

Completo
  • Quota: 1190 €
  • Cassa comune: 400 €
  • Partenza: 7  Dicembre  2017
  • Ritorno: 14  Dicembre  2017
  • Durata: 8 Giorni
  • Vagabondo DOC: Nat_Net
Prenota

Partecipanti

Vagabondo DOC
Vagabondo DOC
Natascia, o meglio Nat, è una Vagabonda DOC curiosa e schietta. Vive a Roma e si occupa di marketing e comunicazione per un operatore telefonico. Organizzata e instancabile, tiene molto a sfruttare al massimo il tempo a disposizione per conoscere… Continua a leggereVagabondo DOC

Natascia, o meglio Nat, è una Vagabonda DOC curiosa e schietta. Vive a Roma e si occupa di marketing e comunicazione per un operatore telefonico. Organizzata e instancabile, tiene molto a sfruttare al massimo il tempo a disposizione per conoscere tutto il possibile dei Paesi in cui si trova. Ama l'Asia, il Medioriente, l'India, il cibo di strada, i mercati, le tradizioni, l'arte, l'architettura, la fotografia, i paesaggi che tolgono il fiato e la cioccolata... l'unica passione viscerale che può competere con quella del vagabondaggio. 
Ha al suo attivo tanti viaggi di gruppo ed è convinta che conoscere persone nuove, e vivere insieme a loro le emozioni o anche le difficoltà del viaggio, sia una parte fondamentale e irrinunciabile del viaggio stesso. 
Il suo grande sogno? Vedere tutto il mondo, ovvio! Parla un buon inglese e se la cava col francese. 

Nat_Net

Questa partenza

  • 7
    Dic
    Dal 7  Dic al 14  Dic
    Completo
Vedi tutto

Forum del viaggio

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Forum del viaggio

Lun 27/11/2017 - 16:49 Collegamento permanente

Ciao, 

vi riporto alcune info utili che ho trovato sul sito del turismo della Giordania. 

ABBIGLIAMENTO

La Giordania è un paese prevalentemente musulmano, sebbene sia garantita la libertà di fede a tutte le religioni. Gli abiti delle donne musulmane coprono spesso braccia, gambe e capelli. Le donne occidentali non sono soggette a tale usanza quindi non dovremo coprirci la testa e per il resto, considerate le temperature, non avremo nessun tipo di problema.  

CARTE DI CREDITO

Le principali carte di credito (American Express, VISA, Diners Club e MasterCard) sono accettate presso hotel e ristoranti e nei principali negozi. Le botteghe e i negozi più piccoli preferiscono il pagamento in contanti nella valuta giordana, essenziale se volete effettuare acquisti nei tipici souk. 

LINGUA

L'arabo è la lingua ufficiale della Giordania, ma l'inglese è ampiamente diffuso, soprattutto nelle città. Molti giordani hanno viaggiato o studiato all'estero e per questo motivo il francese, il tedesco, l'italiano e lo spagnolo sono comunque diffuse sebbene in misura minore.

NUMERI 

I numeri arabi sono facili da leggere: in realtà, il sistema numerico occidentale deriva proprio da quello arabo. A differenza delle parole, i numeri arabi vengono letti da sinistra a destra (come quelli occidentali). Il modo migliore per esercitarsi consiste nel leggere le targhe dei veicoli che riportano entrambe le serie di numeri. 

arabic_numerals.gif

SHOPPING

La Giordania offre innumerevoli opportunità di shopping. I visitatori possono scegliere tra la grande varietà di prodotti artigianali tipici e altre merci disponibili in tutte le località più note, ma anche nelle boutique dei principali alberghi e presso i centri visitatori. Troverete tappeti e cuscini intrecciati a mano, articoli e vestiti splendidamente ricamati, ceramiche tradizionali, oggetti in vetro, gioielli in argento con pietre semi-preziose, coltelli beduini, bricchi per caffè, narghileh (pipe ad acqua), intarsi, pezzi d'antiquariato e altri manufatti. L'elenco è davvero interminabile e variegato. 

Dedicate un po' di tempo a visitare i souk nelle maggiori città giordane. Veri e propri tesori per tutti coloro alla ricerca di qualcosa fuori dal comune, nei souk troverete eccellenti oreficerie dove fare ottimi affari. Anche le botteghe degli affollati mercati meritano una visita, specialmente quelle che vendono spezie esotiche, erbe e aromi.

Sia Amman che Aqaba offrono negozi sofisticati e boutique all'avanguardia dove potete trovare l'ultima moda in fatto di gioielli, abiti, accessori, pelletterie e articoli elettronici.

In tutta la Giordania potrete trovare i famosissimi prodotti del Mar Morto. Sono tutti di eccellente qualità e vengono prodotti sotto stretto controllo clinico. E hanno anche un ottimo rapporto qualità/prezzo. 

I negozianti sono sempre cordiali e amichevoli. La maggior parte parla un po' di inglese e, in ogni caso, c'è sempre qualcuno pronto ad aiutare e assistere chi non ha dimestichezza con la lingua. Dopo tutto, siete in Giordania!

ORA LOCALE

Da ottobre a marzo: un'ora in più rispetto al fuso orario italiano (GMT + 2)

ACQUA

L'acqua è una risorsa preziosa in Giordania e i turisti sono invitati a non sprecarla. Gli alberghi da almeno 3 stelle dispongono di propri impianti per la depurazione dell'acqua che, dunque, è potabile. Altrove è consigliabile bere acqua in bottiglia: non è costosa ed è disponibile ovunque. 

VALUTA

La valuta locale è il dinaro giordano (JD), spesso chiamato "jaydee" (gei-di). Sono in circolazione banconote da 1, 5, 10, 20 e 50 dinari. Il dinaro è suddiviso in 100 piastre da 1.000 fils. I fils sono l'unità più comunemente usata per indicare i prezzi: ad esempio, 4.750 equivale a 4 JD e 750 fils o 4,75 JD.

Potete cambiare la vostra valuta presso le principali banche, agenzie di cambio e nella maggior parte degli alberghi. Evitate, per quanto possibile, i cambiavaluta che trovate nelle strade. Il tasso di scambio è stabilito ogni giorno dalla Banca Centrale della Giordania.

Il cambio di oggi:

1.00 JOD=1.18219 EUR

 A questo link trovate un convertirore di valuta http://it.visitjordan.com/VisitorToolbar/CurrencyConverter.aspx 

 

Ciao :ciao:

Mar 28/11/2017 - 14:27 Collegamento permanente

Ciao a tutti,

abbiamo 3 opzioni tra cui scegliere per il tour in jeep nel Wadi Rum - il costo rientra nella cassa comune. 

La cassa comune residua a ns disposizione, tolti gli hotel e il jordan pass, è di 198 euro circa (al cambio di ieri). 

I tour del deserto con jeep sono di 3 durate: 5h con pranzo, 4h o 3h senza pranzo. Nella tabella sotto ho calcolato quanto ci rimane a disposizione per ogni pasto durante il viaggio a seconda delle varie opzioni di tour tra cui possiamo scegliere. 

La soluzione che massimizza costi e tempo del tour è sicuramente la 1, cioè 5h di tour con pranzo - questo tour ci permette di stare il massimo delle ore a ns disposizione nel deserto (dopo il tour abbiamo 4h di viaggio per andare sul Mar Morto) e avere un residuo di 12 € a pasto per tutto il viaggio. La cifra per i pasti credo sia più che sufficiente (spendo meno tutti i gg in Italia, quindi...). In più, secondo me  ci conviene mangiare spesso "al volo" a pranzo, per sfruttare al massimo le ore di luce, per poi cenare con più calma la sera e con qualche euro in più a disposizione. 

Il prezzo dei tour include anche la notte che ho prenotato al campo tendato, sono i gestori del camp che organizzano tutto e fanno pacchetti. 

 

 

Che ne dite? 

Fatevi vivi! :D 

Buona giornata! :ciao:

 

Mar 28/11/2017 - 16:44 Collegamento permanente

risposto in mail, alla domanda specifica sulla mia preferenza.....

 

Certo che mi aspettavo un clima meno rigido e mi sarei organizzata diversamente, ma se le temperature staranno tra i 5 e i 15 seguirò il tuo esempio e porto qualcosa di adatto.

Per il cambio del denaro, immagino ci si organizzi all'arrivo...

In risposta a di mar.gi

Mer 29/11/2017 - 11:22 Collegamento permanente

Ciao,

per i soldi, conviene prelevare col bancomat piuttosto che cambiare ai Change per evitare le commissioni che possono essere molto alte.

Io di solito prelevo qualcosa al bancomat in aeroporto all'arrivo per far fronte ad eventuali piccole prime spese, per poi capire i gg seguenti cosa conviene fare.