FAQ: VIAGGIARE AI TEMPI DEL COVID19

Tutte le domande in merito al viaggiare ai tempi del COVID: cosa dovete sapere? Ecco la risposte.



FAQ: VIAGGIARE AI TEMPI DEL COVID19 CON VAGABONDO

 

Viaggiare all’era del covid non è facile. Tante le regole, tante le cose da sapere e tante giustamente le domande che ci fare in merito. Abbiamo deciso di raccogliere le principali e lasciarvi direttamente la risposta sperando vi sia utile.

 

1. Cosa devo aspettarmi IN questi tempi di Covid scegliendo un viaggio di gruppo di Vagabondo?
… Che potrai contare su di noi sempre. 
Prima di partire per avere tutte le informazioni necessarie che variano da regione a regione e da Paese a Paese. Nel corso del viaggio e anche al tuo rientro.
Ti informiamo sempre su quanto succede, se necessario siamo i primi ad annullare i viaggi la dove le condizioni per effettuarlo non ci siano più e di certo non ci dimentichiamo di nessun nostro vagabondo. 

SIAMO UNA COMUNITÀ DI VIAGGIATORI E COME TALE RAGIONIAMO. 

 

2. Se prenoto un viaggio, pago l’acconto e poi chiudono il Paese e il viaggio viene annullato? Cosa succede?
Avrai il diritto al rimborso integrale tramite un voucher che potrai utilizzare entro 1 anno a partire dalla data di emissione. Se non utilizzerai il voucher, alla scadenza dello stesso potrai richiedere il rimborso o richiedere di estendere la validità.
 

3. Se verso il saldo di viaggio e poi chiudono il Paese o arriva un altro lockdown e il viaggio viene annullato? Cosa succede?
Stessa risposta della domanda 2.
 

4. Ci si può muovere liberamente con i mezzi pubblici o con l’auto?
A seconda del viaggio abbiamo adattato tutti i nostri spostamenti alle regole della regione o del Paese o del mezzo scelto per lo spostamento. Sui programmi di viaggio si trovano già le prime informazioni e anche in questo caso lo staff potrà informarti. Per l’Italia vige ancora il limite di 3 persone per auto se non conviventi. Mentre per l’estero, varia in base al Paese.

 

5. Si può andare al mare in Italia anche ai tempi del Covid?
Sì, si può andare sia nelle spiagge libere che nei bagni autorizzati seguendo i protocolli di sicurezza previsti di regione in regione. I nostri coordinatori sono sempre informati sui protocolli del momento. 

 

6. Se mi ammalo prima del viaggio e devo cancellare la prenotazione per un viaggio confermato?
Da contratto ci sono delle penali che che già puoi visionare qui all'art. 11 del nostro contratto. Però è possibile al momento della conferma della propria iscrizione, stipulare una polizza annullamento aggiuntiva e opzionale che copre la penale quando la cancellazione avviene per un motivo documentabile. In caso di rinuncia al viaggio per malattia, sono comprese anche epidemie e malattie pandemiche diagnosticate come, ad esempio, il Covid-19, e quarantena dell’Assicurato o di un compagno di viaggio.

Qui è possibile scaricare le condizioni della polizza.

Il costo varia dal 5 all’8% rispetto alla quota del viaggio. Se ti interessa stipularla, puoi chiederci un preventivo al momento della conferma della tua iscrizione.
 

7. Cosa devo sapere prima di prendere un volo aereo?
Innanzitutto non puoi viaggiare o andare in aeroporto se hai sintomi da Covid-19.

E’ necessario indossare un’adeguata maschera protettiva in aeroporto e durante tutto il volo. Alcune compagnie aeree richiedono che le mascherine siano chirurgiche e monouso, non sono ammesse mascherine in tessuto. Negli aeroporti le regole di distanziamento sociale sono le stesse adottate in altri spazi pubblici. Inoltre in alcuni scali aeroportuali ti verrà misurata la temperatura corporea, nella gran parte dei casi tramite termo scanner.

Potrebbe esserti richiesto di completare una dichiarazione sullo stato di salute o un form di localizzazione prima del viaggio, o di portare con te in aeroporto la dichiarazione/il form. Questo varia a seconda della destinazione. Vi informeremo nel caso per alcune destinazioni ci siano pratiche che devono essere espletate prima di andare in aeroporto.

 

8. Cosa succede se il paese ospitante chiude i confini mentre sono in viaggio?
Prima di tutto mi devo ricordare che se mi trovo già nel paese di destinazione ci posso rimanere: infatti i confini chiudono per gli ingressi. Quindi se le regole cambiano mentre si è già in viaggio, sarà possibile continuare la permanenza nel paese e rientrare in Italia al termine del viaggio. Qualora i voli di rientro subissero cancellazioni, Vagabondo riorganizzerà il tuo rientro:  le uscite ed i rimpatri sono sempre consentiti. 

 

9. Se sono iscritto a un viaggio confermato e il Paese dove mi sto recando impone “ all’improvviso” la regola del tampone da effettuare prima di partire dall’Italia?
Le regole circa la sicurezza degli Stati cambiano velocemente: in questo caso sarà nostra cura avvisarti e sarà tuo compito trovare una struttura che effettui il tampone a tue spese. 

 

10. Come faccio a sapere se posso viaggiare verso un determinato paese?
Per restare aggiornato/a sulle condizioni di ingresso nei paesi ai tempi del covid, puoi consultare il sito viaggiaresicuri.it gestito direttamente dal Ministero degli Esteri. 
Ricordiamo solo che le regole cambiano molto frequentemente e che non è possibile prevedere quali saranno le condizioni nel medio/lungo periodo, soprattutto là dove non vi siano informazioni precise sulle date.

Esempio per spiegarci meglio: ad oggi (23 settembre 20) gli italiani non possono viaggiare in Norvegia, ma siccome la lista dei paesi che possono entrare per turismo viene aggiornata ogni due settimane, ci sono possibilità che nelle settimane/mesi successivi l’Italia venga reinserita tra questi paesi.

 

11. Vorrei iscrivermi a un viaggio verso un paese in cui ad oggi è richiesta la quarantena, posso?
Se il paese è aperto al turismo e se trovi date online, si. 
Alla luce del fatto che le condizioni di viaggio cambiano in continuazione è possibile iscriversi ad un viaggio verso un paese aperto al turismo ma che ad oggi richiede la quarantena. 

Da tenere presente che il viaggio verrà confermato SOLTANTO se l'obbligo di quarantena verrà tolto.

 

12. Quando so se il mio viaggio verrà confermato?
I viaggi vengono confermati al raggiungimento del numero minimo di iscritti (4/5). Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di iscritti entro 21 giorni dalla partenza, il viaggio verrà cancellato. Ricordiamo che i viaggi all'estero verranno confermati soltanto se vi saranno tutte le condizioni necessarie per svolgere l'itinerario come da programma.

Per ogni altra domanda: staff@vagabondo.net 
 

Risposte