Gruppo Islanda Into The Wild - Partenza del 10-08-2019

Paesaggi lunari, geyser naturali alti metri e cascate capaci di far venire i brividi: l’Islanda è una terra che non può deludere! I suoi scenari mozzafiato, la natura imponente e la capacità di farci sentire piccoli… Eccovi un viaggio di grande bellezza!

Clicca qui per informazioni generali sul viaggio. Nel forum saranno pubblicate le informazioni specifiche per questa partenza.

Islanda Into The Wild

Islanda Into The Wild

58 contenuti / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
Hahaha, Filippo il gruppo

Hahaha, Filippo il gruppo Whatzapp c'è già e stiamo aspettando solo te e Dario, dajeeeee! Dammi il tuo cell con un messaggio privato che ti butto dentro Occhietto

Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
Anticipo cassa!

Ciao a tutti,
come vi ho anticipato dobbiamo prenotare alcune attività per via delle richieste di Agosto, stagione decisamente alta per il turismo in Islanda.
Come deciso in modo unanime salteremo la visita alla Laguna Blu a favore di alternative da decidere in seguito.
Per quanto riguarda l'avvistamento Balene a Husavik mi serve sapere:

- se c'è qualcuno che soffre di mal di mare
- se c'è qualcuno che per qualsiasi motivo non vuole partecipare all'escursione

Il costo delle escursioni a Husavik si aggira tra gli 80,00 e i 130,00€ a testa.
Io per motivi etici prediligo l'uscita in barca in quanto i gommoni si avvicinano troppo dando fastidio alle balene che escono per respirare e si ritrovano i gommoni che sputano fumo a pochi metri...

Ad ogni modo vi chiederò un anticipo cassa di 200,00€ su una carta prepagata (mediante bonifico IBAN) così posso cominciare a prenotare qualcosa.

Iban: IT97H03268223000EM000258226
Titolare: Carlo Francesco Mascella
BIC: SELBIT2BXXX
Causale: "VostroNome anticipo cassa comune Islanda 2019"

Ciao!

Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
Zaino

Ciao,
scrivo due righe quanto allo zaino e sacco a pelo perché pare che possa essere interessante per più persone il discorso.
Dunque, per il sacco a pelo ad ora non è obbligatorio ma mi informerò meglio a breve. In linea di massima NON SERVE.
Per lo zaino direi che 60/70 sono anche troppi. Però questo è molto soggettivo. In genere più un viaggiatore ha esperienza e meno grande è il suo zaino. Questo perché con l'esperienza ci si rende conto di quante cose inutili di solito ci si porti dietro.
Poi considerate anche un altro aspetto: uno zaino lo prendete ora per l'Islanda ma un domani vi può servire per altri scopi. A questo giro non vi servirà troppo spazio ma un domani se andate a fare un trekking e dovete portarvi dietro fornelletto, un sacco di provviste, bombole di gas... beh allora si che 60/70 litri sono utili. Però.... più è grande e più lo riempite... e più lo riempite più pesa ehehe....

Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
Cibo!

Ciao Icelanders,

stavo pensando tra le varie cose anche al discorso CIBO. Vi prego di farmi sapere se c'è qualcuno che ha delle intolleranze.

Per quanto riguarda il come organizzarci ho avuto questa pensata... visto che mi sembra assurdo che ci si metta mesi a capire chi porta un ingrediente e chi l'altro ho pensato che potremmo semplicemente decidere che... rullo di tamburi... ognuno porta il necessario per cucinare per il gruppo una cena per 12 persone. 

 

Esempio: io pensavo di portare 1,5 / 2kg di riso per fare un risotto ai funghi. Così potrei cavarmela con funghi secchi, dadi e un paio di bottiglie di vino rosso Rotola dal ridere

Luisa per esempio, abitando a Roma, potrebbe portare (correggimi se sbaglio) del gianciale sotto vuoto e del pecorino, un po' di pasta e si fa una pasta alla gricia... e così via.

Considerate che poi qualcosa lo compriamo li: cipolle, sedano e qualsiasi cosa di necessario.

Per quanto mi riguarda potete anche portare cibo iofilizzato, magari non facciamolo tutti che se no ci scende la tristezza eheh Felice

Che ve ne pare? Siete d'accordo se facciamo una lista di cosa pensare a proposito? Così se c'è qualcuno che ha problemi con qualcosa lo può dire al volo. Io pensavo anche ddi portare TRIPPA IN SCATOLA ALLA PARMIGIANA ma so che avrei a che fare con un ammutinamento: ahahhaha!!!!

Dai! Sbizarritevi!

Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
Info utili

Ciao a tutti,

in questo post voglio specificare le disposizioni che ho pensato di adottare in maniera del tutto DEMOCRATICO. Quindi le ho decise io da solo. :-*

Dunque, non perdiamoci in chiacchiere.

Come gestiamo la cassa? 

Abbiamo già la cassiera ufficiale e rodata: Alessia. Diversi di voi si sono offerti di aiutare: benissimo. Chi conferma?

In merito al come gestoremo le spese vi anticipo che in Islanda si fa tutto con carta di credito quindi faremo a turno a pagare le varie spese e i conti verranno tracciati sul libro cassa in modo che alla fine, tutti andiamo a spendere la stessa cifra. Ergo: portatevi la carta di credito e/o bancomat. Alle domande del tipo "perché non carichiamo tutti i soldi della cassa sulla carta Hype già adottata... perché c'è un tetto massimo di 2500€ quindi non possiamo approfittare ancora della stessa tecnica.

 

Auto

Io sarò uno dei 2 driver ufficiali. Mi fate sapere chi è l'altro driver ufficiale oltre a me? E le riserve?

Per andare in auto io porto sempre con me dei Walkie Talkie. Però da Parig non li ho e non so se li recupero a casa questa volta. Qualcuno li ha? Se no li chiedo in prestito.

Ricordate che serve la carta di credito con i numeri in rilievo per ritirare il mezzo. Lo dico per il driver ufficiale.

Al ritiro controlleremo se le auto sono ok. E faremo un check up COMPLETO. Ricordiamocene.

 

Destinazioni possibili da aggiungere

A seconda di come saremo bravi a tenere i tempi potremo aggiungere diverse tappe:

- Valle di Gjan

- Rejnisfjara

- Cascate Skogafoss

- Trekking Arnarstapi - Hellnar (2.5 km)

- Vatnshellir cave

 

Difficoltà del trekking

Anche se la cosa vi stupirà il trekking al ghiacciaio non è impegnativo come può sembrare e ad ogni modo è alla portata di tutti perché ci sono 3 sentieri con 3 difficoltà (very easy, easy e medio). Quello che invece è a prendere in considerazione per i meno allenati è il trekking a LANDMANNALAUGAR. E' breve ma tira su di brutto.. che in italiano significa che la pendenza è bella tosta...  

Vestiario

Farò un post a parte ma per ora sappiate che non dovrebbe servire il sacco a pelo e le scarpe devono essere preferibilmente con suola Vibram (o analoga) e magari in goretex (così non avete il piede bagnato per tipo due settimane). Antipioggia e robe tecniche per stare al caldo senza ingombrare gli zaini. Quanto al sacco a pelo io mi porterò dietro uno leggero piccolo per sicurezza. Sappiate che la dove manca il sacco a pelo affittano cmq le coperte.

Cene e pasti

Abbiamo già parlato di questo: ognuno porta da mangiare per una cena per tutto il gruppo. Maria ti chiedo di portare al posto della cena due bottiglie di olio se puoi. Colazioni a volte sono incluse a volte no. Per pranzo, supermercato. 

 

Per adesso è tutto, ho dimenticato qualcosa?

 

Vi abbraccio.

 

Shella

 

 

Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
Ghiacciaio

https://www.glacierguides.is/tours-from-skaftafell/glacier-wonders


Sto vedendo se ci fanno uno sconto. Ghiacciaio. E' alla portata di tutti più o meno. Nel testo si dice: "Questo tour è adatto a famiglie, amici, individui, gruppi di studenti e chiunque abbia un livello base di fitness (si noti che il terreno è roccioso e irregolare e ci sono alcune sezioni in salita sulla passeggiata). I nostri autobus partono da Skaftafell più volte al giorno per la panoramica 15 minuti di auto dal ghiacciaio di Falljökull. Sulla nostra strada, vedremo impressionanti montagne che costeggiano il bordo meridionale del ghiacciaio Vatnajökull."

Quanto all'abbigliamento dicono:

Giacca e pantaloni impermeabili (abbiamo a disposizione abiti da noleggio)
Scarpe da trekking (Disponibili per l'affitto, 1000 isk. Si sconsiglia ai corridori o qualsiasi tipo di scarpetta che arriva sotto la caviglia come le cinghie sui ramponi possono diventare un po 'dolorose durante la passeggiata)
Maglione leggero, lana o pile
Pantaloni leggeri sintetici o quick dry (cerca di stare lontano dai jeans durante i viaggi più lunghi perché diventano umidi e freddi veloci e secchi lenti)
Guanti sottili
Cappello
Zaino piccolo (può essere utile per trasportare fotocamera, attrezzatura per la pioggia e tutti gli extra)
Occhiali da sole e protezione solare (può essere abbastanza luminoso sul ghiaccio con il riflesso)
Cibo e bevande (Il pranzo non è previsto per nessuno dei nostri viaggi, giugno - settembre c'è molta acqua fresca sul ghiacciaio quindi portatevi una bottiglia)
Macchina fotografica (se dimentichi tutto il resto non dimenticarlo)

Felice

Ritratto di Shella
Offline
Last seen: 1 mese 1 settimana fa
Iscritto: 20/02/2016 - 16:18
ReCap

Ciao ragazzi!

Ora che il viagio è alle porte farò un breve recap per anticipare qualche lecito dubbio sulla logistica.

BAGAGLIO: Trolley o zaino?
E' un viaggio On The Road e quindi passeremo un tot di tempo in auto: qui lo spazio a disposizione non vi consentirà di portare bagagli spropositati.
Sono sconsigliate le valigie solide perché quando giocheremo a "tetris" ogni mattina, ci sarà di aiuto avere una certa flessibilità logistica che solo zaini e valigie/trolley morbidi possono garantirci. Il rischio se no è quello di viaggiare per centinaia di kilometri con babagli sulle gambe.
Io porto uno zaino da trekking ed uno zainetto per le escursioni. Per i più esigenti in termini di spazio quello che posso consigliare è:

- trolley tipo da "bagaglio a mano" MORBIDO
- Zaino o valigia MORBIDA

In ogni caso ricordate di portare con voi uno zainetto per le escursioni. Nel mio caso è lo stesso da bagaglio a mano.

VALUTA
In Islanda si paga tutto con Carte di credito quindi portate le vostre. Per le spese più irrisorie (toilette, parcheggi eventuali... robe da un'euro insomma) possiamo prendere in considerazione di fare un prelievo con la carta della cassa comune.
Faremo a giro a pagare le spese di gruppo. Quindi se ad esempio la prima volta uno di noi pagherà la prima notte per il gruppo (spendendo magari anche 500€) allora segneremo tutto sul libro cassa. La volta successiva pagherà qualcun'altro e faremo in modo di spendere ognuno la stessa cifra.
Super Cassiera Alessia mi odierà ma va bene così :-*

CIBO
Abbiamo fatto un file Excel super-cool per responsabilizzarci su come gestire le cene di gruppo la dove abbiamo la cucina.
Ad ora abbiamo messo il cucchiaio in mano a: Tiziana, Raquel, Francesca, Chiara, Luisa ed i restanti (Shella, Maria, Alessia e Daniela). Partiamo consapevoli e responsabili per tutto il gruppo ok? Qualsiasi dubbio snoccioliamolo prima please.

VESTIARIO
Abbiamo già affrontato più volte questo discorso. Riassumo le cose principali:

- considerate minime di 7° e massime di 14°. Farà freschetto insomma. Non saremo a soffrire 30 gradi sottozero ma farà freschetto...
- lo stile suggerito è a cipolla. Più strati e preferibilmente tecnici. Sconsigliato in genere il cotone per le escursioni in posti freschetti. Scarpe antiscivolo e raccomandato il Goretex.
- Pioverà ogni tanto: mettetelo in conto. Chi-uèi antipioggia (mi piace scriverlo così oh!), coprizaino/zainetto per la pioggia e ricambi. Non avremo sempre la fortuna di far asciugare gli indumenti in un attimo...
- costume: andremo a fare terme e non credo siano situazioni aperte al nudismo... eheh. Non scordate il costume!

MEDICINALI
Non sono un medico, quindi prendete quanto vi dico come indicazioni su cosa il sottoscritto mette in valigia per se, perché non conosco eventuali vostre allergie o intolleranze.
- un medicinale anti cagotto/dissenteria: i più conosciuti ed efficaci sono Normix e Loperamide.
- tachipirina per febbre, antidolorifico (Oki ad esempioe), un antibiotico.
- io mi porto sempre aeromicina e la gentalin beta, può risultare utile (punture di vespe, sfoghi, versamenti, etc).

- disinfettante e bendaggi. Ci sono delle soluzioni ai supermercati stessi con cerotti, due garze sterili etc etc...

Nota sui medicinali: nel vostro bagaglio a mano!
E' buona regola portare nel bagaglio a mano un cambio (una maglietta, uno slip, un paio di calzini) per far fronte all'eventualità in cui il vostro bagaglio arrivi in ritardo.

VARIE
Portate con voi posate essenziali e sopratutto una tazza. Eviteremo di consumare inutile plastica, so che ci teniamo tutti parecchio.
Se avete una mascherina per dormire potrebbe servire. Le ore di buio saranno poche! Anche dei tappi per le orecchie potrebbero essere utili.
E' verò poi che ci sarà tantaluce ma se ci troviamo al buio una torcia tornerebbe utile. Per esempio in quei pochi casi in cui saremo in ostello nelle camerate potrebbe essere utile avere della luce. Io ho una piccola luce frontale: comodissima in queste situazioni.

Mi pare che come riassunto ci siamo dai, per altri dubbi non esitate a chiedere!
Dai che si parte!!!!

 

 

Pagine

Lo sapevi?

Viaggio di Vagabondo: 
Partenza e Ritorno: 
da 10/08/2019 a 24/08/2019
Iscritti finora: 
11
Status: 
Completo
Vagabondo DOC:
Shella
Luoghi: 

Altre date

Sab 9/5/2020
Da confermare
0 Iscritti
Sab 23/5/2020
Da confermare
1 Iscritto
Sab 6/6/2020
Da confermare
0 Iscritti
Sab 20/6/2020
Da confermare
0 Iscritti
Sab 4/7/2020
Da confermare
3 Iscritti
Sab 18/7/2020
Da confermare
0 Iscritti