Malesia



  • Capitale: Kuala Lumpur
  • Popolazione: circa 28 mil. (metà dell'Italia)
  • Superficie: 329.847 Km2 (come l'Italia!)
  • Fuso orario: Fra le +7, +6 con l'ora legale.
  • Lingue: Melayu, con grandi minoranze di lingua indiana e cinese. L'inglese è molto diffuso
  • Religioni: L'Islam è quella ufficiale. Diffusi induismo, buddismo e cristianesimo.
  • Moneta: Ringgit o dollaro malesiano
  • Prefisso per l'Italia: 0039
  • Prefisso dall'Italia: 0060

Siamo all'equatore, quindi il freddo non lo soffriremo mai :-) La stagione delle piogge comunque non impedisce il viaggio perchè comporta in genere solo un acquazzone giornaliero forte e breve.
- Malesia peninsulare occidentale: periodo consigliato da novembre a marzo mentre da aprile ad ottobre il monsone di sudovest scarica abbondanti precipitazioni.
- Malesia peninsulare orientale: periodo consigliato da aprile a ottobre mentre da novembre a marzo la zona è battuta dal monsone del nordest.
- Costa orientale del Borneo (Sabah): periodo consigliato da aprile a ottobre, le piogge sono più frequenti da novembre a marzo.

La Malesia nel nostro immaginario è ricca di storie di pirati, avventure nella jungla e isole deserte. Vi farà piacere sapere che la vostra immaginazione, questa volta, è molto vicina alla realtà. Gran parte di ciò che Emilio Salgari ha immaginato seduto alla sua scrivania voi lo vivrete davvero!




Trova compagni di viaggio


Al momento nessun Vagabondo sta organizzando un viaggio indipendente in questo paese. Vuoi farlo tu? (Login necessario)



Viaggi di Vagabondo in Malesia

Malesia e Singapore Freak Style
Malesia e Singapore Freak Style

Da Singapore alla giungla primaria più antica del pianeta, dai grattacieli di Kuala Lumpur al paradiso terrestre delle isole Perenthian: la Malesia e…


Malesia e Koh Lipe Freak Style
Malesia e Koh Lipe Freak Style

Un viaggio alla scoperta della Malesia che parte dalla sua capitale e prosegue nella giungla millenaria di questa Terra, per poi proseguire sulla…


Borneo Malese per viaggiatori indipendenti
Borneo Malese per viaggiatori indipendenti

L’isoletta di Mabul è un’ottima scelta per trascorrere qualche giorno in uno dei mari più belli del mondo.




Vagabondi che sono stati in Malesia

Finvarra
magoo
dada
ilmaleses
nopas
laura
stefano1000
Paolinopupi
Svasi
recandrea
passenger
silvia2
rambutan
enzo
gi&gi
robie
valeticchi
Raffaello
frank
ancer
Gio2
clodario
spiritfree
Virna
penelope77it
sagamartha
cangarooo
DIDODI
cris
aaloe
sil
adrianello
eleonora
midory
yyyahuuu
stef65
koalini
Atomo
Robby
waltnas


Miniguide, Racconti di Viaggio, Gallerie...

Mabul: il paradiso esiste!
Mabul: il paradiso esiste!

Ci sono posti al mondo che ti tolgono il fiato. Raffy ne ha visitato uno quest'estate e ce lo racconta.


Malesia zaino in spalla: dai grattacieli di Kuala Lumpur agli oranghi del Borneo
Malesia zaino in spalla: dai grattacieli di Kuala Lumpur agli oranghi del Borneo

I prezzi abbordabili e la varietà rendono questo viaggio imperdibile per i backpacker che amano il Sud-est asiatico


Il Sun Bear del Borneo Malese: l'orso più piccolo del mondo
Il Sun Bear del Borneo Malese: l'orso più piccolo del mondo

Questo bellissimo orsetto è l' orso malesiano, conosciuto come Bornean Sun Bear. Si tratta della più piccola specie di orso esistente al mondo ed è diffuso nelle foreste del sud est asiatico.


Bohey Dulang, l'isola delle meraviglie
Bohey Dulang, l'isola delle meraviglie

Si scorgevano all'orizzonte le cime sbucare dal mare. Il cielo era terso - forse qualcuno aveva ascoltato le mie mille preghiere - e i raggi del sole illiminavano la rigogliosa vegetazione che le…


Gli zingari del mare. Mabul: dove inizia e finisce la libertà.
Gli zingari del mare. Mabul: dove inizia e finisce la libertà.

A Mabul, in Borneo Malese, i bambini - pesce sfidano ogni giorno un limite invalicabile preparandosi ad una vita senza confini e definizioni.


Sono (quasi) umani
Sono (quasi) umani

Sepilok, il parco nel Borneo Malese dove si possono vedere da vicino gli Orang Utan. Guardate che faccette dolci che hanno!


Malesia, naturalmente green
Malesia, naturalmente green

Malesia significa innanzitutto la mia prima volta in Oriente. Fin da subito nutrivo la curiosità di giungere alla volta di un luogo magico, memore, fin da piccolo, delle leggendarie storie del “moro…




Vagabondi cui prima o poi piacerebbe andare in Malesia

babaiola
monty
LatteMenta
frasole
marc51
MamaAfrica
Giulia_1491
Andre_One
DanTeZa
soleluna57
mariads
a_berto
pakito
patty82
alessandror
.ale.
kiccoto
Igor83
Giovanna80
Carol
stello
Nerites
IlBarik
spity
_Nur_
manu2289
bubetta
katiuscia
lumacaelettrica
Antilla
robinn
Orange
Dave Coal
freeexplorer
sole67
harbiey
rossoveleno23
soundboa
cdario79
simongrass


Malesia sulla mappa.





Introduzione al paese

  • Capitale: Kuala Lumpur
  • Popolazione: circa 28 mil. (metà dell'Italia)
  • Superficie: 329.847 Km2 (come l'Italia!)
  • Fuso orario: Fra le +7, +6 con l'ora legale.
  • Lingue: Melayu, con grandi minoranze di lingua indiana e cinese. L'inglese è molto diffuso
  • Religioni: L'Islam è quella ufficiale. Diffusi induismo, buddismo e cristianesimo.
  • Moneta: Ringgit o dollaro malesiano
  • Prefisso per l'Italia: 0039
  • Prefisso dall'Italia: 0060



Clima: quando andare?

Siamo all'equatore, quindi il freddo non lo soffriremo mai :-) La stagione delle piogge comunque non impedisce il viaggio perchè comporta in genere solo un acquazzone giornaliero forte e breve.
- Malesia peninsulare occidentale: periodo consigliato da novembre a marzo mentre da aprile ad ottobre il monsone di sudovest scarica abbondanti precipitazioni.
- Malesia peninsulare orientale: periodo consigliato da aprile a ottobre mentre da novembre a marzo la zona è battuta dal monsone del nordest.
- Costa orientale del Borneo (Sabah): periodo consigliato da aprile a ottobre, le piogge sono più frequenti da novembre a marzo.



Commento di Vagabondo

La Malesia nel nostro immaginario è ricca di storie di pirati, avventure nella jungla e isole deserte. Vi farà piacere sapere che la vostra immaginazione, questa volta, è molto vicina alla realtà. Gran parte di ciò che Emilio Salgari ha immaginato seduto alla sua scrivania voi lo vivrete davvero!