Viaggio India backpack,aiuto!!

Scritto il 3 Ott 2019 da:
Card image cap

Danny11  

Ultimo accesso:


Dati essenziali



Salve a tutti, vorrei  partire per l'India intorno a fine novembre/dicembre 2019. Premetto che ho ancora idee molto vaghe e per certi aspetti confuse, vi chiedo umilmente di portare pazienza se dirò cose che suonano come delle assurdità. La mia idea è di passare circa un anno in India muovendomi a piedi o facendo l'autostop in caso di necessità. Per quanto riguarda il dormire vorrei tentare di dormire in tenda/all'aperto (sono perfettamente consapevole di pericoli legati alla presenza di selvatici nonché malattie trasmesse da vettori;per cui ho numerosi dubbi a riguardo), in ashram, ospitato da locali. Non ho una meta, questo viaggio è per me una ricerca spirituale. L'idea che avevo in partenza era di partire a sud (regione Tamil) e incamminarmi verso nord per giungere alle catena Himalayana. Oltre ai problemi vari legati a distanze, logistiche ecc,  mi preoccupa la varietà di climi e di ecosistemi che dovrei attraversare. Sto ovviamente valutando altri itinerari con possibilità di partire da Delhi ed effettuare una lunga escursione in Himalaya. Per il visto mi sono già informato e non sembrerebbe complicato ottenerlo, in ambasciata mi hanno chiesto di portare una ricevuta di prenottamento per la durata del visto. Per il volo ho qualche problema in quanto voli low cost effettuano scalo a Dubai e dovrei effettuare il trasferimento in autonomia ( se qualcuno ha esperienza in merito sarei grato se condividesse). Metto in chiaro che il mio budget si aggira intorno ai 4000/5000€. Vi ringrazio in anticipo per il vostro prezioso aiuto! Auguro il meglio a tutti voi

Risposte



Risposte

Ciao Bruno Io sono stata in India da sola circa 10 anni fa ed avevo 27 anni per me non è stato per nulla pericoloso anche se era una ragazza molto più ingenua di adesso quello che ho potuto notare che gli indiani stanno da una parte e gli occidentali dall'altra anche se comunicano molto perché loro sono molto molto molto curiosi ma una vera integrazione ho fatto fatica ad averla Ma probabilmente perché sono femmina e li una donna sola non sposata senza figli è un po' una p******. Il metodo più veloce ed economico Cioè a parità di prezzo ma più veloce che andare a piedi è il treno la rete ferroviaria è quella inglese e copre davvero in modo capillare un po' tutta l'India se vuoi pagare poco basta viaggiare in terza classe ed adeguarti io personalmente c'ho viaggiato .un po' pesante per viaggi tipo di 36 ore ma fattibile .sono stata un mese su una spiaggia pagando centro rupia notte che voleva dire che era €1 a notte ma sicuramente ad oggi prezzi sono molto aumentati. Quello che c'è da stare attento sugli indiani non è l'aggressività Come può essere quella che trovi nei popoli e nei territori Latini un po' come anche l'Italia ma il raggiro sono talmente furbi e insistenti che a volte ti ritrovi proprio " a darglielo il portafoglio "Per il resto ci sono mete fantastiche che dipende un po' da te dove vuoi andare. Sicuramente dormire per la strada non sarai l'unico e quindi si può fare .negli Ashram sarai sicuramente accolto basta dare una mano in quelli però un po' strutturati come quello di Sai Baba o quello di Amma c'è da pagare qualcosa Non ricordo cosa Cioè quanto ma mi sembra di ricordare molto poco perché è obbligatoria almeno in quello di Amma devi fare delle attività come lavare i vestiti o altre cose

Mar, 10/08/2019 - 23:46 Collegamento permanente

Ps. Ad hampi ho preso la malaria. È anche vero che non mettevo mai la crema , non usavo la moschito net w camminavo scalza...( no comment)

Mar, 10/08/2019 - 23:48 Collegamento permanente

Grazie mille per aver condiviso la tua esperienza, sei stata molto coraggiosa a lanciarti in una tale avventura, mi dispiace tu sia abbia contratto la malaria, non deve essere stato entusiasmante. Anch'io comunque viaggio scalzo ma tenda/ zanzariera non ci penso proprio a lasciarle a casa, vorrei evitare per quanto possibile incontri ravvicinati con plasmodi e virus quali dengue ed encefaliti japponesi varie! alla fine comunque arriverò a Kochi e inizialmente mi appoggerò in Ashram e a qualche chouchsurfers viaggiando in bus\treno, poi vedrò come la situazione evolverà. vorrei visitare luoghi che permeano ancora di spiritualità e di incontrare saggi (shadu,baba,guru o come preferite chiamarli), se qualcuno ha visitato dei luoghi che ritiene significativi in tal senso sarei infinitamente grato se condividesse. 

Mar, 10/15/2019 - 10:18 Collegamento permanente

Domanda: io richiederò un visto turistico di 6 mesi, sapete se c'è una qualche possibilità di rinnovarlo in india o devo necessariamente lasciare il paese? il mio piano B è di trascorrere un soggiorno in Nepal e poi richiedere nuovamente il visto indiano, sapete se questa soluzione è possibile? grazie mille a tutti

Mar, 10/15/2019 - 10:18 Collegamento permanente