Vaga-Trekking di 2 giorni su Monte Gorzano - Fine settimana 22-23 Luglio

Scritto il 6 Lug 2017 da:
Card image cap

Vagabondo  

Ultimo accesso:


Dati essenziali

  • Cosa
    Trekking con pernottamento
  • Quando
    -


 Il Gransasso dal campo

LA PRIMA USCITA DI DUE GIORNI IN MONTAGNA ORGANIZZATA DA VAGABONDO!!
Vagabondo Doc e accompagnatore (presente e a cui chiedere per ogni informazione):
Finvarra - Tel. 338 566 0883

Data e ora:
SABATO 22 e DOMENICA 23 LUGLIO ore 10:30

Punto di incontro:
https://goo.gl/maps/omzPC6UpZS32
Strada sterrata a monte di Cesacastina

Abbiamo deciso di incontrarci a Roma, alle 8:00, presso questo parcheggio.
https://goo.gl/maps/YPAk9cht5cS2
In questo modo ottimizziamo subito il numero delle macchine, vista la distanza da Roma del punto di partenza...

Siamo a un paio d’ore da Roma, nel cuore del Parco nazionale dei Monti della Laga... Inizialmente questo percorso era stato pensato sui Monti Ernici, molto vicini a Roma, ma il caldo e la siccità di quest’anno mi hanno spinto a spostarci sui più lontani Monti della Laga, che, in nomine omen, sono molto più ricchi d’acqua!

Costo:
36 Euro. Il costo include la guida escursionistica ed un’assicurazione in caso di infortuni fino a 300 €.
Non sono compresi il cibo, il trasporto da/per il punto di partenza e le attrezzature.

Dati tecnici dell’escursione:
I GIORNO
Lunghezza del percorso: 6 km circa
Dislivello in salita: 720 metri circa

II GIORNO
Lunghezza del percorso: 9 km circa
Dislivello in salita: 400 metri circa

Percorso e difficoltà:
Campeggeremo in montagna con la tenda, senza usufruire di alcuna struttura, in totale indipendenza ed autonomia!
Tutto quello che ci serve, compreso il cibo, dovremo portarlo con noi.
Il primo giorno ha un notevole dislivello in salita, ma la tappa è anche estremamente corta e possiamo percorrerla con molta calma, inoltre la presenza di acqua lungo il percorso ci evita di portare grandi pesi.
Il secondo giorno ha un dislivello molto minore, ma è necessario portare fin dalla mattina tutta l’acqua che ci servirà durante il giorno.

Descrizione escursione:
Inizialmente questo percorso era stato pensato sui Monti Ernici, molto vicini a Roma, ma il caldo e la siccità di quest’anno mi hanno spinto a spostarci sui Monti della Laga, che, in nomine omen, sono molto più ricchi d’acqua.
Se ci sarà il sole, potremo anche farci dei bei bagni nelle pozze sotto le cascate, durante il percorso! :-)
I Monti della Laga si affacciano a picco sul versante laziale dalle parti di Amatrice, con vertiginose pareti rocciose di centinaia di metri.
Dal versante abruzzese, invece, raggiungeremo la vetta di Monte Gorzano (che credo sia la vetta più alta del Lazio) traversando prima meravigliose faggete, poi dei bellissimi pascoli di alta montagna.
Noi saliremo seguendo uno dei torrenti più belli, che crea mille cascatelle e giochi d’acqua.
Campeggeremo quindi vicino alla cresta, in una piccola valle secondaria a 2050 metri, prima di raggiungere la vetta di Monte Gorzano.
Il giorno seguente raggiungeremo la vetta ed poi torneremo a valle seguendo un diverso itinerario.

Cosa portare:
- Cibo: due pranzi, una cena ed una colazione. Cercate di portare cose leggere da trasportare, nei commenti successivi verranno dati dei suggerimenti partici.
- Acqua: Consiglio di portare almeno 2 bottiglie da 1,5 litri. Durante il primo giorno è sufficiente avere una sola bottiglia piena, in quanto saremo spesso vicino all’acqua. Ma il giorno successivo saremo più in cresta e bisognerà partire con le scorte sufficienti fino al ritorno alle auto.
- Vestiario: dormiamo a 2000 metri, la notte farà freddo! Oltre l’indispensabile giacca a vento con cappuccio, portate un bel maglione caldo, un cappello e dei guanti. Lo so che pensare a queste cose col il caldo di questi giorni sembra assurdo, ma non sottovalutate una serata a 2000 metri!
- Dormire: è indispensabile un tappetino/materassino e sacco a pelo decente. Quanto alle tende, io dispongo di 4 posti tenda oltre me (una tenda da 3 e una da 2), organizziamoci in modo da portare meno tende (e quindi meno peso, possibile!)

Organizzazione e iscrizione:
Gruppo per massimo 25 persone e minimo 8. Se si superano i 25 iscritti si farà una lista d’attesa!
COMPILA QUESTO MODULO PER ISCRIVERTI

ISCRITTI FINO AD ORA:
0. Finvarra
1. Antonio
2. Kida
3. AlbertoS
4-5. Valeria + amica
4. Cuccuruccu
5. Carol

Se avete domande scrivetele pure nei commenti.
Vi aspettiamo!

Risposte



Risposte

In risposta a di Finvarra

18/7/2017 - 22:17 Collegamento permanente

Grazie Matteo, per me sarebbe una svolta avere un sacco a pelo decente.

Per l'appuntamento per me ok vedersi a Roma, sarebbe uno spreco andare separati.

Attendo aggiornamenti.

Ps dovrebbe essere luna nuova, quindi di sera si vedranno un bel po di stelle!*smile*

Repondi
17/7/2017 - 12:55 Collegamento permanente

Ciao! Mi piacerebbe proprio partecipare a questo giro, da me è un po' lontano però arrivando con Italo (oltre a metterci solo poche ore) ci sono delle offertone in questo periodo da non farsi scappare (roba da 40 euro A/R da verona), e approffitando di qualche mio giorno libero prima delle vacanze, quasi quasi...

Quindi la mia domanda è se essendo a piedi il sabato mattina (eventualmente arrivo a Roma venerdi pomeriggio e mi sistemo in qualche zona strategica) qualcuno mi potesse prelevare in qualche punto di Roma, e domenica anche riportare indietro, poi per arrivare a Termini mi arrangio :)

Repondi
18/7/2017 - 16:01 Collegamento permanente

Grazie della disponibilità! Potrei approffitarne in effetti *biggrin* così non mi dovreste cercare nelle strade di Roma (che centro a parte, conosco molto poco). Ad ogni modo se il punto di ritrovo è facile da arrivarci con i mezzi, mi trovo un alberghetto a poco prezzo nei dintorni, non c'è problema. Io intanto mi iscrivo, poi ci aggiorniamo per i dettagli (ti mando il mio numero).

Per quanto riguarda la "logistica" io ho tutto, ho anche una tenda da 3 posti, se serve portarla me la porto dietro!

Repondi
18/7/2017 - 19:12 Collegamento permanente

cmq ho proprio voglia di festeggiare il compleanno a 2000m di altezza :D

ma la sera si potrà fare un piccolo falò o rischiamo di dare fuoco alla montagna? Visto i tempi direi che non è il caso :D

Repondi
Finvarra
Staff  Staff

In risposta a di la kida

19/7/2017 - 15:31 Collegamento permanente

Comunque sia ci accamperemo accanto al torrentello, quindi è facile spegnere per bene il fuocherello quando si va a letto... Quello che temo è che probabilmente saremo sopra la linea del bosco e non ci sarà legna... Boh, vediamo...

 

Repondi