Gruppo Marocco - Città Imperiali e Sahara - Partenza del 2014-08-06

Marocco - Città Imperiali e Sahara



  • Prezzo base: 1370
  • Cassa comune: 200
  • Partenza: 6 Agosto 2014
  • Ritorno: 17 Agosto 2014
  • Durata: 12 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio di gruppo Marocco città imperiali e Sahara dal 6 al 17 agosto.

Accompagnato dalla Tour Leader Lara pici

Lara da piccola faceva scorrere l'indice sul mappamondo chiedendosi chi vivesse e come su quelle macchie colorate sparse in un mare blu.
Poi l'indice ha cominciato a girare le pagine di un libro: paesaggi, persone, abitudini, persone... e fantasticava...
E poi quei posti ha iniziato a vederli coi propri occhi, e a confrontarsi con gli occhi degli altri, di chi ci è già stato, di chi incontra per strada, di chi ci andrà dopo di lei. Senza mai smettere di far ruotare il mappamondo e di leggere nuove mete.
E quando non viaggia (e non sogna) si occupa di marketing e comunicazione in quel di Udine: un posto strategico per raggiungere il mare, le montagne, fare trekking su Alpi e carso ed espatriare rapidamente quando la voglia di viaggio assale!

Persona calma e pacata, Lara parla inglese e francese (seconda lingua in Marocco).

 

Elenco iscritti

Enrico --- da Orio --- con Lara
Ivan progressivan --- da Orio --- con Giulia
Stefano --- da Orio --- con Diego
Diego Diegiuto82 --- da Orio --- con Stefano
Riccardo Riky.82 --- da Orio --- con Samuel
Samuel Kid.A --- da Orio --- con Riccardo
Laura --- da Orio --- cerca compagna di stanza
Maurizio  ilmauri --- da Orio --- cerca compagno di stanza Nikos --- da Orio --- con Michele Michele --- da Orio --- con Nikos

La TL Lara Pici --- da Orio --- con Enrico


Costi

1350 euro a persona

(chi si è iscritto prima del 29 luglio ha pagato 100 euro in meno)

Piano voli

Partenza solo da Da Bergamo Orio al Serio - Air Arabia

ANDATA - mercoledì 6 agosto 2014
Air Arabia Maroc
3O458
    
11:45     BGY Milano Bergamo Orio al Serio     Andata     4h 05min
13:50     CMN Casablanca Mohamed V.     Destinazione
Arrivo: mercoledì 6 agosto 2014 Durata del viaggio: 4h 05min

RITORNO - domenica 17 agosto 2014
Air Arabia Maroc
3O457
    
07:00     CMN Casablanca Mohamed V.     Andata     1h 55min
10:55     BGY Milano Bergamo Orio al Serio

Itinerario

Giorno 1 - ARRIVO All’aereoporto di CASABLANCA  andiamo direttamente a dormire a Essaouira che è più bello
Si arriva all’aeroporto di Casablanca. Incontro con il nostro fidato autista del pulmino e partiamo verso sud lungo la costa. Destinazione: Essaouira. E' una strada molto panoramica. Ci appare El Jadida, celebre per la sua cisterna portoghese, e Oulidia, adorabile stazione balneare, Safi, la città delle ceramiche (e delle sardine) e infine Essaouira lungo una bella strada che costeggia il mare.

Giorno 2: ESSAOUIRA (350 KM)
image
Essaouira è un paradiso per i surfisti europei, ma anche un borgo affascinante, con le sue case bianche arroccate le une alle altre. Qui Orson Welles scelse di girare il suo Othello. Pernottamento a Essaouira.

Giorno 3 - ESSAOUIRA/MARRAKECH

Rilassante giornata visita libera nell'antica Medina di Essaouira e lungo l'oceano. Nel pomeriggio ( 170 KM) andiamo a Marrakech, dove si avrà tempo per gustarsi ancora la piazza e il suo Suq magari per cena e dopo cena. Si ha subito un bell'impatto della fantastica Piazza degli Impiccati, forse la più bella piazza del Nord Africa. Pernottamento a Marrakesh.

GIORNO 4 – Marrakech.
Si entra nella Medina e si scende ai Suq. Ci inoltriamo nei suq dei tintori, orafi, pellettieri, sarti, gente dalle colorate ghalabia (caffetani) profumi e spezie, tra i venditori d'acqua e incantatori di cobra. Pernottamento a Marrakech.

 

imageGiorno 5 – ( 220km) Marrakech -  Ait benhaddou – Ourzazate
Partenza da Marrakech la mattina e si sale verso il colle di Tizi n Tichka tra villaggi sospesi tra le montagne, in direzione Ourzazate, antica guarnigione militare. Si passa dalla vetta del Tizi n Tichka a 2260 mt, con i  suoi  villaggi berberi che si fondono con il paesaggio roccioso tutti'ntorno, una delle belle strade del Marocco. Sosta alla Kasbah d'Ait Benhaddou, classificata patrimonio mondiale UNESCO. Arrivo a Ourzazate alla kasbah Taourirt, che visitiamo. Pernotto a Ouarzazate.

GIORNO 6  ( 230KM) OURZAZATE – Gole di Dades – Gole di Todghra
Partenza per la valle delle Rose e delle mille Kasbah, Kelaa M Gouna, fino alle gole di Dades e i suoi famosi  fenomeni naturali detti  dita di scimmia. Tempo per passeggiate e si torna a Boumaine Dades, si prosegue  in direzione Tinghir attraverso gli altipiani  desertici.
Pernotto alle gole di Todghra o  a Tinghir all'interno dei palmeti (dipende dalla stagione).

GIORNO 7 – (200 KM) TINGHIR – Tinjdad – Merzouga
Passeggiata nei palmeti e nelle gole di Todghra, straordinarie falese di 300 mt e impressionanti canyon naturali di terra ocra e rossa. Partenza verso Erfoud, dopo il quale si aprono il Tafilalet e le oasi presahariane, culla della dinastia Aluita attualmente al potere. Arriviamo a Merzouga. Lì lasciamo il pulmino e saliamo sui dromedari inoltrandoci nelle rosse dune del deserto. In un'ora di dromedario arriviamo al centro di questo bellissimo pezzo di Erg e troviamo il campo, al riparo di una grande duna. Salire sulla grande duna è faticoso, ma la vista del tramonto dalla sua sommità ripaga l'ascesa. Siamo a pochi chilometri dal confine con l'Algeria, l'aria è tersa e c'è un silenzio ovattato. Cena sotto la tenda berbera, con chiacchiere intorno al fuoco e miliardi di stelle sopra la testa. Si dorme in tenda berbera.

imageGIORNO 8  ( 500 km) Merzouga – Rissani – Valle di Ziz - Fes
Lunga giornata ma molto bella. Dopo avere assistito all'alba nel deserto, si risale in dromedario e si torna a Merzouga, dove in una casbah si fa colazione e, per chi vuole, una doccia calda. Partenza in direzione Erfoud attraverso Rissani, cittadina legata alla dinastia Alauita governante dove settimanalmente viene allestito un mercato di asini. Si riparte e si fa sosta alle sorgenti blu di Meski, antico scalo degli uomini blu (i Tuareg) che le hanno donato il caratteristico nome. Si passa per Errachidia e si sale per le gole di Ziz attraverso il Tunnel Del Legionario, costeggiando una serie di villaggi fortificati di
architettura pre-sahariana. Si sale sull'Atlante: Midelt e, dopo, Azrou, regione delle Foreste Di  Cedro. Su queste montagne, se siamo fortunati, possiamo avvistare decine di scimmie. Si arriva nel punto più alto, a Ifrane, detta La Piccola Svizzera, poi l'Atlante è passato, e c'è solo discesa, fino Fes, dove si arriva in serata. Pernottamento a Fes.

GIORNO 9 – FES
Visita a piedi della città  e della sua Medina, la più antica e suggestiva del Marocco, VIII secolo, con le tipiche viuzze sempre animate, la raffinatezza dei suoi artigiani, sontuose moschee, biblioteche e scuole coraniche (Madrase). Infine le sue porte gigantesche che la dividono dalla Fes nuova. E una visita anche alla Mellah, il quartiere ebraico, con la bella sinagoga e i suoi fedeli. Molti non credono possibile che una comunità ebraica possa vivere tranquillamente in una città musulmana: a Fes succede!
Secondo pernottamento a Fes.

GIORNO 10 – ( 90KM) – FES – VOLUBILIS – MEKNES

Prima tappa Volubilis, antica città  romana, la più grande e meglio preservata del Marocco, situata in una posizione collinare e fertile. Visita del sito. Si prosegue verso Meknes, antica capitale Aluita soprannominata la Versailles del Marocco, situata ai piedi del Medio Atlante. Visita della città e dei principali affascinanti monumenti. Luogo dalla profonda storia artistica, filosofica e religiosa. Pernottamento a Meknes.  

GiORNO 11 –  MEKNES – RABAT - CASABLANCA (140 +90 KM) 

Ancora qualche ora di tempo al mattino per la bellissima Meknes. Poi ci traferiamo a Rabat, la capitale amministrativa del Marocco. La città conserva il fascino di  diversi stili  e periodi  storici. Passeggiata lungo l'oceano, e visita dei suoi siti rinomati: la Kasbah degli Oudayas datata al XII secolo, il mausoleo di Moahamed V  e la Torre Hassan dominante la baia di Salè.
Nel tardo pomeriggio ci spostiamo a Casablanca, dove si dorme.

GIORNO 12 -  Aeroporto CASABLANCA  - RITORNO in Italia
Oggi ci si sveglia presto e si va in aeroporto per il volo di ritorno.

-----------------------------------------------------------------
image

La quota comprende:

- Voli internazionali incluse tasse aeroportuali ( franchigia bagaglio 20kg inclusa per chi vola da Roma, non inclusa per chi vola da Orio. Per chi vola da Orio, bagaglio a mano: 7 Kg con le seguenti dimensioni 55x 40 x20 cm.)
- Hotels 3 stelle (camera doppia o tripla se siete dispari)
- Tutte le Prime colazioni
- Cene a Oarzazate, gole del Todra e nel deserto.
- Bus ad uso esclusivo del nostro gruppo + autista accompagnatore parlante francese
- guide locali parlanti italiano nelle città imperiali (Marrakech, Fes, Meknes e Rabat).
- Escursione nel deserto con dromedari (uno per persona)
- Assicurazione Medico Sanitaria e Bagaglio

Tutti i gruppi vengono accompagnati da un partecipante tour leader.

Non comprende:

- franchigia bagaglio per chi vola da Orio al Serio (disponibile a richiesta al costo di 40 euro per 20 kg)
- I pranzi
- alcune cene.
(Tenete presente che  un'ottima cena si  aggira sui 6-8  euro e a pranzo concede molta libertà l'uso di  frutta, forni per  il pane e mercati.)
- Ingressi a qualche sito e museo (pochi a pagamento e molto economici, in genere un euro o due)
- una mancetta da laciare all'autista

supplemento singola 20 euro per notte.

Hotel utilizzati (o similari)

  • Essaouira - hotel Al Jasira, nella zone della spiaggia, con piscina
  • Marrakech - hotel Akabar (Avenue Echouhadda ) - 10 minuti a piedi dalla Medina.
  • Oarzazate - Perle Du Sud, uno dei più belli del viaggio. splendida piscina.
  • Tinghir - Hotel Saghro - centralissimo, con la sua terrazza affacciata sulla città e l’enorme piscina. 
  • Merzouga - accampamento nel deserto Atlas du Sable – OTTIMO, il migliore che esiste sotto la grande duna. Tende quadruple + tenda dove mangiare + fuoco in mezzo. Pulito e ordinato. Non c’è bagno (si va dietro le dune - non lasciate carta igienica nel deserto!!!!!!!). Bravissimi i gestori. Cena molto abbondante e colazione superlativa all'hotel di Merzouga (dove c'è una splendida terrazza con vista sulle dune e la piscina).
  • Midelt - Kasbbah Asmaa (km 3 route d' Errachidia) – il migliore del viaggio, ci hanno dato anche una suite megagalattica con 2 bagni con vasca.
  • Fes - hotel Mounia (60 bd Zerktouni) – nella città nuova, la Medina si raggiunge in taxi.
  • Meknes - Hotel Akouas (27 rue Emir Abdelkader) – nella città nuova, la Medina si raggiunge in taxi.
  • Rabat – hotel Balima (av Mohammed V) o Hotel Ibis Moussafir – entrambi a 5 minuti a piedi dalla Medina



Forum del Viaggio



Forum del viaggio

ma se questo non dovesse partire... gli under 40 possono sommarsi agli under 35 nel viaggio con partenza 10/08/14 ???

Lo sooo che c'è anche quello con partenza il 13/08/14 ma il mio è un problema di richiesta di ferie :(

 

Mer, 06/25/2014 - 16:43 Collegamento permanente
Aroundtheworld

Tutti gli anni in agosto facciamo almeno 4 gruppi in Marocco, quindi non c'è pericolo che non si parta.

 

Mer, 06/25/2014 - 17:21 Collegamento permanente

ciao,

eccomi mi sono iscritta anche io a questo viaggio e nn vedo l'ora di partire :)

qual'è il numero minimo di iscritti per considerare confermato il viaggio? 

Gio, 07/10/2014 - 11:53 Collegamento permanente

Ciao sono Lara, la tour leader che vi accompagnerà in questo viaggio alla scoperta delle città imperiali e del fantastico Sahara.
Pronti ad immergervi nei colori e profumi di questa terra così speciale?

E un saluto speciale di benvenuto a Emishou ed Elisa, le prime due iscritte a questo viaggio :)

Siamo quasi a metà dell'opera... mica vorrete lasciarci sole? Iscrivetevi!
Per ogni domanda, curiosità e informazione non esitate a contattarmi!

Gio, 07/10/2014 - 13:12 Collegamento permanente

Ciao, scusami... puoi gentilmente dirmi se risulto iscritta per questo tour ? Ti spiego, volevo partecipare e quindi ho scritto a questo forum, ma purtroppo non ho le ferie in questo periodo.

Inoltre non ho compilato alcuna scheda. Per favore confermami.

Ciao

Ven, 07/11/2014 - 09:40 Collegamento permanente
Aroundtheworld

Ciao Emishuo77

se non hai compilato la scheda di iscrizione... è ovvio che NON sei iscritta :)

Ven, 07/11/2014 - 10:06 Collegamento permanente

penso al profumo delle spezie: zafferano, cumino, curcuma, zenzero, pepe, paprica, anice, sesamo, coriandolo... ce n'è per tutti i gusti e per tutti i colori. Ai suk si potrà curiosare tra ceste e sacchi e trovare le propria preferita 

penso ai colori: quelli dei caftani, delle babouche, dei tappeti, delle ceramiche, dei tintori

penso (naturalmene) alle città: Fes, Marrakech, Meknes

penso alla natura: alla catena dell'Atlante, alle gole di Dades e di Todghra, alle oasi...

e poi non posso pensare a lui, il deserto forse più famoso del mondo: il Sahara

E a voi cosa viene in mente quando pensate al Marocco?

Dom, 07/13/2014 - 20:38 Collegamento permanente

il gruppo cresce si colora sempre più di rosa: benvenuta Annalisa!
Ancora 2 iscritti e si parte!

Per approfondire la cultura dei Paesi che visito, mi piace (da buona divoratrice di pagine) leggere qualche libro in tema.
Cercando ho avuto la riprova (se mai ce ne fosse bisogno) che il Marocco è una terra non banale, con un miscuglio di popolazioni.
Ho trovato questa poesia di Tahar Ben Jelloun, scrittore di etnia berbera, che voglio condividere con voi:

Non incontrerai mai due volti assolutamente identici.
Non importa la bellezza o la bruttezza: queste sono cose relative.
Ciascun volto è simbolo della vita. E tutta la vita merita rispetto.
È trattando gli altri con dignità che si guadagna il rispetto per sé stessi.

Lun, 07/14/2014 - 22:49 Collegamento permanente

Di chi sto parlando?

Di Essaouira città sul mare, covo di pirati in passato (Mogador era il suo nome in gergo piratesco ;) )

 

A cosa si deve questo appellativo? Al sultano Mohammed III che nel 1764 decide di trasformare la città in una base navale fortificata. Arruola l'architetto francese Théodor Cornut che, dopo anni di lavoro, la plasma con un grande viale centrale adornato di portici e via trasversali chiuse da una cinta muraria.
Oggi la medina è stata riconosciuta patrimonio dell'umanità dall'Unesco, ed è il primo esempio di fortificazione europeaa in nord Africa.
In realtà Essaouira è un crocevia di culture e di storia. Abitata da comunità berbere, la fondazione vera e propria si deve ai cartaginesi. E' stata conquistata da portoghesi, e florido centro ebraico.
Per questo la città è un tripudio di architettura francese, portoghese, berbera.

Viene anche chiamata la Città del vento. Gli aliseei soffiano forte tutto l'anno, e il wind surf è di casa qui.

Essaouira ha conservato lo spirito più autentico: i suq, il porto, le botteghe artigiane frequentate dalla popolazione locale le donano un aspetto di grande "fascino". Nella medina ci potremo soffermare ad ammirare gli abili intarsiatori mentre lavorano ebani e cedri con abilità certosina.

Contemplando il mare o passeggiando tra le botteghe artigiane potremo provare a ripassare le orme di Jimi Hendrix, Frank Zappa, Bob Marley che una quarantina di anni fa arrivarono qui attratti dall'atmosfera hippy e dalla musica ghnawa

Mar, 07/15/2014 - 21:52 Collegamento permanente

Il fulcro di Marrakech: è la grande piazza centrale attorno alla quale si svillupa la medina e punto focale di tutta la città

il fascino di questa piazza è che cambia durante la giornata: dal mattino fino al pomeriggio c'è il mercato, con i tipici prodotti locali e gli artigiani pronti a venirvi in soccorso (lo sapete che se per caso avete mal di denti potete contare su un "cavadenti"? Fantastico, vero? Ma anche un pochino inquietante direi....*shok* Se i denti sono ok, allora ci si può sbizzarrire con i decori all'henné o ammirare gli incantatori di serpenti..
Al tramonto la piazza si riempie di banchetti per cenare, e più tardi diventa luogo di ritrovo per musicisti e cantastorie  *DANCE*
E l'aspetto ancora più piacevole è che è frequentata e vissuta dalla gente del posto che qui chiacchiera, passeggia, cena insieme.

Avete visto l'alta torre della foto? E' il minareto della moschea Koutoubia, l'edificio religioso più importante della città. Il minareto è alto ben 70 metri ed è una delle tre torri almohadi (una dinastia berbera) al mondo assieme alla Giralda a Siviglia e alla torre di Hassan a Rabat.

Marrakesh ha anche un bel quartiere ebraico, Mellah, con gli edifici più alti della città (costruiti con mattoni di fango).

Se durante la visita della città avremmo voglia di un po' di relax in mezzo alla natura verdeggiante... possiamo scegliere: Jardin Majorelle quarant'anni di fatica e centinaia e centinaia di piante fanno di questo luogo un'oasi di serenità (c'è anche il museo di arta islamica, uno dei più belli del Marocco) oppure la Menara, da dove ammirare il tramonto sulle montagne dell'Atlante 

Gio, 07/17/2014 - 21:57 Collegamento permanente

Enrico, ben ritrovato qui :)

In attesa di partire, continuiamo a scoprire cosa ci riserva il Marocco.
Oggi è la volta di Fes, la città santa.

E' la più antica città imperiale, ricca di moschee e monumenti. E' considerata la capitale culturale del Marocco, con le medersa (El Attarine e Bou Inania sono due capolavori finemente cesellati , le scuole dove, assieme al Corano, si insegnano matematica, storia, astronomia, e la moschea Karaouiyinea, sede della più antica università del mondo.

Fes è considerata anche la capitale artigianale del Marocco: il museo Dar Batha permette di immergersi nella storia di queste lavorazioni (i più caratteristici sono vasai e ceramisti. Le ceramiche blu cobalto sono infatti il tratto caratteristico della città: lo sapete che per ottenere questa tonalità caratteristica gli artigiani mescolano gli ingredienti in dosi segrete?

 

Lun, 07/21/2014 - 22:36 Collegamento permanente

Ben arrivate :)

Al momento siamo in quattro, manca un solo iscritto per confermarlo... incrociamo le dita e pensiamo positivo!

Lun, 07/28/2014 - 13:53 Collegamento permanente

eccomi sono Paola .....pronta per la prossima partenza per il Marocco .... speriamo che il viaggio sarà confermato .... a presto *clapping*.....

Lun, 07/28/2014 - 17:23 Collegamento permanente

Benvenuti Paola, Giulia, Ivan, Stefano, Diego, Riccardo e Samuel! Fra 8 giorni saremo nello splendido Marocco, siete pronti? :)

Mar, 07/29/2014 - 12:49 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 1370
  • Cassa comune: 200
  • Partenza: 6 Agosto 2014
  • Ritorno: 17 Agosto 2014
  • Durata: 12 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI