Fiordi Norvegesi On The Road

Paesi visitati Tipo di Viaggio
Norvegia Viaggi di Gruppo

Un viaggio che si immerge nei Fiordi Norvegesi più belli e scenografici. Un itinerario che esplora i villaggi, gli scenari da cartolina e visita alcuni dei punti panoramici che fanno della Norvegia uno dei Paesi più belli dal punto di vista naturalistico (e non solo).

image image

FIORDI NORVEGESI ON THE ROAD

DURATA:

9 giorni - Partenze da Roma e Milano
(partenze da altri aeroporti su richiesta e previa disponibilità)

QUOTA:

€ 1050 euro a persona

CASSA COMUNE:

€ 800 euro a persona
da aggiungere alla quota base e versare in loco (Cos’è e come funziona la cassa comune?)

PERIODO: dal 20 giugno al 10 settembre
DIFFICOLTA': 

Richiesto spirito di adattamento e tanta voglia di condivisione con il gruppo. Questo viaggio prevede bagni in comune, pranzi al sacco e cene autogestite.

 GRUPPO:

Minimo 4/5 partecipanti. Massimo 11 + il Vagabondo Doc

 
Possibili eccezioni: a volte potremmo confermare il gruppo anche a 3 partecipanti + il Vagabondo Doc oppure chiudere il gruppo prima del raggiungimento del numero massimo. 
Sul forum di viaggio trovate sempre gli aggiornamenti per ogni singolo gruppo.
 

  Per informazioni scrivete a staff@vagabondo.net oppure telefonate al 333 2675541

COSA SERVE SAPERE?

image
QUOTA

COSA COMPRENDE

image
TIPOLOGIA VIAGGIO

ON THE ROAD
image
VISTI E DOCUMENTI

 INFORMAZIONI UTILI
image
DA SAPERE
DOVE SI DORME? COME CI SI MUOVE?  
image
ITINERARIO VIAGGIO

TAPPA GIORNO PER GIORNO 
image
DATE E PARTENZE

VEDI TUTTE LE DATE PREVISTE 

image

 

 

Da sapere Mi informo...

1. Dove si dorme? 
In questo viaggio pernotteremo in ostelli, guesthouse, appartamenti, cottage, camping a seconda delle disponibilità. 
Le camere sono multiple ed i bagni spesso in comune.
Alcune sistemazioni potrebbero avere letti matrimoniali standard o alla francese. In questo viaggio NON è possibile richiedere la camera singola.
Altra cosa importante da sapere è che l’offerta di strutture in alcune zone della Norvegia non è elevata, qualora non ci fossero sistemazioni disponibili nella località prevista da programma si sceglieranno strutture disponibili nelle zone circostanti.
 

2. Come ci si muove?
Auto a noleggio, questo il mezzo.
Il costo delle auto a noleggio è già incluso nella quota di viaggio, ma se non diversamente specificato nel forum del viaggio, i guidatori aggiuntivi e la copertura assicurativa SCWD per ridurre la franchigia andranno eventualmente aggiunti e pagati in loco al momento del ritiro (questo perché non tutti gli autonoleggi ci permettono di includere questi servizi in fase di prenotazione).
Importante però: questi costi sono stati considerati nelle spese previste in loco, sono quindi già  compresi negli 800 euro previsti per la cassa comune, assieme a benzina e pedaggi.

Importante da sapere: la Norvegia è uno dei PAesi più costosi AL MONDO, come forse saprete.
Abbiamo cercato quindi di fare un itinerario ben bilanciato ovvero che permetta di godere al meglio del viaggio da un lato, e cerchi di contenere i costi, dall'altro.
Prevediamo pranzi al sacco e, disponibilità di strutture permettendo, pernottamenti in ostelli con camerate e bagno in comune e cene autogestite...
Valutate quindi fin da ora se questa modalità di viaggio, fa per voi.

image

 

 

Itinerario Fiordi Norvegesi On The Road

GIORNO 1: ITALIA - OSLO
GIORNO 2: OSLO - DOMBAS (320KM)
GIORNO 3: DOMBAS - TROLLSTIGEN - GEIRANGERFJORD (182KM)
GIORNO 4: GEIRANGERFJORD - LOEN - BRIKSDALSBREEN - SKEI (206KM)
GIORNO 5: SKEI - SOGNDALFJORD - FLAM (134KM)
GIORNO 6: FLAM - NÆRØYFJORDEN- BERGEN (167KM)
GIORNO 7: BERGEN - GELIO  (246KM)
GIORNO 8: GELIO - OSLO (241KM)
GIORNO 9: OSLO - ITALIA

_______________________________________________

 

Programma viaggio Fiordi Norvegesi giorno per giorno

GIORNO 1: ITALIA - OSLO
Partiamo per questo splendido viaggio e la prima tappa sarà Oslo, la capitale della Norvegia che racchiude circa il 12% della popolazione norvegese e che riserva una splendida sorpresa in estate (come tutta la Norvegia a onor del vero): la luce solare dura fino a mezzanotte, di media. Le ore per godere del nostro viaggio, non mancheranno. Notte a Oslo.

image

_______________________________________________

GIORNO 2: OSLO - DOMBAS  (320KM)
Che la nostra avventura on the road verso i maestosi fiordi occidentali abbia inizio! Il trasferimento di oggi sarà il più lungo di tutto il viaggio, ma le occasioni di sosta durante il percorso non mancheranno. Costeggiamo il lago Mjosa e tocchiamo la città di Lillehammer, che molti ricorderanno per aver ospitato i giochi olimpici invernali del 1994. Proseguiamo verso nord sulla E6 attraversando la valle Gudbrandsdalen, chiamata anche King of Valleys, una vallata che si estende per 230 km ed è costeggiata da ben 7 Parchi Nazionali: Jotunheimen, Reinheimen, Breheimen, Dovrefjell-Sunndalsfjella, Dovre, Rondane e Langsua.

Lungo il tragitto facciamo una sosta a Ringebu per visitarne la chiesa, una tipica stavkirke medioevale costruita interamente in legno. Raggiungiamo poi il punto panoramico di Tverrfjellhytta, un moderno padiglione realizzato per l’osservazione delle renne selvatiche che si raggiunge con una passeggiata di 1,5 km. Se per l’avvistamento delle renne ci servirà una buona dose di fortuna, il bel panorama sulle montagne del parco Dovrefjell-Sunndalsfjella non ce lo toglierà nessuno! Notte nella zona di Dombas o dintorni.

_______________________________________________

GIORNO 3: DOMBAS -TROLLSTIGEN - GEIRANGERFJORD (182 KM)

Oggi partiamo presto, ci aspettano alcuni dei luoghi più suggestivi del paese. Guidiamo in direzione nord ovest e svoltiamo sulla strada 63, meglio nota come la Trollstigen-Geiranger Scenic Route, una delle 18 strade panoramiche norvegesi. Qui le soste saranno d’obbligo.

Passiamo davanti al Trollveggen (letteralmente muro del Troll), la parete rocciosa più alta d’Europa, e percorriamo gli 11 tornanti a gomito del famosissimo Trollstigen per fermarci al punto panoramico 200 metri più su. Questo incredibile tratto di strada visto dall’alto è ancora più impressionante! Possiamo poi fare sosta al punto panoramico di Gudbrandsjuvet, dove il fiume Valldøla ha scavato nei secoli una gola profonda 25 metrie a Valldal per un assaggio delle deliziose fragole. Attraversiamo quindi il fiordo Storfjord per raggiungere Eidsdal. Da qui percorriamo la Ørnevegen, la ripida strada delle aquile dalla cui sommità ci si aprirà un’incredibile panorama: ecco Geiranger e il Geirangerfjord, il fiordo norvegese più famoso e patrimonio UNESCO dal 2005.

Ce lo godremo come più ci va: un’escursione in barca, una passeggiata in bicicletta oppure un’escursione a piedi...insomma, ce n’è per tutti i gusti!
Se possibile pernottiamo nei pressi di Geiranger, altrimenti ci sposteremo in un’altra cittadina.

image

_______________________________________________

GIORNO 4: GEIRANGERFJORD - LOEN - BRIKSDALSBREEN - SKEI (206 KM)

Anche il tragitto odierno ci riserverà grandi sorprese! Possiamo fare una piccola deviazione sulla strada 63 in direzione di Flydalsjuvet per un ultimo meraviglioso scorcio panoramico sul Geirangerfjord… deviazione consigliatissima! Proseguiamo quindi verso sud-ovest in direzione di Stryn e Loen sul Nordfjord e ai piedi del ghiacciaio Jostedalsbreen. Da Loen possiamo salire sul Mt. Hoven (1011 m.s.l.m.) in appena 5 minuti con il Loen Skylift (lo skylift è chiuso il lunedì e martedì) per godere di un altro incantevole panorama sul fiordo e, se ci va, fare un’escursione a piedi. Da qui infatti partono diversi sentieri adatti a principianti e non, mentre chi non ha voglia di camminare può sedersi al ristorante in vetta e godersi in tutto relax il panorama.

A circa 30km da Loen si trova il Briksdalsbreen, un braccio del ghiacciaio Jostedalsbreen, che possiamo vedere da vicino con una camminata non troppo impegnativa di un’oretta. Risaliamo infine in auto per proseguire ancora verso sud. Ci fermiamo a dormire a Skei o in qualche altro paesino.

_______________________________________________

GIORNO 5: SKEI - SOGNDALFJORD - FLAM (134 KM)

Stamattina partiamo per il fiordo Sogndalfjord, che è il più profondo della Norvegia (1.300 m) ed il secondo più esteso del mondo, circondato da vette che toccano i 1.700 m e dal quale si diramano una serie di fiordi minori. Oggi ci godiamo l’Aurlandsfjord mentre domani sarà il giorno del Nærøyfjorden.

Giunti a Laerdal possiamo decidere se fare una breve deviazione per visitare la Stavkirke di Borgund, probabilmente la più bella del Paese, oppure proseguire per Aurland percorrendo la cosiddetta strada della neve. Ad Aurland è d’obbligo una sosta al Stagastein lookout, una moderna piattaforma panoramica a 650 metri di altezza sull’ omonimo Aurlandsfjord. Proseguiamo infine per Flam. Pernottamento a Flam o dintorni.
_______________________________________________

GIORNO 6: FLAM - NAEROYFJORDEN - BERGEN (167 KM)

Flam è un pittoresco villaggio annidato nella parte più interna dell’Aurlandsfjord ed un ottimo punto di partenza per visitare il Naeroyfjorden, uno dei fiordi più belli del paese e patrimonio UNESCO. Da qui partiremo per una crociera di 2 ore per navigare nel Naeroyfjorden arrivando a Gudvangen, per prendere poi dei bus navetta che ci riconducono a Flam alla fine della crociera.
Da Flam ripartiamo in direzione di Bergen e lungo il tragitto possiamo decidere se fare qualche sosta (ad esempio nei caratteristici paesini di Stalheim o Voss ) oppure andare diretti a Bergen, dove potremo fare già un primo giro della città.

Pernottamento a Bergen.

image 

_______________________________________________

GIORNO 7: BERGEN - GELIO (246 KM)

Bergen, con i suoi 270.000 abitanti, è la seconda città più grande della Norvegia. Chiamata la città tra 7 montagne per le vette che la circondano, è il punto di accesso perfetto alla regione dei fiordi. 
Dedichiamo alcune ore alla visita della città, in particolare visitiamo il famoso quartiere storico di Bryggen con le sue caratteristiche case in legno dal tetto spiovente e colori vivaci, patrimonio UNESCO dal 1979, e il mercato del pesce, una vera e propria istituzione. Se abbiamo ancora tempo e ci va possiamo prendere la funicolare Fløibanen per un panorama dall’alto della città.

In tarda mattinata riprendiamo le nostre auto e partiamo in direzione di Gelio attraversando il secondo fiordo più grande della Norvegia, l’Hardangerfjord. Arriviamo a Eidfjord e percorriamo la strada 7 nota come Hardangervidda, un’altra delle 18 strade panoramiche del paese che ci porterà sull’omonimo plateau. L’Hardangervidda detiene molti primati: è il più esteso altopiano montuoso del nord Europa, il più grande Parco Nazionale della Norvegia ed ospita il branco di renne selvatico più numeroso d’Europa (ma è anche casa della volpe artica e del gufo delle nevi). Da qui possiamo ammirare in lontananza anche il ghiacciaio Hardangerjokulen, uno dei più grandi del paese.

Se ne abbiamo il tempo, qui sono possibili svariate escursioni di vario livello, inclusa quella alla cascata Voringsfossen dal salto verticale di 182 metri (escursione di circa 1 ora)

Pernottamento a Gelio o dintorni.

_______________________________________________

GIORNO 8: GELIO - OSLO (241 KM)

Oggi percorriamo gli ultimi chilometri che ci separano da Oslo e dalla fine del nostro viaggio. Possiamo decidere se partire in mattinata e dedicare il resto della giornata ad Oslo, oppure se prolungare la permanenza a Gelio per qualche altra escursione… Le cose da fare non mancano davvero.  Pernottamento ad Oslo.

_______________________________________________

GIORNO 9: OSLO - ITALIA

Oggi ci attendo il nostro volo di rientro per l’Italia. Si torna a casa.

_______________________________________________

image

 

Quota 

€ 1050 euro a persona

________________________________________________

Cassa comune

Cassa comune: € 800 a persona

La cassa comune è una previsione di spesa di tutte quelle voci che non sono incluse nella voce “la quota include” e come tale va intesa.  Questa previsione di spesa è calcolata in base ai viaggi precedenti o alla nostra esperienza nel caso di prime. Si versa solo una volta arrivati in loco e il valore è calcolato in base a dei costi medi. 
Per informazioni dettagliate vi invitiamo e leggere per bene qui: CASSA COMUNE DI VAGABONDO.

LA QUOTA INCLUDE:

- volo a/r dall’italia
- tasse aeroportuali
- auto a nologgio per tutta la durata del viaggio 
- 1 pernottamento a Oslo
- assicurazione medico-bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo Doc - chi è? cosa fa?

LA QUOTA NON INCLUDE (e per questo abbiamo stimato una cassa comune di 800 euro): 

- pasti (previsti pranzi al sacco e dove possibile si farà la spesa per cucinare)
- pernottamenti ( in camerate con bagno in comune, camere multiple, cottage, camping o appartamenti). NB: in alcune sistemazioni i letti potrebbero essere matrimoniali alla francese.
- benzina e pedaggi
- crociera sul Nærøyfjorden 
- assicurazione SCWD (ovvero l’assicurazione che riduce la franchigia e checonsigliamo, ma si può fare solo in loco per questo la inseriamo nella cassa comune ).
- guidatori aggiuntivi da pagare in loco

La quota può subire supplementi a seconda del periodo dell’anno, del numero degli iscritti o dei cambi repentini dei prezzi dei voli. A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo. Inoltre i supplementi non hanno MAI valore retroattivo e quindi valgono solo per i futuri iscritti. Sul forum specifico del viaggio trovate le cifre aggiornate di volta in volta e le ragioni di eventuali variazioni. 

 

VISTI E DOCUMENTI

VISTO: non necessario.   

DOCUMENTI: necessaria carta d'identità valida per espatrio (non rinnovata con il timbro e ben conservata) o in alternativa il passaporto. 

 

 

DATE E PARTENZE PREVISTE PER QUESTO VIAGGIO:

Partenza e Ritorno Iscritti, Status, TL Note Prenotazioni Forum
Sab 22/6/2019
-
Dom 30/6/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 6/7/2019
-
Dom 14/7/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 20/7/2019
-
Dom 28/7/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 3/8/2019
-
Dom 11/8/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 10/8/2019
-
Dom 18/8/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 24/8/2019
-
Dom 1/9/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 31/8/2019
-
Dom 8/9/2019
0
Da confermare
- Prenotami!

Vagabondo viaggia senza inquinare

Lo sapevi?

Viaggi di Vagabondo