Gruppo Costa Rica e Nicaragua Freak Style - Partenza del 2013-07-31

Costa Rica e Nicaragua Freak Style



  • Prezzo base:
  • Cassa comune:
  • Partenza: 31 Luglio 2013
  • Ritorno: 22 Agosto 2013
  • Durata: 23 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Confermato
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: pollita   

Patrizia nasce a Torino con la valigia in mano (almeno secondo suo papà!). Una delle Vagabonde DOC storiche di Vagabondo, apprezzatissima dai suoi compagni di viaggio. Molto attiva tra i vagabondi milanesi, potete incontrarla a una grigliata o a una serata di salsa. Esperta di Latino America e di Africa nera ama tornare in questi luoghi. Parla inglese, francese, portoghese e spagnolo.

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio di Gruppo Costa Rica e Nicaragua dal 31 luglio al 22 agosto 2013.

Attenzione!! I voli per questo gruppo stanno terminando...affrettatevi se volete partire!!

Questa volta viaggerete con Casa Ranzini al completo:

La TL Patrizia Pollita

Patrizia, di Milano, mamma single di una figlia, parla inglese, spagnolo e francese.
Dopo una vita da viaggiatrice, un giorno si abbandona all'istinto di conservazione della specie e decide di avere una figlia (cioé di procreare, il fatto che sia femmina ovviamente l'ha deciso da sola...). A questo punto il grande dilemma: passare 10 anni tra Riccione e la Liguria? Oppure trasmettere anche alla figlia la passione per il viaggio e la scoperta?
Il dubbio non é durato molto...

Sua figlia Pilar

all'anagrafe ha 14 anni ma... in realtà è un'adulta e bada alla mamma. In realtà Pilar si trova meglio a viaggiare con gruppi di adulti.

Paolo Ranzini

Ranzini non ha bisogno di presentazioni. Se viaggiate in questo gruppo iscrivetevi a Casa Ranzini.

Forse non tutti sanno che...

Pollita e Ranzini non sono affatto una coppia. Abbiamo provato a convincerli ma niente. (La colpa è di Ranzini. *lol**lol**lol* )

 

Iscritti al viaggio

Pilar -- da Milano -- con Patrizia
Nicolò -- da Roma -- con Doriana
Doriana -- da Roma -- con Nicolò
Paolo paolo59 -- da milano -- cerca compagno di stanza

La TL Patrizia Pollita -- da Milano -- con Pilar

Quota

2280 euro
+ 650 USD di cassa comune.

Itinerario Nicaragua e Costa Rica da san Josè

Mercoledì 31 luglio Italia – San José di CR La mattina si parte dall’Italia e si attraversa l’oceano alla volta di San Josè di Costa Rica.   Giovedì 1 agosto  San José – Santa Elena Dopo esserci un po’ riposati incominciamo subito alla grande la nostra esperienza  con i mezzi pubblici in Costa Rica: con un viaggio di circa 5 ore arriveremo alla nostra prima tappa, Santa Elena. Santa Elena e Monteverde sono due paesi vicini che danno accesso a due riserve naturali tra le più fantastiche del Costa Rica, perché si tratta della zona della favolosa “foresta nublada”. Santa Elena è un piccolo paesino in cui avremo il nostro primo vero assaggio di Costa Rica ed è dove dormiremo.   Venerdì 2 agosto  Monteverde Oggi dedichiamo tutto il giorno alla natura e a camminare nella foresta nebulare, in particolare nella Riserva Forestale di Monteverde.  E’ sicuramente una meta molto frequentata però vale la pena!!! La popolazione del Costa Rica la ha nominata una delle sette meraviglie del suo paese…. La caratteristica di Monteverde è di essere a un’altitudine piuttosto elevata rispetto ad altri luoghi (circa 1400 m) e quindi è immersa nella nebbia…insomma è un po’ come un viaggio fantastico in una foresta incantata!!! Questa caratteristica permette a Monteverde di avere una biodiversità elevatissima. Per esempio potremmo vedere (fortuna permettendo ovviamente) lo splendido quetzal e tantissimi altri uccelli, mammiferi e splendide farfalle. Anche la storia di Monteverde è affascinate: infatti in questa zona negli anni 50 si sono trasferite delle famiglie di Quaccheri provenienti dagli Stati Uniti per sfuggire l’arruolamento per la guerra di Corea, e alcune di queste famiglie hanno fondato la riserva.   Sabato 3 agosto   Monteverde - Granada Dopo una giornata di camminata nella foresta torniamo ai nostri mezzi pubblici….sarà un lunghissimo viaggio, ma dal bellissimo paesaggio, naturale e umano. Risaliamo lungo l'interamericana (che poi è un tratto della celebre Panamericana che idealmente collega la Patagonia con l'Alaska) e alla serata ci ritroveremo in un paese diverso, il Nicaragua, e in una splendida città coloniale: insomma un bel cambio!!! Stanchi dal viaggio andremo a cena e poi a nanna al nostro hotel, pronti per scoprire il Nicaragua il giorno dopo.   Domenica 4 agosto  Granada Granada è è la città spagnola più antica di tutta l’America Latina, la prima che i conquistadores costruirono, nel 1524. E’ bellissima e pulita, si gira facilmente a piedi perché non è molto grande. Coloniale, sulle rive del lago Nicaragua, ha una vita culturale davvero interessante. Una bella colazione al comedor della senora Marta ci servirà ad acquisire le forze per visitarla tutta, con le sue tante chiese e le bellissime case con i cortili interni pieni di piante tropicali. Granada.
Oggi nel pomeriggio chi non ne ha abbastanza delle barche può fare una gita alle Isletas. E’ un arcipelago di quasi 400 isolette, alcune minuscole, formatesi diecimila anni fa dall’eruzione del vicino vulcano Mombacho, che si vede sopra la città, con il cratere squarciato da qulla gigantesca eruzione, appunto. In un’ora e mezza navighiamo tra queste curiosissime isolette, ognuna della quali è più o meno larga una cinquantina di metri. Purtroppo sono tutte state vendute, o meglio svendute, negli anni passati. Su molte tra le piante tropicali e gli alti alberi spuntano belle ville. Chi sono i proprietari? Tutta gente ricca, nicaraguensi (una è dei Pellas, proprietari del Flor de Cana, una dei Chamorro…) o anche stranieri. Un vero peccato. Ma la gita è bella: si possono avvistare molti uccelli e c’è un’isleta dove vivono delle scimmie (un veterinario le ha liberate e portate qui). Tante anche le ninfee e altre piante acquatiche.
Dopo cena relax per tutti ai bar di calle la Calzada, la bellissima calle central recentemente ristrutturata. Molti gli artisti di strada, si può anche incontrare chi fa il ballo della Gigantona e del Nano Cabezon, due figure del Gueguense, celeberrima antica opera letteraria nicaraguense che unisce musica, danza e teatro.   Lunedì 5 agosto  Volcan Masaya – pueblos Blancos Oggi una gita "fuori porta" ci condurrà ai paesini chiamati "Pueblos Blancos" (villaggi bianchi), al mercato di Masaya (dove comprare le amache più belle del paese), alla laguna de Apoyo e al cratere del vulcano Masaya, spento, da dove si gode un bellissimo panorama.
Poi si torna a dormire a Granada.   Martedì 6 agosto   Granada – Rivas - Ometepe La gioranta di oggi è dedicata a un atro trasferimento, anche se non lungo come il precedente!!! Da Granada ci dirigiamo a Rivas dove arriveremo in un paio d’ore. Da Rivas in venti minuti arriviamo a san Jorge , e da lì in traghetto vediamo apparire due cime vulcaniche, come in sogno: è l’isola di Ometepe!  Il lago si fa più agitato men mano che ci avviciniamo. In serata si arriva sulla grande e sorprendente isola, formata da due altissimi vulcani.   Mercoledì 7 agosto Ometepe La giornata di oggi sarà dedicata alla visita di Omotepe. E’ una delle isole più strane e affascinanti del mondo. E’ fatta ad 8, con un’istmo di terra che collega i due vulcani (Concepcion 1610 metri e Maderas 1394 metri) che sembrano uscire direttamente dalle acque. In pulmino facciamo alcune belle e rilassanti escursioni. Prima di tutto un bel bagno nelle piscine termali de La Presa Ojo de Agua. Gli abitanti del posto sostengono che quest’acqua faccia ringiovanire chi ci si bagna. Poi una bella passeggiata nella laguna del Chaco Verde seguita da un altro bel bagno a playa Venecia, da dove si vede un tramonto straordinario.
Si torna a dormire ad Altagracia.
Nota: per chi vuole è anche possibile salire sul vulcano Maderas. E’ un trekking abbastanza impegnativo, di 5-6 ore, da fare con una guida. L’ultima ora si fa arrampicandosi sulle piante e il terreno è sempre fangosissimo. Nel cratere del vulcano c’è un bel laghetto
Giovedì 8 agosto  Ometepe – traghetto notturno San Carlos Oggi abbiamo ancora tutta la giornata per visitare le isole: per vedere per esempio le Cascate di San Ramon, oppure per spapranzarci un po’ sulla Playa Santo Domingo. Per tempo raggiungiamo la città di Altagracia dove ci imbarcheremo sul traghetto notturno che ci porterà a San Carlos.   Venerdì 9 agosto   San Carlos – Isola S.Fernando A San Carlos arriveremo il mattino presto, e quindi potremo approfittarne per rinfrancarci dalla notte in barca con una abbondante colazione a base di pico de gallo!!! In questa cittadina di frontiera troveremo il nostro fidato Josè con la barca che sarà con noi per i prossimi giorni: la barca di Vagabondo! Josè sarà la nostra guida sulla “Ruta de el Agua”, ovvero la parte del paese che va dalle isole Solentiname al rio san Juan. Importantissima sia dal punto di vista naturalistico che da quello storico-culturale.
A san Carlos ci appare ancora in tutta la sua maestosità il grandissimo lago Nicaragua, detto anche Cocibolca, ma qui le sue acque sono calme e confluiscono lentamente nel rio San Juan.
In un’oretta di facile navigazione sul lago arriviamo nello splendido arcipelago delle isole Solentiname, casa di Josè. E' un posto ricco di natura ma anche di storia e cultura: gli abitanti di questo arcipelago sono stati in prima linea nella rivoluzione, capeggiati da Ernesto Cardenal.
La nostra base sarà l’isola di san Fernando, dove ceneremo e dormiremo in albergo. Tutto intorno una vegetazione lussureggiante e tramonti pazzeschi sul lago. Trascorreremo qui due giorni, andandocene in barca a visitare le isole e i suoi abitanti. Nel pomeriggio di oggi ptoremo riposarci dal viaggio notturno oppure andare in barca a cercare uccelli e scimmie, o ancora chi vorrà potrà fare una piccola camminata sulle colline di questa meravigliosa isola. La sera faremo un’escursione notturna in barca, Se saremo fortunati le nostre torce riusciranno ad illuminare dei supercoccodrilli di 4 metri!.   Sabato 10 agosto  Solentiname Dedicheremo questa giornata alla storia recente del Nicaragua, partendo dalla visita dell’isola di Mancarron. Qui si viene accolti da una bandiera sandinista e da un monumento ai caduti della rivoluzione, tra cui c’è anche il cognato di Josè. Nei racconti della gente che vive sulle isole si sente, vivissimo, il rispetto e l’amore per questi ragazzi che tanto hanno fatto per la democrazia e i diritti umani. E si sente fortissimo il senso di comunità. La simpatica chiesetta – sconsacrata dal Vaticano – è un altro punto chiave per capire cosa sia successo qui.
Ernesto Cardenal, il famoso poeta, sacerdote e teologo nicaraguense, iniziò qui predicare la non-violenza e qui fondò anche una colonia di artisti primitivismi attiva tutt’ora. Scoperta la sua appartenenza al Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale (FSLN), fu costretto a rifugiarsi a Cuba, per poi ritornare dopo la cacciata di Somoza. Diventò ministro della Cultura del nuovo governo sandinista. Nel 1983, durante la sua visita in Nicaragua, papa Giovanni Paolo II lo invitò pubblicamente a dimettersi: essendosi rifiutato, ottenne una bella scomunica dal Vaticano. Per lui e per la sua chiesa. Adesso Cardenal vive tra Managua e la Solentiname. E’ molto anziano ma non ha perso le sue idee.
Dopo la visita di Mancarron torniamo in barca a san Fernando. Cena e seconda notte in hotel.   Domenica 11 agosto  . S.Fernando – El Castillo Oggi si salutano (con qualche lacrimuccia) gli amici delle isole Solentiname. In barca torniamo a san Carlos e da lì imbocchiamo il famosissimo rio San Juan. Orgoglio nazionale e patrimonio naturalistico. Navighiamo fino a El Castillo, un paesino cresciuto intorno una antica fortezza costruita dagli spagnoli nel 1675 per vigilare la rotta per il lago Nicaragua e proteggere Granada e le altre città che si affacciavano sul lago. Trascorreremo due giorni nel grande parco della Reserva Indio de Maiz.
Notte in hotel a El Castillo.   Lunedì 12 agosto   El Castillo (escursioni alla Reserva Indio de Mais) Oggi un’escursione naturalistica di tutta la giornata nella Reserva Indio de Mais, uno dei parchi più grandi del paese, una lussureggiante foresta pluviale dove potrete osservare una grande varietà di animali. Sono centinaia le specie di uccelli qui presenti, per citarne solo alcune: tucani, colibrì, are, pappagalli. La riserva è abitata anche da mammiferi come cervi bradipi, cinghiali, puma, giaguari, pacas, volpi. Nel fiume vivono addirittura dei lamantini. Senza dimenticare tutte e tre le specie di scimmie che vivono in Nicaragua (Howler, Bianco-Face, e Spider Monkey) e poi rettili come rane freccia avvelenata, serpenti, coccodrilli, tartarughe e iguane.
La sera una bella cena sul fiume e poi a nanna.
Notte in hotel a El Castillo.   Martedì 13 agosto  El Castillo – San Carlos – San José Oggi torniamo in barca a San Carlos. Qui salutiamo il nostro Josè. Con una barca raggiungiamo in poco tempo Los Chiles, salutando il Nicaragua per tornare in Costa Rica. Los Chiles è una frontiera davvero curiosa, sul fiume, in mezzo alla jungla tropicale. Molta gente passa di qui, più che altro sono nicaraguensi che lavorano in Costa Rica e tornano a casa a trovare le loro famiglie.
Da qui prenderemo il bus pubblico che in 5 ore ci riporterà a San José, dove dormiremo (pronti a fuggire nuovamente il giorno dopo!!!)   Mercoledì 14 agosto San José – Cariari - Tortuguero Oggi un bus ci porta a Cariari, da dove partono lance che solcano scuri canali immersi in una vegetazione rigogliosissima. Frequenti gli avvistamenti di bredipi, pappagalli, tucani, iguane e... caimani. Siamo nel parco del Tortuguero, una piccola Amazzonia centramericana. In un'ora di splendida navigazione arriviamo sull'isoletta di Tortuguera, una lingua di sabbia stretta tra i canali e il mar dei Caraibi. La sera ci divertiremo nei semplici ma simpatici localini del villaggio di Tortuguero. Qui dormiamo immersi in una natura incontaminata.   Giovedì 15 agosto Tortuguero Oggi esploreremo il parco prendendo delle barchette a remi e inoltrandoci nei canali più fitti, dove potremo vedere un bel po' di animali.
Una passeggiata in spiaggia (niente bagno, qui ci sono gli squali!), cenetta e poi tutti pronti per un'esperienza che vi rimarrà stampata nel cervello per tutta la vita. Accompagnati da una guida si cammina in fila indiana e in silenzio sulla spiaggia. Tutti al buio (le torce sono vietate), con la sola luna che illumina il nostro cammino. I nostri occhi si abitueranno pian piano alla penombra e ci accorgeremo che sulla spiaggia stanno arrivando dal mare centinaia di enormi testuggini. Si trascinano sul bagnasciuga salendo fin dove il mare non può arrivare. La guida ci farà assistere senza far rumore alla deposizione delle uova, che dura fino a 40 minuti. L'enorme tartaruga chiude la buca di sabbia con le zampe e faticosamente torna verso il mare, un passo dopo l'altro, con una lentezza millenaria. Arrivata al mare nuota e la vedremo sparire a largo. Gli vorremmo gridare "Adios, in bocca al lupo, ritorna l'anno prossimo" ma sappiamo che non possiamo disturbare l'evoluzione di questa grande eppur fragile specie. Così la saluteremo solo con la mano. Ciao, Tartaruga.   Venerdì 16 agosto  Tortuguero - Cahuita Oggi un'altra barca ci farà navigare su tutto il fiume Tortuguero. 4-5 bellissime ore per ammirare muri di altissimi alberi, scimmie, colonie di caimani ecc. Arrivati a Puerto Limon prendiamo un bus che va a sud. E siamo a Cahuita. Caraibiiiiiii.   Sabato 17 agosto Cahuita Cahuita è un altro splendido parco nazionale costaricense. Una spiaggia bianca come ne avete viste poche, con un'acqua azzurra e calda dove stare a mollo tutto il giorno. Insomma: paradiso terrestre.
E la sera rummettino e quattro salti in paese non ce li toglie nessuno!   Domenica 18 agosto Cahuita – Manuel Antonio Oggi è un altro trasferimento lungo, anche se non al livello di quello dal Costa Rica al Nicaragua!!! Con i bus pubblici, o uno shuttle, lasceremo il versante caraibico per tornare sul versante del Pacifico un’ultima volta e concludere in bellezza il nostro giro: con il Parque Manuel Antonio, uno dei più belli in assoluto di tutto il Centro America.   Lunedì 19 agosto Manuel Antonio Un'intera giornata per scoprire questo bellissimo parco, con le sue spiagge bianche, la sua acqua cristallina, i bradipi che dormono placidi sugli alberi e... i procioni che vi rubano la merenda!
Seconda notte a Manuel Antonio.   Martedì 20 agosto  Manuel Antonio - San José Oggi si torna a san Josè. Nel pomeriggio possiamo visitare questa piccola capitale: il teatro, il mercato. Non c'è moltissimo da vedere ma possiamo dedicarci agli ultimi acquisti! Ci facciamo una bella cenetta di saluto al Centro America e passiamo la nostra ultima notte a San José.   Mercoledì 21 agosto  partenza da San José Si torna in Italia. Hasta pronto!!!!   La quota comprende: - Il volo internazionale e le tasse aeroportuali
- l trasporto in barca privata per i 6 giorni di visita della Ruta del Agua, con assistenza della guida Josè (in spagnolo, ma il TL di Vagabondo traduce).
- le notti in hotel (camera doppia o tripla con bagno privato) sulla Ruta del Agua (isole Solentiname e El Castillo)
- la prima notte in hotel a san Josè di Costa Rica
- assistenza del tour leader di Vagabondo partante italiano e spagnolo
- Assicurazione sanitaria e bagaglio. Con la cassa comune, stimata in circa 650 USD (dollari americani), invece pagheremo: - tutti gli altri pernottamenti in camera doppia o tripla
- tutti i mezzi pubblici
- i pasti nei ristoranti locali
- i biglietti di ingresso a siti e monumenti
- le guide (eccetto Josè che è incluso),
- le tasse di frontiera
- le altre escursioni
La cifra di cassa comune stimata è assolutamente attendibile perchè è stata verificata a febbraio 2011 da Sarita e Mao durante il viaggio di prova. Hanno fatto un viaggio comodo, senza negarsi nulla, dormendo sempre in alberghetti locali e posadas pulite con camere con bagno privato (solo in un caso con bagno in comune, ma la posada era bellissima e c'era la piscina!), mangiando ottimamente nei ristorantini locali e bevendo un sacco di birra e rum!

 


-------------------------------

Qui ci si può presentare ai vostri compagni di viaggio, richiedere informazioni e cercare compagni di stanza.


Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Aroundtheworld

Ciao

meglio prima possibile per evitare ciò che è successo ad agosto scorso, quando abbiamo chiuso il gruppo e io ho ricevuto continue telefonate di Vagabondi in crisi che con vocina implorante mi chiedevano se potevo aggiungere un posto ;) 

Questo è un viaggio freak style e più di 14 partecipanti non li mandiamo mai. Certi anni facciamo il gruppo massimo 12 o 13.

Mer, 01/02/2013 - 16:14 Collegamento permanente

Ciao Vagabondi amanti del Centro America!!!! Sono Patrizia (pollita) e sarò la vostra Tour leader per questo meraviglioso viaggio in Nicaragua e Costa Rica. Non aspettiamoci grandi rovine o templi come in Guatemala o in Perù...ma in compenso avremo l'opportunità di godere di ambienti naturali tra i più fantastici che potete sognare: natura rigogliosa, foresta tropicale, una delle maggior biodiversità che possiate sognare....e naturalmente anche mare, spiagge bianche e cieli azzurri!!! :lol: :lol:

E poi naturalmente non dimentichiamo il calore e la voglia di vivere latini...che conosco bene avendoli frequentati spesso!!!! Quando ne avremo volgia, potremo anche noi godere di fiestas e localini....

Entonces que esperan?

Vi aspetto numerosi...(a partire da Florindina vero??? ;) )

Patrizia

 

Mer, 01/09/2013 - 19:07 Collegamento permanente

Ciao, io sono nuova e mi chiamo Daniela, sono di Modena......Probabilmente sarò dei vostri in questo viaggio, insieme a Shana, mia figlia di 9 annie il mio compagno Simone........

Lun, 01/14/2013 - 15:11 Collegamento permanente

 Ciao Vagabondi!!!! Guardando la neve che sta scendendo in questo momento mi viene proprio voglia di andare al caldo....:si: 8) a voi no??? ;) ;)

Gio, 02/21/2013 - 15:25 Collegamento permanente

Costa Rica: terra di biodiversità estrema...un viaggio tutta natura! avremo modo di vedere i ben 12 diversi ecosistemi di cui é ricco il Costa Rica, e soprattutto la foresta che é l'ambiente che prediligo...e tantissimi animali, dai coccodrilli alle tartarughe a tante diverse specie di uccelli, fino al famoso quetzal che era adorato come un dio dalle popolazioni precolombiane della zona (Quetzacoatl!!!)

Non vedo l'ora di partire, cosa aspettate??? :lol: :)

Ven, 03/08/2013 - 10:48 Collegamento permanente

Ciao Vagabondi, vi vedo un po' latitanti su questo bellissimo viaggio!!!

Il bello di unire Costa Rica e Nicaragua é che avremo modo di vedere due paesi confinanti ma molto diversi....il bello del Nicaragua é la gente! paese che ha sofferto ma che non perde la voglia di vivere...e avremo anche l'esperienza di vedere le isole Solentiname, esperimento di Cardenas nella speranza di una vita migliore...e un gioiello coloniale quale Granada!

In Costa Rica invece soddisferemo la nostra voglia di avventura nella natura. sapevate che il Costa Rica ha un numero di specie animali superiore a Europa e Stati Uniti messi insieme??? Pazzesco vero? Apsettano solo noi!!!! :D :D

Vi aspetto, listos para el viaje!!!

pollita

Mer, 04/03/2013 - 08:43 Collegamento permanente

Ciao Daniela siamo una coppia di Parma che si è iscritta già da un pò di tempo al viaggio in Guatemala-Belize (consigliati da altri Vagabondi che lo hanno trovato molto bello) però ad ora non c'è nessun iscritto e cominciamo da essere un pò preoccupati; in alternativa potremmo anche pensare al Costa Rica,  con la speranza di poter cambiare il piano ferie. Voi che intendete fare? Un grazie e un saluto Cecilia-Carlo 

 

Gio, 04/18/2013 - 19:55 Collegamento permanente

Ciao Cecilia

ti dò una piccola informazione: noi partiamo a prescindere.... ;) ;) Costa Rica e Nicaragua non me li perdo, mi sto gasando tantissimo perché c'é veramente tanto da fare e vedere....tanto che servirebbero 2 mesi non 3 settimane!!!

Scherzi a parte, io ho fatto il Guatemala 3 anni fa ed è un viaggio splendido, te lo confermo; però se vi volete spostare qui sono certissima che ci divertiremo, conosco bene la cultura latina (anche perché sono stata sposata con un peruviano per 15 anni), anche mia figlia Pilar (a partire dal nome si capisce) é mezza latina e lo spagnolo é la sua seconda-prima lingua...quindi non per farci pubblicità (beh un po'!!! ;) ) ma penso che potremmo anche farvi immergervi nella cultura di quei popoli...e per cultura non intendo tanto o solo la storia ma anche come pensano, come vivono, soprattutto la loro gioia di vivere che noi abbiamo un po' dimenticato!!!!!!...A parte ovviamente la natura che in Costa Rica é un'esperienza!!!!!

Vi aspetto!!!!

Patrizia

Ven, 04/19/2013 - 09:25 Collegamento permanente
Aroundtheworld

Cecilia e Carlo ve li consiglio vivamente come compagni di viaggio :) Sono già al terzo viaggio con Vagabondo dopo Vietnam e Kenya e i loro tour leader (Ranzini e Forzaanto) ci hannodato ottimi feedback su di loro.

 

Ven, 04/19/2013 - 10:59 Collegamento permanente

Non posso che confermare, due splendide persone!!!  :) :) :) :) :) :) :) :)

come non posso che confermare Pollita come splendida TL ... essendo una D.A.T.  :D :D :D :D :D

Ven, 04/19/2013 - 12:14 Collegamento permanente

Mille grazie!!!

(Grazia tanta! per dirla all'Antonio).

 Sicuramente di vero c'è che il modo di viaggiare di Vagabondo, fuori dai soliti schemi, a contatto con la gente, ma anche sicuro perchè comunque organizzato ci piace molto. E i nostri viaggi sono stati fantastici! Un grazie a Patrizia per le informazioni : anche il Costa Rica deve essere bellissimo, ma ci crea il problema del rientro il 22 perchè lo stesso giorno dovremmo partire per l'Ungheria per una manifestazione importante cui è invitata la Prima Legio Italica (facciamo parte di un gruppo di rievocatori).

Comunque a risentirci Cecilia e Carlo

Ven, 04/19/2013 - 20:50 Collegamento permanente

Allora Vagabondi? Il Centro America ha pochi fan? Vorrei veramente trasmettervi la mia passione per il continente latino...e per la natura veramente "spaziale"!!! :D :D

Su non siate timidi... :shy:  vi aspetto!!!

Patrizia

Mer, 05/08/2013 - 08:56 Collegamento permanente

Ciao vagabondi, rispetto all'itinerario proposto mi piacerebbe aggiungere anche la stupenda foresta nublare di Monteverde...vi attira un po' di più?;)

Lun, 05/20/2013 - 14:20 Collegamento permanente

Ciao VAgabondi, ho pensato di inserire anche una vista a una piantagione di caffé.....*dirol* Infatti c'é solo una cosa che mi piace di più del caffé ed é la birra !!!   *drinks*

E dove meglio vedere come si produce il caffé che in una delle sue patrie, il Costa Rica??? Frzoa vagabondi che aspettate a farvi vivi per questo splendido viaggio???*DANCE*

Mar, 06/04/2013 - 14:46 Collegamento permanente

Ciao Doriana e Nicolò, benvuenti in questo splendido viaggio!

Sono a vostra disposizione per informazioni...e tra qualche giorno vi posertò una proposta di itinerario in cui vorrei inserire anche Monteverde

A presto!

patrizia

Ven, 06/14/2013 - 23:01 Collegamento permanente

Ciao Stefano, cofermatissime!!!

dai deciditi che ci divertiamo, oltre tutto come adulti siamo più o meno tutti della stessa età (a parte il Ranzini che si definisce ragazzo ma ci batte... *lol**lol*)

Sono qui per ogni chiarimento o informazione!!

hasta pronto

Patrizia

Mar, 06/18/2013 - 16:03 Collegamento permanente

Ciao Patrizia!

Oggi ho chiesto ufficialmente le ferie. Spero mi accontentino, anche se non è scontato dato che sono tanti giorni. Vediamo...

Domanda: si parte da Roma, quindi il viaggio dal Nord è fuori quota giusto? quanto costa?

A presto e spero con buone notizie.

Stefano

Mar, 06/18/2013 - 20:51 Collegamento permanente



  • Prezzo base:
  • Cassa comune:
  • Partenza: 31 Luglio 2013
  • Ritorno: 22 Agosto 2013
  • Durata: 23 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Confermato
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI