iaorana

iaorana

iaorana  

- Età:
- Città: Uturoa - Raiatea
- Sesso: Maschio

I post che ho scritto

Le mie risposte

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

<!--
/* Style Definitions */
p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal
{mso-style-parent:"";
margin:0cm;
margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:12.0pt;
font-family:"Times New Roman";
mso-fareast-font-family:"Times New Roman";}
@page Section1
{size:612.0pt 792.0pt;
margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm;
mso-header-margin:36.0pt;
mso-footer-margin:36.0pt;
mso-paper-source:0;}
div.Section1
{page:Section1;}
-->

La mia storia è strettamente
legata alla mia barca il Gulliver quindi a volte Michele e il Gulliver
diventano la stessa cosa .

Il Gulliver, una vecchia signora svedese alla quale non
daresti mai 36 anni e  due giri del mondo
abbondanti  . Gli ospiti che salgono a
bordo ne restano sempre sorpresi e affascinati . Una barca costruita come una
volta : solida, marina,elegante, calda ed accogliente. Un Hallberg Rassy 41, il
numero 47 dei 74 costruiti dal cantiere. Poco più di 10 anni or sono è partito
dall’Elba per un giro del mondo o per meglio dire, stare in giro per il mondo.
Si perché il Gulliver ha sempre avuto l’ambizione del navigare viaggiando tra
le genti, le culture e le tradizioni dei popoli che man mano incontrava sulla
sua rotta , quindi ad ogni isola il suo tempo, il tempo per entrare in
relazione con la sua gente e le sue abitudini, la sua cucina, la loro storia.

Un mondo di relazioni anche in mare, con quelle “isole”
galleggianti delle quali nessuna carta nautica 
riporta la posizione : il popolo del mare . L’incontro con altre barche
che condividono la tua rotta è anch’esso un arricchimento continuo poiché
ognuno porta con se una parte della propria storia, della sua cultura e delle sue
tradizioni quindi  un viaggio tra le
genti che viaggiano : si può chiedere di più allo stare in giro per il mondo?

La rotta classica , dal Mediterraneo alle Canarie , poi i
Caraibi e il Venezuela ma, non era ancora il mio viaggio . Los Roques , Les
Aves , le San Blas degli indiani Kuna mi hanno dato voglia di continuare e fare
il grande salto in Oceano Pacifico . A Panama gli ispettori del canale non
fanno neppure la misurazione del Gulliver , la barca ha già fatto il canale
sotto il nome di Aghir e scopro di non avere un 41 piedi ma un 45 . La
delfiniera con i suoi due fiocchi e salpancore è parte integrante della barca !
Le splendide ed irripetibili Galapagos e poi la traversata più lunga fino alle
Marchesi . Il Gulliver è dall’altra parte del mondo ed è per davvero un altro
mondo , quello che immaginavo di incontrare in questo viaggio, la realizzazione
di un sogno .

Qualche mese alle Marchesi poi altri mesi nelle splendide
Tuamotu per arrivare poi nelle Isole della Società , un giusto compromesso o
meglio fusione tra le montagne delle Marchesi e le lagune delle Tuamotu .
Questo popolo mi ha stregato con la sua gentilezza e la sua ospitalità ,
comincio ad appassionarmi alla sua storia, alle sue tradizioni , leggo, studio
e confronto sul terreno quanto appreso. Il modo di vivere dei polinesiani ed il
contesto in cui vivono mi fanno svegliare ogni mattino con il sorriso sulle
labbra : meglio fermarsi per un po .

Da quattro anni , da maggio ad ottobre il Gulliver fa
sognare e vivere una esperienza unica a molti italiani che vengono in Polinesia
. Una crociera nei mari del sud tra 
isole dai nomi mitici come Bora Bora, Huahine, Tahaa, Raiatea e il
capitano, accompagnato dalla nostroma Ludovica , racconta della Polinesia e dei
polinesiani .

Come si suol dire , l’isola più interessante è certamente la
prossima quindi il Gulliver proseguirà il suo viaggio , probabilmente su una
rotta non propriamente classica . A nord della Polinesia ci sono le Lines
Island e poi a Ovest , sulla linea dell’equatore , quell’insieme di piccoli e
sperduti atolli che formano le Kiribati : è un’ipotesi di viaggio tra gente dai
rari e sporadici incontri con il popolo del mare .

Il giorno in cui, svegliandomi il
mattino, mi guarderò intorno e non mi spunterà il solito sorriso , bhe , forse
è arrivato il momento di togliere gli ormeggi e dare vento alle vele

!

 

Sono partito 15 anni or sono con la mia barca dall'italia e isola dopo isola sono approdato in polinesia....per ora .


Voglio visitare:


Cosa cerco in viaggio:


Il mio modo di viaggiare:


Tutti i paesi che ho visitato:




Foto dai miei viaggi: