Viaggi di vagabondo in Bhutan

Bhutan e Sikkim da Calcutta

Un itinerario che parte da Calcutta, la città di Madre Teresa, luogo carico di simboli e contraddizioni, per poi proseguire verso il Bhutan, l'unico regno buddista tibetano rimasto indipendente, un piccolo gioiello himalayano ricco di monasteri, sculture, pitture, decorazioni in legno con una simbologia copiosa e affascinante. Da lì si rientra in India, nel confinate e divertente stato del Sikkim, per poi giungere a Darjeling nel West Bengala, dove viene prodotto il famoso tè.

Proposte per viaggiatori indipendenti

Bhutan per viaggiatori indipendenti

Il Bhutan è l'unico regno buddista tibetano rimasto sempre libero ed indipendente. Qui i monasteri-fortezza sono ancora abitati e vissuti e dominano il paesaggio con le loro forme maestose, pieni di sculture, pitture, lavori in legno, con una simbologia copiosa e affascinante. La natura e la catena himalayana sono paesaggi che difficilmente dimenticherete.

Lo sapevi?