Gruppo Copenaghen Fly&Drink - Partenza del 2021-10-29

Copenaghen Fly and Drink

29
Ott
Completo

Antica e moderna, raffinata e sportiva: Copenaghen è una città dal fascino disarmante, ricca di storia e nobiltà qui si respira un'atmosfera vibrante. Pronti a scoprirla insieme ai Vagabondi? 

Conosci il gruppo

Partecipa, scrivi, chiedi, conosci i tuoi compagni di viaggio!

Image
Vai al forum

Dettagli del viaggio

Completo
  • Quota: 420 €
  • Cassa comune: 230 €
  • Partenza: 29  Ottobre  2021
  • Ritorno: 1  Novembre  2021
  • Durata: 4 Giorni
  • Vagabondo DOC: Cinzi@
Prenota

Partecipanti

5 -Gruppo composto da 3 Vagabondi + 2 vagabonde. Età dai 37 a 51 anni + la Vagabonda Doc

Vagabondo DOC
Vagabondo DOC
Cinzia parla 3 lingue e impazzisce all'idea di conoscere il mondo. Sempre alla ricerca di nuove avventure, nella vita di tutti i giorni fa l'impiegata, ha il sorriso sempre a portata di mano e ama alla follia il teatro, la lettura...e la Nutella! Ha… Continua a leggereVagabondo DOC

Cinzia parla 3 lingue e impazzisce all'idea di conoscere il mondo. Sempre alla ricerca di nuove avventure, nella vita di tutti i giorni fa l'impiegata, ha il sorriso sempre a portata di mano e ama alla follia il teatro, la lettura...e la Nutella! Ha viaggiato molto e in modi diversi: a piedi o con i mezzi pubblici...da sola, con gli amici e con gruppi internazionali e la voglia di buttarsi a capofitto in una nuova avventura è sempre dietro l'angolo.

Cinzi@

Iscritti:
 xander74ao

 Da Aosta

 bornfree84

 Da Torino TO, Italia

 mat.78

 Da

 Alemap

 Da Roma RM, Italia

Questa partenza

  • 29
    Ott
    Dal 29  Ott al 1  Nov
    Completo

Forum del viaggio

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Forum del viaggio

3/9/2021 - 13:14 Collegamento permanente

Qui tutti i link alle info pratiche:

SOLDINI! (info sulla valuta locale)

COSA METTO IN VALIGIA?

 

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Buongiorno Vagabondi. Lasciatemi dire che è davvero un piacere ritrovarvi e poter programmare un fantastico viaggio con voi! Sono Cinzia e vi accompagnerò in questo viaggio che ci porterà nella nordica Copenaghen. Chi ha già avuto modo di viaggiare nel Nord Europa già sa quanto sia particolare ed unico questo pezzo nel nostro continente.

Prima di dirvi qualcosa su Copenaghen, ci tengo a ricordarvi che i viaggi Fly e Drink sono aperti a tutti! Sì sì, anche agli astemi! 👌 Non preoccupatevi. 

Ma torniamo a noi! Copenaghen è la capitale danese ed è la piú grande tra le città scandinave. Difficile credere che in origine fosse solo un piccolo villaggio di pescatori di aringhe, il cui nome originario Havn, significava “porto”. Grazie al vescovo Absalon, venne intensificato il commercio di aringhe col resto d’Europa, alimentando le casse del piccolo paese che crebbe esponenzialmente nel giro di due secoli. 
Per difendere la città dai pirati vennero erette le mura di difesa, e considerata la nuova mole degli scambi commerciali, il nome venne allungato in København, porto dei mercanti.

copenaghen

Vediamo subito cosa c'è da vedere! 👀

Al centro di Copenaghen troveremo l'isola di Slotsholmen, sede di diversi palazzi amministrativi e del birrificio di Cristiano IV, edificio nato come bastione di difesa, in cui oggi sono ospitate le statue dei giardini reali danesi.

Famosissima, forse la più famosa di Copenaghen, ma non unica attrazione, è la Sirenetta. 🐬

mermaid

Non mancheremo certo di passare a renderle omaggio.

I giardini di Tivoli sono un parco divertimenti nato addirittura nel 1843. Alcuni elementi del parco sono ancora quelli degli inizi. Accanto ad attrazioni che veramente possono definirsi storiche, quali le montagne russe di legno del 1914, si trovano attrazioni moderne e terrificanti come la nuova dell'orrore Villa Vendetta inaugurata quest'anno. 🎡

pagoda tivoli

Il castello di Rosenberg è l'antica residenza reale. Oggi il castello ospita la collezione reale danese, tra cui i gioielli della corona, il tappeto persiano delle incoronazioni, ed il trono reale. 👑

rosenberg

La Rundetårn, torre rotonda, è nata come osservatorio astronomico. Oggi svolge ancora questa funzione, ma consente anche di godere di un bel panorama sulla città. particolare la scala a chiocciola che consentiva di salire coi cavalli.🏰

Essendo questo un fly e drink, possiamo farci mancare una visita alla cittadella Carlsberg e fare qualche assaggio? 🍻

elephant

Queste sono solo le cose principali, ma Copenaghen ha molte cose da rivelarci su questa parte tanto particolare d'Europa.

Quindi, cliccate subito su prenota e compilate la scheda di iscrizione, per far parte sin da subito di questo gruppo!

se avete dubbi o domande, postateli pure qui. Io e il mitico staff di Vagabondo vi risponderemo prima possibile.

A presto.

 

Cinzia

 

 

Repondi
3/9/2021 - 19:27 Collegamento permanente

Ciao, mi chiamo Alessandro e devo dire che la meta mi interessa.

Sarebbe bello, lavoro e altri elementi non secondari permettendo, ritornare a visitare l'estero.

Copenaghen poi mi affascina.

Al momento mi tocca limitare a seguire, ma se si allineano le stelle...

Repondi
3/9/2021 - 20:12 Collegamento permanente

Ciao Alessandro. Benvenuto su questo forum. Ti ringrazio innanzitutto per aver "rotto il ghiaccio". Certo, tu segui pure. Posterò molte notizie su Copenaghen e potrai anche seguire l'andamento della formazione del gruppo. Io intanto incrocio le dita per te che le stelle si allineino e che tu posso partire con noi! Buin weekend e speriamo a presto.

Cinzia

Repondi
7/9/2021 - 09:24 Collegamento permanente

Buongiorno Vagabondi! Spero che la vostra settimana sia iniziata molto bene. Quella di questo gruppo sicuramente, perché S O R P R E S O N A ! abbiamo già un primo iscritto! Benvenuto! 😄 Purtroppo non vediamo il tuo nome, ma se vuoi presentarti, il forum è a tua disposizione.

Oggi diamo un'occhiata alla storia della nostra København e della Danimarca.

kobenavhn

Figura molto importante per la città e per tutta la Danimarca, fu la regina Margrete 🌼, che sposando il re di Norvegia, divenne la sovrana di quasi tutta la penisola scandinava.

Copenaghen prosperò nei secoli grazie alla sua posizione tattica e al commercio, anche se non mancarono momenti di sfortuna come l’epidemia di peste del 1711 e ben due incendi 🔥 di poco successivi: uno scoppiò nella bottega di un produttore di candele distruggendo quasi 2000 case, il municipio e l’università, il secondo provocò la distruzione del pinnacolo della chiesa di San Nicolaj.
Questi incendi furono però l’occasione per ricostruire la città secondo nuovi piani.

L’inizio del diciannovesimo secolo vide la Danimarca impegnata in battaglie con la marina britannica. Il peso economico della guerra, portò la Danimarca a rinunciare ai territori della Norvegia in favore della Svezia. Negli anni successivi però sia Copenaghen che la  Danimarca riuscirono a riassestarsi.
Nel 1849 la Danimarca divenne una democrazia e visse un secolo di pace. Trovandosi in posizione strategica però l’incubo della guerra non tardò a ripresentarsi nel 1940, quando le truppe di Hitler invasero la penisola danese.
I reali si rifiutarono di lasciare Copenaghen e vennero evacuati circa 7.000 ebrei prima dell’occupazione, ma nonostante gli sforzi la Danimarca dovette soccombere.
Le truppe inglesi liberarono la nazione danese il 4 maggio 1945, giorno che viene tutt’oggi celebrato dalla popolazione ponendo una candela accesa fuori dalle finestre di casa. ✨

Oggi Copenaghen è una grande città congressuale, collegata alla città svedese di Malmö da un lungo ponte.
 

dfr

Moderna, giovane e dinamica, Copenaghen merita di essere esplorata, come faremo noi durante questo bel weekend.

Se volete partecipare, non dovete fare altro che prenotare il vostro posto cliccando su   P R E N O T A   in alto a destra.

Se avete dubbi o domande, postatele pure. Cercheremo di rispondervi prima possibile.

Buona giornata.

Cinzia
 

Repondi
9/9/2021 - 23:38 Collegamento permanente

A quanto pare al lavoro possono fare a meno di me (ho sentito la collega prenotare una bottiglia di spumante per festeggiare venerdì 29 ottobre, chissà cosa voleva dire...)

Insomma, ho prenotato quello che potrebbe essere il mio terzo viaggio con voi (e secondo fly&drink). 😊

Repondi
9/9/2021 - 23:52 Collegamento permanente

Ahahahah, grandissimo. Meno male che le stelle si sono allineate e anche in fretta. Stapperemo anche noi una bottiglia per celebrare che tu invece sarai in vacanza 😂

Benvenuto nel gruppo. Sono molto felice. Siamo già a due iscritti! Speriamo che molti altri vagabondi vogliano approfittare di questo weekend lungo per venire con noi a scoprire Copenaghen. Forza ragazzi, affrettatevi a prendere posto!

Buonanotte e ancora benvenuto.

Cinzia

Ps: io non ti dico a quanti fly & drink sono ormai, me ne mancano pochi per completare la collezione 😅

Repondi
11/9/2021 - 18:15 Collegamento permanente

Ciao a tutt*, sono Ale e sono di Torino, sono al mio n-esimo viaggio con Vagabondo (ho perso il conto 😅) ed mi pare che sia un'ottima meta per riprendere a viaggiare soprattutto in ottima compagnia di chi mi accompagnò nel mio primo viaggio in giro per l'Andalisia, Cinzi@ 😉.

Repondi
12/9/2021 - 11:44 Collegamento permanente

Ciao Alessia,

Ben ritrovata e benvenuta su questo forum e in questo gruppo.

Sono super contenta di viaggiare di nuovo con te. Stavolta la nostra meta sarà un po' più fresca (rispetto ai 46 gradi di Siviglia).

Bene cari Vagabondi , siamo già a 3 iscritti. Speriamo che altri amici si aggreghino presto a questo nostro simpatico gruppetto.

Sapete che la Danimarca, secondo delle vere e proprie ricerche, è uno dei paesi dove la gente è più felice? E naturalmente Copenaghen è una città felice!

Hygge

In lingua danese, la parola Hygge indica proprio questo stile di vita, per cui la gente cerca di prendere il meglio anche dalle situazioni peggiori.

Ci sarà un ingrediente segreto per tutta questa felicità? Che sia la liquirizia (lakrid in danese)? Credetemi, la liquirizia in Danimarca è qualcosa di imprescindibile e qui ha un sapore tutto suo. I danesi hanno una preferenza per la liquirizia salata e la mettono ovunque.

Lico Addirittura a Copenaghen, ogni anno si tiene il Lakridsfestival durante il quale è possibile degustare la liquirizia nella sua forma più grezza oppure in entusiasmanti piatti

Anche a Copenaghen esiste il gelato alla stracciatella come in Italia, ma al posto della granella di cioccolato, ci troverete la liquirizia. 

Licor

Nei cocktails, nel sale, nelle torte, nei biscotti, nei cupcakes, nella birra, nel cioccolato… liquirizia ovunque!

Liquirizia a parte, se volete esplorare il mondo della cucina danese e magari cimentarvi in cucina, vi lascio il link a questo sito in lingua inglese dove potete trovare diverse ricette tradizionali danesi. Ovviamente se qualcuno provasse a cucinare qualcuno di questi piatti, ci mandi la foto e ci dica come è venuto

https://nordicfoodliving.com/traditional-danish/

 

Altrimenti proveremo TUTTO in loco facendoci contaminare dalla hygge danese!

Per essere felici quindi cliccate su P R E N O T A in alto a destra e venite con noi.

Buona domenica a tutti.

Cinzia

 

 

 

Repondi
16/9/2021 - 19:37 Collegamento permanente

Buonasera cari Vagabondi. Come ben saprete, uno dei principali punti di interesse di Copenaghen è la famosa statua della Sirenetta.

xxx

 

Commissionata nel 1909 dal produttore della birra Carlsberg, la Sirenetta, come quella della fiaba del resto, non ha avuto vita facile. Nel corso degli anni è stata oggetto di diversi atti vandalici che ne hanno visto anche al decapitazione un paio di volte.

Nonostante ciò rimane una delle statue più fotografate al mondo.

Sapete che però questa non è l’unica sirena di Copenaghen? Non molto distante infatti è possibile vedere anche una Sirenetta geneticamente modificata, ispirata all’originale, che fa parte di un gruppo di altre sculture che rappresentano il Paradiso geneticamente modificato.

Un’altra sirena, un po’ più ordinaria, è Havfrue (che significa appunto Sirena in danese), che si trova sul molo vicino alla libreria reale, Si tratta in realtà di una copia, l’originale è presso la National Gallery danese. Questa sirena si trova nella zona in cui secondo la leggenda vivono le sirene.

Ma non è finita qui. A Copenaghen esiste anche un Sirenetto! Questi si trova sott’acqua insieme ai suoi 7 figlioli, che piangono per la dipartita della madre Agnete. Per scovarli bisogna cercare il cartello che indica alle barche di prestarvi attenzione.

Sir

Se volete ripassare la storia della Sirenetta, in alternativa al classico Disney, vi consiglio la versione made in Japan: “La sirenetta, la più bella favola di Andersen” prodotto dalla Toei del regista Katsumata.  Preparate i fazzoletti però perché è commovente.

Andiamo tutti insieme alla ricerca delle sirene? 

Cliccate su P R E N O T A e unitevi a noi! 

A presto,

Cinzia

Repondi
21/9/2021 - 11:11 Collegamento permanente

Buongiorno vagabondi,

 

come state? Io sono appena tornata da una splendida settimana in Portogallo e ho già voglia di ripartire. 

Oggi vediamo se riesco a prendere qualche Vagabondo per la gola e a convincerlo a partire con noi.

Cosa sapete della cucina danese? Liquirizia a parte, quali sono i piatti tipici?

Nella cucina svedese gli ingredienti che ricorrono spesso sono il maiale e il pane di segale, come non manca il pesce. 

Partiamo dall'Aebleflæsk, un piatto a base di maiale fritto con mele e timo, che ben si presta ad essere accompagnato da una buona birra.

fleish

Tipiche un po' in tutto il Nord Europa, le polpette spopolano anche a Copenaghen: troveremo le Krebinetter, a base di maiale, uovo sbattuto e pan grattato, e le Frikadeller, fatte con un mix di manzo e maiale e cotte nella birra. Per chi preferisce il pesce, non mancano le polpettine di merluzzo.

fri

C'é anche un piatto interamente dedicato all'amore, che si chiama Brændende kærlighed.

Pure

Questo nome significa infatti "amore ardente" e  parliamo di puré di patate condito con cipolle e bacon fritti. Insomma, non proprio una dichiarazione d'amore per le diete 😂.

Lo spuntino tipico, che a volte consiste in un vero e proprio pasto, é lo Smørrebrød, praticamente una fetta di pane di segale imburrata sul quale i danesi posano gli ingredienti più graditi, quali cetriolini, uova di pesce, asparagi avvolti da salmone affumicato, e chi più ne ha piú ne metta.

Smr

Non pensate di poter fare a meno della forchetta e del coltello, perché anche se parliamo di una sorta di mezzo sandwich, é complicato mangiarlo solo con le mani senza far cadere nulla ( ma potremo farci una gara su questo 😂).

Lo streetfood piú diffuso é il Rød Pølse, la versione danese dell'hot dog.

La sua particolarità é che la salsiccia é di un bel colore rosso e viene servita con ketchup, senape e cipolla croccante.

Infine parliamo anche di una bevanda tipica che si chiama hyldeblomstsaft. É una bevanda analcolica a base di fiori di sambuco, che d'estate si beve fredda e d'inverno invece si scalda. Io sono molto curiosa di provarla.

ddd

 

Iscritti! Che ne dite di una gara " Io mangio lo Smørrebrød con le mani senza far cadere neppure un cetriolino"? 

Non ancora iscritti! Se volete partecipare a questa ambiziosa competizione, non dovete fare altro che cliccare su P R E N O T A 😅.

Buona settimana.

Cinzia

Repondi