Gruppo Cracovia e Auschwitz - Partenza del 2014-04-30

Cracovia e Auschwitz



  • Prezzo base: 460
  • Cassa comune: 150
  • Partenza: 30 Aprile 2014
  • Ritorno: 4 Maggio 2014
  • Durata: 5 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio Cracovia e Auschwitz dal 30 aprile al 4 maggio 2014.

Accompagnato dal Tour Leader Diego TripDieg

Diego è uno spirito nomade inquieto sempre alla ricerca di nuovi argonauti per ogni tipo di viaggio! Gran pedalatore e trekkista adora l'inter-rail, i bivacchi intorno al fuoco magari con la chitarra. Un tardo hippie mancato! Simpaticissimo ed empatico vorrebbe vivere perennemente in giro per il mondo. Conosce molto bene l'inglese e ha già fatto questo viaggio portando un gruppo di vagabondi, gli è piaciuto così tanto che non vede l'ora di fare il bis!

Quota

530 euro a persona voli inclusi (i primi 5 iscritti hanno pagato 80 euro in meno)

 

Iscritti

Emanuele Ema ing -- da Bergamo -- con Franco Chiara Chiara 23 -- da Bergamo -- cerca compagna di stanza Franco  -- con Emanuele Manuela  mangunena -- da Bergamo -- cerca compagna di stanza Giusi -- da Bergamo -- cerca compagna di stanza Piergiorgio GiorgioTO -- da Bergamo -- cerca comagno di stanza Paola -- da Bergamo -- cerca copmpagna di stanza Valentina valeselli -- da Roma -- cerca compagna di stanza Francesca altralternativa -- da Bergamo -- cerca compagna di stanza Tina Tina vagabonda -- da Bergamo -- cerca compagna di stanza Giuseppe ilBepi -- da Bergamo -- cerca compagno di stanza
Il TL Diego TripDieg -- da Bergamo -- cerca compagno di stanza

Piano voli

Da Roma Ciampino ANDATA  Roma (Ciampino) → Cracovia
mer, 30 apr 2014 15.45 - 17.45   RITORNO Cracovia → Roma (Ciampino)
dom, 04 mag 2014 09.35 - 11.35   Da Bergamo Orio al Serio ANDATA
Milano (Bergamo) → Cracovia
mer, 30 apr 2014 12.25 - 14.10   RITORNO Cracovia → Milano (Bergamo)
dom, 04 mag 2014 07.35 - 09.20  

Programma 

Giorno 1: Italia - Cracovia (30 aprile)
Con uno o due voli, a seconda dei casi, raggiungiamo Cracovia. La cittadina è davvero bella e pulita. La prima cena tutti insieme ci consentirà di assaggiare l'ottima ed economica cucina polacca.

Giorno 2: visita del centro storico (1 aprile)

Cracovia è una delle città più belle, antiche e romantiche dell’Europa Centrale. Le sue vecchie case evocano un passato di alta cultura e civiltà. E’ il cuore della Polonia e del pensiero umanistico, un qualcosa di talmente perfetto e intatto che persino i suoi invasori – e ne ha avuti tanti cattivi – hanno sempre deciso di abitarla invece che distruggerla.
Anche oggi è un importante centro culturale, una vivissima città universitaria e… il paradiso dei festaioli.
I polacchi considerano Cracovia il cuore del paese e moltissimi di loro dopo secoli non hanno ancora accettato il fatto che non sia più la capitale della Polonia (la capitale venne trasferita a Varsavia nel 1596 da Sigismondo III).

Di cose da vedere nel centro storico di Cracovia ce ne sono tantissime, tra cui:
Il castello dove vivevano e venivano incoronati i sovrani. Il complesso è una vera e propria cittadella fortificata che oltre il castello ospita anche la Cattedrale, del 1020 circa. Qui oltre alle ossa del mitico drago della leggenda, si trovano anche tutte le spoglie dei sovrani e delle personalità più importanti della Polonia. Del castello potete visitare le innumerevoli stanze degli appartamenti reali, l’armeria medioevale e il tesoro della corona.
L’università Jagiellonski fondata nel 1364 da Casimiro il Grande, attirò studenti provenienti da tutta Europa compreso… Nicolò Copernico. Potete visitarne il Collegium Maius e il suo museo, in cui è custodito il mappamondo più antico che c’è, su cui il continente americano è chiamato “paese recentamente scoperto”.

Altro luogo che meriterebbe una visita, se non fosse che è chiuso per restauro fino al 2014, è il Museo Czartorysk che è il museo più antico della Polonia e ospita una collezione di eccezionali quadri del periodo tra il XVI e il XIX secolo tra cui la celebre “Dama con l’ermellino” di Leonardo da Vinci. 

... e poi moltissime chiese, i bastioni, musei di tutti i tipi. In questi giorni vedremo di fare una selezione che accontenti gli interessi del gruppo.

Giorno 3: visita della miniere di sale di Wielizka e del vecchio quartiere ebraico di Kazimierz (2 aprile)

Oggi ce ne andiamo appena 13 km fuori dal centro di Cracovia per visitare le miniere di sale di Wieliczka, che sono Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Il sale era una straordinaria ricchezza e queste gallerie furono scavate qui tra il XVII e il XIX secolo. Scendendo si viene trasportati in un mondo surreale e magico che si snoda per una serie di piccole sale e cappelle ed improvvisamente si apre sulla "Cattedrale di Sale", una vera chiesa di 54 x 12 metri che è uno spettacolo davvero da non perdere.
Nel pomeriggio torniamo verso il centro fermandoci a visitare il quartiere ebraico di Kazimierz con le sue sinagoghe, il suo cimitero e le sue pittoresche stradine. Qui vicino c'è anche la famosa fabbrica di Oscar Schindler: Il film lo avete visto tutti. La famosa fabbrica oggi è divenuta un bellissimo museo che vi farà tornare in Italia consapevoli del fatto che non tutti voltano la testa dall'altra parte e c'è e ci sarà sempre chi lotterà per difendere gli altri.

Giorno 4: si va ad Auschwitz-Birkenau (in bus pubblico) facendo la visita guidata ufficiale (3 aprile)
Un'intensa giornata che nel bene o nel male ricorderete per tutta la vostra vita. Siamo pronti a prendere il bus pubblico che ci porterà ad Auschwitz in meno di due ore attraversando i boschi della Slesia. Un tragitto semplice fatto oggi.
Il complesso di Auschwitz-Birkenau è organizzato davvero bene e le visite guidate ufficiali, in tutte le maggiori lingue del mondo compreso l'italiano, sono fatte davvero bene, con passione e trasporto ma anche con precisione storica. 
Seguite i consigli di Sarita per prepararvi a questo giorno.

Giorno 5: Volo per l'Italia
Oggi si riparte presto per l'aeroporto per prendere il volo che ci riporta in Italia.

 La quota comprende:
- volo a/r solo bagaglio a mano (10 kg, un solo collo, 55 x 40 x 20 cm)
- tasse aeroportuali
- pernottamento in hotel in camera doppia o tripla
- prime colazioni
- assistenza del tour leader di Vagabondo
- assicurazione sanitaria e bagaglio
 
La quota non comprende:
- i pasti. Fatevi guidare dal nostro tour leader nelle economiche ed ottime trattorie locali.
- trasporti locali
- entrate nei musei
- bagaglio in stiva sull'aereo (per chi lo vuole supplemento di 40 euro).
 
Per queste spese è prevista una Cassa Comune di 150 euro.


Hotel

Per questo gruppo abbiamo a disposizione degli appartamentini autonomi in zona centralissima nella città vecchia di Cracovia, a 150m da Piazza del Mercato e due passi da tutto il resto. Gli appartamenti sono da 2 persone con angolo cottura e bagno privato.  La colazione è inclusa e verrà servita nel ristorante della proprietà, nell'edificio stesso degli appartamenti. Trattandosi di appartamenti non c'è reception.

image




Forum del Viaggio



Forum del viaggio

In risposta a di TINA vagabonda

Ciao Tina, quindi sei anche attrice!Io sono un amante delle commedie dialettali......le guardo solo però, non recito......anche perché non penso mi riuscirebbe granché! *smile* In che tipo di spettacoli reciti? Se ami la musica anni 70-80 puoi fare un duetto con Frè....lui è un patito degli Abba! :si:

Mer, 04/16/2014 - 22:37 Collegamento permanente

Beh se per revival intendi 80 90 credo di non sbagliare dicendo che i BPM fossero piu alti dell'aunza aunza attuale. Se poi è una questione di gusto non discuto assolutamente. Non conosco molti avvocati ma credevo che gli unici che ballassero fossero quelli della serie tv Ally McBeal *lol*

[video:http://www.youtube.com/watch?v=g1-9vw8cUi8 autoplay:1]

Era un dovere morale pubblicare il testo autentico. Magari ce lo leggerai recitando sul pullman per Aushwitz all'andata o al ritorno. Preparati la parte!

 

 

 

Mer, 04/16/2014 - 19:56 Collegamento permanente

Ben trovati Vagabondi/birraioli/cazzafrulloni/Vagabond Girls ecc ecc*smile*!!è ora di riprendere ancora la macchina del tempo della fantasia anzi il tram del tempo perchè qui effettivamente ci si arriva in tram..torniamo dunque indietro di qualche decennio dopo la WW2 ,dopo Yalta ,che divise l'europa in due sfere d'influenza;l'occidente capitalista e l'europa orientale socialista, fino agli anni della guerra fredda , della caduta del muro di Berlino e dell'ideologia socialista(che un bel pò di noi si ricorderanno perchè c'eravamo anche se eravamo quasi tutti sbarbatelli)..cominciamo dall'inizio :la polonia(e Cracovia)pur non avendo nulla in comune a livello culturale  storico e linguistico con altri paesi posti al di là della cosiddetta"cortina di ferro"finì sotto la tutela e l'occhio vigile  del vero "Grande Fratello"per eccellenza ovvero Stalin..a quel tempo tutta la nazione,eccetto Cracovia miracolosamente scampata alle devastazioni,era un cumulo di macerie ..una nuova nomenklatura finanziata dai sovietici non tardò a prendere il potere...è in questo periodo( intono al 1950e sembra da un idea di Stalin stesso)che nasce il progetto NOWA HUTA ..una sorta di moderna"città ideale"socialista costruita intorno ad un'immensa acciaieria(nowa huta significa appunto-nuova acciaieria) grande 5volte il centro storico di Cracovia,,il progetto si sposava all'esigenza di "proletarizzare"la città ritenuta troppo intellettuale e troppo influenzata dal clero,una volta compitosi esso avrebbe dato lavoro a più di 40.000persone  risollevando una comunità prostrata dalla guerra..ma Nowa Huta doveva rappresentare soprattutto un simbolo, uno strumento perfetto per la propaganda di un regime proteso verso il futuro,le sue perfette simmetrie (lunghe arterie che si dipanavano a ventaglio da una piazza circolare,palazzoni con loggiati ad archi ognuno comunicante e al contempo diviso da ampi spazi verdi)erano tese ad esaltare l'inizio della nuova era comunista cancellando il passato e un presente morente..al termine della via Delle Rose (la strada principale)troneggiava una grande statua di Lenin ,e tra le sue arcate ,sotto gli appartamenti dei cosiddetti"più uguali degli altri"e cioè funzionarti alti membri del partito ecc ecc,aprirono ristoranti e negozi di lusso ,venivano qui invitati capi di stato(come Fidel Castro) per mostrare al mondo una realtà nuova e un opera d'arte d'avanguardia(i palazzi avevano anche i primi parcheggi sotterranei,sconosciuti all'epoca,anche se la maggior parte dei suoi abitanti non aveva la macchina)..hhhhhhh

Mer, 04/16/2014 - 20:50 Collegamento permanente

..successe però che il governo filosovietico non volle dotare la cittadina di una chiesa ,questo perchè la religione" oppio dei popoli "doveva essere cancellata e il nuovo

prototipo del perfetto prolet doveva essere ateo ;gli allora 40.000 "proletari"dell'acciaieria però non presero bene la cosa perchè un sentimento religioso che aveva

qui attecchito da più di un millennio non si poteva far sparire da un giorno all'altro e così ,protestarono,scioperarono,si batterono(non senza prenderle anche peraltro..)

per avere la loro chiesa;in loro sostegno arrivò l'allora arcivescovo di Krakow Karol wojtyla che divenne il paladino della loro causa e tanto fece che riuscì finalmente

a ottenere il permesso per i fedeli di costruire il tanto desiderato luogo di culto,anzi,egli stesso vi pose la prima pietra.era il 1965....

Volete sapere come andò a finire la storia?che ne fu sia della chiesa che dell'acciaieria?e Nowa Huta com'è oggi?Se lo vorrete sapere ve lo dico lassù;)

 

Gio, 04/17/2014 - 19:33 Collegamento permanente

certo che lo voglio sapere. E non googlo nemmeno perche aspetto di scoprirlo là :)

Tra l'altro mentre ti leggevo l'altro giorno ho riflettuto tra me e me su come nel corso della storia l'urbanistica ha avuto una grande importanza per il sistema di potere. Era cosi per i romani che fondavano i loro castrum sui due cardi perpendicolari. Era cosi nel medioevo. Era cosi nel rinascimento. Fu cosi per Napoleone che tracciò lunghi e moderni viali alberati carrozzabili. Fu cosi per il fascismo e il comunismo. E ora si vede questa cosa nella moderna Cina che progetta da zero intere città come se il regime di Pechino giocasse a Sim City.

Sarà molto interessante vedere come si glorificasse il socialismo per mezzo di questo tipo di scelte che hai descritto nei due post sopra.

Gio, 04/17/2014 - 19:49 Collegamento permanente

hai detto bene Frè in ogni periodo avvertito,"sentito" o propagandato come grande svolta è sempre apparso il tema della "città ideale" ..oggi possiamo avere come esempio Dubai anche se alla perfezione

e alla grandezza"geometrica" sostituisce quella megalomane diciamo..Per vedere Nowa Huta :ci sono i tram sia da kazimierz che dal centro ci si impiega 40min per andare e tornare,quando vi avrò raccontato il finale della storia secndo me una capatina  ce la vorrete fare

 

Gio, 04/17/2014 - 20:22 Collegamento permanente

buonasera a tutti! 

eccomi qua, sopravvissuta alla stesura della tesina che mi ha fatto stare agli arresti domiciliari per diversi giorni.

ma da oggi comincia il conto alla rovescia... la partenza si avvicina!

io sono perfettamente organizzata e allineata agli standard ryanair e nel mio trolley ci farò entrare  anche la mia

 INSEPARABILE Nikon D3100 con tanto di obiettivo doppia batteria e caricabatterie. inoltre non sono neanche una patita dello 

shopping, soprattutto all'estero, quindi mi farò bastare lo spazio che ho... 

SE QUESTO E' UOMO... libro stupendo! lo lessi tempo fa, e ricordo che arrivata all'ultima pagina avevo il magone..

credo che auschwitz sarà un'esperienza forte e molto toccante. 

se volete il 27 aprile vi manderò le foto in diretta della canonizzazione dei due papi, perchè sarò di servizio a piazza san pietro ;-)

qui a nettuno oggi eravamo inondati dal sole e a mare si stava una favola :-) 

Gio, 04/17/2014 - 00:21 Collegamento permanente

superfrè ti piacciono gli ABBA? la mia PASSIONE!!! ho di tutto di più....

 

stupenda quella puntata di Ally Mcbeal ancora me la ricordo!....

 

allora, aspettando Tina .... :-)

Gio, 04/17/2014 - 00:25 Collegamento permanente

Tex mi prende in giro perche li ho trascinati a forza nel museo degli Abba a Stoccolma. Si mi piacciono ma non piu e non meno di tanti altri gruppi.

Ho anche rotto le scatole a lui, manu e all'altra ragazza con cui siamo partiti affinchè si preparassero al mood del viaggio con la visione del bellissimo musical Mamma mia! con il mio grandissimo amore Amanda Seyfried. Le loro promesse? Chiacchiere e distintivo.

Certamente gli Abba hanno dato quell'impulso al mondo della musica che poi ha portato a quel triennio d'oro che fu il 77-79 dove nacquero i grandi miti cinematografici (star wars, grease, stayng alive) le radio libere, la dance music (Gloria Gaynor Le Freak Patrick Hernandez Bee Gees eccetera) e dulcis in fundo me medesimo

Gio, 04/17/2014 - 00:41 Collegamento permanente

Ma che chiacchiere e distintivo........ti abbiamo accompagnato al museo, hai fatto il karaoke, hai fatto il balletto!!!Ma che te lamenti????L'unica cosa per la quale ho detto di no è mettermi la tutina anni 70....quella proprio no, ma te potevi tranquillamente metterla......perché non l'hai fatto???Sei solo chiacchiere e distintivo!!! :-P ........ah, buongiorno a tutti!!! ;-)

Gio, 04/17/2014 - 09:38 Collegamento permanente

Standing ovation per la reflex

Standing ovation per le foto della canonizzazione soprattutto se sarai appostata in posizione favorevole tipo cecchino su un campanile

Standing ovation per la tesina finita, adesso puoi goderti la libertà per buona condotta dai :)

 

Gio, 04/17/2014 - 00:31 Collegamento permanente

Direi di sì Frè, Valentina ha una buona visuale di S.Pietro...

 

 *lol* *lol* Ahahah, scusa Vale per la violazione di privacy ma questa foto cadeva proprio a fagiolo....consideralo un invito a giocare a guardie e ladri con me *furtivo*

Gio, 04/17/2014 - 10:26 Collegamento permanente

Giorgio, mi sa che sarai il primo vagabondo cazzafrullone che passerà una vacanza a Cracovia agli arrsti domiciliari!!!Non importa che tu sia leone o gazzella......comincia a correre........o so' cazzi amari!!!!!! ;-)

Gio, 04/17/2014 - 09:46 Collegamento permanente

Non tutti i Valentini vanno lentini. Dillo a Rossi.

Per ora sarebbe bello riuscire a sfuggire a Barry White. Fra quanto giriamo pagina nel forum? :D

*corre* *corre* *corre* *corre* *corre*

*corre* *corre* *corre* *corre* *corre*

*corre* *corre* *corre* *corre* *corre*

Cazzarola come vanno a tempo!

Ven, 04/18/2014 - 00:58 Collegamento permanente

Si sapevo che avevo questo tipo di privilegio, diciamo, di poter dominare con lo sguardo l'intera piazza. :)

Bellissima questa foto tra l'altro.

Valentina se hai dei pass per il back stage della canonizzazione provo a fare bagarinaggio in parrocchia da me e ti porto un sacco di monetine stile banda bassotti trattenendo per me il 20% di commissione. Che ne pensi?

 

Per la serie momenti di serendipità.. Ho fatto poco fa colazione al bar e alla radio c'era Barry White proprio col brano del video che ho postato. Quali sono le probabilità di una tale coincidenza?

 

 

Gio, 04/17/2014 - 09:56 Collegamento permanente

si Ema Ing.. la mia richiesta d scambio clima avrebbe ovvio riguardato un : " io do a te freddo e gelo e neve etc etc e tu dai a me sole caldo e infilandoci magari nel pacchetto, toh, anche un pò d mare volendo! " = magariiiii *dirol*

(poi in realtà nn m è ancora chiaro se vivi in località marittima o meno)

Giorgio: ok, palazzone in via caluso a chivasso.. sarò presumibilmente l'unica appostata cn tanto d trolley e zainetto in attesa e dove la gente s chiederà se m sia chiaro o meno che caselle è da tutt altra parte!! *search*

Info sui bagagli: prrrrrese!! :reading:

Speriamo in un tempo clemente e adatto ai km e km in cui scarpineremo! *corre*

Gio, 04/17/2014 - 11:57 Collegamento permanente

Non siamo vista mare ma lo vediamo dalle colline su cui sono ubicati il suo comune e quello dove io e Manuela torniamo per le vacanze. Per andare al mare devi fare qualche chilometro in auto ma ci guadagni in termini di panorama, brezza estiva e quiete.

Diciamo che dire che noi siamo al mare è come dire che Ivrea è in montagna.

Gio, 04/17/2014 - 12:57 Collegamento permanente

Come ha già detto Frè, sto in collina, ma con 20 minuti di macchina sono in spiaggia!Bel panorama, gente simpatica e ottime osterie ed agriturismi.......il paese dei balocchi in pratica! ;-) Se mai dovessi capitare dalle nostre parti fa un fischio!Ovviamente l'invito è esteso a tutti i cazzafrulloni vagabondi del forum! Si potrebbe organizzare un raduno post Cracovia nelle Marche con giornata in spiaggia e cena e sbevazzata lungomare!!!Che ne dite....la accendiamo??? *drinks*

Ven, 04/18/2014 - 00:27 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 460
  • Cassa comune: 150
  • Partenza: 30 Aprile 2014
  • Ritorno: 4 Maggio 2014
  • Durata: 5 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM


Tutte le altre date


    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI