Gruppo Parchi Stati Uniti Wild Style - Partenza del 2022-08-04

Parchi Stati Uniti Wild Style

4
Ago
11 iscritti
Completo

Viaggiare nel cuore dei Parchi degli Stati Uniti ovvero restare senza fiato di fronte alla maestosità dei paesaggi, emozionarsi davanti all’imponenza di questi scenari e poi vivere in modo attivo l’armonia di madre natura: siete pronti per questo incredibile viaggio?

Conosci il gruppo

Partecipa, scrivi, chiedi, conosci i tuoi compagni di viaggio!

Image
Vai al forum

Dettagli del viaggio

Completo
  • Quota: 2440 €
  • Cassa comune: 700 €
  • Partenza: 4  Agosto  2022
  • Ritorno: 19  Agosto  2022
  • Durata: 16 Giorni
  • Partecipanti: 11 Iscritti
  • Vagabondo DOC: Oste
Prenota

Partecipanti

11 - 6 Vagabonde e 5 vagabondi dai 35 ai 54 anni

Vagabondo DOC
Vagabondo DOC
Luca è un project manager che vive a Roma ed è un grande appassionato di viaggi, fotografia, cucina e vini. Viaggia ininterrottamente dai primi anni universitari. Ha un debole per il sudest asiatico, sua seconda casa, ma ama altrettanto le spiagge… Continua a leggereVagabondo DOC

Luca è un project manager che vive a Roma ed è un grande appassionato di viaggi, fotografia, cucina e vini. Viaggia ininterrottamente dai primi anni universitari. Ha un debole per il sudest asiatico, sua seconda casa, ma ama altrettanto le spiagge brasiliane, il mondo arabo e l'intera Europa percorsa in lungo e in largo. Osannato dai suoi gruppi per lo spirito organizzativo e la grande simpatia, è uno con cui è impossibile annoiarsi! Curioso e instancabile di giorno, ama molto vivere la notte tra feste improvvisate nei bar locali.

Oste

Iscritti:
 sonia2109

 Da

 The Cartoonist

 Da Ferrara

 Alberto_

 Da Milano

 Siberia

 Da

 ZioO

 Da

 Ale0704

 Da Boltiere

 Domenico Costantino

 Da 20025 Legnano MI, Italia

 Erica91

 Da

 Vasti85

 Da

Questa partenza

  • 4
    Ago
    Dal 4  Ago al 19  Ago
    Completo

Info importanti

  • Piano voli

    Qui i voli aerei previsti per il viaggio

Forum del viaggio

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Forum del viaggio

4/6/2022 - 11:08 Collegamento permanente

Ciao ragazzi! Siamo al completo 👏

Benvenuti ai due nuovi arrivati!

Come anticipato da Ale, confermo che le patenti per seconde guide vengono gestite con cassa comune, si tratta di un costo di 46 euro per ogni patente aggiuntiva. Trovate i dettagli QUI.  Io e Ale non abbiamo alcun problema a guidare su lunghe tratte e tempi, siamo abituati.

Ah...ho una chicca fighissima da svelarvi sulle modalità di comunicazione durante il viaggio tra le auto, ma per ora non vi svelo nulla 😜

Al momento mi trovo in viaggio, ma dalla settimana prossima apriamo un gruppo whatsapp per aggiornare gli ultimi arrivati e procedere con l'organizzazione del nostro viaggio e la cassa comune 😊

Io sono eccitatissimo! E voi! A prestissimo quindi, vado a farmi una birra 🍺 😉

Repondi
9/6/2022 - 14:19 Collegamento permanente

Grazie,  Oste, a presto su WhatsApp, allora! Per la quarta patente (mia e sempre se ci sto con i tempi per il rilascio ) deciderà il gruppo! Anche io non vedo l'ora sia la partenza! 

Repondi
6/7/2022 - 17:20 Collegamento permanente

Ciao ragazzuoli,

alcuni di voi mi hanno già chiesto a proposito del bagaglio. Riprendo di seguito alcuni estratti di miei precedenti interventi nei forum di viaggi passati. Su come fare la valigia mi sto attivando per tenere dei seminari, moduli di master 😊

Prendete le seguenti indicazioni come suggerimenti di comportamenti utili che adotto io, senza allarmismo e personalizzandoli secondo le vostre esigenze  Alcune non sono indicazioni specifiche per il nostro viaggio nei Parchi degli USA, ma generali che io adotto sempre prima di una partenza. Magari vi annoierò perché le riterrete scontate, ma in primis per me non fa mai male darsi una rinfrescata.

BAGAGLIO: TROLLEY O ZAINO?

E’ un viaggio On the road a bordo di automobili, che potremmo apparentemente definire più comodo rispetto ad altri viaggi con mezzi pubblici.

Tuttavia, si tratta pur sempre di un abitacolo in cui viaggeremo in 6, quindi non possiamo esagerare con dimensioni e numero di colli. 

E’ importante che il bagaglio NON SIA pesantissimo e ingombrante, affinché il portabagagli possa ospitare tutti i trolley o zaini,  EVITANDO che chi sieda dietro (a turno) abbia zaini od oggetti addosso o tra i piedi.

Gli zaini sono chiaramente OK per questo viaggio, così come trolley di piccole dimensioni (da cabina per intenderci) o medie dimensioni, morbidi o rigidi, accompagnati da uno zaino dai 25 a 40 lt circa. 

Eccovi un'immagine, tratta da un viaggio in Brasile, che ritrae 2 bagagli a confronto


Alla sinistra potete notare un agile, snello, comodo e scattante trolley da cabina, stipato di ogni necessario per un viaggio di 20 giorni; alla destra un rinoceronte di ruote munito, di peso e dimensioni indecifrate, che fa venire voglia di lasciarlo li solo a guardarlo. I due sono appena sbarcati su una spiaggia fluviale direttamente da una chalana e vi lascio immaginare la faccia della proprietaria al solo pensiero di trainare fino alla pousada quel pachiderma di oltre 20 kg

Io parto spesso in questo modo: un regolare trolley bagaglio a mano (iso ryanair o similiari per intenderci) + uno zaino tipo quelli di scuola invicta (con chiusura estendibile). Mi sono sempre trovato comodo in questo modo, avendo la giusta manovrabilità anche per sollevare da terra il bagaglio lungo brevi tratti di terreni sconnessi. 

IL BAGAGLIO CON ITA E DELTA AIRWAYS

Il peso consentito per il bagaglio da stiva è di 23 kg per complessivi 158 cm di somma dimensioni LxLxH.

Neanche se ci mettete voi stessi nel bagaglio riuscite a sfiorare tale soglia 😅

Il bagaglio a mano ammesso non ha limiti di peso, le misure sono 56x35x23 (ovvero, il bagaglio da cabina di cui si parlava sopra).

E’ consentito il trasporto in cabina di un secondo collo (borsa da donna, zainetto, laptop, etc)

 

ABBIGLIAMENTO E CLIMA

Visiteremo i Parchi del Sud Ovest degli stati uniti nella stagione più calda, sebbene con alcune piccole differenze da zona a zona

  • Di giorno, in agosto si registrano mediamente temperature dai 30 ai 40 gradi ovunque.
  • La sera si registra sovente una forte escursione termiche, con temperature minime medie di 18°C, che a Moab, Cortez e Brice possono scendere a 12-15°C

Per ottimizzare lo spazio in valigia, è necessario piegare e stipare bene gli indumenti, non ammucchiarli e appallottolarli. Dargli un ordine, separando le t-shirt dalla biancheria o da pantaloni, vi aiuta a trovare subito le cose quando aprirete la valigia e soprattutto a non dover disfare e rifare la valigia ad ogni spostamento di albergo. Si mantiene spazio in valigia anche ripiegando una maglietta una volta che è usata e sporca: ammucchiarla solo perchè sporca significa solo occupare spazio inutilmente.

E’ indispensabile portare una scarpa bassa da trekking oppure, se non la avete, una comoda scarpa da ginnastica con adeguato grip, che risulterà fondamentale nelle frequenti escursioni, camminate e trekking che faremo. Per internderci, NON VANNO BENE le sneakers tipo Tiger, all stars, etc

Per il resto, ciabatte e infradito a vostra gusto.

E' importante portare almeno un pantalone lungo, magari uno più comodo, leggero e tecnico e un altro per uscire la sera. Inoltre, per chi soffre l’aria condizionata e data l’escursione termica che potremo avere in certe serate, va portata una felpa ed eventualmente un giacchetto primaverile per i più freddolosi.

Non sono amante dei cappelli, ma per chi pensa di usarlo, potrebbe essere utile nelle situazioni sotto al sole (di colore bianco o chiaro).

Se potete evitate magliette di colore nero o molto scure per il giorno, attirano di più il sole.

In valigia infilate un piccolo zainetto vuoto piegato, di quelli leggeri in tela (esempio eastpak): vi sarà utile nelle escursioni giornaliere.

Portate con voi 1 costume da mare ed un telo, che in viaggio l'occasione di un tuffetto in piscina può sempre capitare. Asciugamani in microfibra sono ideali perchè leggeri, poco ingombranti e si asciugano rapidamente.

 

MEDICINALI E LIQUIDI A BORDO

Non sono un medico, quindi prendete quanto vi dico come indicazioni su cosa Oste mette in valigia per se, perché non conosco eventuali vostre allergie o intolleranze. Il riferimento resta sempre il vostro medico curante.

In valigia è sempre utile un medicinale anti cagotto/dissenteria: i più conosciuti ed efficaci sono Normix e Loperamide. Personalmente uso il secondo, anche se non ne ho mai avuto bisogno. Calcolatene 1 SCATOLA A TESTA, NON 1 SCATOLA A CAMERA! Valutate se portare con voi anche una confezione di Bimixin. Non è allarmismo, ma serena consapevolezza che un cagotto può capitare 😉

Atri medicinali che porto sempre con me sono tachipirina per febbre e qualche bustina di antidolorifico (Oki, Nimesulide), un antibiotico in pasticche (uno che viene dato senza ricetta è l'amoxicillina ed è un generico, costa sui 4 euro), una penna per punturine di insetti. Una pomata gentalin beta (o equivalente) a base di cortisone rimane sempre molto comoda.

Le zone in cui viaggeremo non sono particolarmente umide, ma se avete spazio può risultare comodo un repellente antizanzara iso Autan, contenente il composto chimico DEET, sotto forma di comoda confezione Spray. 

Nota importante sui medicinali: se imbarcate la valigia, ricordate di portare con voi il sacchetto dei medicinali nello zainetto o borsetta che porterete con voi su in cabina, insomma nel vostro bagaglio a mano!

 

ALTRO

Vi suggerisco di portare con voi una bottiglina di amuchina o disinfettante simile.

Per chi lo usa (io io io!), portate 1 phon piccolo da viaggio, poichè non è scontato trovarlo nelle strutture in cui dormiremo.

Per chi dorme solo al buio completo, portate una mascherina per gli occhi: a volte possono esserci solo delle tende oscuranti senza le serrande…e chi si sveglia al minimo spiraglio di luce come me, consideri anche questo.

Gli occhiali da sole credo che saranno molto utili in questo viaggio, così come una protezione solare!

Ricordatevi un adattatore per la presa di corrente americana (sono in vendita anche adattatori e ciabatte con più prese, utili per chi carica simultamente lo smartphone e altre apparecchiature). La presa americana ha due lamelle, a differenza di quelle europee a due o tre cilindri.

Boh mi pare di aver detto tutto...e comunque facciamo sempre in tempo ad aggiungerlo.

Seguendo queste semplici indicazioni, il vostro bagaglio non peserà più di 12kg, parola di Oste

Repondi