Dan°

Parlo di me e del mio viaggiare: 

Daniele (o Dan°, specie su CouchSurfing e Vagabondo ) è un TOUR LEADER DI VAGABONDO

Viaggiare è sempre stata una passione, per me. Quando poi ho cominciato a farlo seriamente, e per seriamente intendo seriamente (il giro del mondo in due anni e mezzo è un esempio possibile, anche se non esaustivo), ho capito che la passione voleva in qualche modo trasmettersi anche ad altri. Voleva... Poteva, certamente, e forse pure Doveva. Ovvero, mi sembrava "giusto" che anche altri potessero accorgersi di quanto il mondo è bello se solo si va sotto la crosta dorata e patinata delle vacanze-tutto-compreso (che io non disprezzo, ovviamente, ma che non sono il mio pane, per esperienza personale).
Ho fatto un po' di cose, se mi guardo indietro, tutte orbitanti intorno a questa consapevolezza, e tutte forse utili per realizzare il sogno di fare quello che mi piace per professione. Ce n'è tante ancora che potrei e potrò fare, e spero che anch'esse siano passi avanti nella stessa direzione.
...
Per il resto: sono bello, alto, intelligente e, soprattutto, immensamente modesto Occhietto

p.s.: a proposito, sono quello con meno peli, nella foto...


Note biografiche (per i più curiosi): Daniele nasce a Desenzano del Garda agli inizi degli anni ‘70. Presto, la sua famiglia si trasferisce a Vicenza, e da allora è un abitante più o meno assiduo della provincia dei magnagati, pur non partecipando delle abitudini alimentari dei suoi abitanti. Studi scientifici ed una passione per gli astri l’hanno portato a frequentare la facoltà di Astronomia all'Università di Padova, ma non ha raggiunto il non-sospirato pezzo di carta ed ha cominciato a lavorare nel campo dei computer. Computer che gli piacciono, e con cui gli piace pastrocciare. Secondo la Microsoft, una delle società che lo hanno certificato, è un Amministratore di Sistema, ma negli ultimi tempi si era occupato prevalentemente di programmazione e di sviluppo di pagine web... questo, prima di mettersi davvero in viaggio: fino a qualche anno prima, infatti, si era limitato ad escursioni di alcune settimane tra i Paesi europei, ma nel 2003 fa il grande balzo e visita varie nazioni del continente asiatico. Nel marzo 2004, parte per un viaggio ancora più grande: il giro del mondo, che porta a termine in circa 800 giorni attraversando 4 continenti e 26 Paesi (e raggiungendo mete che lo mettono in cima alla lista dei più invidiati di molti conoscenti: la Patagonia, le isole Galapagos, l'isola di Pasqua, l'Hokkaido giapponese, la Nuova Zelanda ecc. ecc.). Tra le sue altre passioni ci sono le lingue (ne parla bene 4, tra cui l'Esperanto, ed in almeno un altro paio riesce a farsi capire), la fotografia, il cinema, le buone letture e l'acqua (intesa come elemento in cui nuotare, fare snorkelling o immersioni o - più mollemente - immergersi). Tiene varie conferenze, sia nel vicentino sia fuori provincia, sui suoi viaggi, e propone il materiale raccolto durante il giro del mondo per pubblicazioni varie (la sua massima aspirazione sarebbe realizzare un libro fotografico di quell'avventura); collabora con alcuni giornali e riviste, scrivendo articoli di viaggio su itinerari particolari o Paesi lontani (e pure vicini); è membro di varie comunità di ospitalità gratuita, per le quali in alcuni casi si occupa di gestione di gruppi locali e organizzazione di eventi. Ama portare in giro altri viaggiatori perché, non essendo geloso delle sue scoperte, ritiene che il mondo sia bello abbastanza per essere gustato da tutti, secondo i propri ritmi; e si è accorto che ogni nuova esperienza di viaggio, con nuovi compagni di viaggio, lascia alla fine tutti più ricchi.

In solitaria, spesso, per un motivo molto semplice: mi riesce difficile dedicare meno di un mese ad ogni paese, ed a questi ritmi è difficile trovare compagni di viaggio che lo siano dall'inizio alla fine. Quando posso, in gruppo, per apprendere dai suoi componenti le varie sfaccettature di ciò che visito (sperando che loro possano fare altrettanto, ovviamente).

 

Le cose più carine che Scrivono di lui come Tour Leader:
(i voti vanno da un minimo di 1 a un massimo di 5)

Gruppo Uganda tra i gorilla di montagna 17-07-2013
5
Il nostro TL era Dan,persona preparata, professionale e sopratutto un amico di viaggio.
4
Ha gestito molto bene il viaggio.
5
Daniele è stato il TL perfetto: professionale, affidabile. attento e socievole con tutti. Fossero tutti così....

Dove sono stato

Viaggi futuri Interessi Modi di viaggiare
Marocco, Tanzania, Antartide, Cina, India, Islanda, Portogallo
  • Archeologia e storia
  • Arte e musei
  • Avventura
  • Centri storici
  • Città e metropoli
  • Cultura e Tradizioni
  • Il sentirsi "in Viaggio"
  • Mare
  • Montagna
  • Natura
  • Paesaggi lontani
  • A Piedi
  • Auto
  • Autostop
  • Barca
  • Bicicletta e/o MB
  • Camper
  • Come viene...
  • Fuoristrada
  • Mezzi pubblici

Dan°

Ritratto di Dan°
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Iscritto: 9/11/2009
Nome: 
Daniele
Sesso: 
M
49 anni
Orientamento: 
Etero
Amore e relazioni: 
Ma saranno cavoli miei?
Bambini: 
No, non fa per me
Religione: 
Agnostico (e felice di esserlo)
Che faccio nella vita: 
Accompagnatore turistico/tour leader... soprattutto, viaggiatore
Lingue parlate: 
Italiano, Inglese, Esperanto, Spagnolo, Portoghese (um pouco), Francese (un petit peu)
Il mio Sito o blog
Io su GooglePlus
Io su Youtube


Libri letti

Tour Leader

Cosa ho scritto