Mongolia

Mongolia: dal deserto alle foreste, dagli antichi monasteri buddisti agli accampamenti di ger, le famose yurte dei nomadi.

  • Viaggi di Vagabondo

    Mongolia ad oltranza

    Incontrare i cammelli lungo la strada, vedere all’orizzonte i cavalli che corrono o le nuvole che si specchiano nei laghi e assaporare l’infinito dell’orizzonte: la Mongolia è tutto questo e molto di più.

Sui nostri viaggi in questo paese

Mejet, la guida locale.
Alcuni anni fa una vagabonda D.O.C., Graziella, ha viaggiato molti mesi in Mongolia al fianco di una guida innamorata del suo paese, il geologo Mejet. Graziella ha pubblicato su Vagabondo tutto quello che scoperto in una Guida pratica per viaggiare in Mongolia. Questo ci ha spinto ad incontrare Mejet che ora è la guida di Vagabondo in Mongolia!

Trova compagni di viaggio

Vagabondi all'estero

Vogliono andare in Mongolia

Cambia destinazione

  • Capitale: ULAAN BAATAR
  • Popolazione: 2.504.000 (come Roma città)
  • Superficie: 1.564.160 Km2 (5 volte l'Italia)
  • Fuso orario: +7 ore rispetto all'Italia, +6 durante l'ora legale.
  • Lingue: Mongolo, scritto in caratteri cirillici. Solo nelle città e fra chi lavora con i turisti è possibile trovare una certa conoscenza dell'inglese.
  • Religioni: Buddismo, religione sciamanica nelle aree più sperdute.
  • Moneta: Tughrik
  • Prefisso per l'Italia: 0039
  • Prefisso dall'Italia: 00976

Clima: quando andare?: 

Giugno, Luglio e Agosto. D'inverno la temperatura scende a oltre -40° ...e mi pare che con questo non ci sia altro da aggiungere!

Documenti necessari: 

Passaporto valido 6 mesi e visto d'ingresso, da fare in Italia, prima di partire (costa 70 euro circa). Ultimamente pare facciano di tutto per rendere burocraticamente più difficile l'accesso al paese per i viaggiatori indipendenti, che non hanno prenotato con operatori turistici Scusa...