Armenia

  • Viaggi di Vagabondo
    Armenia

    Il viaggio frequenterà gli autentici mercati armeni di cibo, artigianato, fiori.
    Ci sarà occasione di fare vari assaggi di specialità culinarie armene e conoscere il ritmo della cucina in relazione al calendario sacro popolare. Talvolta se disponibile opzionale teatrale di balletto armeno

Dritte e consigli per viaggiare

Letture consigliate

- Nadia Pasqual “ARMENIA, antichi monasteri cristiani e montagne maestose sulla Via della Seta”, POLARIS 2010.(La prima guida dell'Armenia in italiano)

 - Antonia Arslan La masseria delle allodole - Rizzoli 2004( la storia della famiglia dell'autrice, romanzata)

- Orfalian S. Le mele dell'immortalità. Fiabe armene, Guerini e Associati, Milano, 2000

 - Emanuele Aliprandi, "Le ragioni del Kharabakh- la storia di una piccola terra e di un grande popolo" - &Mybook 2010

- Antonia Arslan, Levon Zekyan, La Storia degli Armeni, Guerini e Associati, 2002

- Henry Morgenthau Diario 1913-1916, le memorie dell'ambasciatore americano a Costantinopoli negli anni dello sterminio degli armeni.Guerini e Associati 2010

e alla fine consigliamo un libro fantastico di una scrittrice turca
La bastarda di Istanbul di Elif Shafak
Traduzione di Laura Prandino – Rizzoli
“A causa della frase sulla tragedia armena – tuttora un tabù in Turchia – pronunciata nel romanzo dallo zio Dikran, Elif Shafak è stata denunciata e rinviata a giudizio per "oltraggio alla Turchità", un reato contestato in altre occasioni anche al premio Nobel Orhan Pamuk e ad altri intellettuali e giornalisti. Il tribunale ha poi deciso per il non luogo a procedere.”
 
Il ricco opuscolo ARMENIA COLORI E PROFUMI di Shusan Martyrosan vi sarà distribuito in viaggio dall’autrice stessa.

Nota: da mettere nella sezione libri!!

Scritta da: Vagabondo0

Sui nostri viaggi in questo paese

  • TESTI INTERESSANTI 

  •  - Nadia Pasqual “ARMENIA, antichi monasteri cristiani e montagne maestose sulla Via della Seta”, POLARIS 2010.(La prima guida dell'Armenia in italiano)

     - Antonia Arslan La masseria delle allodole - Rizzoli 2004( la storia della famiglia dell'autrice, romanzata)

    - Orfalian S. Le mele dell'immortalità. Fiabe armene, Guerini e Associati, Milano, 2000

     - Emanuele Aliprandi, "Le ragioni del Kharabakh- la storia di una piccola terra e di un grande popolo" - &Mybook 2010

    - Antonia Arslan,...

Continua a laggere sui nostri viaggi in Armenia...

Trova compagni di viaggio

Vagabondi all'estero

Cambia destinazione

  • Capitale: Jerevan
  • Popolazione: 3,2 milioni (1/20 dell'Italia)
  • Superficie: 29.800 Km2 (1/10 dell'Italia)
  • Fuso orario: +3h rispetto all'Italia.
  • Lingue: la lingua ufficiale è l'armeno; il russo è diffuso. L'inglese solo nella capitale, nei luoghi più turistici.
  • Religioni: cristiana apostolica di rito armeno con minoranze di cattolici, protestanti, musulmani e testimoni di Geova.
  • Moneta: DRAM Armeno (AMD)
  • Prefisso dall'Italia: 00374

Clima: quando andare?: 

Il clima è sempre molto secco. Freddissimo d'inverno, molto caldo d'estate, ottimo nelle stagioni intermedie.

Documenti necessari: 

Passaporto, ovviamente. Visto obbligatorio. È possibile ottenere un visto per un solo ingresso e fino a 21 giorni di soggiorno all'aeroporto o presso i valichi terrestri, ma deve essere pagato con moneta locale. Questo visto può essere ottenuto anche via internet, www.armeniaforeignministry.com. Stampate e portate con voi l'email di risposta. Visti oltre le 3 settimane vanno richiesti in ambasciata PRIMA di partire!