Oman On The Road

Paesi visitati Tipo di Viaggio
Oman Viaggi di Gruppo

Viaggio in Oman On The Road tra suq, villaggi immersi in piantagioni di datteri e pozze di acqua in cui tuffarsi. E ancora il Grand Canyon d'Arabia, il deserto e le sue dune di sabbia, spiagge bianche e se siamo fortunati tartarughe e delfini che nuotano in mare. Il Sultanato ci attende. 

image

OMAN ON THE ROAD

DURATA:

9 giorni - Partenze da Roma e Milano (partenze da altri aeroporti su richiesta e previa disponibilità)

QUOTA:
€ 1190 euro a persona
Supplemento Natale e Capodanno: 300 euro a persona
Supplemento Pasqua e ponti: 200 euro
CASSA COMUNE: € 490 a persona
da aggiungere alla quota base e versare in loco (Cos’è e come funziona la cassa comune?
PERIODO: da ottobre ad aprile
DIFFICOLTA': 

Si dorme una notte in tenda nel deserto e si guida direttamente l'auto con (pochi) tratti sterrati. Richiesta voglia di condivisione.

 GRUPPO:

Minimo 4/5 partecipanti. Massimo 11 + il Vagabondo Doc

  Possibili eccezioni: a volte potremmo confermare il gruppo anche a 3 partecipanti + il Vagabondo Doc oppure chiudere il gruppo prima del raggiungimento del numero massimo. 
Sul forum di viaggio trovate sempre gli aggiornamenti per ogni singolo gruppo. 
 

Per informazioni scrivete a staff@vagabondo.net oppure telefonate al 333 2675541

COSA SERVE SAPERE?

image
QUOTA

COSA COMPRENDE

image
TIPOLOGIA VIAGGIO

FREAK STYLE
image
VISTI E DOCUMENTI

 INFORMAZIONI UTILI
image
DA SAPERE
DOVE SI DORME? COME CI SI MUOVE?  
image
ITINERARIO VIAGGIO

TAPPA GIORNO PER GIORNO 
image
DATE E PARTENZE

VEDI TUTTE LE DATE PREVISTE 

image

 

 

Da sapere Mi informo...

I viaggi on the road richiedono sempre molto adattabilità essendo nel complesso itineranti e stancanti. Tutto il gruppo è partecipe in modo attivo per gli spostamenti.
C'è chi guida, chi aiuta con le mappe o con il navigatore, chi si preoccupa di pensare alla musica... Serve quindi avere tanta voglia di condivisione e ricordarsi che si è tutti partecipi e protagonisti. 
Da mettere in conto in questo caso possibili difficoltà per la guida nel deserto. 

1. Dove si dorme?
Si dorme in alberghetti semplici tutte le notti tranne una che si passerà in una tenda nel deserto. 
Non è possibile richiedere stanze singole: sistemazione camere on the road e questo proprio per la filosofia di questo viaggio che richiede un alto spirito di adattamento e condivisione.

2. Come ci si muove?
In auto guidata direttamente dal gruppo. Viaggio On the Road di Vagabondo, leggere bene come funziona.

image

 

Oman On the Road in breve

L'Oman è un sultanato che ha visto una grande ascesa negli ultimi anni. Se fino a 20 anni fa l'energia elettrica era ancora presente solo in alcune città, oggi l'Oman mostra ricchezza e benessere che sfocia nel lusso a tratti. Tanti i viaggiatori che scelgono di visitare l'Oman per le sue coste irregolari, le sue spiagge tranquille, l'accoglienza degli abitanti, le oasi e i deserti: gli scenari sono da cartolina! 

image

 

Itinerario Oman On The Road

GIORNO 1: ITALIA - MUSCAT
GIORNO 2: MUSCAT : VISITA
GIORNO 3: MUSCAT - JABRIN - BAHLA - NIZWA (239KM)
GIORNO 4: NIZWA - WADI GHUL - JABEL SHAMS - NIZWA (198KM)
GIORNO 5: NIZWA - BIDIYAH - WAHIBA SANDS (181KM SU STRADA NORMALE + TRAGITTO PER IL CAMPEGGIO SU STERRATO/SABBIA)
GIORNO 6: WAHIBA SANDS   - WADI BANI KHALID - RAS AL HADD (175KM)
GIORNO 7: RAS AL HADD -  WADI AL SHAB - WHITE BEACH - SINKHOLE DI  BIMMAH – MUSCAT (266KM)
GIORNO 8: MUSCAT  (GIORNO LIBERO DI MARE)
GIORNO 9: MUSCAT - ITALIA

image

_______________________________________________ 

Programma viaggio Oman On The Road giorno per giorno


GIORNO 1: ITALIA - MUSCAT
Volo dall’Italia. A seconda dell’orario di partenza del nostro volo potremo arrivare nella capitale omanita in serata oppure la mattina presto del secondo giorno.  
All’arrivo ritiriamo subito le nostre auto e a seconda dell’orario andiamo a dormire oppure iniziamo la visita della città. Siamo in Oman!

________________________________________________

GIORNO 2: MUSCAT
La giornata di oggi è dedicata alla visita della capitale dell’Oman, una delle città che più affascinano grazie alla sua atmosfera autentica.
Iniziamo la visita immergendoci subito nell’islam sunnita di questo Paese con la moschea Sultan Qaboos Grand Mosque. Per accedere è necessario indossare abiti ampi per coprire braccia e gambe e per le donne è richiesto il capo coperto. E’ possibile noleggiare un’abaya (lungo camice usato nei paesi Arabi) all’ingresso lasciando in deposito un documento di identità. Proseguiamo poi con il suq di Muthra e facciamo una bella passeggiata anche lungo la Corniche ovvero il lungomare di questo quartiere. Possiamo poi raggiungere il Riyam Park e l’enorme incensiere bianco che svetta sulla collina: da qui si gode un bel panorama sulla città.
Non molto distante da Al Riyam Park c’è l’Al Alam Palace, il palazzo cerimoniale del sultano Queboos. Non è possibile visitare gli interni del palazzo, ma solo sbirciare dal cancello.
Inoltre per chi vuole è anche possibile visitare il museo  Bait Al Zubair Museum sulla storia della città. Notte a Muscat.

image

________________________________________________

GIORNO 3: MUSCAT - JABRIN - BAHLA - NIZWA (239KM)
Oggi lasciamo Muscat e partiamo per la nostra avventura on the road in Oman! Guidiamo verso sud ovest per raggiungere la città di Nizwa, ma prima di fermarci qui facciamo una deviazione a Jabrin per visitare il castello e a Bahla per visitare il forte e le sue botteghe di ceramica. Rientriamo poi a Nizwa dove, se abbiamo ancora tempo, visitiamo il forte (altrimenti rimandiamo la visita alla mattina del giorno 5). Pernottamento a Nizwa.

________________________________________________

GIORNO 4: NIZWA - WADI GHUL - JABEL SHAMS - NIZWA (198KM)

Dopo colazione ci inoltriamo in quello che viene definito il Grand Canyon d’Arabia: il Wadi Ghul, su cui svetta il Jabel Shams, la montagna più alta dell’Oman (3.009m) detta anche “montagna del sole” perché si ritiene sia il primo punto in cui sorge il sole. La strada si inerpica su per la montagna, un tornante dopo l’altro, ed è per la maggior parte asfaltata fatta eccezione per gli ultimi chilometri che sono ancora sterrati. Ci fermeremo per goderci ed immortalare il bellissimo panorama che ci si aprirà davanti, circondati da caprette e qualche venditore omanita di tessuti e bracciali. Non dimenticate una maglietta perchè qui su la temperatura scende di qualche grado. Riscendendo verso Nizwa facciamo tappa nei villaggi di Al Hamara, considerato uno dei più antichi del paese e Misfat Al Abriyeen, circondato da palme da dattero e terrazzamenti per l’agricoltura che offre un colpo d’occhio davvero suggestivo.

Pernottamento a Nizwa.

________________________________________________

GIORNO 5: NIZWA - BIDIYAH - WAHIBA SANDS (181KM SU STRADA NORMALE + TRAGITTO PER IL CAMPEGGIO SU STERRATO/SABBIA)

Lasciamo Nizwa e ci dirigiamo verso sud, in direzione di Bidiyah ovvero la porta di ingresso per il Wahiba Sands il deserto dell’Oman ancora abitato da tribù di Beduini. Qui nel primo pomeriggio incontriamo i responsabili del nostro accampamento che ci scorteranno nel tragitto sulle dune fino al campo tendato dove passeremo la notte. Pronti a godervi una serata sotto le stelle nel deserto omanita? Sarà un’esperienza indimenticabile. Notte in tenda nel deserto.

image

________________________________________________

GIORNO 6: WAHIBA SANDS - WADI BANI KHALID - RAS AL HADD (175KM)

Oggi lasciamo il deserto e raggiungiamo la costa, ma prima di raggiungerla facciamo una piacevolissima deviazione per il Wadi Bani Khalid. Attraversiamo i monti Hajar Orientali, tra piantagioni e villaggi, e raggiungiamo una bellissima sorgente d’acqua circondata da palme in cui poterci tuffare (NB: portate una maglia e dei pantaloncini da poter indossare sopra il costume per fare il bagno!). C’è anche una piccola zona picnic in cui poter pranzare. Nel pomeriggio ripartiamo verso Ras Al Hadd dove faremo sosta per la notte, ma l’appuntamento più importante qui cade nella vicina riserva di Ras Al Jinz, riserva naturale. In questa zona protetta varie specie di tartarughe, tra cui alcune tristemente in via di estinzione, vengono a deporre le loro uova. Le tartarughe arrivano sulla spiaggia di Ras Al Jinz tutto l’anno, ma i periodi migliori sono il mese di luglio (ma fa davvero troppo caldo per viaggiare in Oman in questo periodo) e il periodo settembre-novembre quando, oltre alla deposizione delle uova, si può assistere alla loro schiusa. Sappiamo però che con madre natura non si possono fissare appuntamenti, quindi speriamo anche nella giusta dose di fortuna!

NB: L’avvistamento è possibile solo tramite visita guidata, ma i posti sono limitati e vanno prenotati in anticipo. Sono generalmente disponibili due orari: le 9 di sera o le 5 di mattina, da vedere quale troviamo libero.

________________________________________________

GIORNO 7: RAS AL HADD -  WADI AL SHAB - WHITE BEACH - SINKHOLE DI  BIMMAH – MUSCAT (266KM)

Oggi percorriamo la costa che da Ras Al Hadd ci riporta a Muscat. Sono poco meno di 300km ma saranno intervallati da piacevolissime soste. Lasciamo Ras Al Hadd alle nostre spalle e superiamo la città portuale di Sur (a meno che non vogliate fare una breve sosta anche qui!) e raggiungiamo il Wadi Shab, uno dei wadi più belli del paese con la sua pozza d’acqua turchese e gli oleandri in fiore tutto l’anno. In questo wadi è anche possibile fare un’escursione di circa due ore per raggiungere una grotta parzialmente sommersa. Se decidete di fare l’escursione non dimenticate di portare con voi una scorta di acqua e scarpe adatte.

Dopo il bagno nelle pozze d’acqua del wadi, non può mancare un primo bagno nel Mar Arabico: facciamo così tappa a White Beach, poco distante dal wadi Shab. Una distesa di sabbia bianca e acqua turchese (in alternativa potete anche optare per Tiwi beach, che trovate invece sulla strada poco prima del wadi Shab).

Assolutamente imperdibile poi una sosta al sinkhole di Bimmah, all’interno del Hawiyat Najm Park. Si tratta di una dolina calcarea piana di acqua incredibilmente cristallina. Anche qui è possibile fare il bagno!
Stanchi per le tante nuotate ma felici rientriamo a Muscat, dove pernottiamo.

image

________________________________________________

GIORNO 8: MUSCAT  (GIORNATA LIBERA)

Oggi giornata libera di relax a Muscat, che potremo sfruttare per godere un po’ di sole e mare prima di rientrare in Italia. Potremo optare per la spiaggia di Al Qurum oppure per qualche altra più isolata. Per chi volesse è possibile anche dedicare parte o tutta la giornata a qualche escursione in barca per snorkeling o immersioni nella riserva marina delle Isole Daymaniat, un gruppetto di nove isole rocciose disabitate a 15km al largo della costa, considerate uno dei luoghi migliori per snorkeling ed immersioni in Oman. Qui è possibile avvistare tartarughe, delfini, squali balena, barracuda, mante, squali leopardo oltre che una ricca barriera corallina. (Nota: L’escursione è un po’ costosa e per questo la consideriamo come un’attività opzionale, lasciando a voi la scelta).

Se il nostro volo parte in notturna, in serata andiamo in aeroporto. In caso contrario ultimo pernottamento a Muscat.

________________________________________________

GIORNO 9: MUSCAT - ITALIA
Volo di rientro per l’Italia.

________________________________________________

image

 

 

Quota 

€ 1190 euro a persona
Supplemento Natale e Capodanno: 300 euro a persona
Supplemento Pasqua e ponti: 100 euro

________________________________________________

Cassa comune

Cassa comune: € 490 a persona

La cassa comune è una previsione di spesa di tutte quelle voci che non sono incluse nella voce “la quota include” e come tale va intesa.  Questa previsione di spesa è calcolata in base ai viaggi precedenti o alla nostra esperienza nel caso di prime. Si versa solo una volta arrivati in loco e il valore è calcolato in base a dei costi medi. 
Per informazioni dettagliate vi invitiamo e leggere per bene qui: CASSA COMUNE DI VAGABONDO.

LA QUOTA INCLUDE:

- voli internazionali incluse tasse aeroportuali (franchigia bagaglio 20kg)
- auto 4W  a nolo guidate dal Vagabondo DOC e da qualche partecipante al viaggio -leggete qui come funziona (dal giorno dell’arrivo fino alla sera del giorno 7).
- prima notte a Muscat (se il vostro volo arriva la sera del primo giorno, le notti incluse saranno 2).
- assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?


LA QUOTA NON INCLUDE (e per questo abbiamo stimato una cassa comune di € 490 euro): 

- pasti
- ingressi a siti e monumenti
- tutti i pernottamenti non inclusi, compresa la notte in tenda nel deserto
- benzina e parcheggi
- escursioni opzionali
- visto di ingresso (da richiedere a propria cura prima della partenza)

- Polizza annullamento (opzionale, da farsi a parte. Per richiedere preventivo scrivere a staff@vagabondo.net)

La quota può subire supplementi a seconda del periodo dell’anno, del numero degli iscritti o dei cambi repentini dei prezzi dei voli. A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo. Inoltre i supplementi non hanno MAI valore retroattivo e quindi valgono solo per i futuri iscritti. Sul forum specifico del viaggio trovate le cifre aggiornate di volta in volta e le ragioni di eventuali variazioni. 

 

VISTI E DOCUMENTI

PASSAPORTO: necessario passaporto  con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese

VISTO: necessario. E’ obbligatorio effettuare la richiesta di visto prima dell'ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police, procedendo on-line anche al relativo pagamento. Tale procedura è valida per tutti i cittadini dell’Unione Europea e per le nazionalità incluse nella lista “Country List 1”. I visti turistici hanno una validità di 30 gg. Dopo la registrazione sul sito, è necessario effettuare la richiesta come "Unsponsored visa", accedendo al form "26B Tourist Visit Visa" per i cittadini italiani.

VACCINAZIONI: non sono previste vaccinazioni obbligatorie e neppure consigliate per chi arriva dall’Italia. Sempre bene però chiedere consulto all’Asl di riferimento o al proprio medico di base.


 

 

DATE E PARTENZE PREVISTE PER QUESTO VIAGGIO:

Partenza e Ritorno Iscritti, Status, TL Note Prenotazioni Forum
Gio 27/12/2018
-
Ven 4/1/2019
11
Completo
Shella

→ COMPLETO (non è più possibile iscriversi a questo gruppo)
Con il vagabondo doc Carlo /
Shella. Iscritti 4 vagabondi + 7 vagabonde. Età degli iscritti da 37 a 57 anni

- Prenotami!  Forum! 
Sab 5/1/2019
-
Dom 13/1/2019
0
Da confermare
- Prenotami!  Forum! 
Sab 19/1/2019
-
Dom 27/1/2019
1
Da confermare

Vagabondo doc da nominare. Iscritto un vagabondo di 33 anni

- Prenotami!  Forum! 
Sab 9/2/2019
-
Dom 17/2/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Sab 2/3/2019
-
Dom 10/3/2019
2
Da confermare
Pici

Con la vagabonda doc Lara / Pici. Iscritti un vagabondo e una vagabonda. Età degli iscritti da 29 di 38 anni

- Prenotami!  Forum! 
Sab 23/3/2019
-
Dom 31/3/2019
1
Da confermare

Con la vagabonda doc Miriam/ miri miri

- Prenotami!  Forum! 
Sab 6/4/2019
-
Dom 14/4/2019
0
Da confermare
- Prenotami!  Forum! 
Mar 23/4/2019
-
Mer 1/5/2019
1
Da confermare
Marialauradr

PONTE DEL 25 APRILE e 1 MAGGIO IN OMAN. PIANO VOLI DISPONIBILE

Con la vagabonda doc Marialaura / Marialauradr. Iscritto un vagabondo di 64 anni

- Prenotami!  Forum! 

Vagabondo viaggia senza inquinare

Lo sapevi?

Viaggi di Vagabondo