Florida con i bambini

I vostri bambini vi ringrazieranno per tutta la vita per averli portati a Disney World Orlando. Ma la Florida non è solo parchi divertimento e gli faremo visitare anche molto altro.

Florida con i bambini
Durata: 9 o 15 giorni
Costi:

Adulti 1900 euro a persona.

Sconto Bambini da 6 a 11  anni: 200 euro.
Sconto Bambini da 2 a 5 anni: 300 euro.
Bambini da 0 a 1 anno gratis.

In luglio supplemento 100 euro
In agosto e a Natale e Capodanno supplemento 300 euro.

Supplemento Estensione Everglades e Keys:
- 400 euro a persona adulti
- 200 euro bambini.

Cassa comune  da 900 a 1050 USD (dipende da che gruppo siete, vedi sotto) per le spese in viaggio.

Trasporti

Auto a nolo guidate da Vagabondo DOC e partecipanti

Difficoltà


Viaggio facile ma itinerario intenso. Per bambini abituati a viaggiare.

Fauna locale potenzialmente indesiderata: le zanzare (portate l'Autan!) ma anche nutrie e alligatori. Non dimentichiamo i procioni e qualche pupazzo Disney molesto.

 

 Per informazioni scrivete a staff@vagabondo.net oppure telefonate al 333 2675541 

programmi qui sotto

Al momento non sono previste date di viaggio in questo luogo.
Per maggiori informazioni scriveteci!


Vagabondo viaggia senza inquinare

Nota (doverosa) sul viaggio

Forse a qualcuno sembrerà strano che Vagabondo organizzi un viaggio a Disneyland, proprio noi che facciamo viaggi avventurosi ed eticamente responsabili. Quindi vi spieghiamo perchè.

Educare i bambini a viaggiare non è una cosa semplice e spesso ci sentiamo raccontare dai genitori che ai loro figli piace stare davanti alla tv e giocare alla playstation tutto il giorno. Dire ad un bambino del genere "Lascia a casa la playstation a andiamo in Mongolia" non ci sembra una buona idea, noi siamo responsabili, non dei fanatici oltranzisti! E soprattutto siamo realisti: a questi bambini Disneyland piacerà molto, è inutile fare finta di no.

Ma quello che cerchiamo di fare con questo viaggio è educarli a capire che OLTRE a Disneyland c'è anche altro e a fargli scoprire un nuovo tipo di viaggio, quello in gruppo, con altri bambini e con i loro genitori che vanno alla scoperta di un paese per loro nuovo. Questa sarà per loro una prima occasione di esplorazione che mescola una cosa che a loro nota (il mondo dei cartoons) con un'altra parte del viaggio più avventurosa.

E noi speriamo che per il prossimo viaggio ci chiedano il Guatemala o il Vietnam e che quando cresceranno se ne andranno in giro con lo zaino ospitati dai barcaioli.

I parchi divertimenti di Orlando

Ad Orlando ci sono 2 grandi famiglie di parchi:
- quelli della Disney
- quelli della Universal
entrambi bellissimi (impossibile decretare quali siano i migliori).

Come scegliere quali visitare?

La scelta dipende, secondo noi, dall’età e dagli interessi dei vostri bambini.

Poi dovendo scegliere vi consigliamo di saltare Magic Kingdom perché è assolutamente identico a Disneyland Parigi, che magari avete già visto o avete in programma di vedere nei prossimi anni.

Ecco qui  la lista dei maggiori:

Universal's Islands of Adventure
Universal Studios Florida
Disney's Animal Kingdom
Magic Kingdom
Discovery Cove
Disney's Hollywood Studios
Epcot
Disney's Typhoon Lagoon Water Park

Boicottiamo invece senza indugio il Seaworld Orlando per come hanno trattato e trattano il personale che ci lavora (molti addestratori sono morti divorati dalle orche) e le orche stesse. Se non sapete nulla di questa storia guardate il belissimo documentario Blackfish.

 

Florida on the road con i bambini è un viaggio con auto a nolo... leggi qui come funziona: 

Viaggi on the road di Vagabondo con auto a nolo

La Florida è visitabile tutto l'anno. E' il paese del sole, del relax e del divertimento. Le sue autostrade sono grandi e comode e le sue spiagge bianche. E' una terra di sogno e fantasia in cui è possibile immergersi totalmente vivendo nei parchi divertimenti e visitando la base spaziale di Cape Canaveral. E' il posto giusto per sportivi e salutisti. E' la Mecca dell'abbronzatura.
Ma è anche un paese con una storia e un'attualità difficile, in cui persistono contrasti sociali e culturali da conoscere e studiare. Una buona parte della popolazione è di origine centroamericana e la lingua, la cucina e la musica ne hanno assorbito le interessanti caratteristiche.
Altro pregio da non sottovalutare è che è stata da sempre meta di vacanze e pellegrinaggi di artisti, che qui venivano a svernare e a creare nuove opere. Hemingway per esempio.

Come difetto per i viaggiatori ce n'è solo uno: quello in Florida è un viaggio molto caro. Farlo in gruppo è l'ideale perchè si risparmia parecchio dividendo alloggio e auto.

 

Itinerario di viaggio

Giorno 1:  Italia - Orlando
Partiamo dall’Italia e in serata arriviamo a Orlando, dove subito ritiriamo le nostre auto in affitto e andiamo al nostro hotel.
L’impatto è grandioso: siamo davvero nella terra di Topolino e qui tutto è pensato a misura di bambino… o di adulto ritornato bambino! E’ inimmaginabile la quantità di divertimenti, musiche, pupazzi che incontrerete in questi giorni. Il mondo dei cartoons e delle favole cresce con noi e alcuni personaggi non li riconoscerete, ma i vostri figli ve li presenteranno, non vi preoccupate. Viceversa ci saranno vecchi personaggi che conoscete bene e introdurrete ai bambini.

La topografia stessa della città di Orlando è organizzata a seconda dei parchi e vi sembrerà di vivere sempre all’interno di un mondo fantastico totalmente avulso dalla realtà. Ma è questo il bello! Se non sarete troppo stanchi stasera potreste avere un’anteprima di ciò che vedrete nei prossimi giorni facendo un giro a Downtown Disney, che è una vera e propria isola dei divertimenti, con ristoranti, bar, discoteche.

Giorno 2: Orlando - Universal Studios di Orlando

Oggi ci dedichiamo ad Universal Island of Adventure e/o adUniversal Studios Florida, i due parchi della Universal creati con la partecipazione di Steven Spielberg. Sono basati interamente sulle attrazioni: giostre di tutti i tipi che scatenano l’adrenalina in bambini e adulti. Il parco è diviso in aree tematiche, ad esempio c’è l’aerea di Jurassic Park con montagne russe e barche che vi trasportano in una jungla popolata da giganteschi dinosauri, che sembrano proprio veri. Poi c’è l’area di Toon Laggon con giostre dedicate ai personaggi della vostra infanzia, come Braccio di Ferro e Betty Boop, e l’area dei Supereroi con la ricostruzione 3D di una passeggiata di Spiderman sui grattacieli e le montagne russe dell’incredibile Hulk. Visitando Universal Studios Florida  poi entrerete davvero nei film che avete amato.

Per completare la visita del mondo Universal di sera andiamo a City Walk, divertentissima area con bar e ristoranti a tema.

Giorno 3: Orlando Disney World

Il mondo Disney qui ad Orlando ha la sua casa ed i parchi sono tantissimi

Disney's Animal Kingdom
Magic Kingdom
Disney's Hollywood Studios
Epcot
Disney's Typhoon Lagoon Water Park
Disney's Blizzard Beach Water Park

Per oggi e per domani il gruppo deciderà quale parco visitare, tra questi.
Come abbiamo già scritto vi consigliamo di saltare Magic Kingdom perché è assolutamente identico a Disneyland Parigi.
Noi vi consigliamo sicuramente Animal Kindom, ma anche Epcot è molto bello se avete dei bambini interessati alla scienza e al futuro. Infine se fa molto caldo vi consigliamo il parco acquatico Disney's Typhoon Lagoon .

Giorno 4: Orlando Disney World

Altra giornata da dedicare ad un parco Disney a vostra scelta.

Giorno  5 : Orlando- Cape Canaveral - Vero Beach

Salutati Minnie e Topolino ci dirigiamo verso la costa est e ci fermiamo a Cape Canaveral, sicuramente una delle tappe più interessanti del nostro viaggio. Anche chi non è un appassionato dello spazio rimarrà impressionato dalla più famosa base aerospaziale del mondo! Chi non ha mai visto almeno una partenza dello shuttle? Qui si può rivivere quell'emozione. Perchè il genere umano da sempre è un inguaribile viaggiatore, curioso e desideroso di esplorare l'ignoto. Ce lo abbiamo dentro, siamo vagabondi dentro!
Da Cape Canaveral Neil Armstrong e Ed Aldrin partirono per il loro famoso viaggio sulla luna nel 1969. Successivamente tutte le missioni Gemini, Spacelab e Shuttle partirono da qui. Insomma, un pezzo di storia recente. Visiteremo la stazione spaziale, vedremo dove i razzi vengono montati sugli shuttle,  il centro di addestramento degli astronauti, vari razzi e shuttle e per finire la US Astronaut hall of Fame.
Dopo questa scorpacciata di scienza, riprenderemo le nostre auto e arriveremo al mare, a Vero Beach, una delle cittadine più belle della Golden Coast. Non è così caotica come altre località sulla costa. Di certo apprezzeremo le sue spiagge, il suo lungomare, il pittoresco Indian River Island Sanctuary, le piantagioni di arance.
Pernotteremo a Vero Beach.

 

Giorno 6: Vero Beach – Miami (220km)

Dopo un bagnetto partiamo per Miami percorrendo una delle principali interstatatali, la I95, abbandonandola per alcuni tratti per visitare alcune perle di questo tratto di costa.

Questa è una delle zone più turistiche del la Florida, si alternano spiagge bianche, località esclusive e campi da golf. Gli agglomerati di case sono piccoli, verdi e tranquilli. Un luogo insomma dove rilassarsi in un’atmosfera tropicale e festosa; insomma un po’ Miami Vice e un po’ party esclusivi di West Palm Beach.

Facciamo una sosta per visitare Fort Lauderdale. La sua particolarità (per cui alcuni la chiamano molto pomposamente Venezia d’America) sono i suoi canali, tant’è che gli abitanti spesso si spostano in barca, proprio come a Venezia!! Potremo fare due passi sullo Strip e spostarci fino a Port Everglades, il più grande porto per navi da crociera dopo Miami; e magari fare anche qui un po’ di spiaggia.

Arriviamo a Miami in serata.

Giorno 7 : Miami

Miami ci fa subito venire in mente il sole, la Florida è il "Sunshine state" per eccellenza! Terra ormai poco yankee e tanto multiculturale e soprattutto latina, tant’è che in questa città si è parla più spagnolo che inglese!!! In città c'è un’atmosfera tropicale, lunghe spiagge bianche, uomini e donne abbronzati che circolano sui rollerblades. Ma è anche una città ricca di posti da vedere e vivere, tra cui spiccano Ocean Drive e il suo famoso Art Déco District, con le case colorate e tipicamente liberty, ma anche i locali di Coconut Grove e negozi di Coral Way.

Ai nostri bambini piacerà molto il Miami Children’s Museum, un museo didattico  che si pone come obiettivo quello di far avvicinare i bambini alla vita e alle occupazioni quotidiane. Si può giocare a fare la spesa, a curare gli animali, a fare il pompiere o il pescatore.

Notte a Miami.

Giorno 8: Miami e nel tardo pomeriggio volo di rientro in Italia
Oggi un ultimo giretto per Miami, dove possiamo fare le ultime compere (per esempio al Bayside marketplace, che si snoda llungo la Biscayne Bay con oltre 150 negozi, caffè, ristoranti e gallerie). Nel pomeriggio  andremo all’aeroporto per il volo di rientro: bye bye Florida!!

Giorno 9: arrivo in Italia 

 

Estensione Everglades e Keys


Per chi ha più giorni di vacanza si può fare un’estensione di una settimana al parco delle Everglades e sulle spiagge di Key West.

 

Giorno 9:  Miami - Everglades
Oggi andiamo alle Everglades. Questo sensazionale parco nazionale è quanto ci resta di quella vastissima palude che prima dell'arrivo degli europei... era quasi tutta la Florida! Ma quel che resta è comunque parecchio: una palude di 200 per 80 km che occupa tutto il sud della Florida. Everglades significa "acqua erbosa" nella lingua degli indiani seminole, una tribù che non firmò mai alcun trattato di pace con il governo USA e che ora continua a vivere nella zona campando con la vendita di souvenir e con il gioco d'azzardo (che sarebbe vietato in Florida ma dato che la riserva dove  i 200 seminole rimasti vivono non è suolo americano... i loro casinò solo legali!).
Notte alle Everglades.

Giorno 10 Everglades National Park
Un'intera giornata dedicata alla visita dell’Everglades National Park, dove potremo fare diverse belle passeggiate a piedi lungo sentieri segnalati, ammirando la fauna e la flora.
Le Everglades sono un rifugio per uccelli migratori, coccodrilli, alligatori, la rarissima pantera della Florida, lamantini e altre specie rare. E poi tartarughe, cormorani, aironi grigi, procioni, opossum. Sicuramente vedremo molti uccelli e coccodrilli!
Chi ce l'ha nel proprio immaginario potrà are anche la gita sulle celebri barche a chiglia piatta col motore ad elica.
Dormiamo ancora nel parco.

Giorno 11: Everglades - Islamorada - Key West (270 km)
Oggi lasciamo il parco e ci dirigiamo verso la “chicca” della Florida: le Keys.
La parola “Keys”  deriva dallo spagnolo “cayos”, che vuol dire isole. In effetti le Keys sono una serie di isolette che partono dall’estrema punta della Florida e terminano con la famosa Key West, a sole 90 miglia da Cuba.
Per arrivarci percorriamo la famosa Overseas Highway, che da sola vale il viaggio. Ben 42 ponti collegano tutte le isole fino alla punta estrema delle Keys quindi le attraverseremo tutte, da Key Largo a Islamorada, dove potremo vedere i pescatori tirar su marlin e tarponi, fino ad arrivare a Key West.
Sono isole tipicamente tropicali e non ci sembrerà neppure più di essere negli USA: baie circondate da palme e mangrovie, barriere piene di pesci colorati, marine e baretti caraibici.
Notte a Key West.

Giorni 12 : Key West
Passeremo qui una splendida giornata.
Se vorremo visitare qualcosa ci sono il Key West Aquarium e la casa di Hemingway (Key West è stato uno dei luoghi dove questo straordinario scrittore ha vissuto). Per un altro tuffo nel passato potremo anche visitare il Mel Fisher  Maritime Heritage Society con vecchi tesori di galeoni spagnoli e, tappa immancabile, il Southernmost Point, il punto più a sud dell’intero continente Nord Americano con la famosa targa “Cuba è a sole 90 miglia da qui…”
Ma l'attività principale che faremo in queste giornate sarà lo snorkeling: nelle Florida Keys si trova la terza barriera corallina vivente del mondo e a Key west ci sono tantissime occasioni per fare una giornata in mare a vedere pesci meravigliosi.
E a fine giornata il rituale del tramonto a Mallory Square (in cui al tramonto compaiono artisti di strada e personaggi stravaganti) e per finire in uno dei numerosi locali di Duval Street.

Giorno 13: Key West - Miami
Lasciamo nel pomeriggio Key West e torniamo a Miami, dove si dorme.

Giorno 14: Miami e nel tardo pomeriggio volo di rientro in Italia
Oggi un ultimo giretto per Miami. Se non lo abbiamo già fatto visiteremo l’Art Déco District a Ocean Drive, un quartiere nato negli anni Trenta. Nel 1925 all'esposizione internazionale di Parigi era stato lanciato lo stile Art Decò e subito Miami si adeguò. La città è l'unica al mondo in cui si concentrino così tanti edifici (più di 800) di questo stile, che qui viene anche chiamato Tropical Art decò a causa delle influenze locali.
Nel pomeriggio  andremo all’aeroporto per il volo di rientro: bye bye Florida!!

Giorno 15: arrivo in Italia


La quota comprende:
- Il volo internazionale e le tasse aeroportuali
- auto a nolo guidate dal Vagabondo DOC e da qualche partecipante al viaggio - leggete qui come funziona
- i 4 pernottamenti a Orlando - camera tripla o quadrupla con bagno privato - in genere una camera a famiglia - gli altri  pernottamentiverranno pagati con la cassa comune.
- l'Esta per chi ne ha bisogno
- Assicurazione sanitaria e bagaglio.

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo DOC, che sarà uno dei guidatori delle auto.

Non comprende - Verra fatta una cassa comune che servirà a pagare:
- i pernottamenti  (salvo a Orlando dove sono inclusi) in motel, alberghi, ostelli e guest house
- i pasti
- biglietti di ingresso ai parchi
- la benzina
- supplemento camera doppia (a richiesta, a seconda della stagione e della disponibilità)

La Cassa comune

Quanto mi costano queste cose:
Abbiamo previsto una cassa comune di
- 750 EURO a persona se i gruppi mangiano nei fast food, nei ristorantini a prezzo fisso o al sacco,
- 1050 EURO a persona per i gruppi che mangiano al ristorante ordinando alla carta.
Se fate metà e metà sarà una cifra intermedia.
(nella previsione di cassa abbiamo calcolato il biglietto di ingresso di 3 parchi divertimenti di Orlando, che costano più o meno 100 USD a parco)

Dato che adulti e bambini in Florida pagano quasi sempre lo stesso non abbiamo calcolato una cassa comune adulti e una bambini, ma il nostro Vagabondo DOC sarà bravissimo a gestire salomonicamente la vostra cassa comune restituendo l'esatto ammontare degli sconti bambini e applicando formule matematiche a seconda dell'età e della fame dei vostri figli, in modo che nessuno spenderà un dollaro di più o di meno di quanto avrebbe speso in un viaggio non di gruppo.

Cassa comune per l'estensione: 500 USD.

 

Per informazioni scrivere a staff@vagabondo.net o telefonare al 333 2675541

Racconti di gente che ha fatto questo viaggio

Lo sapevi?

Viaggi di Vagabondo