Chiapas e Yucatan freak style

Paesi visitati Tipo di Viaggio
Messico Viaggi di Gruppo, Viaggi Freak Style

Alcuni dei siti archeologici più famosi al mondo sono proprio qui. E poi città coloniali, comunità indigene, spiagge da sogno e racconti che vanno visti più che ascoltati: l’itinerario Chiapas e Yucatan Freak Style vi immerge in tutto questo.

 

Chiapas e Yucatan Freak Style

Durata:

15 giorni.

Costi:


Cassa comune:

1470 euro a persona voli inclusi.

Supplemento  per partenze dal 20 luglio al 15 agosto 420 euro a persona
Supplemento seconda metà di agosto, Natale e Capodanno da 220 euro a persona

 

€ 580 da aggiungere alla quota base e versare in loco (Cos’è e come funziona la cassa comune?)

Difficoltà: Itinerario con mezzi pubblici. C'è 1 notte in corriera. Per veri vagabondi freak style.
Note

Gruppo minimo 5 persone.

 

Per informazioni  
CONTATTATECI

ci potete anche contattare telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 
clicca qui per visualizzare il numero di telefono

Partenza e Ritorno Iscritti, Status, TL Note Prenotazioni Forum
Mar 25/12/2018
-
Dom 6/1/2019
10
Completo
DIPS

PIANO VOLI DISPONIBILE

Con il vagabondo doc Antonello / DIPS. Iscritti 6 vagabonde + 4 vagabondi + il vagabondo doc. Età degli iscritti da 28 a 39 anni. COMPLETO (non è più possibile iscriversi a questo gruppo)

- Prenotami!  Forum! 
Dom 27/1/2019
-
Dom 10/2/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 17/2/2019
-
Dom 3/3/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 10/3/2019
-
Dom 24/3/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 31/3/2019
-
Dom 14/4/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 21/4/2019
-
Dom 5/5/2019
1
Da confermare
tessy982

Con la vagabonda doc Manuela / Tessy982

- Prenotami!  Forum! 
Dom 12/5/2019
-
Dom 26/5/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 2/6/2019
-
Dom 16/6/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 30/6/2019
-
Dom 14/7/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Dom 14/7/2019
-
Dom 28/7/2019
0
Da confermare
- Prenotami!

Pagine


Vagabondo viaggia senza inquinare

Programma di viaggio

IN BREVE

Giorno 1: Italia - Città del Messico o Cancun
Giorno 2: Città del Messico o Cancun  - Tuxtla Gutierrez - San Cristobal de las Casas
Giorno 3: San Cristóbal – San Juan Chamula e altre comunità indigene - San Cristobal 
Giorno 4: San Cristobal de las Casas - Tour al Cañón del Sumidero y Chiapa de Corzo - San Cristóbal de las Casas
Giorno 5: San Cristobal - giornata libera
Giorno 6: San Cristobal - Misol Ha – Agua Azul - Palenque (Panchan)
Giorno 7: sito archeologico di Palenque – bus notturno per Chetumal (10 ore)
Giorno 8: Chetumal - Laguna di Bacalar
Giorno 9: Bacalar – Valladolid (3 - 4 ore)
Giorno 10: Valladolid - Chichen Itzà - Tulum
Giorno 11: Tulum
Giorno 12: Tulum
Giorno 13: Tulum
Giorno 14: Tulum - Cancun/ Città del Messico - Italia
Giorno 15: Arrivo in Italia

 

IN DETTAGLIO

Giorno 1: Italia - Città del Messico o Cancun
Partiamo dall’Italia destinazione città del Messico o Cancun a seconda del piano voli e sempre a seconda del piano voli faremo uno o due scali.
Di conseguenza la prima notte sarà a Città del Messico o Cancun. 

________________________________________________

Giorno 2: Città del Messico o Cancun  - Tuxtla Gutierrez - San Cristobal de las Casas

Dormiamo e facciamo una bella colazione per proseguire con più carica il lungo viaggio in direzione del Chiapas. Ci aspetta un nuovo volo, questa volta interno, per raggiungere Tuxla Gutierrez. Da lì prenderemo un comodo autobus che ci porterà a destinazione nel giro di un’ora circa. Arriviamo a San Cristobal de Las Casas, tra le montagne della Sierra Madre e, se l'orario del volo lo consente, lasciamo i bagagli nella posada per poi iniziare ad esplorare questa splendida città coloniale di grande fascino. Il resto della giornata è libero di modo che ci si possa rilassare e riposare.

image
________________________________________________

Giorno 3: San Cristóbal – San Juan Chamula e altre comunità indigene - San Cristobal

La giornata di oggi è dedicata alle comunità indigene chapaneche. Solitamente iniziamo la visita dalla “Comunidad autónoma di Oventik”, ma ogni tanto la comisión política de Oventik la tiene chiusa ai visitatori. Nel caso recupereremo l'esperienza con un’altra comunità.
Oggi ce ne andiamo a conoscere gli indios di Chamula, San Andres Larrainzar e Zinacantan. A San Juan Chamula l'ingresso nella sua impressionante chiesa ci porterà indietro nel passato più profondo della cultura mesoamericana. Tutti i giorni avvengono riti che ben incarnano il sincretismo tra cattolicesimo e religione maya. E' uno spettacolo sconvolgente, ma unico al mondo.
San Andrés Larráinzar invece è un affascinante villaggio che sorge in cima ad una collina. Torniamo a San Cristobal nel tardo pomeriggio.

________________________________________________
Giorno 4: San Cristobal de las Casas - Tour al Cañón del Sumidero y Chiapa de Corzo - San Cristóbal de las Casas

Alle 9 del mattino partiamo per un'altra bellissima escursione. Nostra meta è il Cañón del Sumidero. Per arrivarci si va a Chiapa de Corzo e si prende una barca. Per 2 ore e mezza navighiamo sul rio Grijalva verso gli impressionanti muri geologici del Cañón del Sumidero osservando anche la fauna di questa zona: coccodrilli, scimmie ragno e una enorme varietà di uccelli. Scesi dalla nostra barca visitiamo il paese di Chiapa de Corzo. Nel primo pomeriggio ritorniamo a San Cristóbal de las Casas.

________________________________________________

Giorno 5: San Cristobal - giornata libera

Oggi possiamo scegliere cosa preferiamo fare! Vedere se c’è qualche festa interessante nei dintorni dove vale la pena andare o fare una nuova escursione o semplicemente godersi la poesia speciale di San Cristobal. Ci sono stranieri che una volta arrivati a San Cristobal non sono più tornati in Europa… Per dirvi quanto è intensa l’atmosfera (ma poi ripartiamo eh che il viaggio è appena all’inizio). Di cose meravigliose da godere e vedere in Chiapas, ce ne sono molte.


________________________________________________

Giorno 6: San Cristobal - Misol Ha – Agua Azul - Palenque (Panchan)

Sveglia molto presto perché oggi ci attende un trasferimento lungo e una strada difficile (il nostro autista Joni ha contato 378 dossi, che qui si chiamano topes). Scendiamo dalle montagne e ci attendono 4 o 5 ore prima di strada. Lungo il percorso ci fermiamo a visitare le cascate di Agua Azul dove si potrà fare il bagno nelle acque azzurrine e poi come seconda tappa la cascata di Misol-ha, che è alta ben 40 metri. Qui invece del bagno si può fare la doccia! Finalmente siamo a Palenque. Andiamo a dormire al El Panchan, a 1 km dal sito archeologico, in mezzo alla jungla.
Qui all'alba e al tramonto si sentono le urla della scimmie (urlatrici, appunto), che qualche volta escono dalla foresta e si possono ammirare sugli alberi.

image

________________________________________________

Giorno 7: sito archeologico di Palenque – bus notturno per Chetumal (10 ore)

Oggi intera giornata nel parco archeologico di Palenque, con visita dello splendido sito archeologico. Impossibile descrivervi l'atmosfera che si respira qui. Dalla jungla emergono piramidi, piramidi e ancora piramidi.
All’imbrunire ci dirigiamo verso la stazione dei bus per provare un classico di tutti i viaggiatori in Messico: viaggio notturno in bus. Imperdibile perchè si risparmia molto tempo in un Paese decisamente grande e poi perché la viabiiltà notturna in pullman in Messico è decisamente frequentata. Ci saranno pause notturne, che per i meno pigri, saranno indimenticabili.
Destinazione Lagune di Bacalar.

________________________________________________


Giorno 8: Chetumal - Laguna di Bacalar

La mattina molto presto arriviamo a Chetumal, mezz’ora di taxi o altro trasporto privato e siamo alle splendide lagune di Bacalar, anche conosciuta come la laguna dei 7 colori. Trascorriamo qui tutta la giornata tra bagni e relax. Notte a Bacalar.

________________________________________________

Giorno 9: Bacalar – Valladolid (3 - 4 ore)

Oggi con un bus di linea o con un mezzo privato ci spostiamo a Valladolid, magari passando per qualche cenote ovvero delle meravigliose grotte che nascondono dei cristallini laghi di acqua dolce in cui è possibile fare il bagno.
Dopo 3 o 4 ore arriviamo a Valladolid iniziando a fare la conoscenza dello Yucatan. Visitiamo questa tranquilla e incantevole cittadina coloniale e passiamo qui la notte.

image

________________________________________________

Giorno 10 - Valladolid - Chichen Itzà - Tulum

Da Valladolid partiamo per visitare il sito maya di Chichen Itza, il più importante dello Yucatan. Famoso in tutto il mondo per il suo tempio di Kukulkan (nome maya del dio Quetzalcoatl), detto anche el Castillo ovvero una delle più famose piramidi a gradoni precolombiane del Messico, con scalinate che corrono lungo i quattro lati fino alla sommità. Agli equinozi di primavera e d'autunno, al calare e al sorgere del sole, gli angoli della piramide proiettano un'ombra a forma di serpente piumato, Kukulkan appunto, lungo la scalinata nord. Da Chichen Itza proseguiamo per Tulum, che sarà la nostra base per i prossimi giorni.
________________________________________________ 

Giorno 11, 12 e 13 - Tulum

Questi giorni a Tulum possiamo usarli come più ci piace, le cose da fare sono tante e tutte belle.
Possiamo visitare altri cenotes, dirigerci verso altri siti maya o dedicarci al mare cristallino e dalle acqua calde. E quindi fare snorkeling per vedere le tartarughe di Akumal, andare alla vicina Playa del Carmen e scegliere diverse spiagge su cui rilassarci. Siamo in Messico!

________________________________________________

Giorno 14: Tulum - Cancun/ Città del Messico - Italia
Giornata di rientro: tocca farlo. Prendiamo un bus che in meno di 2 ore ci porta all'aeroporto di Cancun per il volo di ritorno. Notte in volo.

image
________________________________________________

Giorno 15: Arrivo in Italia

 

________________________________________________

La quota comprende

- Volo dall'Italia
- voli interni
- tasse aeroportuali
- hotel in camera doppia con bagno privato a Città del Mexico o Cancun (qualora il piano voli preveda la notte in città)  e San Cristobal de las Casas
- un giorno di trasporto da San Cristobal de Las Casas a Misol Ha, Agua Azul e Palenque
- biglietti di ingresso a Misol Ha e Agua Azul
- assicurazione medico bagaglio
Al viaggio partecipa sempre un Vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

Non comprende (verrà fatta una cassa comune per queste spese):

- I pasti (calcolate circa 10 euro al giorno se volete mangiare come mangiano i messicani, se invece volete mangiare come i turisti calcolate il doppio)
- i trasporti in corriera pubblica (eccetto quello compreso nella quota) - usiamo corriere di prima classe e seconda classe confort per i trasferimenti notturni
- Guide locali che verranno contattate nei siti dove servono
- pernottamenti non inclusi (1 a Palenque, 1 a Bacalar, 1 a Valladolid, 4 a Tulum) 
- Ingressi a i siti e musei visitati.

La cassa comune

Stimiamo sempre la cassa comune con molta attenzione, basandoci sui prezzi dei bus e del cibo e su un livello di viaggio medio. Che vuol dire medio, vi chiederete? Per noi vuol dire mangiare e dormire come i messicani della classe media, quindi pasti abbondanti in ristorantini locali si, roba internazionale in trappole per turisti no. In ogni caso un'aragosta ve la potete mangiare, mica ci scandalizziamo, ma la pagherete un po' di più.

 

Le corriere messicane

Nessuno lo immaginerà ma le corriere messicane sono davvero ottime. Confortevoli e sicure, hanno una rete di collegamenti capillare con la vendita dei biglietti anche online.
Viaggiare in corriera è l'ideale soprattutto per le tratte lunghe. I sedili sono larghi, c'è il bagno a bordo e si fanno soste mirate per mangiare. I bagagli in stiva viaggiano sicuri, vi danno un tagliandino come in aereo. Unica raccomandazione è portare un maglione per l'aria condizionata.
Per le tratte lunghe usiamo corriere di prima classe o seconda classe confort. Per le tratte brevi invece potrete usare tutti i tipi di corriera, anche quelli con le galline (in genere compagni di viaggio molto educati) e gli ottimi colectivos, che sono dei pulmini che possono essere anche presi interamente. La cosa bella di questo tipo di trasporti è che gli autisti sono sempre molto gentili e flessibili e se possono... ci portano addirittura in hotel.

Leggi bene come funziona la formula freak style.

 


Dove si dorme a Tulum

tulum
A Tulum in genere dormiamo in delle capanne sulla spiaggia senza bagno privato. Si tratta di una sistemazione rustica, con letto, zanzariera, ventilatore, bagno condiviso e corrente dalle 19 alle 7 di mattina. Una location basica insomma, ma al risveglio la mattina si è già in spiaggia, pochi passi e potete tuffarvi nel mar dei Caraibi...secondo noi non serve altro!
 
Per chi volesse però c'è anche la possibilità di avere una camera di hotel pagando un supplemento (più comodità, ma meno fascino).
 
Le cabanas inoltre sono vicine al sito archeologico di Tulum, che potete raggiungere a piedi con una passeggiata di 10 minuti.




Lo sapevi?

Viaggi di Vagabondo