Brasile a Oltranza: Rio e Maranhão

Paesi visitati Tipo di Viaggio
Brasile Viaggi di Gruppo, Vagabondo a oltranza

Il fascino di Rio, le bellezze naturali del nordest, la jeep 4X4 che percorre il lençois maranhenses e ancora il Delta più grande delle americhe o il relax sulle spiagge della paradisiaca Jericoacara: al Brasile difficilmente si può dire di no, soprattutto in questo splendido viaggio d gruppo!

image

 image

BRASILE AD OLTRANZA: RIO E MARANHAO

DURATA:

14 giorni - Partenze da Roma e Milano
(partenze da altri aeroporti su richiesta e previa disponibilità)

QUOTA:

€ 2220 euro a persona
Supplementi alta stagion dal 15 luglio al 31 agosto: 200 euro (causa voli che costano molto ma molto di più)

CASSA COMUNE:

€ 500
da aggiungere alla quota base e versare in loco (Cos’è e come funziona la cassa comune?)

PERIODO: da giugno a ottobre
DIFFICOLTA': 

Richiesto spirito di adattamento. A Rio de Janeiro ci muoviamo con i mezzi pubblici. Da Sao Luis a Jericoacara useremo 4x4, pulmini, barche... Parte del viaggio é in 4x4 immersi nella natura. Strutture durante la parte in nordest: pousadas (strutture spartane ma accoglienti)

 GRUPPO:

Minimo 4/5 partecipanti. Massimo 15 + il Vagabondo Doc

 
Possibili eccezioni: a volte potremmo confermare il gruppo anche a 3 partecipanti + il Vagabondo Doc oppure chiudere il gruppo prima del raggiungimento del numero massimo. 
Sul forum di viaggio trovate sempre gli aggiornamenti per ogni singolo gruppo.
 

  Per informazioni scrivete a staff@vagabondo.net oppure telefonate al 333 2675541

COSA SERVE SAPERE?

image
QUOTA

COSA COMPRENDE

image
TIPOLOGIA VIAGGIO

CLASSICO
image
VISTI E DOCUMENTI

 INFORMAZIONI UTILI
image
DA SAPERE
DOVE SI DORME? COME CI SI MUOVE?  
image
ITINERARIO VIAGGIO

TAPPA GIORNO PER GIORNO 
image
DATE E PARTENZE

VEDI TUTTE LE DATE PREVISTE 

image

 

 

Da sapere Mi informo...

Parte di questo viaggio prevede l’uso di 4X4 immersi nella natura e nell’esplorazione delle dune di sabbia del Lençois Maranhenses. Altro elemento da tenere presente: nel nord est si dorme in strutture semplici e spartane, mentre a Rio De Janeiro si gira con i mezzi pubblici. 
Altri mezzi utilizzati in questo viaggio: barche per attraversare i fiumi,  barche veloci e volo interno… Non ci facciamo mancare niente.

image

Brasile ad Oltranza: Rio e Maranhão

Il Brasile è immenso e vederlo tutto in un unico viaggio sarebbe impossibile, da qui la scelta di concentrarci con questo itinerario su una delle zone più stupefacenti, dove termina la foresta amazzonica e iniziano le onde dell’Oceano: il Maranhao. Da qui si approda su lunghissime spiagge deserte in quello che oggi è un Parco Naturale ritenuto Paradiso terrestre. A tutto questo va aggiunta Rio, una delle meraviglie più assolute del Brasile, e del mondo.

image

 

 

Itinerario di viaggio Brasile ad Oltranza: Rio e Maranhão

Giorno 1: Italia - Rio de Janeiro
Giorno 2: Rio de Janeiro
Giorno 3: Rio de Janeiro
Giorno 4: Rio de Janeiro
Giorno 5: Rio de Janeiro - Sao luis (Maranhao) (volo)
Giorno 6: Sao Luis - Barreirinhas (Lençois Maranhenses)
Giorno 7: Barreirinhas - Atins (piccoli Lençois)
Giorno 8: Atins - Delta das Americas
Giorno 9: Parnaiba - Jericoacara
Giorno 10: Jericoacara
Giorno 11: Jericoacara
Giorno 12: Jericoacara (possibile trasferimento a Fortaleza a seconda del volo)
Giorno 13: Jericoacara o Fortaleza - Italia
Giorno 14: Italia
 
image
 

Programma viaggio Brasile ad Oltranza: Rio e Maranhão

Giorno 1: Italia - Rio de Janeiro

Arriviamo a Rio con il volo e se non siamo troppo stanchi ci concediamo una cenetta rifocillante nei dintorni per avere un primo assaggio della cucina tipica brasiliana.

________________________________________________

Giorno 2: Rio de Janeiro

Oggi inizia la nostra esplorazione di Rio. Andiamo al Pao De Açucar, saliamo col teleferico e dalla cima di questa collina rocciosa osserviamo tutta la città e l'immensa bahia de Guanabara e i suoi scenari mozzafiato. Possiamo poi fare una capatina nella celeberrima Copacabana per pranzo. Nel pomeriggio ci facciamo un giro nel centro storico, purtroppo non è ben conservato ed è un po' decadente ma un giro vale la pena farlo. Da vedere c'è: il Theatro Municipal e la sua cupola dorata, gli Archi Da Lapa, i resti di un antico acquedotto costruito dai portoghesi, la Cattedrale di Rio con la sua strana forma e le Escadarias Selaròn con le maioliche colorate, già simbolo della città. Se ci va saliamo con il tram storico - affettuosamente chiamato bondinho – fino a Santa Teresa per la cena in uno dei tanti tipici locali di questo quartiere un po' bohemienne.

________________________________________________

Giorno 3: Rio de Janeiro

Stamattina andiamo al Cristo Redentore di Rio, una delle 7 meraviglie del mondo moderno e ci godiamo il panorama da lassù. Si sale con un trenino che attraversa la foresta da tijuca, la più grande foresta urbana del mondo. Lo spettacolo è bellissimo. Appena scesi possiamo andare al Jardim botanico e perderci tra migliaia di esemplari di piante tropicali. Dopo andiamo a Ipanema, quartiere famoso di Rio collocato a sud della metropoli e ci godiamo il tramonto da cartolina che si vede dallo scoglio della punta sinistra – Arpoador. Quando il sole tramonta parte quasi sempre un applauso spontaneo: è un vero spettacolo!

image

________________________________________________

Giorno 4: Rio de Janeiro

Mattinata libera che possiamo decidere di passare al mare o per visitare la foresta da Tijuca o per andare a vedere il Maracana lo stadio della città che ha anche ospitato le olimpiadi del 2016. Siamo a Rio De Janeiro e possiamo fare quello che ci pare, non c'è che l'imbarazzo della scelta! Nel pomeriggio, invece, con il nostro amico Marcelo andiamo a visitare la favela Rocinha, la più grande di Rio. 
TOUR NELLA FAVELA ROCINHA 

________________________________________________

Giorno 5: Rio de Janeiro - Sao luis (Maranhao)

Quest’oggi salutiamo la cidade maravilhosa, ma l’avventura è appena cominciata. Con un volo interno (a volte con scalo) raggiungiamo Sao Luis, capitale dello stato del Maranhao e Patrimonio Culturale dell’umanità per l’Unesco. Nel pomeriggio ci godiamo gli scorci affascinanti di questa città considerata la patria brasiliana del reggae: questo è l’unico luogo al mondo dove il reggae si balla in coppia. Le strette e colorate strade ricordano un po’ Lisbona, in molti vicoli gli edifici sono rivestiti dagli azulejos, le caratteristiche piastrelle di maiolica dipinte a mano. La sera possiamo mangiare in uno dei ristoranti sulla spiaggia e goderci la rilassata atmosfera della baia di Sao Marcos. Pernottamento a Sao Luis

________________________________________________

Giorno 6: Sao Luis - Barreirinhas (Lençois Maranhenses)

Stamattina iniziamo la parte avventurosa del nostro viaggio: la rotta delle emozioni! Ci vengono a prendere e partiamo per Barreirinhas dove arriviamo verso l'ora di pranzo. Andiamo subito a fare un'escursione (compresa nella quota) per vedere i famosi “lençois”, ovvero dune di sabbia bianchissima costellate di specchi d'acqua dolce che formano uno spettacolo naturale unico al mondo! Facciamo il bagno nei laghi più grandi: Lagoa Azul e Lagoa Bonita. Faremo il bagno e chi di noi vorrà potrà rotolarsi nelle dune di sabbia come da bambini. Cena e pernotto a Barreirinhas.

________________________________________________

Giorno 7: Barreirinhas - Atins (piccoli Lençois)

Questa mattina ci imbarchiamo su una barca chiamata “chalana” e percorriamo il fiume Preguiças per poi fermarci a Vassouras, villaggio popolato da macaco capuccino, scimmiette simpatiche e dispettose! Attenti ad occhiali, macchine fotografiche e cibo. Qui visitiamo anche i piccoli lençois. La seconda sosta la facciamo a Mandacarù, un villaggio di pescatori che con il suo faro ci regala una vista panoramica sulla zona (la navigazione è compresa nella quota). Arriviamo ad Atins nel pomeriggio e possiamo decidere se andare a esplorare ancora altri lençois facendo un'escursione in 4x4 per vedere i piccoli lençois e la splendida laguna di Guajiru (escursione non compresa). Cena e pernottamento nel villaggio sabbioso di Atins.

image

________________________________________________

Giorno 8: Atins - Delta das Americas

Da Atins raggiungiamo subito la vicina Caburé con barca veloce e poi partiamo in 4x4 alla volta del Delta das Americas, il più grande delta di tutto il continente americano. Percorriamo una sconfinata spiaggia deserta attraversando di tanto in tanto piccoli villaggi di capanne di pescatori come Paulino Neves e Tutoia. Una volta giunti a Parnaiba, dal porto di Tatus, iniziamo una nuova avventura in barca veloce che ci porterà a conoscere il labirinto delle isole del Delta. Percorreremo stretti canali circondati dalle mangrovie, avvisteremo iguane, coccodrilli, scimmie e innumerevoli specie di uccelli. La natura di questo posto riempie gli occhi. Notte a Parnaiba. 

________________________________________________

Giorno 9: Parnaiba - Jericoacara

Dopo colazione partiamo in 4x4 per raggiungere la perla del Nord Est: Jericoacoara. Si tratta di un parco naturale con un mare bellissimo, dove si possono praticare numerosi sport acquatici, imparare la capoeira o semplicemente rilassarsi spaparanzati su un'amaca in riva al mare. Per i prossimi giorni questo angolo di paradiso lo chiameremo casa. Non solo, qui giriamo in infradito o a piedi nudi visto che non c’è asfalto essendo un parco naturale nazionale.

________________________________________________

Giorno 10: Jericoacara

Giornata di relax a Jericoacara, mare e sport acquatici. Qui i carretti preparano ad ogni ora del giorno e della notte la celeberrima Caipirinha, soprattutto il tardo pomeriggio quando tutti salgono sulla grande duna ad ammirare il tramonto. Cena e pernottamento nel villaggio di Jericoacoara.

________________________________________________

Giorno 11: Jericoacara

Oggi andiamo a fare un’escursione alle lagune vicine. A bordo dei buggies e accompagnati da una guida locale esploriamo le vicine lagune di Jericoacoara. Per chi preferisce un’esperienza ancora più naturale, al pomeriggio è possibile fare una passeggiata a cavallo per ammirare il suggestivo tramonto di Pedra Forada.

________________________________________________


Giorno 12: Jericoacara (possibile trasferimento a Fortaleza a seconda del volo)

Se domani il nostro volo di rientro è la sera dormiamo un'altra notte qui. 
Se invece il volo è la mattina, il pomeriggio ci spostiamo a Fortaleza dove passiamo la notte. Possiamo decidere se arrivare a Fortaleza in 4x4 facendo il percorso che passa attraverso le spiagge o quello più veloce che percorre le strade in parte asfaltate. A noi la scelta. Notte a Jericoacara o a Fortaleza a seconda del piano voli. 

________________________________________________

Giorno 13: Jericoacara o Fortaleza - Italia

Sveglia a Jericoacara o a Fortaleza a seconda del piano voli.In tutte e due i casi però oggi partiamo dall’aeroporto di Fortaleza per tornare in Italia, pare che ci tocchi. 

________________________________________________

Giorno 14: Italia
Arrivo in Italia.

________________________________________________

image 

 

Quota 

€ 2220 euro a persona
Supplementi alta stagione dal 15 luglio al 31 agosto: 200 euro 

________________________________________________

Cassa comune

Cassa comune bassa stagione: € 500 a persona

La cassa comune è una previsione di spesa di tutte quelle voci che non sono incluse nella voce “la quota include” e come tale va intesa.  Questa previsione di spesa è calcolata in base ai viaggi precedenti o alla nostra esperienza nel caso di prime. Si versa solo una volta arrivati in loco e il valore è calcolato in base a dei costi medi. 
Per informazioni dettagliate vi invitiamo e leggere per bene qui: CASSA COMUNE DI VAGABONDO.

LA QUOTA INCLUDE:

Incluso nella quota: 
- voli internazionali comprensive di tasse aeroportuali e bagaglio;
- pernottamenti a Rio in alberghetto in doppia con bagno privato, in tripla se siete dispari. (per alcune partenze è compresa la colazione a Rio)
- volo interno Rio de Janeiro – Sao Luis compreso di tasse e bagaglio fino a 23 kg.
- notte a Sao Luis
- tutti i trasporti durante la rotta - utilizziamo solo veicoli con il permesso di circolazione per i parchi di Lençois e Jericoacara:
*Sao luis- Barreirinhas: in pulmino condiviso che ci viene a prendere in hotel a Sao Luis Barrerinhas - Atins: in chalana (barca) lungo il fiume Preguiças
*Atins - Delta do Parnaiba: in barca e 4x4
*Parnaiba - Jericoacara: in 4x4
- escursioni: Grandi Lençois Maranhenses da Barreirinhas Delta do Parnaiba in barca
- pernottamenti e colazioni a Barreirinhas, Atins, Parnaiba in doppia con bagno privato, tripla se siete dispari.
- assicurazione medico e bagaglio

Al viaggio partecipa un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

LA QUOTA NON INCLUDE (e per questo abbiamo stimato una cassa comune di 500 euro): 

- notti a Jericoacara 
- eventuale notte a Fortaleza (non per tutte le partenze si dorme a Fortaleza, vedere sul forum della partenza)
- trasporto da Jericoacara a Fortaleza – si può scegliere di fare il percorso attraverso le spiagge in 4x4 o quello più rapido e più economico che fa le strade asfaltate.
- pasti
- ingressi a musei e monumenti a Rio.

La quota può subire supplementi a seconda del periodo dell’anno, del numero degli iscritti o dei cambi repentini dei prezzi dei voli. A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo. Inoltre i supplementi non hanno MAI valore retroattivo e quindi valgono solo per i futuri iscritti. Sul forum specifico del viaggio trovate le cifre aggiornate di volta in volta e le ragioni di eventuali variazioni. 

Esempio di alcune strutture usate

Barreirinhas Pousada do Rio (o similari)
Parnaiba Pousada Vila Parnaiba (o similari)
Atins Rancho do Buna (o similari)

 

 

VISTI E DOCUMENTI

VISTO: non è necessario per i cittadini italiani.

DOCUMENTI: passaporto valido almeno 6 mesi e con almeno 2 pagine libere al momento dell'ingresso in Brasile.

VACCINAZIONI: altamente raccomandata la febbre gialla anche se non sono previste vaccinazioni obbligatorie, ma è sempre bene verificare con il proprio medico di base e con l’Asl della propria zona.

________________________________________________

INFORMAZIONI UTILI VIAGGIO DI GRUPPO IN BRASILE


Rio è pericolosa? E perchè lo è?

I consigli di Carol sulla sicurezza a Rio

Rio ha la fama di essere una città molto pericolosa, e purtroppo la sua fama si basa su fatti oggettivi. Negli anni '90 i cariocas hanno vissuto una vera e propria guerra civile che vedeva da una parte i narcotrafficanti e dall'altra i poliziotti (molti dei quali corrotti), il tutto condito dalla facilità di reperire armi da fuoco proveniente dagli Stati Uniti: un vero mix esplosivo! Ho ancora chiaro il ricordo di quel periodo. Purtroppo, come in tutte le guerre, a pagare le conseguenze sono stati i civili che vivevano nella costante paura di essere scippati, o aggrediti. Senza parlare delle ripercussioni negative sul turismo.
Le cose però, fortunatamente, negli ultimi 10 anni sono molto cambiate, e con piccoli accorgimenti, che consiglio di usare anche in altre grandi metropoli del mondo, si può passare una bellissima vacanza a Rio. Torno a Rio ogni anno e vedo con i miei occhi l'evolversi della situazione. A Rio non mi è mai successo niente e ho sempre girato sola soletta con i mezzi pubblici. L'unica volta che mi hanno scippata è successo a Barcellona! uno spintone e via la mia amata telecamera... Può succedere ovunque, basta tenere gli occhi aperti.

Ecco i miei consigli:

1) Mimetizzarsi: un paio di infradito e una t-shirt faranno di voi un vero carioca. Roba firmata o che da nell'occhio non vi servirà: sarete in vacanza dopotutto!
2) Evitare di portare troppi soldi in giro. A Rio le carte e bancomat sono accettate ovunque, potrete pagare quasi qualsiasi cosa con la carta, quindi usatela! Ritirate volta per volta o lasciate il vostro malloppo nella cassaforte dell'hotel. Se non potete evitare di portare tanti soldi in giro, mettete una buona parte in una tasca porta-soldi da indossare sotto i vestiti e quelli che vi servono in tasca.
3) Il vostro smartphone da 700 Euro, l'orologio che vi ha regalato vostro padre per la laurea, la collana che la vostra bisnonna vi ha regalato in punto di morte, e altre cose di valore... non vi serviranno, lasciatele pure a casa!
4) Evitate di gironzolare da soli in vicoletti bui e isolati... ma questo evitatelo anche nella vostra città!
5) Se si è fatto tardi o siete finiti in una parte della città che non vi convince: prendete un taxi. A Rio costano pochissimo e ce ne sono tantissimi che girano ovunque e a tutte le ore.

Perchè andiamo a vedere una favela a Rio e cosa aspettarsi? 

Rio è una città piena di paradossi: ricchezza e povertà, bellezza e miseria...

Noi di Vagabondo crediamo che per conoscere veramente questa città non basti fermarsi alle bellissime spiagge e agli scorci da cartolina ma bisogna anche vedere come vive il 20% dei cariocas. Rio è anche questo, e non scavare nelle viscere di questa città, è un po' come non averla vista veramente. Le favelas non sono semplici baraccopoli brutte e pericolose dove vivono criminali e emarginati. 
La loro storia si intreccia con quella del resto della città e del paese. Ma questo e molto altro ce lo spiegherà Marcelo, o i suoi bravissimi ragazzi, che ci guideranno in questo tour molto speciale. Inizieremo visitando la piccola favela di Vila Canoas, qui un torinese trapiantato a Rio dagli anni '70, Franco, porta avanti da diversi anni un centro bambini per gli abitanti di questa comunità. Questo progetto è parzialmente finanziato con un po' dei soldini che paghiamo per il nostro tour. Subito dopo invece porseguiremo per la favela Rocinha, la più grande di Rio e dell'intero brasile, che il caso vuole si trovi in uno dei quartieri più lussuosi della città! Grazie a Marcelo, che è stato il pioniere del tour delle favelas, non sarà un safari umano ma un'esperienza che ci arricchirà e ci farà aprire gli occhi su tante cose. Sarà inoltre 100 % sicura e non c'è motivo di esserne intimoriti. Alla fine del nostro giro possiamo anche prenderci una birretta in un tipico buteco a Rocinha e goderci la vista sulla città che solo salendo su una favela possiamo avere.
 

image

Marcelo e le sue fidate guide nella favela di Vila Canoas 

 

DATE E PARTENZE PREVISTE PER QUESTO VIAGGIO:

Partenza e Ritorno Iscritti, Status, TL Note Prenotazioni Forum
Ven 4/10/2019
-
Gio 17/10/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 5/6/2020
-
Gio 18/6/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 19/6/2020
-
Gio 2/7/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 3/7/2020
-
Gio 16/7/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 17/7/2020
-
Gio 30/7/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 31/7/2020
-
Gio 13/8/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 14/8/2020
-
Gio 27/8/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 28/8/2020
-
Gio 10/9/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 11/9/2020
-
Gio 24/9/2020
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 25/9/2020
-
Gio 8/10/2020
0
Da confermare
- Prenotami!

Pagine


Vagabondo viaggia senza inquinare

Racconti di gente che ha fatto questo viaggio

Lo sapevi?

Viaggi di Vagabondo