Belgio Fly and Drink

Paesi visitati Tipo di Viaggio
Belgio Viaggi di Gruppo, Viaggi Fly & Drink, Viaggi low budget

Un itinerario breve tra le più belle città del Belgio consistente in un giro turistico che però prevedrà anche spazi di degustazioni, bevute, pasti (con la birra ci si cucina tradizionalmente in Belgio, nelle brasserie) e conoscenza delle birre artigianali.

image

image

BELGIO FLY&DRINK

DURATA:

4 giorni - Partenze da Roma e Milano
(partenze da altri aeroporti su richiesta e previa disponibilità)

QUOTA:

€ 420 euro a persona
Supplemento Pasqua, Ponti e Capodanno: € 60 a persona

CASSA COMUNE:

€ 200 a persona
da aggiungere alla quota base e versare in loco (Cos’è e come funziona la cassa comune?)

PERIODO: tutto l'anno
DIFFICOLTA': 

Facile, ma si cammina tanto.

 GRUPPO:

Minimo 4/5 partecipanti. Massimo 15 + il Vagabondo Doc

 
Possibili eccezioni: a volte potremmo confermare il gruppo anche a 3 partecipanti + il Vagabondo Doc oppure chiudere il gruppo prima del raggiungimento del numero massimo. 
Sul forum di viaggio trovate sempre gli aggiornamenti per ogni singolo gruppo.
 

  Per informazioni scrivete a staff@vagabondo.net oppure telefonate al 333 2675541

COSA SERVE SAPERE?

image
QUOTA

COSA COMPRENDE

image
TIPOLOGIA VIAGGIO

FLY&DRINK
image
INFORMAZIONI 

QUALCOSA SULLA CITTA'
image
DA SAPERE
DOVE SI DORME? COME CI SI MUOVE?  
image
PROGRAMMA VIAGGIO

GIORNO PER GIORNO 
image
DATE E PARTENZE

VEDI TUTTE LE DATE PREVISTE 

image

 

 

Da sapere Mi informo...

1. Dove si dorme?
In alberghi e hotel prenotati direttamente dallo staff. Camere doppie o triple con bagno privato.
Possibile richiedere stanza singola. 
Il costo NON è incluso nella quota e serve scrivere a staff@vagabondo.net per avere il preventivo e per verificare se disponibile.
NB: noi vi consigliamo sempre di condividere la stanza insieme agli altri del gruppo però. E’ più economico, divertente e spesso è l’inizio di una nuova amicizia! 

2. Come ci si muove?
Principalmente a piedi o con i mezzi pubblici.
Da leggere su ogni forum se ci sono proposte diverse o idee per attività in loco.

image

________________________________________________


Programma Belgio Fly&Drink giorno per giorno

GIORNO 1: ITALIA – BRUXELLES
GIORNO 2: BRUXELLES - GAND (GENT) - BRUXELLES
GIORNO 3: BRUXELLES - BRUGES - BRUXELLES
GIORNO 4: BRUXELLES - ITALIA

________________________________________________

 

GIORNO 1: ITALIA – BRUXELLES

Partiamo con il nostro volo per arrivare a Bruxelles, capitale del Belgio e da qui prendiamo il trenino pubblico che ci porta in centro città. Posate le valigie in hotel e ci lanciamo subito per le vie della grande città, verso il centro, fino alla Grand Place col suo municipio gotico e i palazzi barocchi. A Bruxelles l'atmosfera è sempre festosa e le vie gremite di mimi, giocolieri, musicisti e tutti gli artisti di strada che potete immaginare. Per non parlare delle rievocazioni medioevali che si svolgono in alcuni periodi dell'anno. 

Potremo assaggiare subito la cucina belga tradizionale in qualche brasserie tipica, dove si cucina come una volta... con la birra. Il nostro viaggio inizia subito con una certa carica!
Oggi possiamo visitare il vecchissimo birrificio Cantillon (che chiude alle 17), dove capiremo come si produce la birra in maniera tradizionale e avremo modo di assaggiare e comprare birre particolarissime e di valore oppure potremo goderci uno dei tanti bellissimi musei della città (che sono spesso chiusi il lunedì). In serata torniamo in centro e ci muoviamo tra i vicoli acciottolati, dove tra negozietti e botteghe all'improvviso ci apparirà il simbolo della città: il Manneken Pis, la statua del bambino che fa pipì. In alcuni periodi dell'anno, quando ci sono feste particolari, il bambinetto in questione indossa un costume significativo e la sua pipì è birra, altrimenti lo si vede come mamma l'ha fatto. Confluiremo poi verso qualche autentica brasserie per cenare e far festa. Poi tutti a nanna.

image

________________________________________________

GIORNO 2: BRUXELLES - GAND (GENT) - BRUXELLES

Subito dopo colazione ci dirigiamo verso la stazione, dove saliremo su un treno per Gand (o Gent), splendida cittadina universitaria, raggiungibile in soli 30 minuti.
Patrimonio dell'Unesco, sorge alla confluenza del fiume Lys con la Schelda, ospita l'antica cattedrale di San Bavone, stupende case fiamminghe delle corporazioni costruite tra il 1200 e il 1600, la Torre del Belfort (torre campanaria) sormontata da un dragone dorato e il castello dei conti di Fiandra.
Una bella mangiata in compagnia e nel pomeriggio rientro a Bruxelles per una seconda simpatica serata in birrificio.

image

________________________________________________

GIORNO 3: BRUXELLES - BRUGES - BRUXELLES

Una bella colazione e poi oggi andiamo in treno (un'ora di viaggio) a Bruges, capoluogo fiammingo, detta anche "la Venezia del Nord" perchè è attraversata completamente da canali. Dicono sia la città medievale meglio conservata d'Europa. E' famosa anche per i merletti, ma è anche una città romanticissima (siete avvisati!).
Potremo visitare il museo Groeninge, che contiene una delle migliori collezioni al mondo di quadri fiamminghi e poi salire sul campanile Belfort per ammirare la città dall'alto. Non vanno tralasciati anche la cattedrale gotica del Santissimo Salvatore, la basilica del Sacro Sangue, la piazza del Mercato e il palazzo del municipio.
Al nostro ritorno a Bruxelles per cena ci attenderà un altro appuntamento gastronomico e un'altra bella serata in compagnia: a noi la scelta sul dove e come trascorrerla, di scelta ne avremo tanta.

image

________________________________________________

GIORNO 4: BRUXELLES - ITALIA

A seconda dell'orario dei voli di ritorno, questa mattina possiamo completare la visita di Bruxelles: il palazzo reale e il parlamento europeo. Possiamo passeggiare per le vie e andare a scoprire quei meandri della città che ancora non abbiamo visto.
Da ricordare che il lunedì i musei sono chiusi, diversamente si può anche visitare un altro museo o magari goderci il mercato delle pulci, uno dei più belli d'Europa. Le cose da fare non mancheranno e avremo ancora qualche ora per vivere. Poi andiamo in aeroporto e rientriamo in Italia.

image

________________________________________________

 

 

Quota 

€ 420 euro a persona
Supplemento Pasqua, Ponti e Capodanno: € 60 a persona

________________________________________________

Cassa comune

Cassa comune: € 200 a persona

La cassa comune è una previsione di spesa di tutte quelle voci che non sono incluse nella voce “la quota include” e come tale va intesa.  Questa previsione di spesa è calcolata in base ai viaggi precedenti o alla nostra esperienza nel caso di prime. Si versa solo una volta arrivati in loco e il valore è calcolato in base a dei costi medi. 
Per informazioni dettagliate vi invitiamo e leggere per bene qui: CASSA COMUNE DI VAGABONDO.

LA QUOTA INCLUDE:

- volo aereo a/r con solo bagaglio a mano (peso massimo di 10 kg)
- tasse aeroportuali
- pernottamento in hotel in camera doppia o tripla con bagno privato
- assicurazione sanitaria e bagaglio

Al viaggio partecipa un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

LA QUOTA NON INCLUDE (e per questo abbiamo stimato una cassa comune di € 200 a persona): 

- pasti
- mezzi pubblici per muoversi in città
- ingressi nei siti e musei a pagamento 
- city tax da pagare direttamente in hotel 
 
OPZIONI SU RICHIESTA: 
*** Stanza singola
Possibile su richiesta e con supplemento, ma soggetta a disponibilità.
Il costo NON è incluso nella quota, serve scrivere a staff@vagabondo.net per avere il preventivo e per verificare se disponibile.
*** Assicurazione annullamento opzionale 
Se la volete stipulare avvertite lo staff al momento dell'iscrizione e vi sarà inviato il preventivo con il costo previsto

*** IL BAGAGLIO DA STIVA O IL PRIORITY BOARDING PASS O ALTRI SERVIZI AGGIUNTIVI SI POSSONO RICHIEDERE SOLO AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE O DELLA CONFERMA VIAGGIO. 
Il pagamento va quindi effettuato insieme all’acconto del viaggio. 
Non potremo accettare richieste di servizi aerei aggiuntivi in un secondo momento, scusateci.

La quota può subire supplementi a seconda del periodo dell’anno, del numero degli iscritti o dei cambi repentini dei prezzi dei voli. A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo. Inoltre i supplementi non hanno MAI valore retroattivo e quindi valgono solo per i futuri iscritti. Sul forum specifico del viaggio trovate le cifre aggiornate di volta in volta e le ragioni di eventuali variazioni. 

image 

INFORMAZIONI UTILI PER VISITARE BRUXELLES

 

I pasti saranno in autentiche brasserie, consigliate da esperti conoscitori del Belgio

Cosa si mangia: specialità come la cacciagione, formaggi o salumi dalle Ardenne o le diffusissime cozze del mare del Nord
Cosa si beve: sempre la birra giusta.

 

Elenco brasserie che piacciono a Vagabondo

A la mort subite 
Hihihii! Sentiamo già bisbigliare qualcuno di voi: in effetti, come pub ha un nome un po’…come dire.. particolare, ma è una tappa quasi obbligata per chi ama bere birra! E’ un locale che è stato aperto nel 1900 ed il suo nome, sicuramente bizzarro deriva da un gioco giocato dagli impiegati nella breve pausa pranzo. Vengono servite la bellezza di 45 birre diverse, accompagnate con crostini ai formaggi, salumi - compreso il kip kap, una sorta di coppa con aceto - e omelette. Insomma che dire, ci è venuta già venuta l’acquolina...
Prezzi: 4 euro a tartina.  
Aperto tutti i giorni dalle 11 all'una di notte.  
Rue Montagnes aux Herbes  
Potagères 7  
 
Les Brasseur de la Grand Place
Un nome altisonante per questo locale moderno che serve le birre di propria produzione (ottime!) e di altre case. Si mangia molto bene con piatti tipici come il waterzoi e le moules (cozze) insaporiti con la birra (circa 10 euro). Assolutamente da non perdere.
Prezzi: Palets de degustation con 4 birre a 4,9 euro.  
Grand Place - tel 0032-2-5139843  
Dalle 11 a mezzanotte  
 
Poechenellekelder 
Poteva mancare una birreria accanto alla fontana simbolo di Bruxelles? Ovviamente no! E che birreria: qui si trovano ben 75 tipi di birra accompagnati da piccola ristorazione. Suggeriamo, dopo aver salutato il bambino (e il relativo arnesetto), un buon aperitivo a base di birra e qualche tartina, per poi proseguire il cammino verso il centro, per cenare.
Prezzi: a partire da 4 euro  
Rue du Chene, 5  
alle 11 fino a mezzanotte, chiuso il lunedì.  
 
A la Becasse
A Roma, in dialetto romanesco, quando vogliamo dire “ci vediamo in giro”, diciamo. “a la beccasse” (con 2 “cc”, mi raccomando). Questo pub di “c” ne ha una sola ma merita una sosta accurata! Si trova in un pittoresco vicolo vicino alla Borsa, è un locale di grande fascino, tutto arredato in legno, ha aperto i battenti nel 1877 e serve da allora specialità delle Fiandre oltre a tartine e insalate di grande varietà e qualità, accompagnate da oltre 30 tipi di birra tra cui la celebre Lambic doux. Secondo voi, i Vagabondi se lo perdono?????!! Ma neppure per idea!!! Si vada A la Becasse!!!!
Prezzi: Piatti tra i 4 e gli 8euro  
Rue de Tabora, 11  
Aperto dalle 10 all'una di notte tutti i giorni  
 
Taverne Bruxelloise
In un edificio del 1695 questa taverna aperta da 60 anni, oltre ai 26 tipi di birra sempre disponibili, seleziona la Bière du Mois tra le piccole produzioni artigianali. Dal piano superiore si gode un'ottima vista sulla Grand Place e il menù comprendente piatti tradizionali, ruota a seconda dei giorni della settimana (circa 10 euro a piatto)  
Prezzi: Il palet de degustation è composto da 3 birre a scelta e costa 7,9 euro.  
Grand Place 2-3  
Aperto tutti i giorni dalle 11 a mezzanotte  

Moeder Lambic 
Vasto menù con tutte ma proprio tutte le birre che possiate immaginare. Altra sosta da fare se assetati.
68 rue de Savoie

Musei della birra (dove non si mangia ma si possono acquistare birre):

Musée de la bière  
Si può seguire l'evoluzione del brassage, il processo che porta dall'acqua alla birra. In una sala è stata ricostruita una brasserie del XVII secolo con attrezzi originali, mentre in un'altra stanza si può assistere alla proiezione del moderno procedimento tra tubi e caldaie in acciaio. Nei 4 euro del biglietto è compreso un bicchiere di birra ( delizia del palato e delle papille gustative)  
Grand Place  
lunedì-venerdì 10-17; sabato 12-17;  

De bier tempel  
Vagabondi, questo è il vero e proprio tempio della birra (un nome, una garanzia). Qui oltre 400 tipi di birra ammiccano con le loro stravaganti etichette. Basta chiedere alle commesse per essere aiutati a scegliere tra grand cru, birre aromatizzate, produzioni artigianali e serie limitate. Una parete scintilla con 300 tipi diversi di bicchieri, ma non mancano sottobicchieri, magliette, magneti e stappa bottiglie con le forme più strane. Una puntatine è quasi obbligata 
Rue Marché aux Herbes 56.

LE BIRRE PIU' FAMOSE del Belgio

Delirium Tremens
Kwak 
Triple 
Chimay (tappo bianco, rosso e blu. Si differenziano perché cambia il gusto della birra: il bianco rappresenta la birra più leggera, il rosso la birra rossa e la blu (la mia preferita, anche difficile da trovare a roma – quella più aromatizzata, ambrata, molto profumata).

 

 

 

DATE E PARTENZE PREVISTE PER QUESTO VIAGGIO:

Partenza e Ritorno Iscritti, Status, TL Note Prenotazioni Forum
Ven 20/9/2019
-
Lun 23/9/2019
0
Da confermare
- Prenotami!
Ven 6/12/2019
-
Lun 9/12/2019
1
Da confermare
SCOMPI

Con la vagabonda doc Marika / Scompi

- Prenotami!  Forum! 

Vagabondo viaggia senza inquinare

Fototeche di gente che ha fatto questo viaggio

Lo sapevi?

Viaggi di Vagabondo