Raccontarsi in un Belgio fly and drink

"Ciao a tutti, sono Lucia, vengo da Firenze....."

Il nostro viaggio è iniziato con un primo pasto/merenda a Bruxelles. Fuori una gran pioggia, dentro tanto calore!!

Sei persone che avevano un trascorso insieme di appena due, tre ore, attorno ad un tavolo e di fronte ad un'ottima birra (mamma mia cosa non sono le birre belghe ) che escono a raccontarsi col sorriso sulle labbra.

Un salto da 23 a oltre 60 anni e non sentirlo.

Il nostro gioco si è ripetuto più volte e il momento più bello lo abbiamo vissuto a Gand. Un sabato pomeriggio che ci siamo goduti in una brasserie, con tutto l'entusiasmo che ci aveva accompagnato la mattina lungo i canali e tra le vie della città.

Il parquet scricchiolante, del paté da uscirne matti e fiumi di birra si sono portati via lo stress del lavoro, le complicazioni familiari e le delusioni amorose.

Voglio ricordare la mia prima esperienza da tour leader così.

Sicuramente non ci siamo privati di un aspetto fondamentale di ogni viaggio: arricchire noi stessi attraverso gli altri; trasformare un percorso turistico puramente fisico in "un'escursione emotiva" che probabilmente col tempo ti tornerò alla memoria, accanto alle stupende architetture fiamminghe.

Sito correlato:
Autore: 
altamarea

Lascia il tuo commento

Accedi o registrati per inserire commenti.

altamarea

Ritratto di altamarea
Offline
Last seen: 1 anno 2 settimane fa
Iscritto: 4/2/2014

Lo sapevi?

Data del viaggio: 
22/08/2014
Luoghi: