Gruppo Uzbekistan Freak Style - Partenza del 08-05-2020

Viaggiare in Uzbekistan, percorrere l’antica via della Seta, scoprire le meraviglie di Khiva e Bukhara, prendere i mezzi pubblici e poi immergersi nella mitica Samarcanda definita “più bella di quanto possiate immaginare”. Andiamo in compagnia?

Clicca qui per informazioni generali sul viaggio. Nel forum saranno pubblicate le informazioni specifiche per questa partenza.

Uzbekistan Freak Style

Uzbekistan Freak Style

10 contenuti / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31

Con la Vagabonda Doc Valentina/Malan

imageCresciuta a Roma, Valentina è appassionata di Estremo Oriente. Si specializza in Arte ed Architettura cinese ed inizia a lavorare come guida turistica ed accompagnatrice e soprattutto inizia a viaggiare senza sosta! Nel 2004, dopo qualche anno di studio, finalmente si trasferisce per un po’ in Cina ed è li che le danno il nome “Malan”. 

Sempre in mezzo a gente di tutti i tipi e di tutte le età, è disponibile e paziente con tutti.

Elemento fondamentale della sua vita è la musica ed attraverso la danza rilascia tutte le tensioni!

Nei viaggi si incanta ed emoziona di fronte ai resti delle grandi culture antiche così come davanti le megalopoli moderne, ma non trascura mai l’elemento natura tutto ovviamente all’insegna del divertimento!!!!

Parla inglese e cinese.


image


Quota

€ 1200 euro a persona 

+ cassa comune da aggiungere alla quota base e versare in loco: € 560 a persona (cos'è e come funziona la cassa comune)

LA QUOTA INCLUDE:

- Il volo dall'Italia a/r compreso il bagaglio da stiva

- tasse aeroportuali

- Volo domestico Urgench/Tashkent
- I pernottamenti a tashkent in hotel 3* stelle in camera doppia o tripla
- Assicurazione Medico Sanitaria e Bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo Doc

LA QUOTA NON INCLUDE (e per queste spese è stata stimata una cassa comune di € 560 a persona):

- Tutti gli ingressi ai musei ed escursioni
- I treni e i trasporti non presenti ne la quota include
- Mance
- I pranzi e le cene
- Biglietto/permesso per la macchina fotografica

*** Assicurazione annullamento opzionale: se la volete stipulare avvertite lo staff al momento dell'iscrizione e vi sarà inviato il preventivo con il costo previsto)

A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo proprio su questo forum.
Vi consigliamo però di iscrivervi con anticipo se non volete correre il rischio di supplementi da pagare.

image

 

Programma di viaggio Uzbekistan Frek Style

Potete trovare il programma Uzbekistan freak style dettagliato qui:

image


Gruppo


Da confermare.

Il numero minimo di partecipanti per la conferma di questo gruppo è di 4 o 5 persone + il Vagabondo Doc.


Informazioni utili


image


Viaggio di Vagabondo: 
Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
....quando il destino decide

....quando il destino decide di modificare i tuoi progetti non si può far altro che adeguarsi e cercare di ottenere il meglio anche dagli imprevisti....e così eccomi qui, sulla Via della Seta, con i miei libri di arte in mano pronta a studiare questo itinerario che ha del meraviglioso!!!!

image

 

L'Uzbekistan deve il suo splendore proprio al fatto di essere stata il cuore dell'antica Via della Seta, nodo cruciale non solo di scambi commerciali ma soprattutto luogo d'incontro di popoli, culture, idee. 

Per anni ho narrato le storie di queste oasi e dei viaggiatori di un tempo ed ora, sembra proprio sia il arrivato il momento di andare.... Beh non la percorreremo tutta a piedi è, ma comprate scarpe comode e preparate zaini leggeri perchè per il nostro viaggio in Uzbekistan ci aspettano  tanti treni, bus e belle passeggiate

Ah dimenticavo, io sarò la vostra Doc Inquietante sono (se non si era capito) un'appassionata di storia dell'arte asiatica e soprattutto una gran curiosona Timido ho già in mente di assaggiare tuuuutte le spezie che ci capiteranno sotto il naso e vi do già il permesso di trascinarmi via con la forza dalle moschee e dai siti che visiteremo quando vi accorgerete che non vorrò staccar gli occhi da arabeschi, marmi, pitture e cupole dorate!


Vi aspetto....a presto

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
Non so come sia dalle vostre

Non so come sia dalle vostre parti, ma oggi qui a Roma è una giornata uggiosa, tutto grigio uff....ma ci penso io a rallegrarvi regalandovi un pò di blu

image

 

image

                  

                                                                                                         image

 

image

 

 

 

Questi sono solo dettagli delle decorazioni architettoniche (sia interne che esterne) di alcune madrasah e moschee che visiteremo.....riuscite ad immaginare la bellezza di edifici completamente decorati con arabeschi? No????? E allora dal prossimo post inizieremo a parlarne un pò Si si

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
E questa mattina il

E questa mattina il buongiorno ve lo do non con un colore, ma con tanti colori: dall'ocra al rosso intenso passando per tutte le gradazioni del giallo, al verde e un tocco di marrone: sono i colori delle spezie

image

image

image

 

Lo sapevate che proprio a maggio a Bukhara si tiene il famoso festival della seta e delle spezie?

Potremmo parlarne per ore di tutti i prodotti che venivano commerciati lungo la Via della Sata e del loro impiego in cucina, nella medicina e nella cosmesi ecc, ma lo faremo da lì, da uno dei mercati locali.

E in attesa della partenza non ci rimane che chiudere gli occhi e provare ad immaginare i mille odori ed i sapori che ci attendono

A presto

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
A cosa o meglio a chi è

A cosa o meglio a chi è dovuta la ricchezza culturale di questo paese?

Beh faccio giusto qualche nome: Ciro I capostipite degli Achemenidi, Alessandro Magno ed i Macedoni, i Xiong-nu (da noi meglio noti come Unni), i Kushana, i Sasanidi, i Samanidi e i Selgiuchidi. Il terribile Temugin (Gengis Khan per capirci) e Timur "lo zoppo" (Tamerlano) e potrei continuane con nomi di popoli e condottieri ripercorrendo tutta la storia di queste terre fino al 1991 anno della fondazione della Repubblica dell'Uzbekistan.

image

(Alessandro Magno)

 

 

Ognuno di questi condottieri ha favorito l'incontro/scontro tra culture che hanno inciso, tutte, sullo sviluppo artistico, religioso, culturale e sulle tradizioni dell'attuale Uzbekistan.

Dite la verità: quanti ricordi d'infanzia vi ho risvegliato? Quante volte avete sentito nominare questi popoli e queste terre? Quante volte da bambini leggendo i libri di storia avete immaginato queste oasi nel deserto?

E si, credo sia proprio ora di andarle e vedere cosa ci hanno lasciato in eredità tutte queste grandi civiltà

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
In un periodo in cui è

In un periodo in cui è difficile viaggiare, nessuno ci impedisce di sognare!

image

 

image

Ritratto di Luca1983
Offline
Last seen: 3 settimane 1 giorno fa
Iscritto: 14/09/2015 - 21:22
diciamo.... ci penso =)

Ciao!! Siamo due amici che abbiamo dovuto rinunciare al Vietnam... saremmo partiti tra pochi giorni Triste

E abbiamo dovuto spostare le ferie proprio a questa settimana di maggio... e pensavamo già all'Uzbekistan appena saputo che il nostro Vietnam "fai da te" sarebbe stato cancellato...

Siamo partiti spesso con Vagabondo !! e quindi seguiremo ora questo forum con interesse...

 

però sapete... quando ci si scotta....

Ora vorremmo aspettare almeno Pasqua a prendere decisioni concrete...

 

Però la presentazione ci stava  Felice

Luca 

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
Ciao @Luca1983

Ciao @Luca1983

BENVENUTO SUL FORUM!!!

Capisco benissimo il tuo stato d'animo, anche io, Chiara e Ferruccio (i ragazzi già iscritti al viaggio) siamo qui per un cambio programma ma ti assicuro che il mio entusiasmo c'è già tutto Balla

Sono giorni molto delicati questi, stiamo affrontando una situazione che non si era mai presentata prima ed in cui il viaggiare ha delle forti limitazioni, ma bisogna essere positivi nell'attesa che l'emergenza passi, portare pazienza ed adeguarsi.

E restare ottimisti Risata

Mancano ancora un paio di mesi alla partenza, mesi che io sfrutterò per studiare l'Uzbekistan (oltre che per monitorare costantemente le fonti ufficiali)

 

E se avete domande o dubbi sono qui a disposizione

 

A presto 

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
Nel weekend cerco sempre di

Nel weekend cerco sempre di ritagliarmi tempo per leggere e questa mattina curiosando qua e là guardate un pò cosa ho trovato?

"La casa dorata di Samarcanda" un episodio della saga di Corto Maltese di Hugo Pratt da cui è stato tratto anche un cartone animato.

La Casa Dorata è in realtà una prigione di Bukhara e nel fumetto Corto Maltese è alla ricerca di un tesoro appartenuto ad Alessandro Magno. La trama si svolge quasi tutta fuori dall'Uzbekistan ma tocca varie "tappe" della Via della Seta

https://cortomaltese.com/la-casa-dorata-di-samarcanda/

 

Ed ho scoperto che anche un altro fumetto italiano è ambientato qui!!!! Si tratta del n°31 del mensile Dampyr dal titolo "Il mare della morte" disegnato da Alessandro Bocci su soggetto di Mauro Boselli.

Sull'isola al centro del lago Aral c'è una vecchia base militare utilizzata come laboratorio da scienziati russi intenti a produrre armi batteriologiche. Mercenari tentano di rubare e diffondere questi virus che producono mutazioni genetiche e....... a voi il compito di scoprire come va a finire Linguaccia

Buona lettura!!!!!!!!!!

  

image                 image

Ritratto di Malan
Offline
Last seen: 7 ore 16 min fa
Iscritto: 01/03/2015 - 10:31
Ciao Vagabondi,

Ciao Vagabondi,

si, manco da un pò dal nostro forum ma data la grave situazione in Italia e non solo ho preferito restare un pò in silenzio. Come sempre, però, la mia testa è rivolta anche ai viaggi e allora.....visto che questa quarantena non solo ci impedisce di viaggiare ma ci limita in tutti i nostri spostamenti quotidiani e visto che siamo in casa, abbiamo molto più tempo per leggere, quindi se siete curiosi eccovi un'altro spunto Occhietto

Oggi si parla di arte e matematica Prof

Sapete cosa sono i girih?

Si tratta di schemi ornamentali fatti da tasselli poligonali o a stella, tipici dell'architettura islamica a partire dal XIV secolo.

Questi disegni non hanno nessuno spazietto vuoto perchè i tasselli sono disposti uno accanto all'altro in maniera aperiodica, non regolare. Se invece i tasselli fossero accostati in maniera simmetrica o regolare lascerebbero nel disegno degli spazi vuoti, dei buchi.

E pensate un pò, in matematica questi schemi sono stati studiati e definiti solo negli anni '70 dal fisico britannico Roger Penrose e definiti "tassellature di Penrose"

image

 

image

Non ci sono documenti che possano stabilire se gli architetti e artigiani del 1300 fossero già a conoscenza di queste formule matematiche (pare ci siano pergamente del XV secolo che supportano questa tesi ma sono troppe poche e nn ci si può basare solo su queste) però è innegabile la loro abilità

 

A presto Ciao

Lo sapevi?

Viaggio di Vagabondo: 
Partenza e Ritorno: 
da 08/05/2020 a 17/05/2020
Iscritti finora: 
2
Status: 
Da confermare
Vagabondo DOC:

Altre date

Ven 17/4/2020
Confermato
5 Iscritti
Ven 1/5/2020
Da confermare
1 Iscritto
Ven 8/5/2020
Da confermare
2 Iscritti
Ven 15/5/2020
Da confermare
0 Iscritti
Ven 29/5/2020
Da confermare
0 Iscritti
Ven 12/6/2020
Da confermare
0 Iscritti