Gruppo Giordania Vagabonda - Partenza del 07-12-2017

Che Petra, da sola, valga tutto il viaggio in Giordania, è cosa nota e certa, ma non solo. Uno dei deserti più belli del mondo, l’unico mare in cui si sta a galla nonché castelli, rovine citate dalla Bibbia e tanta storia antica: la Giordania è una Paese da vedere.

 

Clicca qui per informazioni generali sul viaggio. Nel forum saranno pubblicate le informazioni specifiche per questa partenza.

Giordania Vagabonda

Giordania Vagabonda

86 contenuti / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di Vagabondo
Offline
Last seen: 1 giorno 10 ore fa
Iscritto: 16/12/2015 - 12:02

 

Con La Vagabonda DOC Natascia / Nat_net

imageNatascia, o meglio Nat, è una Vagabonda DOC curiosa e schietta. Vive a Roma e si occupa di marketing e comunicazione per un operatore telefonico. Organizzata e instancabile, tiene molto a sfruttare al massimo il tempo a disposizione per conoscere tutto il possibile dei Paesi in cui si trova. Ama l'Asia, il Medioriente, l'India, il cibo di strada, i mercati, le tradizioni, l'arte, l'architettura, la fotografia, i paesaggi che tolgono il fiato e la cioccolata... l'unica passione viscerale che può competere con quella del vagabondaggio. 
Ha al suo attivo tanti viaggi di gruppo ed è convinta che conoscere persone nuove, e vivere insieme a loro le emozioni o anche le difficoltà del viaggio, sia una parte fondamentale e irrinunciabile del viaggio stesso. 
Il suo grande sogno? Vedere tutto il mondo, ovvio! Parla un buon inglese e se la cava col francese.

Elenco Iscritti

Manuela - Manuela88 - da Roma - cerca compagna di stanza
MIchela - michicicco - da Roma - cerca compagna di stanza
Massimo - Massi.NA - da Roma - cerca compagno di stanza
Laura - Lu.bo - da Milano - cerca compagna di stanza
Giuseppa - mar.gi - da Roma - cerca compagna di stanza
Laura - conlaura74 - da Milano - cerca compagna di stanza
Federica - beppona77 - da Roma - con Alessandro
Alessandro - da Roma - con Federica
Natalia Naty88 - da Roma - cerca compagna di stanza

La Vagabonda DOC Natascia / Nat_net - da Roma - cerca compagna di stanza

Quota

1200 Euro (compreso supplemento ponte dell'Immacolata)

LA QUOTA COMPRENDE:

- Voli internazionali incluse tasse aeroportuali ( franchigia bagaglio 20kg)
- Tutti i trasporti in Minibus privato ad uso esclusivo del gruppo + autista
- Guida locale parlante inglese (dal giorno 2 al giorno 6)
- Assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

LA QUOTA NON COMPRENDE (e per queste spese abbiamo previsto un costo totale di 400 euro):
· Pasti 
· Ingressi a siti e monumenti
· Hotel per i pernotti
· Mancia al vostro autista se vi è piaciuto
· Visto di ingresso (al momento gratuito per gruppi di minimo 5 persone)

· Polizza annullamento (opzionale, da farsi a parte)

Piano Voli

Da Roma Fiumicino (Turkish Airlines) - Su questo volo Manuela, Michela, Massimo, Giuseppa, Federica, Alessandro, Natalia e la doc Natascia

TK1866  Fiumicino  Istanbul     07 Dic 14:35 07 Dic 19:15  
TK812    Istanbul    Amman      07 Dic 21:35 07 Dic 23:55  
TK815    Amman     Istanbul     14 Dic 03:10 14 Dic 06:40  
TK1861  Istanbul    Fiumicino   14 Dic 08:55 14 Dic 09:35 

Da Milano Malpensa (Turkish Airlines) - su questo volo Laura e Laura

TK1896 Malpensa  Istanbul   07 Dic 14:35 07 Dic 19:30 
TK812   Istanbul    Amman   07 Dic 21:35 07 Dic 23:55 
TK815   Amman    Istanbul   14 Dic 03:10 14 Dic 06:40  
TK1873 Istanbul   Malpensa 14 Dic 08:55 14 Dic 09:55


Programma di viaggio Giordania Vagabonda

Potete trovare il programma Giordania Vagabonda dettagliato qui: 

image

Gruppo

COMPLETO

Non è più possibile iscriversi a questo gruppo.

Informazioni utili

image

 

Viaggio di Vagabondo: 
Vagabondo DOC: 
Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Benvenuti!

Ciao a tutti e benvenuti in questa nuova formula della Giordania!

Stesso percorso, stesso livello di servizio ma meno costi! Perfetto no?

Chi si unisce a noi in questa esperienza?

Baci a tutti Smack!

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Iniziamo con PETRA

image

La prima cosa che mi viene in mente se sento la parola Giordania è PETRA! Cuore

Petra è talmente bella e famosa che c'è poco da dire... bisogna semplicemente andare a vederla di persona e rimanere estasiati dalla sua imponente bellezza.

Studiando e navigando ho però trovato qualche curiosità

La Leggenda di Lawrence D’Arabia

Secondo una leggenda, mai confermata dagli storici, durante la Prima Guerra Mondiale,  Petra fu teatro di una battaglia fra un gruppo di donne beduine impegnate nella Grande Rivolta Araba, e l’armata Turco-Ottomana. Pare che in quella occasione prese parte allo scontro lo stesso Lawrence D’Arabia.


image

Una location da Film

Il sito è stato utilizzato come set per le riprese di numerosi film tra cui: Indiana Jones e l’ultima crociata, Le mille e una notte, Mortal Kombat, e Transformers: La Vendetta del Caduto.

Un patrimonio costituito da 800 monumenti

Petra è nota per il suo enorme patrimonio archeologico-monumentistico. Sono oltre 800 i monumenti: tra edifici, tombe, bagni, sale funerarie, templi, porte ad arco e strade colonnate.

image

Infine, ovviamente, è patrimonio dell'Unesco dal 1985 ed è una delle 7 meraviglie del mondo moderno!

Cos'altro chiedere?

Su su su! Chi viene con noi? Felice Felice


Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Mar Morto

... ma una foto con un libro in mano galleggiando sul Mar Morto non ce la vogliamo fare? Felice

image

 

La caratteristica eccezionale del Mar Morto è che l'acqua è notevolmente salata, a causa della forte evaporazione. Questo non consente alcuna forma di vita fatta eccezione per alcuni tipi di batteri, per questo si chiama mar Morto. Ma soprattutto permette a chiunque di galleggiare senza alcuno sforzo, mentre è quasi impossibile nuotare, in quanto non si riesce ad andare abbastanza sotto col corpo!

Dev'essere proprio divertente! Curiosi anche voi?? 

 

image

E poi, guardate che meraviglia della natura! 
 
 
 
image
 
 
image
 
Io non vedo l'ora di buttarmici! Felice 
 
Ciaoooo
Nat 
Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Deserto del Wadi Rum

image

Un altro dei posti più affascinanti del ns viaggio sarà il deserto Wadi Rum, magico!

Il Wadi Rum non corrisponde esattamente allo stereotipo con dune, oasi con palme e sabbia gialla. Si tratta invece di un deserto fatto di rocce, alture e dune di sabbia rossa. Si trova a circa 1 ora di macchina da Aqaba e a 2 ore da Petra.

image

Arriveremo in serata, ceneremo e dormiremo nel campo tendato nell'assoluto silenzio direttamente a contatto con la natura. Il mattino successivo escursione con le jeep 4x4. Un'esperienza indimenticabile!

image


Le sfumature di colore del deserto nelle diverse ora ci conquisteranno e la notte ci sentiremo avvolti dal cielo stellato!

Saremo tanti Lawrence d'Arabia Felice Felice

Partite con me? 
Ciao
Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Qusayr Amra

image

Ciao a tutti,

in ogni viaggio che si rispetti c'è almeno un patrimonio dell'Unesco da visitare. In Giordania ce sono più d'uno!

E quindi, dopo Petra, vi presento Qusayr ʿAmra in arabo il piccolo palazzo di ʿAmra - è il più famoso palazzo costruito nel deserto fra quelli che si trovano nella Giordania orientale.

image

L'edificio venne eretto all'inizio dell'VIII secolo dal califfo omayyade al-Walīd I, agli inizi del suo dominio su questa regione. Il palazzo è quindi uno dei primi esempi di arte e di architettura islamica. Veniva utilizzato come ritiro dal califfo o dai suoi familiari per diletto o per praticare attività sportive, è decorato da affreschi rappresentanti scene di caccia (principalmente di mammiferi ora estinti in tutto il Vicino Oriente), frutti e nudi femminili. L'edificio contiene anche un bagno con un triplice soffitto a volta che dimostra l'influenza romano-bizantina.

image

Nel 1985 il castello è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Vi piace? 

A presto Ciao
Nat

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Messaggio per le ISCRITTE a questo viaggio :)

Ragazze iscritte a questo viaggio, fatevi vive!!

Scrivetemi sul forum cosi mi aiutate a far iscrivere altri e quindi a far partire il viaggio! 

#Daje! 

GRAZIEEE Smack!

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Vagabondi iscritti

... e abbiamo anche il primo Vagabondo!! ApplausoApplauso

Siamo già in 3, ce la faremo! Di corsa!

Seguitemi sul forum e scrivetemi per qualsiasi cosa. 

A presto Ciao

Nat

Ritratto di michicicco
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 13/04/2017 - 09:57
Ciao Natascia!!! Sono Michela

Ciao Natascia!!! Sono Michela, infermiera di 24 anni di Ancona. Speriamo che parta questo viaggio! Sono carichissima!

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Ciao Michela, benvenuta!

Ciao Michela, benvenuta!

Spero anch'io parta, aiutatemi anche voi Felice 

Cosa ti piace di più di questo viaggio? 

 

Smack!

Ritratto di michicicco
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 13/04/2017 - 09:57
Ho conosciuto persone che

Ho conosciuto persone che hanno girato tutto il mondo e mi hanno raccontato che questo è un paese da visitare assolutamente...uno di quei posti magici che ti lasciano senza parole! E io non vedo l'ora di vederlo con i miei occhi.

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
vero! anche io non vedo l'ora

vero! anche io non vedo l'ora!

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
... ma la Giordania è sicura?

image

Me lo chiedono tutti e mi sento di rassicuravi.

La Giordania è un paese assolutamente tranquillo, stabile, neutrale ed è definita la "Svizzera del Medio Oriente"; le persone sono cordiali e amichevoli, le città principali sono sicure e la criminalità è pressocché sconosciuta.

Ma come? La Giordania è un paese musulmano! Si lo è, ma parliamo di Islam moderato, infatti le donne possono scegliere se indossare il velo o meno e la Regina Rania è molto attiva per promuovere i diritti delle donne.

Più tranquilli? Felice

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
VIAGGIO CONFERMATO!!!

Vagabondi "petrini"... si PARTE!!!!

Viaggio confermato poco fa! VirgoletteE vai!!Occhietto

Ritratto di Manuela88
Offline
Last seen: 2 mesi 4 settimane fa
Iscritto: 21/12/2016 - 22:35
felicissima!!

Balla

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
yupppiiiii  

yupppiiiii Applauso Di corsa!

Ritratto di michicicco
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 13/04/2017 - 09:57
So che è banale dirlo ma...ho

So che è banale dirlo ma...ho già la valigia pronta!E vai!!

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Grandissime Vagabonde! 

Grandissime Vagabonde! 

#daje 

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Cibo!

image

Metto subito le mani avanti: a me piace mangiare! Felice E sono curiosa di assaggiare (quasi) tutto.

 E quindi mi sono chiesta: come sarà la cucina tipica?

I sapori sono decisi, come in tutto il medioriente, e la cucina ha chiare origini beduine e ancora oggi (cosa peraltro molto interessante) la maggior parte dei piatti vengono preparati utilizzando metodi di cottura tradizionali che vanno dall’uso di pentolame particolare a cotture ormai in disuso altrove, per esempio sotto la sabbia.

Il piatto nazionale giordano è il Mansaf (منسف), a base di riso, agnello e yogurt (lo jameed, leggemente più solido dello yogurt normale) e le sue origini sono chiaramente beduine essendo tra l’altro il mansaf considerato anche il piatto conviviale per eccellenza e l’emblema dell’ospitalità. La particolarità del mensaf è la cottura su una piastra su cui vengono adagiati pinoli e prezzemolo tritato e l’aggiunta di spezie Baharat (un mix di pimento, pepe nero, chiodo di garofano, cannella, cardamomo, coriandolo, carvi, noce moscata, paprika e in alcuni casi petali di rosa). E’ anche il piatto tipico dei beduini del deserto che viene servito se si dorme nei campi tendati o se si sosta per il pranzo.

Curiosità: i beduini mangiano il mansaf con la mano destra, possibilmente in piedi. Quando saremo lì ci faremo spiegare il perchè Felice

Vi aspetto!


Ritratto di Massi.NA
Offline
Last seen: 3 ore 21 min fa
Iscritto: 23/06/2017 - 15:27
...si parte!!!!!!

Ciao a tutti Ciao

sono Massimo da Napoli 

ho appena fatto il bonifico con l'acconto per il viaggio... non vedo l'ora di partire!!!!

La Giordania è veramente un posto "magico", e non solo Petra (che da sola meriterebbe il viaggio), il deserto del wadi rum è un'esperienza unica, così come il mar morto, il monte nebo, l'ospitalità delle persone, il cibo, etc. .... perchè lo so?  ... perche ci sono già stato una decina di anni fa e non vedo l'ora di tornarci ...in ottima compagnia! E vai!!

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
E benvenuto anche a Massimo!

E benvenuto anche a Massimo! Felice 

Se ci sei già stato e vuoi tornarci, allora vuol dire davvero che è un posto meraviglioso! 

Io inizio a guardare gli alberghi e il campo tendato, poi vi faccio sapere. 

Ciaooooo CiaoCiao

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Amman

Ciao a tutti,

nei primi gg faremo base ad Amman.

image

Formata da 14 montagne che ricordano i 7 colli capitolini, Amman è la capitale e la più popolosa città della Giordania. Sulle sue spalle gravitano almeno 5000 anni di storia, e tra le rovine romane che si possono ammirare restano la Cittadella e il Foro. Il Teatro Romano, che si trova ad est del centro, è stato restaurato e rimane la testimonianza più evidente e suggestiva dell'antica Filadelfia romana. A est si erge l'Odeon, costruito nello stesso periodo, che veniva usato principalmente per spettacoli musicali e da visitare c’è anche il Museo Archeologico.

image

Per chi non ama troppo le vestigia romane ci sono il Museo del folklore, formato da vetrine che simulano alcuni ambienti di vita quotidiana, gli utensili, gli strumenti musicali usati dagli abitanti della Giordania nei tempi passati, e il Museo degli abiti e dei gioielli tradizionali, che raccoglie costumi, stoffe, gioielli e vari prodotti artigianali provenienti da tutte le zone della Giordania, entrambi situati nel teatro romano. Per quanto riguarda gli acquisti Amman è famosa per il mercato dell'oro, il souk Ad-Dahhab, vicino a King Feisal street, nei pressi della cittadella, controllato dallo stato e conosciuto da tutti; altri oggetti di artigianato si possono trovare presso il Centro dell'Artigianato Giordano, al Jebel Amman, che propone articoli più belli e più curati di quelli che normalmente sono esposti nei souk, ma notevolmente più cari.

Come in tutte le città medio orientali anche qui vivono i contrasti: si trovano fianco a fianco beduini e uomini d’affari, edifici moderni che svettano vicino alle tipiche costruzioni bianche o dai colori pastello, piccoli bazar ingoiati da grandi centri commerciali.

Io non vedo l'ora di vederla!

E voi? Ciao

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
La cultura del cibo

Buongiorno a tutti,

come già detto, sono un'amante del cibo e soprattutto dei dolci. In Giordania il cibo è un elemento imprescindibile della cultura locale e per questo so che mi troverò bene! Felice

Un invito a mangiare in Giordania è, di solito, seguito dalla frase “Sahtain wa ‘Afiya”, che significa “Ti auguriamo una buona salute e del buon cibo”. L’ospitalità è insita in tutte le occasioni sociali e il cibo è l’elemento fondamentale di questi incontri. Il popolo giordano ama la propria cucina ed è orgoglioso della sua gastronomia, varia e audace, con una chiara influenza della zona geografica conosciuta come Levante, che combina piatti del Medio Oriente, Africa, Persia e Mediterraneo.

E parlando di dolci... non c’è pasto che non finisca con qualcosa di dolce. Il forte legame culinario con i paesi arabi e mediterranei si riflette sui dolci. Tra i più tipici c’è il baklava, un pasticcio coperto di sciroppo o miele, ripieno di pistacchi o altra frutta secca, e il kanafeh, un ricco dolce fatto con formaggio bianco su base croccante, con sciroppo dolce. Quindi non dimenticare di lasciare spazio per il dolce, perché un invito giordano significa “non portare niente e mangia tutto”.

 

image

Anche il caffè la fa da padrone, tant'è che c'è quasi un culto pari a quello europea. Il gusto dei giordani per il caffè turco è un’eredità diretta delle tradizioni beduine. Per tali tribù questa bevanda è un modo per accogliere i propri invitati, o concludere delle discussioni. Attenzione però a rifiutare la prima tazza di caffè offerta da un beduino, poiché viene considerato un’offesa.

image

Che dite? Mangeremo tanto? Felice

Ciao


Ritratto di michicicco
Offline
Last seen: 2 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 13/04/2017 - 09:57
Io non mi tirerò indietro nel

Io non mi tirerò indietro nel provare qualsiasi cibo o bevanda! Non vedo l'ora Balla

Ritratto di Massi.NA
Offline
Last seen: 3 ore 21 min fa
Iscritto: 23/06/2017 - 15:27
Yeaaaaahh...

....mi sa che andremo d'accordo Virgolette

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
bravissimi!

bravissimi!

così vi voglio! curiosi, brillanti e affamati Risata :D 

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Battesimo di Gesù

Credenti o non credenti, il sito di Al-Maghtas è sicuramente suggestivo per la sua storia, la sua collocazione e per essere patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Al-Maghtas, significa battesimo o immersione in arabo, è un sito archeologico della Giordania, sulla riva orientale del fiume Giordano, ufficialmente noto come Betania oltre il Giordano, sito del Battesimo.

image

al-Maghtas si trova sulla riva orientale del fiume Giordano, a circa 9 km a nord del Mar Morto e a 10 km a sud-est di Gerico. L'intero sito, che ricopre un'area di 5,3 km², è costituito da due distinte zone – Tell al-Kharrar, chiamata anche Jabal Mar Elias (collina di Elia) e un'area vicina al fiume (2 km ad est), Zor, dove si trova l'antica chiesa di San Giovanni Battista. Il sito si trova presso l'antica strada tra Gerusalemme e la  Transgiordania attraverso un guado del fiume Giordano e collegato ad altri siti biblici come Madaba, Monte Nebo e la Via Regia.

Mentre il sito iniziale della venerazione era sul versante orientale del fiume Giordano, si spostò verso il lato occidentale intorno al VI secolo. Il termine al-Maghtas è stato utilizzato storicamente per l'area che si estende su entrambe le sponde del fiume. La parte occidentale, conosciuta anche sotto il nome di  Qasr el Yahud è stata menzionata nella proposta dell'UNESCO, ma finora non è stata dichiarata patrimonio mondiale.

La visita sarà sicuramente interessante!

Chi si aggiunge alla ns simpatica combriccola?  Felice

Alla prox!


Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Le nostre tappe

Ciao a tutti,

il ns viaggio è davvero completo, faremo un bel giro della Giordania!

guardate qui Felice

 

Ciao

 

image

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Benvenuta Lu.bo!

Benvenuta Lu.bo! 

Il gruppo cresce Felice 

Ritratto di Massi.NA
Offline
Last seen: 3 ore 21 min fa
Iscritto: 23/06/2017 - 15:27
benvenuta

Che bello !!!! il gruppo cresce !!!! 

benvenuta Laura Ciao

Ritratto di Lu.bo
Offline
Last seen: 2 giorni 20 ore fa
Iscritto: 11/05/2016 - 18:36
Ciao a tutti,

Ciao a tutti,

la Giordania è una delle mete "sognate" da tempo e finalmente si parte! Intanto seguo con interesse la descrizione dell'itinerario fatta dalla nostra Vagabonda doc...

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Grazie Laura, a breve

Grazie Laura, a breve inizieremo a parlare anche dei preparativi. 

Buona notte a tutti Felice 

Ritratto di Manuela88
Offline
Last seen: 2 mesi 4 settimane fa
Iscritto: 21/12/2016 - 22:35
Jordan Pass

Buonasera gruppo inziando a fare un po di ricerche per questo viaggio ho trovato questo Jordan Pass. 

Oltre al visto d'ingresso in Giordania include molti siti, momumenti e attrazioni, tra cui Petra.

Vi lascio il link ditemi che ne penste, potrebbe essere un modo per risparmiare.

https://www.jordanpass.jo/Default.aspx

A presto vagabondi Ciao

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Ciao, 

Ciao, 

grazie della segnalazione, ora mi informo anche con gli altri DOC che hanno già fatto il viaggio in Giordania prima di noi. 

Buona giornata a tutti Ciao

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
JORDAN PASS e Visto

Ciao a tutti,

ho comparato i costi della cassa comune previsti per i vari ingressi a musei/siti previsti dal programma (7) e la cifra è identica a quella del costo del Jordan Pass base, cioè 70 dinari.  

Per cui ci conviene farlo in caso in cui riuscissimo a vedere più cose di quelle previste dal programma, il Jordan Pass infatti consente l'ingresso a ben più di 7 siti/musei, cioè 40 inclusa Petra. E anche a parità di siti/musei con il Pass eviteremo le file, una bella comodità! 

Il gruppo è ancora aperto, per cui aspetterei ancora un pò prima di organizzarci per prenderlo (va fatto dall'Italia prima di partire semplicemente on line). 

Il Pass comprenderebbe anche il visto ma noi, essendo un gruppo di 5 persone, non lo paghiamo - verrà un corrispondente di Vagabondo a sbrigare le pratiche in aeroporto velocemente quando arriviamo. 

Infine, essere in 5 è un pò un casino con le prenotazioni degli alberghi perchè serve una tripla e non tutti gli alberghi ce l'hanno (sul Mar Morto ad esempio non l'ho trovata)... non avete nessun/a amico/a che voglia venire con noi? Risata

Grazie a Manuela per la segnalazione (stavo pensando agli alberghi e ancora non mi ero dedicata al pass). 

A presto Ciao 

Ritratto di Manuela88
Offline
Last seen: 2 mesi 4 settimane fa
Iscritto: 21/12/2016 - 22:35
piccola proposta

Buonasera Gruppo!

Sono felice di essere stata utile! per quanto riguarda gli alloggi se invece di alberghi cercassimo degli appartamenti? sempre se il gruppo rimane di 5 vedevo alcune sistemazioni su aibnb a prezzi ottimi. DOC dai un occhiata.

Voi come pensare di rganizzarvi? Zaino o Valigia? avete gia un idea di cosa portare? forse è un po presto per pensarci Boh...

A presto

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Ciao, 

Ciao, 

la proposta dell'appartamento sarebbe da considerare se il gruppo fosse già chiuso e se tutti i partecipanti fossero d'accordo, ma manca più di 1 mese ancora e tanti potrebbero ancora iscriversi. Al momento quindi il modo per garantirci alloggi decorosi e sicuri, ad un prezzo che sta nella cassa comune, è prenotare alberghi. 

Quando il viaggio sarà chiuso, ci conteremo e vi assicuro che valuterò soluzioni alternative sempre che tutto il gruppo sia d'accordo. A questo proposito, se già qualcuno di voi non avrebbe piacere ad andare in appartamento può dirlo subito così tagliamo la testa al toro Felice 

Riguardo a zaino o valigia, tenete presente che avremo sempre una macchina o un pulmino privato per cui non c'è necessità di un particolare tipo di bagaglio (gli spostamenti del bagaglio saranno da hotel a macchina e viceversa, al massimo da jeep a tenda nel deserto) per cui scegliete quello che preferite. Le cose da portarci saranno diverse perchè le temperature variano da fredde a primaverili a seconda delle zone che visiteremo, ma più in là dedicherò a questo discorso un post più approfondito. 

Buona giornata a tutti Ciao

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Ancora cibo...

Riprendiamo a parlare di cose serie Risata

Vi faccio un elenco di cose tipiche che mangeremo - gnam! Risata

MAQLUBA

 Il suo nome in arabo significa «sottosopra». Il riso, insieme alla carne e alle verdure grigliate, viene cotto dentro una sorta di pentola tajine e viene rovesciato una volta pronto. Una volta rovesciato lo si può condire con mandorle e yogurt.

image

 

HUMMUS

La crema di ceci, immancabilmente accompagnata dal pane arabo.

image

 

FALAFEL

Polpette di ceci tritati, prezzemolo, aglio, coriandolo e cipolla fritte nell’olio.

image

 

MUTABAL (O BABA GANUSH)

Una crema di melanzane al forno mischiata alla salsa tahina a base di sesamo e arricchita di limone, aglio e olio d’oliva.

image

MSAKHAN

pollo e riso con aggiunta di pinoli ma cucinati in una maniera diversa, sopra e sotto uno strato di pane arabo.

image

ZARB (O ZAARB)

 terrina di carne e verdure cotta sotto la sabbia. Il risultato è una carne abbastanza secca che viene ammorbidita con le salsine da accompagnamento (olio, yogurt, etc) e delle verdure saporite e piccanti.

image

KNAFEH

Il dessert giordano per eccellenza è composto da strati di pasta fillo farciti con un mix di formaggi freschi e cotti in un mix di burro dolce.

image

 

BASBOUSA

Dolce di semolino, miele, yogurt e mandorle

image

 

Ritratto di Massi.NA
Offline
Last seen: 3 ore 21 min fa
Iscritto: 23/06/2017 - 15:27
Slurp!!!!

Mi sa che conviene mettersi a dieta prima di partire per non avere sensi di colpa dopo!!! Occhietto

Ritratto di Massi.NA
Offline
Last seen: 3 ore 21 min fa
Iscritto: 23/06/2017 - 15:27
a proposito di "alloggio"

Personalmente preferirei l'albergo. 

Immagino che con un appartamento potremmo risparmiare qualche euro, ma forse a discapito di un po’ di confort e di “privacy”. Probabilmente le pulizie sarebbero a “carico nostro” e anche se restassimo in 5 (tra cui un maschietto) sarebbe complesso condividere un solo bagno. 


Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Si Massimo, l'appartamento ha

Si Massimo, l'appartamento ha dei contro che sono quelli che hai evidenziato. Per questo ho preferito chiedervi subito la vs preferenza.

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
1 mese

Ciao Vagbondi, 

tra 1 mese si parte!!! 

Come state? 

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Jerash vs Pompei?
imageCiao a tutti,
Jerash è definita la “Pompei del Medio Oriente”, perchè è uno dei siti archeologici meglio conservati al mondo. Il suo fascino è dato dal fatto che riflette la coesione di due culture: il mondo greco-romano e le antiche tradizioni dell'Oriente arabo. 

Le prime notizie di Jerash si hanno prima dell’anno zero, fu infatti fondata successivamente alla morte di Alessandro Magno con il nome di Antiochia sul Fiume d’Oro, una città importante di stampo greco che durò solo fino al 63 a.C. quando arrivarono i romani e ne decisero una ricostruzione radicale.
La pianta greca a raggiera venne eliminata e la città ricostruita secondo lo schema romano. Due erano le sue porte più importanti: la Porta di Philadelphia a sud (verso Amman) e la Porta di Damasco in direzione nord.
Un’ulteriore evoluzione si ebbe nel 313 d.C. a seguito del riconoscimento della religione cristiana come ufficiale, fatto che diede il via alla costruzione di numerose chiese.

In questo periodo Jerash è una città ricca, un crocevia di commerci e culture provenienti dalle zone dell’Iraq, dell’Arabia Saudita e da tutto il Medio Oriente, pervasa da un clima di pacifica convivenza come dimostrano le testimonianze dell’esistenza di almeno venti chiese sul suo territorio.

image

A decidere del destino di Jerash fu però la natura, nel 1747 infatti un terribile terremoto si abbatte sulla città radendola quasi completamente al suolo e lasciando i pochi abitanti sopravvissuti incapaci di porre rimedio a questa catastrofe.
Il declino di Jerash fu inevitabile e la città venne dimenticata nei secoli, fino al 1900, anno della sua ‘riscoperta’.
Per l’esattezza una piccola parte di Jerash era scampata al cataclisma, ma rappresentava il passato e il ricordo di una città ormai scomparsa, la nuova Jerash crebbe a pochi chilometri di distanza ed è oggi visibile dal sito archeologico.
 
La città si è sviluppata moltissimo nell'ultimo secolo grazie alla sua posizione strategica in Giordania ed alla crescente importanza del turismo: attualmente Jerash è la seconda attrazione turistica del paese dopo Petra.

Le cose da vedere sono davvero tantissime e maestose, sarà bello ritrovarsi catapultati in migliaia di anni fa! 

Ciao Vagabondi! Alla prox! Ciao
Ritratto di SERENELLA1510
Offline
Last seen: 3 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 10/11/2017 - 11:15
Ciao a tutti, sono

Ciao a tutti, sono interessata a partecipare, ma non capisco casa devo fare x confermare ..................Occhietto

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Ciao Serena,

Ciao Serena,

ho appena risposto alla tua mail Felice

Benvenuta!! 

Ritratto di raffy
Offline
Last seen: 2 ore 1 min fa
Iscritto: 30/11/2006 - 12:21
ciao serenella

devi cliccare sul tasto PRENOTAMI in alto a destra compilando la scheda.

Usa un pc e non il telefonino e sarà più facile Occhietto

Ricordiamo a tutti che le  iscrizioni sono aperte fino al 16 novembre

Vagabondo

Ritratto di SERENELLA1510
Offline
Last seen: 3 mesi 2 settimane fa
Iscritto: 10/11/2017 - 11:15
FATTO.............PIACERE a

FATTO.............PIACERE a tutti, SONO SERENA da Milano

Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Benvenuta Giuseppa

Ciao Giuseppa e benvenuta sul forum e nel ns viaggio!

Sono contenta che il gruppo cresca, sono gli ultimi giorni per iscriversi! 

Dai che si parteeeee! Risata 

Ritratto di Massi.NA
Offline
Last seen: 3 ore 21 min fa
Iscritto: 23/06/2017 - 15:27
Ciao

Benvenuta  Giuseppa e benvenuta Serena Ciao


Ritratto di Nat_Net
Offline
Last seen: 2 ore 50 min fa
Iscritto: 05/01/2017 - 13:38
Usi e costumi

Buongiorno a tutti, 

la partenza si avvicina sempre di più e contemporaneamente aumenta la mia curiosità Risata

Vi mando alcune info che ci aiuteranno nel rapporto con le persone del posto. 

SALUTI

Una delle prime cose che colpisce il visitatore, oltre alla contagiosa apertura e generosità della gente, è il modo che i Giordani usano per salutarsi. L’abitudine di scambiarsi baci tra uomini è un fatto piuttosto comune, tanto quanto è raro vedere fare altrettanto da parte di due persone di sesso diverso. Donne e uomini infatti si salutano con una stretta di mano, tranne che non siano parenti. Tra donne, invece, così come tra uomini, le effusioni sono concesse e ripetute un’infinità di volte. 

I baci di saluto (sulle guance) in genere sono almeno tre, cominciando dalla guancia sinistra della persona che si saluta. Il secondo bacio viene spesso ripetuto due o più volte, senza mai scostare la faccia. È un segno di grande devozione, amicizia e affetto e per questo è dedicato solo a persone particolarmente vicine.
Dopo il contatto fisico, inizia la reciproca richiesta di informazioni sulla salute e lo stato della persona e della famiglia. Il cerimoniale è interminabile, ma sempre suggerito dalla premura e dall’interesse verso l’altro. 

PASTI

Ogni qualvolta si presenti l’occasione, i Giordani inviteranno anche un semplice conoscente a unirsi a loro durante il pasto. Dividere questo momento è un simbolo di fratellanza e di vicinanza. Capita anche di essere invitati a partecipare a un pasto tipico, durante il quale tutti i commensali si servono dai piatti di portata aiutandosi con un pezzo di pane per raccogliere il cibo dal piatto. Osservare gli altri commensali e imitarli senza vergognarsi è il modo migliore, se non si sa come fare. Il cibo deve essere sempre portato alla bocca con la mano destra e, nel servirsi, cercare di prendere tanto pane e tanta pietanza da formare un solo boccone. È usanza che il padrone di casa offra ripetutamente all’ospite abbondanti porzioni di cibo; è permesso rifiutare, con gentilezza, ma è più educato assaggiare piccole dosi da ogni piatto, promettendo di prenderne ancora in seguito. Comunque, basta non lasciare il piatto vuoto per evitare di essere nuovamente serviti con abbondanza.

LINGUAGGIO GESTUALE

Come altri popoli, e come gli Italiani in particolare, anche gli Arabi usano il linguaggio dei gesti del corpo per esprimere concetti, spesso in modo ancora più esplicito e diretto delle parole. Sollevare le sopracciglia e muovere la testa verso l’alto significa diniego, rafforzato talvolta anche dal sibilo dello tz pronunciato a denti stretti. Se qualcuno muove la testa da un lato all’altro significa che non ha capito. Allungare una mano come per aprire una porta e poi girare di scatto il palmo dal basso verso l’alto equivale a chiedere a una persona cosa vuole, dove sta andando o se c’è qualche problema. La mano destra posata sul cuore significa rispondere no grazie a una qualsiasi offerta. Le dita della mano unite verso l’alto (come si fa da noi per chiedere a qualcuno cosa vuole) invitano ad aspettare o a rallentare. Se invece non si desidera altro tè, caffè o qualunque altra bevanda, basta mettere il palmo della mano sulla tazza (attenzione però, per rifiutare il caffè beduino si deve scuotere la tazzina da destra a sinistra).

Ciao

Ritratto di conlaura74
Offline
Last seen: 1 mese 6 giorni fa
Iscritto: 25/10/2016 - 17:14
Quasi quasi...

Ciao a tutti, sono Laura da Milano. Mi e' appena saltata la possibilita' di un viaggio con un'amica e ho visto che questo viaggio e' ancora aperto per pochi giorni. Visitare la Giordania e' un mio sogno da tanto e leggendo il forum mi sembra si sia formato un bel gruppo. Quasi quasi mi aggiungo in extremis... Occhietto

Ho solo qualche dubbio: non ho mai fatto un viaggio avventura per cui non sono neppure attrezzata in caso dovessi portare zaino, sacco a pelo, scarpe da trekking, ecc. Sarebbero necessari o possiamo considerarlo un viaggio "normale" sotto questo punto di vista?

Grazie!!!

Pagine

Lo sapevi?

Viaggio di Vagabondo: 
Partenza e Ritorno: 
da 07/12/2017 a 14/12/2017
Iscritti finora: 
9
Status: 
Completo
Vagabondo DOC:
Nat_Net
Luoghi: 

Altre date

Dom 4/3/2018
Da confermare
0 Iscritti
Dom 1/4/2018
Confermato
9 Iscritti
Dom 15/4/2018
Confermato
7 Iscritti
Mar 24/4/2018
Confermato
13 Iscritti