Gruppo Aurora Boreale a Tromso - Partenza del 24-02-2019

Aurora Boreale Tromso è un viaggio da fare almeno una volta nella vita! Per poter assistere a una delle meraviglie naturali più uniche al mondo (l’aurora boreale) da un lato e per poter scoprire la vivace e moderna Tromso, dall’altro lato.

Clicca qui per informazioni generali sul viaggio. Nel forum saranno pubblicate le informazioni specifiche per questa partenza.

Aurora Boreale a Tromso

Aurora Boreale a Tromso

19 contenuti / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di Vagabondo
Offline
Last seen: 5 giorni 11 ore fa
Iscritto: 16/12/2015 - 12:02

Con il vagabondo doc Tommaso / _Nur_

imageTommaso è fiorentino e ha una smodata passione per i viaggi e soprattutto per le diversità che ha sempre accolto come fonte di arricchimento. Ha studiato informatica e scienze della comunicazione, ma è anche appassionato di antropologia, fotografia, poesia e musica etnica per compensare il suo lato più razionale. 

Ha sempre avuto la passione per i viaggi e per la conoscenza delle diversità, le varie sfumature di cui è fatto il nostro mondo, i popoli che lo abitano e i suoi punti di vista. Per lui è fondamentale calarsi il più possibile nella realtà del paese visitato e non semplicemente come meri "turisti", alla scoperta solo delle attrattive più famose.

Quota

980 euro a persona 

cassa comune da aggiungere alla quota base e versare in loco: 250 euro a persona 
*** In questo viaggio con la cassa comune pagheremo i trasporti e i pasti, mentre sono da ritenersi ESCLUSE le attività extra che sono facoltative.

LA QUOTA INCLUDE:

- volo a/r incluse tasse aeroportuali e bagaglio da stiva
-  4 pernottamenti a Tromso in appartamento in camera doppia, tripla o quadrupla 
-  assicurazione Medico Bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo Doc - chi è? cosa fa?

LA QUOTA NON INCLUDE (e per queste spese abbiamo previsto una cassa comune di 250 euro a persona): 

- pasti
- trasporti
- escursioni ed attività facoltative

*** assicurazione annullamento (opzionale, se la volete stipulare avvertite lo staff al momento dell'iscrizione) 

A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo proprio su questo forum. 
Vi consigliamo però di iscrivervi con anticipo se non volete correre il rischio di supplementi da pagare.

Elenco iscritti

Alessandro Dalima - da Milano - cerca compagno di stanza
Luca - da Roma - cerca compagno di stanza
Barbara Baxara - da Milano - cerca compagna di stanza

Il vagabondo doc Tommaso _Nur_ - da Milano - cerca compagno di stanza

Programma di viaggio Aurora Boreale a Tromso

Potete trovare il programma Aurora Boreale a Tromso dettagliato qui:

image

Al momento della conferma del viaggio il programma potrà subire delle piccole variazioni in base ai voli utilizzati. Sempre al momento della conferma del viaggio, vi verrà inviato il programma definitivo via mail insieme a tutte le altre informazioni di viaggio.

Gruppo

Da confermare.

Il numero minimo di partecipanti per la conferma di questo gruppo è di 4/5 persone + il vagabondo doc.

Informazioni utili

image

 

 
Viaggio di Vagabondo: 
Vagabondo DOC: 
Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Sognando l'aurora boreale...
Cari vagabondi eccomi qui a presentarvi questo strepitoso viaggio, sono _Nur_ aka Tommaso e sarò il vostro doc per questo stupendo viaggio alla ricerca dell'Aurora Boreale...

Non sarà semplicemente un viaggio, ma un susseguirsi di emozioni regalate da sua maestà madre natura. 

Perchè Tromsø? 

Tromsø si trova in una posizione perfetta, proprio a metà dell’ovale aurorale, cioè la zona con la più alta probabilità in assoluto di avvistamento dell’aurora. Una città circondata da alte montagne e stupendi fiordi che si trova 350km sopra il circolo polare artico: la porta d'accesso al Polo Nord diventata base di partenza di tantissime spedizioni artiche.

Oltre ad offrire paesaggi mozzafiato, Tromsø è anche una città ricca di storia e cultura tutta da scoprire.

image

Aurora Tromso

Se sognate come me di vedere almeno una volta nella vita questo maestoso fenomeno, non esitate oltre... questa è la giusta occasione!

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Un viaggio a nord del mondo.....

Sapete che a Tromsø molte istituzioni ed esercizi commerciali possono fregiarsi del titolo di più settentrionale del mondo? 

Ecco quali:

- Il birrificio più a nord del mondo
- La cattedrale più a nord del mondo
- L'università più a nord del mondo
- L'orto botanico più a nord del mondo

Non vedo davvero l'ora di essere in questo posto incantato!

image

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Un viaggio, infinite emozioni...

Ciao e un caloroso Benvenuto alla prima iscritta: Isabelle!! E vai!!Salute!!

Ed eccoci alla parte più bella e avventurosa di Tromsø: Le Escursioni!Risata

Ce ne sono tantissime e di tutti i tipi, di seguito ne elencherò alcune.

1) OVVIAMENTE AURORA BOREALE!

Ci si sposta in piccoli pulmini a caccia della fata verde per ammirarla magari con una tenda sami o davanti un falò Cuore

image

2) GLI SPETTACOLARI FIORDI NORVEGESI

Una crociera di qualche ora tra i fiordi polari per scoprire lo straordinario paesaggio della regione di Tromsø e ammirare la costa e la fauna locale da una prospettiva differente. Intorno a noi solo il silenzio della natura.

image

3) ISOLA DI SENJA

È l'isola sorella delle Lofoten! Qui si possono trovare le tipiche casette norvegesi, i fiordi, laghi, fiumi, montagne, mare e spiaggia, foreste e chi più ne ha più ne metta! Ma la cosa più bella è che ancora non è trafficata da turisti... insomma un paradiso per noi vagabondi. Possiamo raggiungerla in un paio d'ore in barca oppure in auto. 

image

Queste secondo me le attività principali da non perdere ma tante altre possiamo valutarne, come la visita al Polar Park, una bellisima escursione con le ciaspole o una divertentissima gita in motoslitta Occhietto 

E poi bisogna trovare il tempo anche di visitare Tromsø Si si

Dai che sarà un viaggio spettacolare!!!E vai!!Rotola dal ridere

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Funivia Fjellheisen

Lo sapete che a Tromsø c'è una funivia aperta tutto il giorno fino a tarda sera che porta sul Monte Storsteinen a 421 m?

Si chiama Fjellheisen ed offre una bellissima terrazza per ammirare il panorama sulla città! E se saremo fortunati anche da lì ci potremo godere lo spettacolo dell'aurora boreale Si si

image

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Come sarà il tempo?

Tromsø ha un clima particolare, perché pur essendo una città all'estremo nord è affacciata su un mare che è attraversato da una corrente calda, la Corrente del Golfo appunto. 

Per questo il paese è meno freddo di quanto si potrebbe pensare. A  fine febbraio/marzo poi le giornate iniziano a essere leggermente più calde e con qualche ora in più di luce. Insomma uno dei mesi migliori per visitare questo paese magico.

image

E qual è l'abbigliamento migliore per vagabondare in terra norvegese? 

L'importante è sempre il vestirsi a strati Si si

- Intimo di lana 
- Maglia di lana
- Giacca in pile
- Pantaloni e giacche antivento e impermeabili (pantaloni da sci e giacche impermeabili vanno bene)
- Calze di lana
- Guanti preferibilmente antivento e impermeabile
- Cappello e sciarpa di lana
- Scarpe / stivali da trekking impermeabili

Non serve avere abbigliamento estremamente tecnico e sofisticato, ma indossare qualche indumento termico aiuta (il tutto facilmente trovabile da decathlon, se siete degli sciatori avete praticamente già tutto il necessario). 

Vi lascio qui sotto una simpatica immagine di come vestirsi al meglio a strati Si si

image

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Tromsø Ice Domes

Tromsø ha inaugurato per questa stagione per la prima volta in assoluto una spettacolare nuova attrazione nel cuore della natura artica. Ben fuori dai sentieri battuti, nella natura incontaminata circondata da maestose montagne nasce Tromsø Ice Domes: un luogo dove conoscere i segreti della cultura locale e sorveggiare allo stesso tempo un drink. 

image

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
L'Aurora....

L’aurora boreale è un fenomeno luminoso causato dall’attrito di particelle di origine solare, per la maggior parte elettroni e protoni, con lo strato di atmosfera terrestre più esterna.

La luce che si sprigiona si colora per lo più di verde, ma a volte le aurore boreali si possono manifestare attraverso sfumature bluastre o rossastre in base alla natura dei componenti dell’atmosfera, azoto e ossigeno, anche se questo capita con meno frequenza.

Aurora Tromso

Le aurore boreali si possono ammirare nelle zone polari della Terra, pertanto dovrebbero essere più correttamente chiamate aurore polari. Prendono il nome di boreali in quanto fin dall’antichità sono state viste soprattutto nell’emisfero nord del pianeta (boreale), ma oggi sappiamo che le aurore si manifestano anche nell’emisfero sud, quello australe. Proprio in prossimità dei poli il campo magnetico è più debole e quindi si accumulano più facilmente le particelle solari all’origine del fenomeno.

Le forme delle aurore polari sono varie, ad arco e raggi che dal basso si innalzano per molti chilometri, possono essere immobili per diverse ore e poi iniziare ad ondeggiare come se un soffio di vento iniziasse a spostarle, creando dei vortici colorati che danzano nel cielo blu notte. Dopo una lunga danza si aprono in grandi macchie luminose intermittenti che rimangono inalterate fino al mattino.

Aurora Tromso

Le tempeste solari che provocano il fenomeno delle aurore polari sono cicliche ed in continuo mutamento, durante un’attività solare intensa i fenomeni sono più frequenti. Nel 2008 è iniziato un ciclo di attività solare particolarmente forte e nel 2015 si sono verificati fenomeni più spettacolari del solito. Molti appassionati hanno seguito l’attività delle aurore, viste da vicino, direttamente nelle terre del nord Europa per immortalare tali meraviglie naturali.

Le condizioni climatiche favorevoli per la vista di queste meraviglie sono quelle tra settembre e marzo, quando le notti sono lunghe e serene, meglio i mesi di settembre/ottobre e febbraio/marzo per le temperature un po’ più accettabili. E’ necessario evitare le notti di luna piena e le zone ad alto inquinamento luminoso, meglio quindi sposarsi in luoghi molto isolati.

Aurora Tromso

Una meta molto gettonata per l’osservazione delle aurore boreali è la Norvegia, specialmente nella zona di Tromso Rotola dal ridere, dove durante l’inverno i cieli sono spesso tersi e quindi favorevoli per un buon avvistamento.

Aurora Tromso

Troveremo tutto questa bellezza anche noi, che aspettate ad iscrivervi??Risata

Dai che si parte! E non vi ho ancora parlatoRisata delle escursioni che potremo fare.....

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Tromsø.......

Tromso significa isola di Troms(nome della contea a cui la cittá appartiene). Tromsø infatti si trova sull'isola di Tromsøya, isola tra le isole, tra i fiordi e tra i ghiacci. Immaginate queate tre cose insieme e preparatevi a scenari spettacolari.

image

Tromsø, oltre ad essere la cittá con piú di 50.000 abitanti piú a Nord ha anche tutta una serie di cose che sono piú a Nord: il conservatorio, l'universitá, il planetario, il club di tango, quello di stand up comedy e persino l'escape room!

Si potrá visitare, stando al calduccio, il museo polare dedicato al Nord e alle grandi spedizioni per esplorarlo. Polaria invece é un museo naturalistico che mostra flora e fauna delle regioni artiche.

Come in ogni cittá vi si trovano delle chiese suggestive e particolari nello stile, come la ex cattedrale cittadina in legno di Elverhøy contrapposta alla modernissima Cattedrale dell'Artico, sede di pregevoli concerti.

E che ne dite di gustarsi una cioccolata calda con una vista stratosferica sulla cittá innevata? Basterá prendere la funicolare Fjellheisen per stamparvi nel cuore immagini che non scorderete piú.

image

Allora non perdete tempo ed aggiudicatevi un posto nella nostra piccola spedizione, che ci regalerá tra le altre cose un sacco di emozioni. 

PRENOTAMI é la parola che vi consentirá di realizzarlo Rotola dal ridere

Ah e non dimenticatevi i "Magnifici 4"! Rotola dal ridere

abbigliamento artico

per non morire di freddo quando siamo concentrati sull'Aurora....RisataOcchietto

Ritratto di Dalima
Offline
Last seen: 1 mese 2 settimane fa
Iscritto: 18/03/2017 - 15:49
Bellaaaaaa!!! Preparate le

Bellaaaaaa!!! Preparate le mutande di lana... Si parte!! Ciao Tommaso, ciao IsaE vai!!

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Grandissimo!

Grandissimo Alessandro! E benvenuto!

E voi che aspettate?

Fate come loro,  rompete gli indugi e iscrivetevi che partiamo! Rotola dal ridere

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Da fare almeno Una volta nella vita...

Questo è il tipo di viaggio che si dice: "Una volta nella vita lo devo fare" e che ne dite? E' arrivato il momento!Rotola dal ridere

Pensate che bello svegliarsi la mattina e fare una vera colazione norvegese!Figo

image

Come vedete non mancano il Brunost e soprattutto l'ottimo salmone norvegese!

Pronti per questa avventura??E vai!!

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Meraviglia & Spettacolo
Meraviglia & Spettacolo

Aurora Tromso

 

Aurora Tromso

...non vorreste essere voi in questa foto, intrepidi avventurieri? Tempo di partire! OcchiettoRotola dal ridere

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Benvenuto e Auguri

 Benvenuto al nuovo iscritto e Auguroni di Buone Feste a tutti.

Ci risentiamo a breve per un nuovo stuzzicante post su tutte le attività che potremo fare nella meravigliosa Tromso *lol

A presto e iscrivetevi che partiamo !! Rotola dal ridereE vai!!

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Attività a Tromso

Ciao Vagabondi!

Vorrei approfondire con voi queste tematiche tanto per cominciare:

Escursioni: dove e quando

Ho cominciato a dare un'occhiata a tutte le possibilità che avremno e sono davvero tante! Cominciamo con il dire che le Aurore Boreali sono chiaramente al primo posto e a Tromso, che è una località super mega indicata per vederle, ci sono centinaia di agenzie che propongono diverse offerte (molte tutte uguali alla fine). Tutte vengono comuqnue raccolte sul sito ufficiale che è qui: https://www.visittromso.no/en/book/todo che vi invito a guardare.

Potete scegliere a sinistra di filtrare per Activities Winter e quindi "Northern Lights" per avere un'idea. Ma io sono TROPPO AVANTI e quindi vi faccio un riassunto.

I costi vanno dai 90 euro (a testa) in su. Ci sono anche soluzioni più economiche della serie "saliamo tutti in un bus di due piani con altre 80 persone" e il bus ci porta un pochino fuori da Tromso dove c'è meno inquinamento luminoso e quindi si vedono meglio...  dove ci sono altre decine di pullman...  Io personalmente eviterei certe situazioni! E infatti ho partorito un'idea FENOMENALE che vi illustrerò più avanti...

Per ora posso dirvi che tra le varie scelte io opterei per un agenzia che ci offra qualcosa di più carino. Esempi:

Small group Northern Lights tour - All inclusive - Northern Horizon:

https://www.visittromso.no/en/book/to-do/a1510797/small-group-northern-lights-tour-all-inclusive-accommoda/showdetails

Questa soluzione rispetto a tante altre offre uscite con gruppi da 1 a 8 partecipanti, escursioni da 6 a 9 ore, the, caffè, biscotti, snack di agnello o anche per vegetariani, fuoco, treppiedi, guida per fare foto... insomma non male! Ad un prezzo di 1200 NOK (120€ circa) a persona. Che rispetto agli altri che a volte fanno escursioni di solo un paio di ore non mi sembra male... insomma la terrei in considerazione

Ok adesso so' che ho la vostra attenzione. Ecco un'altra opzione.

Northern Lights Expedition with Arctic 4WD Truck max. 6 people - Greenlander

https://www.visittromso.no/en/book/to-do/a1336160/northern-lights-expedition-with-arctic-4wd-truck-max-6-peopl/showdetails?filter=c%3D33783

Offrono vestiario, zuppe, biscotti, scarponi, fuoco, foto che ci condividono con Dropbox, aiuto sulle tecniche fotografiche, treppiedi etc etc etc... di bello c'è che avendo il 4wd si va nel bel mezzo della natura dove diversamente non ci si arriva. Ne con bus ne con auto convenzionali...

La durata la danno da 6 a 9 ore che non è male ed il gruppo è da 2 a 6 persone. Quindi intimo!

Costa un pelo di più: 1500 NOK aka 150,00€ circa

Ok queste sono solo delle idee che vi propongo ma siete liberi di proporre anche altro. Ci sono anche escursioni in barca / catamarano che ci permettono di vedere i fiordi.

Comunque direi che come ESCURSIONE DELL'AURORA BOREALE a pagamento ne farei solo una a pagamento visto i costi. Questo perché nella mia idea fenomenale c'è quanto segue:

 

IDEA FENOMENALE

Ma se aggiungessimo un pochino di avventura al tutto e... noleggiassimo la macchina per qualche giorno? Non sarebbe super mega fantastico? Possiamo dividere la spesa e con Rentalcars riusciremmo a cavarcela con 50 euro o poco più a testa per avere la macchina per diversi giorni. Certo ci sarà da mettere in conto benzina, parcheggi... ma avremmo la possibilità di risparmiare su un sacco di uscite ed escursioni costosissime, di fare gite fuori porta come ad esempio SENJA. Secondo me ne vale la pena, che dite? Io ovviamente mi propongo di guidare. Poi questa opzione dipende anche da chi si aggiungerà eventualmente al nostro mitico gruppo.

Ok.. io per ora mi fermo qui altrimenti vi tedio. Letteralmente. 

Parleremo ancora di come sopravvivere ai costi dei ristoranti, di cambio valuta, di come vestirsi e tanto altro. Fatevi sentire gente!

 

Un abbraccio,

e Forza con le iscrizioni!!! Rotola dal ridere

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
Come vestirsi per andare a vedere l'Aurora Boreale

Ciao a tutti,

Visto e considerato che la partenza è definita per febbraio direi che sarebbe fichissimo sfruttare il periodo dei Saldi al fine di attrezzarsi in modo corretto per andare al freddo alla ricerca dell'Aurora!

Vi riporto qua il testo del blog del Vagadoc Shella molto accurato ed esaustivo Rotola dal ridere:

Non è necessario spendere un sacco di soldi per l'ultimo abbigliamento invernale "high tech". Viaggiatori sono stati capaci di intraprendere avventure al freddo per migliaia di anni, molto prima che questi "negozi di avventura / outdoor" vendessero tutti i loro vestiti costosi. Quindi non siate ossessionati dal marketing secondo il quale "devi avere vestiti così per sopravvivere"... perché davvero non è il caso.

Ecco qui un piccolo riassunto foto-info-grafico in inglese che spiegherò un pochino meglio sotto. 

Lo "stratificare" con i materiali corretti è più che adeguato. Il famoso "vestirsi a cipolla" per intenderci. Di seguito è riportato un elenco di vestiti che consiglio. Chi suggerisce un'attrezzatura del genere lo fa basandosi su temperature di -30 ° C "secchi".

Non lasciate che il costo degli abiti invernali vi metta un freno a questa vacanza. Se state leggendo questo post e non siete già tornati su facebook... è perché probabilmente questo viaggio è qualcosa che volete fare davvero. Da tempo. In effetti, probabilmente potreste prendere la maggior parte di questa roba in un negozio di abiti usati a un costo decisamente basso.

Il tempo in Norvegia, piuttosto che in Lapponia, è in realtà molto secco. Quindi a -20 ° C qui non si sente freddo come -20 ° C in altri paesi. Qui c'è una neve molto secca, quindi anche se nevica molto, non vi bagnereti perché la neve non si scioglie. Potete semplicemente scrollarvi la neve come e quando volete.

Lo stesso vale per le calzature: non abbiamo davvero bisogno a tutti i costi di calzature impermeabili, perché non c'è davvero neve fangosa o bagnata. Vi consiglio di NON portare stivali di gomma (stivali di gomma, gummistiefel..etc). Sono davvero pessimi in condizioni di freddo intenso. Sarebbe impossibile tenere i piedi caldi (indipendentemente da quante calze di lana si indossino). Inoltre dverrebbero molto rigidi e sarebbero scivolosi e pericolosi a temperature sotto zero. 

Calzature: gli scarponi da neve sono la migliore opzione. Ma forse un po 'eccessivo se si visita la Norvegia (o la Lapponia o l'Islanda...) solo una o due volte all'anno. Le scarpe da trekking invernali vanno bene (come queste). Idealmente un po 'più grandi della misura del piede in modo da poter indossare 2 calze di lana spessa e stando comodi. È una buona idea mettere le solette termiche. In caso di emergenza c'è un vecchio trucco di mettere dei fogli di giornale accartocciato negli stivali. Fanno un ottimo un ottimo lavoro nello scaldare i piedi (a patto che si sostituisca il giornale ogni giorno). È molto importante mantenere i piedi caldi, lo considero probabilmente la parte più importante. I piedi non devono assolutamente gelare.

Calze: calze da trekking in lana o calze da sci sono le migliori opzioni (come queste). Molte calze sono una miscela di diversi materiali come lana, poliestere, acrilico ecc. Questo concetto va bene. Evitare invece il cotone, non solo nelle calze, ma in qualsiasi capo di abbigliamento, è un materiale molto poco funzionale al freddo, per diversi motivi. Trattengono umidità, che può raffreddare. Anzi raffredda. I vestiti umidi non hanno la traspirabilità dei vestiti asciutti, che è la chiave per stare bene in un ambiente freddo. Quindi cercate di evitare il cotone dove possibile. La maggior parte degli altri materiali sono ok. La lana è la migliore, in particolare la lana merino.

Gambe: è necessario un intimo lungo (chiamato anche long johns, intimo termico o strato base). La lana è la soluzione migliore, il poliestere è buono. Come strato intermedio indossiamo pantaloni da jogging al 100% in poliestere e poi, infine, pantaloni da sci (anche se non sciate, sono super caldi e ideali per climi temperature fredde). I pantaloni da sci di marca e di buona qualità costano quello che costano... Se non avete o non volete comprare i pantaloni da sci allora l'abbigliamento termico, i pantaloni in poliestere e un paio di pantaloni impermeabili (per un po 'di protezione dal vento) dovrebbero andare bene fino a circa -15 ° C ma si sentirà il freddo se le temperature si abbassano.

Parte superiore del corpo: abbiamo bisogno di più strati. In questo modo possiamo togliere alcuni strati se si sente troppo caldo o viceversa se ne mettono di più se sentiamo troppo freddo. A partire dalla biancheria intima termica (ovvero lo strato base). La funzione dello strato di base è quella di rimuovere l'umidità dalla pelle. La lana o il 100% di poliestere è ottimo. Evitiamo il cotone. Lo strato di base ci tiene lontani anche da vento e correnti d'aria. Sono un must.

Poi indossiamo una maglia in pile sotto uno spesso maglione di lana al 100%. La maglia in pile è davvero opzionale, ma secondo la mia esperienza regala tanto calore, non esco di casa senza di essa una volta che le temperature scendono sotto 0 ° C. Sono anche molto economicihe da comprare (si trovano anche da € 10!), Qualità prezzo sono di incredibile valore visto il calore che forniscono. Se acquistiamo delle magliette in pile, assicuriamoci che siano in poliestere al 100%. Ce ne sono molte che vengono descritte come camicie in pile o camicie foderate in pile, ma in realtà sono un misto di cotone, non compratele.

I maglioni di lana 100% sono difficili da trovare, i maglioni di Aran che vi descrivo qui sono i maglioni di lana più facili da trovare e di solito i migliori, inventati sulla costa occidentale dell'Irlanda per i pescatori nell'Atlantico che devono evitare i pungenti venti occidentali durante l'inverno. Ecco un ottimo sito: http://www.aransweatermarket.com/.

Sopra il maglione di lana ci può stare un cappotto in pile.

Giacca: la maggior parte degli abiti di cui sopra è roba abbastanza regolare. Per la giacca bisogna fare attenzione a non risparmiare troppo sulla qualità. La giacca deve reggere il peso del clima invernale e dovrebbe essere in grado di funzionare molto bene in qualsiasi condizione atmosferica. Io personalmente voglio una giacca che possa reggere a temperature estreme anche se non vedo mai le temperature estreme. C'è un vecchio detto: "è meglio avere qualcosa e non averne bisogno, piuttosto che aver bisogno di qualcosa e non averlo"!

In questo clima, le giacche isolanti diventano davvero uniche. Il mio tipo preferito di giacca isolante è il Down Parka. "Down" significa (ma controllate) che c'è l'isolamento in piume d'oca. È considerato il miglior isolamento di abbigliamento disponibile. Le spedizioni scientifiche in Antartide utilizzano il parka, quindi se questo non è sufficiente, non so cosa possa servire. Ci sono molti produttori e molti prezzi diversi, quindi scegliete quello più adatto al vostro budget.

 

Se un Down Parka è troppo costoso o semplicemente non la usereste abbastanza da giustificare la spesa, una giacca a conchiglia in genere per meno di 100 euro è buona. O qualsiasi altro tipo di giacca isolante è meglio di niente. Per lo meno vorreste una giacca imbottita. Se una giacca è molto sottile, dubito che manterrà il calore. Se è piuttosto spessa, dovrebbe fare un buon lavoro. Fà eccezoine ovviamente la Thermoball della Northface che ha una tecnologia incredibile ma non è comunque da considerare come giacca da "ultimo strato".

Accessori: cappello e guanti sono obbligatori in Norvegia. Anche se si tratta di una temperatura a -10 ° C, non si può semplicemente avere le mani o la testa esposte al freddo perché congelerebbero molto velocemente. Se fa ancora più freddo, non vorrete davvero togliere i guanti neanche per un minuto. È bene indossare un paio di guanti sottili sotto i guanti principali, in modo da poter utilizzare la fotocamera ecc. Utilizzando il paio di guanti sottili in modo da non avere la pelle nuda esposta al freddo.

Per attività invernale, come slittino Husky, motoslitta, ecc., bisogna avere un passamontagna o una maschera. Ci sono un sacco di tipi diversi, ma tutto sulla falsariga di questi vanno bene tutti.

Questi accessori fanno la differenza rendendo il viaggio molto più piacevole. Il vento gelido sul viso, anche a basse velocità, può trasformare un'esperienza gioiosa in una atroce. Tenete il viso coperto e avrete un'esperienza fantastico, indipendentemente da quanto freddo sia il vento.

I guanti. Ho trovato dei guanti di lana di buona qualità con isolamento in thinsulate da 40 grammi più che accettabili, soprattutto con un paio di guanti sottili sotto. Le mani dovrebbero andare bene anche con il freddo intenso con questa configurazione. I guanti da sci di buona qualità sono ancora meglio perché solitamente sono resistenti al vento, ma non sono altrettanto economici.

Per quanto riguarda un cappello, io (e molti altri) preferisco il cappello da cacciatore di pelli. Se è piuttosto freddo (o ventoso) si possono chiudere le "orecchie" di pelliccia così la testa resta bella calda. In caso di freddo intenso, si può inoltre mettere sotto un passamontagna rendendo ancora più caldo il tutto.

Riassunto: in pratica, prestate molta attenzione ai materiali che state acquistando. Il poliestere e la lana (in particolare la lana merino) sono davvero buoni, il cotone per il freddo è "brutto e cattivo" (ovviamente potete indossare il cotone all'interno del cottage caldo, ma per gli strati esterni NO). La maggior parte degli indumenti è piuttosto regolare, quindi non dovrebbe costare troppo, ma consiglio di pagare un po' di più per i pantaloni da sci di buona qualità e una giacca isolante.

Ricordate, non esiste il brutto tempo, ma solo vestiti inappropriati. Se ci si vesti bene per le condizioni atmosferiche, si può uscire praticamente in qualsiasi condizione atmosferica.

Per oggi è tutto e vediamo di confermare questo splendido viaggio!Rotola dal ridereBalla

Aurora Tromso

Ritratto di _Nur_
Offline
Last seen: 2 giorni 2 ore fa
Iscritto: 02/06/2010 - 23:15
E Tre!!

E con Barbara siamo a 3!!Rotola dal ridereApplauso

Dai che andiamo verso la conferma di questo meraviglioso viaggio!!!

Aurora Tromso

Che aspettate ad iscrivervi? Manca davvero poco alla conferma!!OcchiettoE vai!!

 

Ritratto di Baxara
Offline
Last seen: 3 giorni 2 ore fa
Iscritto: 17/05/2018 - 17:53
ciaooooo

A tutti!!! E come diceva Dalima... Io intanto preparo le mutande di lana!!! Salute!!


Ritratto di Roberta-san
Offline
Last seen: 1 ora 27 min fa
Iscritto: 10/04/2012 - 20:22
Ciao vagabondi,

Ciao vagabondi,

ci dispiace molto informarvi che il viaggio non ha raggiunto il numero minimo di iscritti per la conferma e siamo costretti a cancellarlo. Purtroppo a causa dei costi dei servizi che aumentano in continuazione non possiamo prolungare la data di chiusura del viaggio.

Vi suggeriamo di dare un’occhiata al forum della partenza del 10 marzo, che è già confermata e a cui potete se volte spostarvi.

Oppure se volete andare sul sicuro andate nella nostra HOME PAGE VIAGGI dove scriviamo sempre tutti i viaggi già confermati e controllate se c’è qualche gruppo che vi ispira.

 

Speriamo di avevi presto in viaggio con noi.

 

un saluto dallo Staff  

 

Argomento chiuso

Lo sapevi?

Viaggio di Vagabondo: 
Partenza e Ritorno: 
da 24/02/2019 a 28/02/2019
Iscritti finora: 
0
Status: 
Eliminato
Vagabondo DOC:
_Nur_
Luoghi: 

Altre date

Al momento non sono previste date di viaggio in questo luogo. Programma e informazioni: [name]