Borneo Malese - i feedback del viaggio

Forum: Viaggi di Vagabondo

8 contenuti / 0 nuovi
Ultimo contenuto
Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40

Pubblichiamo in questo post alcuni feedback sul viaggio, scritti da chi è tornato.

Ecco le prossime date di questo viaggio:

Al momento non sono previste date di viaggio in questo luogo.
Programma e informazioni: [name]

(per leggere i forum dei viaggi precedenti trovate l'elenco dei forum memorabili in calce alla pagina del viaggio qui sopra)

leggi i feedback degli altri viaggi

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Gruppo 8 agosto 2012

Gruppo 8 agosto 2012

Viaggio veramente molto bello, intenso, faticoso ma appagante... Danum Valley vale sicuramente da sola il viaggio, così come le isole incontaminate davanti Semporna (nuotare con le tartarughe e una miriade di pesci colorati è veramente il top...) Un viaggio che rifarei assolutamente e che consiglio vivamente...
(Fabio)

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Gruppo 9 settembre 2012 (tour

Gruppo 9 settembre 2012 (tour leader Laliradinarciso)

Ottimo
(Sergio e Marcella)

Gran parte degli hotel utilizzati erano al di sopra delle mie aspettative, data la destinazione del viaggio. Assisitenza pre partenza impeccabile. Sul tour leader... come prima esperienza con un tour leader non posso che rietenermi soddisfatta, per la professionalità e capacità organizzative. Giudizio ottimo!
(Emanuela)

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Gruppo 28 dicembre 2012 (tour

Gruppo 28 dicembre 2012 (tour leadr Ellis)

I posti sono belli e il viaggio è vario. Ma il prezzo è assolutamente spropositato rispetto al costo della vita locale e a quanto offerto in viaggio e alla durata effettiva.
(Adelisa)

Esperienza indimenticabile, la consiglio vivamente a tutti!
(Domenico)

Valutare meglio il costo del viaggio e i relativi servizi offerti/programma di viaggio. Tenendo anche presente il costo della vita locale...rispetto all ammontare di viaggio di Vagabondo.
(Mara)

Nota dello staff di Vagabondo: eh si, questa partenza costava più del solito perchè le prime ragazze iscritte hanno chiesto - prima dell'iscrizione - che gli mettessimo su la data che volevano (per cui i voli erano costosissimi) e il programma che volevano (con più giorni al mare, notte di Capodanno a Mabul ed itinerario diverso dal solito e tutti pernottamenti con bagno in camera). Noi facciamo il possibile per tenere i prezzi bassi ma non sempre è possibile.

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Gruppo 12 marzo 2013 (tour

Gruppo 12 marzo 2013 (tour leader Forzaanto)

Ottimo
(Eleonora)

Il viaggio nel Borneo è nel complesso un'esperienza di grande interesse. Per chi ama la natura vivere la foresta pluviale nel corso delle varie escursioni ed immergersi nella dimensione marina di Sipadan sono esperienze indimenticabili. Ma, ovviamente, tutto questo è stato condito da un gruppo di viaggiatori che si sono subito affiatati, coordinati da un ottimo TL (Antonio Gallo) del quale non si può dire che bene. Non ci sono mai stati problemi, nè tensioni, e ogni piccolo inconveniente, normale per un viaggio del genere, è stato superato con spirito e simpatia. Un viaggio da consigliare a chiunque...tranne ai più schizzinosi, perchè comunque richiede un minimo di adattamento in alcune strutture ricettive.
(Roberto)

Bellissima esperienza, con tante emozioni uniti dal divertimento, relax, natura, incontri con nuove culture condivisa con altri 9 fantastici compagni di viaggio.:-)
(Marcella)

Ottimo sito, ideale per chi vuole fare un viaggio che non sia il classico ritrovo in un villaggio turistico.
(Giuseppe)

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Borneo Malese 6 ago 2013

Borneo Malese 6 ago 2013

Viaggio fantastico. Se non ci fossero mille altri posti in cui vorrei andare ci tornerei subito. E' passato un mese, ma ancora soffro di mal di Borneo! Felice
(Margot)

Viaggio interessante e coinvolgente che necessita una discreta condizione fisica per essere apprezzato appieno.
(Antonella)

Il viaggio è stato davvero molto molto bello, un'immersione totale in una natura straordinaria e un itinerario tra giungla e mare davvero ricco e variegato dove le emozioni son tantissime e le esperienze indimenticabili. Dagli orango di Sepilok alle scimmie nasiche, dagli scoiattoli volanti ai Gibboni, dai serpenti ai varani, dai banchi di barracuda alle tartarughe giganti della barriera. I partecipanti a questi viaggi sono, secondo me, auto-selezionati e per la maggioranza si tratta di persone molto curiose, intraprendenti, felici di vivere e di scoprire e scoprirsi. Avere dei buoni compagni è fondamentale e i vagabondi del mio viaggio lo erano davvero! Con qualche miglioria organizzativa (rapporto coi referenti locali, precisione nei tempi e mezzi di spostamento ) il viaggio sarebbe davvero perfetto. Un'esperienza stupenda che spero ripeteranno in tanti!
(Sara)

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Borneo Malese 15 settembre

Borneo Malese 15 settembre 2013

Nota di Vagabondo: che è successo a questo gruppo? Nel villaggio di pescatori sull'isola di Mabul dove andiamo sempre hanno trovato dei topi.
Alcuni dei partecipanti nonostante ci fosse un cartello in tutte le stanze avevano del cibo in camera e hanno subito delle visite pelose. Alcuni di loroi hanno lasciato l'isola rinunciando alla vacanza al mare. Altri sono rimasti.

In ogni caso sull'isola di Mabul ci sono stati segnalati topi da questo gruppo, e questo è un fatto innegabile. Speriamo che gli abitanti di Mabul possano risolvere la situazione, Ne abbiamo discusso poi qui.

Il giudizio complessivo del viaggio rimane positivo nonostante mi sia sentito tradito da Vagabondo proprio nella parte finale della vacanza a Mabul, da dove a nostre spese insieme ad altre tre persone abbiamo dovuto trovare un'altra sistemazione "safe" sempre su palafitte, ma ritornando a Semporna. Ok lo spirito di adattamento... Ma se avessi saputo prima della partenza che per usufruire di uno straccio di spiaggia dignitosa a Mabul avremmo dovuto oltrepassare tutto il villaggio di pescatori a piedi e arrivare in una spiaggia abusiva di altro Resort; se avessi saputo di dover dormire su di una palafitta in pendenza del 20% semi aperta alla mercè di bufere notturne e topi di 15 cm che potevano girare liberamente per il nostro bagno... bhè credo che nessuno avrebbe pensato di prolungare la vacanza di 2 giorni proprio a Mabul.... Per di più una persona come me che non fa' immersioni o escursioni tutti i giorni che cosa ci fa' 5 giorni a Mabul ??? Per i primi 2 puoi fare escursioni bellissime come ho fatto...ok, poi ??? E non mi venite a dire che c'era la spiaggia libera...!? Dell'articolo sulla "fauna indesiderata" non me ne faccio niente adesso.... sarà molto utile ai prossimi viaggiatori, ma di fatto per me non è di nessuna consolazione... anzi! Non mi è piaciuto come è stato gestito l'inconveniente Mabul da Vagabondo, le agenzie serie e con sano spirito imprenditoriale si dovrebbero vedere soprattutto in questi momenti.... Gli inconvenienti possono capitare, ma bisogna anche saperli riconoscere e gestire. A mio parere sarebbe bastato poco...
(Mirko)

Esperienza di viaggio molto bella anche se se faticosa per me , ho visitato posti incantevoli anche se purtroppo non sono riuscita a fare snorkeling! Ho conosciuto delle bellissime persone che mi hanno reso il viaggio più leggero in tutti i sensi ! Da Vagabondo invece mi aspettavo molto, ma molto di più, sicuramente maggiore informazione riguardo a particolari del viaggio di cui ho già scritto sopra e purtroppo ho rilevato una grossa discrepanza tra i servizi offerti alcune volte e il costo del viaggio complessivo
(Maddalena)

E' il mio terzo viaggio con Vagabondo e per la prima volta devo lasciare feedback negativo. L'itinerario è buono, si visitano posti meravigliosi dalla foresta nella Danum Valley al paradiso subacqueo di Sipadan, ma l'organizzazione non è stata all'altezza; il prezzo pagato per il viaggio non è assolutamente in linea con il costo della vita in Malesia e con gli hotel proposti: io non ho mai avuto nessun problema ad adattarmi a soluzioni spartane, ma dormire in strutture fatiscenti con i topi che girano per le camere e per le cucine non è accettabile. Gli ultimi 5 giorni a Mabul abbiamo soggiornato in una struttura a palafitta dove manutenzione e igiene sono un optional: spesso eravamo senz'acqua e anche quando veniva fare la doccia era un'impresa, le camere sono sporche e fatiscenti, alcune a rischio crollo (in quella di un mio amico erano sprofondati i pali portanti della palafitta ed era in forte pendenza); tutte le sere mentre cenavamo si vedevano ratti passare in sala da pranzo e diversi miei compagni se li sono ritrovati più volte in camera mentre dormivano, con tutti i pericoli che ne conseguono. Inoltre prima della partenza altri partecipanti avevano chiesto che venisse prolungata la permanenza a Mabul per poter fare qualche giorno di mare: peccato che l'isola è adatta per chi vuole fare snorkeling e diving ma non va bene per chi vuole fare solo mare, ci sono solo due spiagge piccole (una privata, da cui in linea teorica si può essere allontanati in ogni momento). Prima di approvare il prolungamento dell'itinerario, Vagabondo avrebbe dovuto essere più chiaro sulle condizioni dell'isola sia perché, come già detto, inadatta a chi vuole stare in spiaggia, sia per lo scarso livello della sistemazione; anche sulla guida Lonely Planet è riportato che da Uncle Chang ci sono i topi per cui avreste dovuto trovare una soluzione diversa (personalmente avrei preferito rimanere al Dragon Inn di Semporna e fare un'escursione al giorno partendo da lì).
(Filippo)

Mi risulta difficile dare un giudizio complessivo a questo viaggio, perché è nettamente diviso in due. Nei primi 10 giorni è decisamente positivo, i luoghi visitati sono meritevoli, il viaggio è come al solito ben curato, sia nei tempi sia nell'itinerario, sia nell'assistenza della tour leader. Il programma è intenso perché le cose interessanti da vedere sono tante. Ci si stanca, ma lo si fa volentieri. Una volta arrivati al mare, a Mabul, la situazione cambia. Non perché non sia un bel luogo, anzi. Probabilmente è uno dei mari più belli al mondo, acqua limpidissima, spiagge dorate, milioni di pesci e altri animali, tartarughe, barriera corallina, insomma una meraviglia. Il problema è che l'isola di Mabul è piccola, non ha una di quelle spiagge dorate, l'albergo utilizzato è composto da palafitte sul mare, e per andare in spiaggia si deve ricorrere o abusivamente in quella di un resort, che è piccola e non ci si può fare il bagno (fondale basso, stelle marine, pesci pietra e razze velenosi), oppure nelle spiagge pubbliche, che sono per la maggior parte luogo di attracco per le barche (e mi dicono anche utilizzate come servizi igienici dalla popolazione locale, ma questo da parte mia non è stato riscontrato, quindi non so quanto possa corrispondere a realtà). Quindi Mabul è adatto a chi farà solo esclusivamente snorkeling o meglio ancora diving per tutto il giorno e per tutti i giorni della permanenza. E questo non è specificato. E non viene nemmeno specificato che l'Uncle Chang è una topaia, dove c'è un problema cronico di scarafaggi e altri insetti, periodico di ratti (che scorrazzano allegramente sulle travi della dining hall sopra il buffet del cibo e anche all'interno delle camere, anche in assenza di cibo). Igienicamente è decisamente carente, c'è spazzatura dentro e fuori l'area dell'Uncle Chang, che logicamente attira i simpatici ospiti roditori. La struttura inoltre durante le quotidiane bufere di vento e pioggia sembra sul punto di crollare da un momento all'altro. Solo per fare alcuni esempi di cui mi ricordo, la stanza CH4 è divisa nettamente a metà tra bagno e camera, in mezzo una frattura di 4 dita di spessore lungo entrambe le pareti e sul pavimento, per cui è come se si dormisse all'aperto. La CH7 è talmente inclinata perché sta collassando che durante le frequenti bufere oscilla molto più delle altre. Dal momento che sono "storte", tutte le camere di quell'ala hanno spifferi grossi più di un dito alle finestre e alle porte (per intenderci, quando piove entra acqua e vento copiosamente). Poi ci sono problemi minori, come la mancanza a singhiozzo dell'acqua o il fatto che la corrente elettrica venga tolta dalle 8 alle 17, e che rientrano nella "spartanità" del luogo, rendendolo simile ad altri alloggi di altri viaggi di Vagabondo, e che sono tutto sommato accettabili. Il programma, il viaggio in sé è quindi più che buono, compreso Mabul, a patto che tutte queste cose fossero state specificate.
(Fabio B )

Viaggio nel complesso molto bello, che malgrado tutto consiglio di fare. E' stato un peccato che la questione dei topi abbia rovinato la piacevole atmosfera creatasi nel gruppo. A riguardo avrei apprezzato un intervento più incisivo e più tempestivo da parte di vagabondo.
(Francesca)

Ritratto di Aroundtheworld
Offline
Last seen: 3 anni 11 mesi fa
Iscritto: 06/07/2003 - 06:40
Gruppo Borneo Malese 10

Gruppo Borneo Malese 10 agosto 2014

Buono
(Anna)

molto buono
(Anna --- ci ha mandato 2 feedback)

Buono
(Cecilia)

 

Nota di Aroundtheworld questo gruppo ci ha riportato di aver visto solo 2 topi a Mabul, e non nelle loro camere. Raffy si è anche lamentata che "c'erano pochi topi nel viaggio".
A parte gli scherzi ve lo segnalo perchè pare l'emergenza topi sia stata solo un episodio del settembre 2013 legata al cibo lasciato nelle stanze.
Quindi topi ce ne sono tanti in Malesia, ma non troppi.

Lo sapevi?