Il Viaggio in Treno

Autore: 
Finvarra

Cos'è l'Interrail?

E' un biglietto ferrroviario per far scoprire l'Europa agli europei. Una volta durava un mese ed era solo di seconda classe, ora ne esistono tantissime varietà con costi e durate differenti. Molto interessante da abbinare ai voli low cost il One-Country-Pass che permette di visistare in treno un singolo paese.

Chi lo può fare?

Chiunque sia cittadino di uno degli stati membri dell'Interrail. NON E' VERO, come credo no molti, che sia necessario avere meno di 26 anni: chi li ha superati paga di più, ma può lo stesso viaggiare in Interrail.

InterRail Global Pass (il classico)

Permette di girare tutta Europa, il prezzo varia a seconda della durata e della fascia d'età. Si va dal più economico (ma un po' inutile) 5 giorni di treno su un viaggio di 10 giorni, all'Interrail com'era una volta, con tutti treni che vuoi per un mese. I prezzi al 2011 vanno rispettivamente dai 170 ai 410 euri per i giovani sotto i 26 anni, e dai 260 ai 620 euri per viaggiatori stagionati.

InterRail One Country Pass (una sola nazione)

Permette di giorvagare a proprio piacimento per un singolo paese, a nostro avviso una formula eccezionale da abbinare ad un volo low cost, soprattutto in quei paesi dotati di una rete ferroviaria capillare che arriva un po' ovunque.
La validità è sempre di un mese, ma dovremo scegliere quanti giorni di viaggio pensiamo di fare in questo arco di tempo: 3, 4, 6 oppure 8.
I prezzi variano a seconda del paese, dei giorni di viaggio e della fascia d'età. Per darvi un'idea:
Viaggiatore giovane, 3 giorni di viaggio, Finlandia: 75 euri
Viaggiatore stagionato, 8 giorni di viaggio, Spagna: 459 euri

E' tutto compreso?

No! L'Interrail vale come biglietto, ma non comprende nessun extra: supplementi per treni ad alta velocità, prenotazioni, cuccette ecc. non sono compresi. Per i prezzi più aggiornati vi rimandiamo al sito ufficiale (vedi più sotto).
Inoltre l'Interrail NON è valido nel proprio paese di residenza, dove permette solamente di avere un forte sconto sul biglietto da e per la frontiera.

Interrail - rete ferroviaria europea
La rete ferroviaria su cui è valido l'Interrail, dal sito ufficiale www.interrailnet.com. Clicca sull'immagine per scaricarla ad alta risoluzione.

I Siti fondamentali sull'Interrail

I siti sull'Interrail sono tantissimi, questi sono i 2 fondamentali, secondo vagabondo...

  • Sito ufficiale dell'Interrail: ideale per avere sempre le informazioni più aggiornate su costi, servizi, aree ecc.
    Permette anche di acquistare online il biglietto. Ovviamente, essendo un sito ufficiale, non ha nessuna community o contenuto sociale.
    http://www.interrailnet.com/

  • Interrail.net, in inglese, creato da un viaggiatore, da Peter Freisberg, è diventato la miglior community dedicata all'argomento. Fra le risorse più utili del sito c'è l'elenco, paese per paese, di quali treni necessitano di supplemeti e prenotazioni, di quali traghetti accettano l'Interrail ecc.
    http://www.interrail.net

Top of page!



I consigli di Vagabondo

    Bagagli TROPPO pesanti!
  •   Avere bagagli leggeri: questo deve essere il primo obbiettivo! qualunque cosa porterete la avrete sulla schiena per un mese, non lo sottovalutate! Seguono alcuni consigli proprio sul bagaglio nati dalla nostra esperienza personale di 4 Interrail.

  •   Portatevi 1 o 2 bottigliette di plastica da mezzo litro: vuote non pesano nulla, piene sono molto utili quando si sta un giorno intero in giro o si dorme sul treno e non si può o non si vuole dipendere da bar o alimentari. Evitate, invece, le borracce: voluminose e troppo pesanti.

  •   Un altro articolo che si dovrebbe evitare è la tenda, a meno che non abbiate un motivo preciso per portarla (visite a parchi naturali, lunghi soggiorni al mare, trekking ecc.): i campeggi nelle grandi città sono sempre fuori mano, non è una sistemazione più economica di un ostello, per quanto possa essere leggera 3 chili li pesa.

  •   Un oggettino utile è una zeppa di legno: piccola e leggera permette di bloccare porte e finestre sia aperte che chiuse. Sembra una stupidaggine ma a ciascuno di noi è risultata utile 2 o 3 volte nel viaggio.

  •   Se viaggiate con uno zaino grande (tipo trekking) portatevi uno zainetto ultraleggero in cui mettere le cose indispensabili in modo da poter lasciare lo zaino grande all'ostello o in un deposito bagagli quando girate per la città.

  • Fra i boschi della Finlandia, verso la Lapponia!
  •   Non mischiate Nord Europa con Sud Europa: i bagagli sono completamente diversi e vi appesantireste con cose che per la metà del tempo resteranno inutilizzate. Molto meglio fare due interrail, un anno al nord, l'anno dopo al sud :-)

  •   La maggior parte degli ostelli della Gran Bretagna fa affittare a parte le lenzuola, se questa è la vostra meta principale, portarvi le vostre lenzuola da casa vi farà risparmiare qualche euro al giorno. Tenete conto, però, che le lenzuola pesano...

  •   Dormire in treno: trucco importantissimo! Viaggiare di notte fa guadagnare molto tempo, se siete al risparmio potete dormire senza spendere un euro, se siete finanziariamente messi meglio potete affittare una cuccetta (che comunque costa meno dell'ostello) e svegliarvi comodamente a destinazione. Accorgimento importante è organizzare l'itinerario in modo che la tratta sia sufficientemente lunga da necessitare una notte di viaggio: partire alle 2 di notte è spiacevole, ma arrivare alle 4 di mattina è bruttissimo!

  •   Arrivare a destinazione di mattina è sempre la cosa migliore: si ha tempo per cercare un alloggio, cibo ecc., organizzarsi e conoscere la città prima che venga la sera...

Luoghi: 

Lo sapevi?