Sulle navi mercantili

Autore: 
Finvarra

Vagabondo ha aperto nel 1998 e da allora molto è cambiato. Ci dicono che ormai è praticamente impossibile viaggiare nelle navi mercantili, questo anche perchè gli equipaggi sono sempre più spesso asiatici sottopagati e il clima a bordo è sempre poco sereno. Peccato.
Se qualcuno ha ulteriori informazioni (anche a conferma o smentita di quanto sopra) ci faccia sapere e le pubblichiamo volentieri

I viaggi sulle navi mercantili non sono aperti a tutti: in parte per motivi di tempo, in parte per gli inevitabili costi (se ci metti un mese ad arrivare a destinazione vitto ed alloggio si fanno sentire!). I siti dedicati a questa attività sono pochi, fra i migliori segnaliamo:

Internet Guide to Freighter Travel, di R. F. Ahern, ricchissimo di informazioni: dagli indirizzi ai bagagli, dai tempi di percorrenza alle destinazioni principali ecc.

www.grimaldi-freightercruises.com/ E' il sito di una agenzia italiana che offre passaggi su varie rotte, non fornisce consigli pratici, ma dati su rotte, tempi, costi ecc. In italiano ed inglese.

Ci ha scritto Filippo:
Ciao, ho visto che chiedete aiuto, per maggiori informazioni in merito al viaggio sulle navi mercantili. Per i viaggi in cargo non conosco un sito specifico - ma se date un occhiata (anche in libreria senza acquistarlo) a: Guida ai viaggi in Cargo - di Hugo Verlomme, ed. Incontri nautici (mi pare) ci sono moltissimi indirizzi Internet delle diverse agenzie che organizzano i viaggi (soprattutto francesi) che danno anche indicazioni, e delle compagnie di navigazione stesse, dove poter prendere direttamente contatto, per prezzi, rotte, tempi, etc etc. Hugo Verlomme è davvero un bel personaggio - sicuramente in armonia con lo spirito che anima il vostro "lavoro" - un viaggiatore puro. Ha collaborato tra l'altro con Bernard Moitessier - altro viaggiatore d'eccezione; non so se l'avete consigliato tra le letture. Se no, fatelo. O almeno, io credo valga la pena. Spero che la mia indicazione vi sia di aiuto.
Filippo

Lo sapevi?