03 - Bagagli smarriti da compagnie aeree

Autore: 
Sarita

Sos Vagabondo

03 - Rimborsi per bagagli smarriti da compagnie aeree

Sommario 

COME FUNZIONA SOS VAGABONDO 

Per dubbi o quesiti su casi particolari c'è anche un forum dove potete fare domande.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Quante volte vi è capitato di aspettare un’ora al nastro di riconsegna bagagli e di non trovarci il vostro?
Si, lo sappiamo, è una sensazione traumatica che nel migliore dei casi ti porta a ripensare a tutta la tua vita e nel peggiore ad arrabbiarti sul serio.

Per fortuna almeno ci sono delle leggi che impongono un risarcimento al passeggero in caso di:

-          Ritardata consegna del bagaglio
-          Danneggiamento del bagaglio
-          Perdita del bagaglio

Per aderire a SOS Vagabondo vi consigliamo prima di tutto di leggere questa miniguida per capire se avete diritto o meno ad un rimborso.
Se avete diritto o se avete dei dubbi poi COMPILATE LA FORM DI SOS VAGABONDO.

I tempi per richiederlo, a differenza di quelli per ritardo e cancellazione volo, sono molto stretti.

Per il danneggiamento bisogna scrivere entro 7 giorni dalla data di consegna del bagaglio.

Per la ritardata consegna si fa la denuncia in aeroporto e poi la richiesta risarcitoria entro 21 giorni dal momento in cui il bagaglio vi viene riconsegnato.

E’ molto importante non smarrire il tagliandino con cui la compagnia etichetta il vostro bagaglio al momento dell’imbarco. In genere lo attaccano dietro la vostra carta di imbarco. Controllate sempre se ve l’hanno dato e custoditelo gelosamente per tutto il volo. In caso di smarrimento del bagaglio quel tagliandino sarà utilissimo per ritrovarlo.

Se il vostro bagaglio non arriva a destinazione la prima cosa da fare è andare all’ufficio lost and found dell’aeroporto dove siete e compilare un Rapporto di smarrimento bagaglio (denominato P.I.R. - Property Irregularity Report).

Poi segue la procedura per l’avvio della pratica di risarcimento nei confronti della compagnia aerea.

Il PIR, il biglietto aereo, l’etichetta bagaglio, le ricevute di pagamento e/o gli scontrini delle spese sostenute devono essere conservati dal passeggero in originale poiché in base ad essi verrà formulata la richiesta di rimborso

 

Smarrimento bagaglio

E’ il caso più brutto: il vostro bagaglio si perde definitivamente e non viene più ritrovato.
Attenzione: se il bagaglio non viene ritrovato entro 21 giorni dall' arrivo a destinazione si considera smarrito ed è pertanto possibile chiedere il risarcimento.

La pretesa risarcitoria in caso di problematiche riguardanti la consegna dei bagagli è regolata dalla Convenzione di Montreal del 1999 nonché dal Regolamento 889/2002/CE, che recepisce in un contesto comunitario quanto definito a livello internazionale.

In caso di distruzione, perdita, deterioramento del bagaglio, la responsabilità della compagnia aerea è prevista dall’art. 17 della Convenzione di Montreal o dalla Convenzione di Varsavia. Dipende la compagnia aerea quale ha firmato.
Il risarcimento in casi si distruzione o perdita del bagaglio è:
- fino a € 1.200,00 circa per le compagnie che aderiscono alla Convenzione di Montreal.
-  fino circa 19 euro per kg in caso di compagnie aeree che aderiscono alla Convenzione di Varsavia.

Saranno anche rimborsati gli acquisti realmente indispensabili, quali gli articoli di prima necessità, per cui è necessario allegare la copia delle rispettive spese (scontrini e/o ricevute).

 

Ritardata consegna del bagaglio

E’ il caso in cui il bagaglio vi arrivi dopo. Per la ritardata consegna si ha normalmente un indennizzo medio di una cinquantina di euro per ogni giorno di mancata consegna.

Saranno anche rimborsati gli acquisti realmente indispensabili, quali gli articoli di prima necessità, per cui è necessario allegare la copia delle rispettive spese (scontrini e/o ricevute).

 

Danni uteriori

Chi ritenga poi di aver subito un danno maggiore di quello risarcito dalla compagnia aerea, potrà anche agire per tale danno ulteriore. Ad esempio se andate a Praga a fare un concerto e vi perdono il violoncello… il danno è sicuramente maggiore.

 

Se avete diritto o se avete dei dubbi poi COMPILATE LA FORM DI SOS VAGABONDO.

Lo sapevi?