08 Giro del mondo in aereo – RTW Ticket

Autore: 
Finvarra

Di cosa stiamo parlando e quando è conveniente

Come abbiamo visto qui, i biglietti per itinerari complessi costano meno della somma dei singoli biglietti. Fra questi un caso particolare è quello del biglietto per il Giro del Mondo.
Prima di andare avanti, però, permettetemi di complimentarmi con voi: se farete questo biglietto sarete dei veri Vagabondi D.O.C.!!
Il Round The World (RTW) Ticket è un biglietto solitamente della durata di un anno, che permette di fare il giro del mondo, con fino a 16 voli e fino ad un tot di miglia: con giro del mondo si intende che deve per forza prevedere 1 attraversamento ed uno solo sia per l'Oceano Atlantico che per quello Pacifico, che i voli devo tendenzialmente essere tutti verso est o verso ovest e che si torna al paese di partenza.
Un Round The World (RTW) Ticket è sicuramente più costoso di un biglietto di andata e ritorno per l'angolo opposto della terra (la Nuova Zelanda), ma se vogliamo fermarci in altri uno o due posti sicuramente già diventa conveniente. Il tutto va pianificato molto bene, l'RTW non è un prodotto che si compra al supermercato, e lo stesso viaggio, cambiando pochi dettagli può costare molto meno o aggiungere molte cose guduriose allo stesso prezzo: il nostro primo suggerimento è di iniziare a lavorarci su con molti mesi di anticipo.

I Round The World (RTW) Ticket emessi dalle Airline Alliances

Per offrire un servizio migliore e più competitivo, ma senza sbranarsi a vicenda, le compagnie aeree si sono unite in "alleanze". Le avrete sentite nominare, oppure avrete visto i loro loghini sui siti delle compagnie aeree: Skyteam, Oneworld, Star Alliance... Ognuna di queste vi offrirà un biglietto RTW che vale sugli aerei di quella alleanza.
Queste alleanze sono enormi, ma poiché una compagnia può essere membro soltanto di una, ci saranno continenti coperti meglio da un'alleanza piuttosto che da un'altra.
Anche le condizioni saranno differenti, ma tutto sommato molto simili... Ecco un riassuntino:

Star Alliance Round the World Fare
28 compagnie aeree con quasi 1000 destinazioni in 162 paesi, è la più grande e arriva ovunque, ma non copre i voli interni in Australia e Russia.
Biglietti dalle 29.000 alle 39.000 miglia con fino a 15 fermate, possibili alcuni voli in direzione contraria (backtracking), ma non attraverso l'oceano. Eventuali percorsi a terra (arrivo in una città, riparto da un'altra) contano come miglia come se fossero stati fatti volando.
Oneworld alliance RTWs
11 compagnie aeree. Offre due tipi di RTW abbastanza diversi fra loro.
OneWorld Explorer si basa sul numero dei continenti, da 3 a 6, per stabilire il prezzo, ma non vincola alle miglia, gli stop sono sempre fino a 16.
Global Explorer è invece un RTW convenzionale, con da 26.000 a 39.000 miglia. Questo biglietto permette di viaggiare anche su alcune compagnie che non aderiscono a Oneworld rendendo accessibili altre mete. In questo biglietto eventuali percorsi a terra (arrivo in una città, riparto da un'altra) contano non solo come miglia, come se fossero stati fatti volando, ma anche come uno dei 16 voli permessi dal biglietto!
Oneworld è debole nella copertura di voli intra-Africa, Russia, India. L'Explorer copre poco le destinazioni del Pacifico, mentre il Global molto bene, comprese le Galapagos e l'Isola di Pasqua.
Skyteam Round the World
11 compagnie aeree. Ha perso terreno come copertura negli ultimi anni, ma rimane la migliore per l'Asia. Di fatto va presa in considerazione se quella parte di mondo la vogliamo fare tendenzialmente nell'emisfero nord (Russia, India, Cina ecc.), mentre ci aiuta poco se vogliamo girare più a sud (Australia, Sud America, Nuova Zelanda ed Isole del Pacifico). Le regole del biglietto sono molto simili a Star Alliance.


Altri Round The World (RTW) Ticket

Non ci sono solo quelli delle alliances di biglietti per il giro del mondo: ci sono agenzie specializzate in costruzione di tariffe aeree complesse che sfruttano le loro conoscenze per tirare il massimo del viaggio con il minimo del costo. Le agenzie di viaggio specializzate in questo sono pochissime nel mondo.
Inoltre ci sono altri circuiti e accordi, minori rispetto alle 3 grandi alleanze, ma che possono portare a notevoli risparmi se si intende concentrare il viaggio in un paio di continenti. Ecco alcune agenzie specializzate:
- Roundtheworldflights.com
- The Great Escapade
- AirTreks
- Travel Nation

Regole e condizioni

Ovviamente ogni alleanza fa le sue, ma ce ne sono alcune fondamentali che valgono un po' per tutti.

  • Esiste una limitazione generale negli e-ticket che permette di includere in un biglietto massimo 16 tratte, siccome gli e-ticket sono ormai uno standard internazionale il biglietto RTW è limitato al massimo a 16 stop, punto e basta. Alcuni RTW costano meno riducendo il numero di stop consentiti. Quando parliamo di stop intendiamo sosta di oltre 24 ore, non cambio aereo, eh!

  • Come abbiamo visto quasi tutti i biglietti (escluso OneWorld Explorer) hanno una limitazione di percorrenza che va dalle 26.000 alle 40.000 miglia. Eventuali percorsi via terra contano sulle miglia come se fossero fatti volando e non permettono di allungare il viaggio.

  • Il biglietto generalmente dura 1 anno a partire dal primo decollo.

  • L'ultimo volo del biglietto deve riportare nel paese da cui si è partiti, a prescindere che poi lo si faccia davvero o no (vedi i Consigli di Vagabondo a fondo pagina).

  • O si va a est o si va ovest, non si torna indietro. Alcuni biglietti sono più flessibili e applicano questa regola solo ai voli fra un continente e l'altro e non a quelli intra-continente.

  • L'itinerario deve essere definito all'atto del acquisto del biglietto. Di solito sono permesse variazioni di date senza pagare (ma non sempre). Si pagano sempre delle penali per cambiare destinazioni.



Pianificare, i Consigli di Vagabondo.

  • Usate un "calcolatore di miglia" per pianificare il vostro percorso, ne trovate uno qui. Da notare che nel calcolo del biglietto non contano gli stop fatti dallo stesso aereo (se c'è cambio aereo si), mentre il calcolatore di miglia di solito li include.

  • Scegliere un paese di partenza piuttosto che un altro può farvi risparmiare un sacco di soldi! Contrariamente a quello che la logica farebbe pensare il prezzo non dipende solo da quale biglietto scegliete, ma anche dal paese in cui inizia il giro.
    Pensate che dagli USA è talmente più caro che gli americani lo fanno partire dall'Europa: pagarsi a parte un volo per l'Europa gli costa meno che comprare il biglietto in USA. Noi siamo già in Europa, ma potremmo spendere ancora meno scegliendo bene il paese, di solito i paesi dell'est, tipo la Bulgaria, sono i più convenienti. Ovviamente questo ci farà perdere uno stop: l'ultimo volo del mio biglietto sarà un Italia-Bulgaria a cui non ci presenteremo.
    Attenzione però, purtroppo in molti paesi il prezzo è dato da dove il biglietto viene emesso e non da dove si parte: si sa per certo che in Canada non è così, negli altri è da verificare... Ma tanto parliamo di un biglietto elettronico, quindi a noi comprare un biglietto che parte dalla Bulgaria Vancouver o comprarlo a Firenze non cambia molto dal punto di vista pratico :-)

  • La stagione di partenza influisce sul prezzo del biglietto: partire in bassa stagione abbassa tutti i prezzi, anche se poi viaggeremo nell'arco di un anno intero.

  • Iscrivetevi ad un "frequent flyer program" prima di partire! Con le miglia che accumulerete potrete farvi altri viaggi gratuiti una volta tornati a casa!

  • Le tasse aeroportuali sono a parte e aumentano all'aumentare degli stop, occhio che possono arrivare anche a varie centinaia di euro, tenetene conto! Il nostro suggerimento è di evitare a piè pari tutta l'Europa, dove le tasse sono più care e consumate miglia preziose per viaggi che potreste fare con un low-cost.

  • Prendete in considerazione destinazioni che sarebbero fuori questione con un volo normale per il loro incredibile costo: normalmente andare all'Isola di Pasqua vi costerebbe uno sproposito, mentre aggiungerla al vostro giro del mondo vi costerà pochi euro di tasse. Questo vale per molte destinazioni insolite, ma soprattutto per la maggior parte delle isole sperdute, tenetene conto! Dalle Galapagos all'Islanda, dalle Svalbard agli atolli del Pacifico.

  • Nella progettazione del viaggio prendete in considerazione voli low cost di andata e ritorno che non c'entrano nulla con il vostro bigliettone, da comprare a parte: a volte possono fare risparmiare migliaia di miglia, il che significa costo minore o destinazioni in più. Per esempio Bangkok-Singapore sono 2000 miglia, ma si trova low cost a meno di 100 euro.

  • Si è visto che se si salta un volo solitamente le compagnie aeree tolgono la nostra prenotazione da tutti quelli successivi: se vi dovesse capitare, per qualche motivo, di non fare una tratta, chiamate il prima possibile la compagnia che ha emesso il vostro biglietto (issuing company), possibilmente prima che parta l'aereo che non prenderete, per avvertire e per confermare le prenotazioni sui voli successivi.

  • Attenzione alle vaccinazioni: alcuni paesi richiedono certe vaccinazioni a chi arriva da determinati paesi. Venendo dall'Italia, dove non ci sono malattie terribili, di solito questa cosa non ci riguarda e tendiamo a non tenerne conto... Sbagliato! Tutti i paesi che costituiscono i nostri stop contano! Quindi leggiamo sui siti ufficiali quali sono le vaccinazioni richieste per chi arriva anche dai paesi che visiteremo, oppure possiamo rischiare di essere rifiutati.

  • Vi sembra tutto un po' complicato?
    Provate a giocare e sognare con il creatore di viaggi della Star Alliance: ...Può darsi che poi scoprirete che non vi conviene viaggiare con loro, però intanto è un ottimo attrezzo per prenderci la mano ;-)




Indice della guida "Volare Spendendo Poco"

  • 01 Guida al biglietto aereo
    Per quali biglietti conviene usare Internet e per quali un'agenzia di viaggio? Scopri il modo migliore per fare un biglietto aereo al prezzo più conveniente in base alle tue necessità.

  • 02 Tips e tricks, Last minute
    La fregatura dei voli last minute, come spendere poco con le compagnie low-cost ed altri trucchetti utili.

  • 03 Guida ai diritti sull'Overbooking
    L'Unione Europea ha stabilito una carta dei diritti del passeggero da far valere nei casi in cui si verifichi l'overbooking. Impara bene quali sono i tuoi diritti, visto che certo non saranno le compagnie aeree a spiegarteli :-)

  • 04 Pagina dei motori di ricerca
    Alcuni motori di prenotazione voli a confronto, sceglie quello che ti risulta essere più economico o adatto ai tuoi bisogni

  • 05 Tipi di volo
    Le diverse tipologie di volo e di biglietto. Conoscendole si può ridurre il costo o aggiungere valore ad un viaggio.

  • 06 Scegliere un'agenzia viaggi
    A volte ci sono dei biglietti che non si possono fare online, impariamo a riconoscere un'agenzia valida, che cura i nostri interessi, da una a cui non frega nulla.

  • 07 Costruzione tariffe aeree
    Fare un biglietto per più destinazioni può essere mostruosamente più economico che acquistare le singole tratte, ma in pochi lo sanno, perché su Internet non si può fare. Scopri come funziona la magia della costruzione delle tariffe aeree.

  • 08 Giro del mondo in aereo – Round The World (RTW) Ticket
    Il Round The World (RTW) Ticket è un biglietto, solitamente della durata di un anno, che permette di fare il giro del mondo, visitando fino a 16 paesi.

  • 09 Come leggere un biglietto aereo elettronico (in costruzione)

  • 10 Responsabilità delle compagnie aeree (in costruzione)

Nota:
Vagabondo non si occupa di biglietteria aerea, quindi non possiamo ne tanto meno siamo interessati a vendervi nulla: con questa guida stiamo semplicemente mettendo a vostra disposizione la nostra esperienza.

Torna su!Torna alla Homepage!

Lo sapevi?