Gruppo Istanbul e Cappadocia Freak Style - Partenza del 2022-05-07

Istanbul e Cappadocia Freak Style

7
Mag
10 iscritti
Completo

Antichi imperi, arte grandiosa e la più importante architettura bizantina del mondo, a Istanbul. E poi paesaggi lunari, città sotterranee, alberghi scavati nella roccia e tanta avventura in Cappadocia. Viaggiare in Turchia è un’esperienza indimenticabile, preparatevi. 

Conosci il gruppo

Partecipa, scrivi, chiedi, conosci i tuoi compagni di viaggio!

Image
Vai al forum

Dettagli del viaggio

Completo
  • Quota: 950 €
  • Cassa comune: 380 €
  • Partenza: 7  Maggio  2022
  • Ritorno: 14  Maggio  2022
  • Durata: 8 Giorni
  • Partecipanti: 10 Iscritti
  • Vagabondo DOC: Dan°
Prenota

Partecipanti

10 - 10 Vagabonde dai 34 ai 62 anni

Vagabondo DOC
Vagabondo DOC
Daniele nasce a Desenzano del Garda agli inizi degli anni ‘70. Per un tempo si è occupato prevalentemente di programmazione e di sviluppo di pagine web... questo, prima di mettersi davvero in viaggio: se per qualche anno si era limitato ad… Continua a leggereVagabondo DOC

Daniele nasce a Desenzano del Garda agli inizi degli anni ‘70.

Per un tempo si è occupato prevalentemente di programmazione e di sviluppo di pagine web... questo, prima di mettersi davvero in viaggio: se per qualche anno si era limitato ad escursioni di alcune settimane tra i Paesi europei, nel 2003 fa il grande balzo visitando varie nazioni del continente asiatico. Nel marzo 2004, parte per un viaggio ancora più grande: il giro del mondo, che porta a termine in circa 800 giorni attraversando 4 continenti e 26 Paesi (e raggiungendo mete che lo mettono in cima alla lista dei più invidiati di molti conoscenti: la Patagonia, le isole Galapagos, l'isola di Pasqua, l'Hokkaido giapponese, la Nuova Zelanda ecc. ecc.). Tra le sue altre passioni ci sono le lingue (ne parla bene 4, tra cui l'Esperanto, ed in almeno un altro paio riesce a farsi capire), la fotografia, il cinema, le buone letture e l'acqua (intesa come elemento in cui nuotare, fare snorkelling o immersioni o - più mollemente - immergersi).
Sul suo profilo seguono altri racconti interessanti!

Dan°

Iscritti:
 Marisa.59

 Da Roma

 Lu'

 Da Roma

 mony75

 Da Milano

 Valefr

 Da Cagliari

 maumur

 Da Cagliari

 Rob3rta

 Da Simaxis

 Maryelle

 Da Sicilia

 giuli.p

 Da Emilia Romagna

Questa partenza

  • 7
    Mag
    Dal 7  Mag al 14  Mag
    Completo
Vedi tutto

Info importanti

  • Piano voli

    Qui i voli aerei previsti per il viaggio

  • Supplementi

    Dal 14/04 supplemento di € 80 per chi parte da Roma.

  • Chiusura iscrizioni

    Iscrizioni entro il 25 aprile

Forum del viaggio

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Forum del viaggio

20/4/2022 - 19:05 Collegamento permanente

Giuli(a/ana/etta?), benvenuta anche a te.

Santo? Macché, sicuramente beato tra le donne.

Per quanto riguarda la tua domanda: possiamo cambiare là o prelevare o usare carta di credito, come meglio preferiamo; spesso pagare in lire turche è leggermente conveniente; la cassa comune sarà in euro, poi cambieremo là quel che serve.

Mongolfiera ed hammam sono attività extra, quindi ovviamente non incidono sul programma proposto da Vagabondo.

Ricordo anche a te di compilare il profilo su Vagabondo, quando hai tempo, e di mandarmi con messaggio privato il numero di cellulare così ti aggiungo al gruppo WhatsApp, una volta confermata l'iscrizione.

 

Repondi
21/4/2022 - 15:25 Collegamento permanente

Il Sufismo è un sentiero mistico nato all’interno della religione islamica, che focalizza il suo insegnamento sull’amore e la tolleranza. Il Sufi ricerca l’automiglioramento attraverso lo sviluppo dell’umiltà e  l’abbandono dell’ego, causa di sofferenza, per ricongiungersi con Dio e con l’Universo intero. La parola Sufi deriva dalla radice araba suf, lana, e si riferisce agli indumenti indossati dai mistici musulmani, che praticavano la rinuncia alla vanità del mondo.

Il Sufismo raggiunse vette elevatissime con i mistici, filosofi ed artisti di notevole spessore. Mevlana Celalu’d-din Rumi vissuto nel XIII sec. in Anatolia -da qui il nome Rumi, l’anatolico- fu uno dei più grandi messaggeri di pace universale. Si racconta che un giorno, passando nel bazar, nella zona degli orafi, sentendo il martellare ritmico dei loro scalpelli, Rumi entrò in uno stato di rapimento mistico e cominciò a volteggiare liberamente e ininterrottamente per ore.

Fu suo figlio, Sultan Veled a tramandare, attraverso numerose opere scritte, gli insegnamenti di Rumi e ad elaborare l’uso coreografico della danza vorticosa nella cerimonia della confraternita Mevleviya,  famosa ormai in tutto il mondo. [...] Il rituale Mevlevisema, celebra il ritorno alla propria radice divina, espressione della gioia cosmica, attraverso l’arte della musica, del canto e della danza. I Sufi considerano la musica come il cibo per l’anima, Giza-i Ruh.  Attraverso la musica si accende infatti il fuoco del cuore, che si esprime attraverso il vortice della danza, liberatoria ed estatica. [da https://www.campadidanza.it/danza-sufi-amore-tolleranza.html]

Repondi
24/4/2022 - 11:41 Collegamento permanente

Ciao a tutte e tutti!

Mancano ancora poco più di 36 ore alla chiusura per le prenotazioni di questo viaggio, e c'è ancora qualche posto disponibile per un'avventura che già si preannuncia superba...

...perché vedremo due continenti in un solo viaggio.

...perché voleremo in mongolfiera sopra i camini delle fate.

...perché esploreremo moschee dalla storia secolare.

...perché vedremo palazzi maestosi.

...perché faremo abbuffate di kebab e dolciumi.

...perché sarà un viaggio Vagabondo...

E allora che aspettate? Bando agli indugi, venite in viaggio con noi!

Repondi
15/5/2022 - 15:58 Collegamento permanente

Il viaggio è finito appena ieri, ma la memoria è ancora occupata ad elaborare la bellissima esperienza che abbiamo condiviso assieme in Turchia.

Grazie a tutte quante le mie "concubine" di viaggio, dunque: Maria, Marisa, Valeria, Luisa, Barbara, Roberta, Giulia, Adriana, Monica e Maura 😍

E grazie alle nostre due guide Aurora e Ibrahim per averci mostrato una parte del loro paese, e allo staff di Vagabondo per aver organizzato il viaggio.

A presto,

Daniele

Repondi