Gruppo Laos e Cambogia freak style - Partenza del 2018-08-07

Laos e Cambogia freak style

7
Ago
Completo

Le rive del Mekong, gli antichi templi di Angkor per non parlare di Luang Prabang, la città nella giungla: sembra quasi un videogame di Lara Croft e invece, è il viaggio Laos e Cambogia Freak Style.

Conosci il gruppo

Partecipa, scrivi, chiedi, conosci i tuoi compagni di viaggio!

Image
Vai al forum

Dettagli del viaggio

Completo
  • Quota: 1850 €
  • Cassa comune: 600 €
  • Partenza: 7  Agosto  2018
  • Ritorno: 25  Agosto  2018
  • Durata: 19 Giorni
  • Vagabondo DOC

Partecipanti

Questa partenza

  • 7
    Ago
    Dal 7  Ago al 25  Ago
    Completo

Forum del viaggio

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Forum del viaggio

Gio, 05/10/2018 - 12:11 Collegamento permanente

Che bello Lara! Bene, ho appena chiesto info sul volo, ti faccio sapere a breve! 

Ho visto che adori l'Oriente, io pure ci sono stata tante volte e tornerei apposta quest'anno per recuperare un po' di quella pace interiore che questi posti ti sanno regalare! 

Speriamo di partire! *corre*

In risposta a di WanderAle

Lun, 05/21/2018 - 22:55 Collegamento permanente

Ciao Lara, ecco la risposta di Vagabondo:"Noi abbiamo pacchetto di 12 posti da Milano, i restanti 3 sono "liberi" e possono essere da Roma o altro apt a richiesta (in questo caso se necessario con eventuale supplemento). Nel caso ci fossero interessati a partenza da altri aeroporti dì sempre di scrivere a noi via mail (staff@vagabondo.net). Per tutte le questioni operative, opzioni di volo, eventuali supplementi ecc rispondiamo noi! Se ci saranno persone non di Milano che dovranno partire da lì si organizzeranno in autonomia come preferiscono con treno o volo di collegamento :)"Fammi sapere! Sarebbe figo riuscire a partire!

Lun, 05/21/2018 - 20:37 Collegamento permanente

Molto interessante questo viaggio. Io sono nuovo al freak style e avrei mille domande. Mi incuriosiscono questi paesi  la mia paura è che sia molto intenso e cercavo un mix tra tour e relax. Viaggiare in gruppo  da buon toscano, mi piace. Ci sto facendo un pensierino ... Intanto saluti 

Mar, 05/22/2018 - 00:43 Collegamento permanente

Ciao Edo! 

Chiedi pure! Nel viaggio freak style sicuramente ci vuole spirito di adattamento e voglia di scoprire nuove cose: il che porta magari ad alzatacce e tanta strada anche a piedi o sui mezzi. 

Non si tratta del viaggio tutto organizzato in pulmino, ma nel sentire di volersi immergere nella realtà locale, andando oltre la vacanza. Poi i momenti di relax ci saranno (come il tubing per esempio), ma non ti nego che saremo spesso on the move!

Guarda bene la descrizione del viaggio giorno per giorno e dimmi che ne pensi! 

https://www.vagabondo.net/it/viaggi/laos-e-cambogia-freak-style

 

Gio, 05/24/2018 - 19:27 Collegamento permanente

Persino il desktop del mio computer me lo ricorda... i templi di Angkor Wat ci aspettano! Si aggiunge qualcun'altro al viaggio? Lo iniziamo a vedere insieme partendo dal Laos? Che ne dite? 

Sab, 06/23/2018 - 02:56 Collegamento permanente

 © Getty Images

E mentre ci pensate se prenotare (prima confermiamo il viaggio prima possiamo iniziare a programmarlo come ci piacerà!) io vi racconto perché ho scelto Laos e Cambogia Freak Style *dirol*

 Perché ho voglia di tornare in Asia, di respirare quella serenità, di vedere quegli occhi ridenti – ed alle volte malinconici – di ricambiare i sorrisi e di sentirmi in pace: in pace con gli altri, in pace con la natura, in pace con se stessi.

 L’Asia mi dà questo e mi manca per questo. E così voglio tornare nei templi di Angkor dove sono già stata nel 2010 e riempirmi di bellezza, di storia, di tradizioni – all’epoca feci solo un giorno ai templi, invece noi ne avremo tre, quindi li potremmo vedere anche all’alba che sono stupendi!

 Di solito non sono una tipa mattiniera, ma quando in viaggio sì, perché si vive con i ritmi del sole: si scoprono le città al risveglio, la bellezza dei luoghi semivuoti, chi si lava i denti per strada, i vecchi che si scoprono vivi ad un nuovo giorno.

 In Laos scopriremo la lentezza, ci riprenderemo quei tempi che non sembrano più nostri, ed anche io che sono iperattiva in questi posti riesco a staccare la spina. Dicono che il Laos sia un posto surreale, con una natura pazzesca, ancora non completamente contaminato dal consumismo e dalla commercialità dei pacchetti vacanze. Ed è per questo che voglio visitarlo il prima possibile, e con un’esperienza freak style, che ci permetta anche di relazionarci con la gente del posto, scoprire qualche tempio nascosto e isola non conosciutissima, mettersi in gioco per sperimentare la vita come se fossimo in un’altra epoca, fatta di palazzi coloniali francesi o di Wat immensi e dorati.

 Vi lascio con un mio post di allora, al ritorno dalla Cambogia, nella mia ultima tappa che fu Phnom Penh, città che non toccheremo ma che mi segnò il cuore per la storia nera dei Khmer Rouge – perché visitando un Paese bisogna saper leggere negli occhi della gente quello che hanno vissuto, e non solo fotografarne il nero profondo dei piccoli, il richiamo del kajal di quelli delle donne e quel taglio di luce di chi ha vissuto negli occhi dei più anziani:

"In Phnom Penh strolling along the boulevards, between villa style embassies and bamboo stalls, smelling the coconut and spices of the khmer cousine and staring at sadness and hope for joy in the elderly's eyes while the younger Cambodians smile innocent as if the recent past wants to be forgotten. To move on, at the speed of the skyscrapers that are seldom growing in the shadow of the capital's Wats and rivers."

Dom, 06/03/2018 - 16:43 Collegamento permanente

Aprirei poi questo tread per tutte le domande relative invece ai consigli pratici, dai vaccini al cosa portare etc

(Nella foto il mio zaino, così saprete riconoscermi in aeroporto!)